Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


Incidente sul lavoro nel Fermano, reciso il braccio dall'impastatrice

Il titolare della ditta edile stava lavorando quando il braccio è stato risucchiato dal macchinario, l'uomo è stato trasferito al Torrette

La lista degli incidenti sul lavoro che negli ultimi giorni sta bersagliando duramente tutta Italia, ieri è stata allungata da un brutto fatto accaduto nel Fermano e più precisamente a Monte Urano, dove un uomo di mezza età  ha perso un braccio. Il titolare dell’impresa edile di 53 anni residente a Monte Giberto, impegnato in un cantiere a Monte Urano nei pressi della chiesa di San Rocco, per cause in corso di accertamento mentre stava lavorando all’impastatrice di cemento, si è visto risucchiare il braccio dal macchinario, il macchinario con un colpo ha reciso di netto il braccio dell’uomo.

Le grida di dolore hanno richiamato gli altri operai che impauriti dalla scena che si sono trovati di fronte, sono riusciti comunque a lanciare l’allarme. Sul posto i sanitari del 118 che si sono prodigati per frenare la copiosa perdita di sangue, l’uomo nonostante il dolore è rimasto sempre cosciente, pochi minuti più tardi è atterrata in prossimità del cantiere anche l’eliambulanza che ha trasferito al Torrette di Ancona. Sul posto giunti anche i carabinieri, vigili del fuoco e ispettorato del lavoro

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 15/09/2023
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,07038 secondi