Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


Si faceva spedire comodamente la droga a casa, denunciato 28enne

Nei pacchi a lui destinati c'erano circa 50 chili di marijurana

Si faceva spedire comodamente a casa la droga per poi spacciarla, un 28enne di Porto Sant’Elpidio denunciato arrestato per possesso ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione condotta dagli agenti della guardia di finanza di Civitanova Marche con l’ausilio di una unicità cinofila si è svolta nei giorni scorsi durante una normale operazione di controllo del territorio. Mentre gli agenti effettuavano dei controlli presso un magazzino di corriere espressi con sede nel maceratese, il cane antidroga Edir ha iniziato ad indicare energicamente 4 plichi che dovevano essere consegnati, dopo le relative autorizzazione gli agenti hanno aperto i pacchi rivenendo circa 50 chili di marijuana.

 

I militari hanno prima sequestrato la droga, poi hanno cercato di risalire la catena di spedizione dei pacchi per individuare i responsabili per i reati di traffico e spaccio delle sostanze illegali. Quindi i finanzieri in incognito, hanno accompagnato i corrieri fino alla consegna a Porto Sant’Elpidio, il destinatario un 28enne residente nella città riviaresca, che è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Macerata.

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 05/12/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



Acquistano autocarri, cellulari e borse on line, ma sono truffe

Non accennano a diminuire gli episodi di truffa nel territorio Fermano, i carabinieri smascherano e denunciano altri furmetti alle prese in operazione sempre più spregiudicate. Nei giorni scorsi i carabinieri della Stazione di Montegiorgio, hanno denunciato a piede libero un 36enne torinese, pregiudicato e disoccupato per truffa. L’uomo lo scorso 6 febbraio fingendo di voler vender...leggi
28/02/2024

Tre dirigenti di una società sportiva in Tribunale per truffa

Tre dirigenti di una società sportiva fermana dovranno comparire in Tribunale per rispondere del reato di falsità materiale e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. Sono stati gli agenti della guardia di finanza di Fermo a scoprire al termine di un’attenta attività investigativa il fatto che i tre dirigenti avevano incassato senza averne dirett...leggi
27/02/2024

Oltre 4.000 imprese perse nel 2023 nelle Marche

Il mondo dell’artigianato mostra segnali di crisi nelle Marche, nel 2023 la nostra regione ha perso 4.861 imprese, che ora sono 135.205; queste ultime però hanno visto aumentare i loro ricavi di circa il 15%, ma sono diminuiti gli investimenti circa --17,8%, in particolare quelli in macchinari e impianti, le spese per consumi -5,6%; ma crescono anche le spese per retribuzioni +32,8...leggi
27/02/2024

Reati predatori nel Fermano, quattro persone assicurate alla giustizia

Nei giorni scorsi i militari dell’Arma della stazione di Porto San Giorgio hanno arrestato in flagranza di reato per furto aggravato un pregiudicato romano di 50 anni. L'uomo è stato fermato dopo aver superato le barriere antitaccheggio del supermercato Conad, grazie alla collaborazione del rappresentante del supermercato e un sovrintendente della Polizia di Stato in servizio alla ...leggi
24/02/2024

La guardia di finanza denuncia 33 persone e 3 imprenditori cinesi

Tre imprenditori di origine cinese e 33 persone sono state denunciate dagli uomini della guardia di finanza per truffa aggravata, contratti fittizi per ottenere permessi di soggiorno e immigrazione clandestina. Questo l’esito dell’operazione condotta dalle fiamme gialle di Fermo denominata “Virtual work”, finalizzata al contrasto dell’indebita percezione di erogazi...leggi
23/02/2024

Nella Marche 467 furbetti del Reddito di Cittadinanza

I furbetti del reddito di cittadinanza costano cari alle risorse economiche della collettività, nel periodo compreso fra il 2021 e 2023 sono state accertate 467 violazioni, persone che hanno percepito indebitamente il Reddito di Cittadinanza, sottraendo risorse erariali per 1.654.432 euro. Questo il dato annunciato della Procuratrice regionale della Corte dei Conti delle Marche Alessandr...leggi
23/02/2024

Nel 2023 il settore produttivo marchigiano ha rallentato

Il settore artigianale delle Marche nel 2023 ha registrato un rallentamento produttivo rispetto allo stesso periodo del 2022; parliamo dei mesi ottobre a dicembre 2023 dove è stato registrato un -3,0%. Dati esaminati dall’indagine trimestrale condotta dal Centro studi "Giuseppe Guzzini" di Confindustria Marche, in collaborazione con Intesa Sanpaolo. Le vendite in termini reali regi...leggi
22/02/2024

Denunciati dai carabinieri per furto quattro giovani

Reati predatori nel Fermano, i carabinieri in azione per assicurare alla giustizia i malfattori. A seguito della denuncia presentata da un residente a Petritoli, i carabinieri hanno denunciato alla competente autorità Giudiziaria un giovane marocchino di 19 anni, già pluripregiudicato e protagonista di episodi simili in passato. Grazie all'analisi dei testimoni e all'individuazion...leggi
22/02/2024

Pm 10 anche nelle Marche, registrati 24 sforamenti

Non siamo ai livelli registrati nella pianura padana, ma l’assenza di piogge e il perdurare di condizioni climatiche non in linea con la stagione, hanno fatto innalzare i valori delle Pm 10 (comunemente note come polveri sottili), anche nelle città delle Marche. Stando ai rilevamenti dell’Arpam negli ultimi 10 giorni ci sono stati degli sforamenti, per la precisione 24 regist...leggi
21/02/2024

Giornata del Farmaco, nelle Marche donate oltre 20 mila confenzioni

Durante la 24° Giornata di raccolta del Farmaco di Banco Farmaceutico che si è svolta fra il 6 e 12 febbraio, sono state donate a livello nazionale quasi 600.000 confezioni di medicinali, pari a un valore di oltre 5 milioni di euro. Donazioni che aiuteranno almeno 430.000 persone in condizione di povertà san...leggi
21/02/2024

Visitatori numerosi al Micam, i segnali però sono contrastanti

Il Micam lancia segnali contrastanti, gli imprenditori del settore calzaturiero presenti alla fiera di Milano, evidenziano comunque gli effetti del conflitto Russo-Ucraino. Nonostante molti centri e punti vendita dell’Ucraina siano stati bombardati, ovviamente i territorio più colpiti sono quelli a sud est, le richieste dall’Ucraina seppur ridotte sensibilmente continuano ad ...leggi
20/02/2024

Sicurezza sul lavoro, irregolarità in due aziende

Ancora irregolarità nei luoghi di lavoro, i carabinieri denunciano il titolare di un’attività. Nei giorni scorsi i carabinieri del Comando provinciale di Fermo, in collaborazione con i colleghi dell’Ispettorato del lavoro di Ascoli Piceno, hanno concluso una ispezione all’interno di un’azienda calzaturiera del Fermano. Durante tale operazione, si è r...leggi
20/02/2024

Sicurezza sul lavoro, irregolarità nel cantiere

Irregolarità nei cantieri e luoghi di lavoro. Prosegue la campagna dei  carabinieri per la sicurezza. Nei giorni scorsi i militari del Comando provinciale di Fermo in collaborazione con i colleghi del Nucleo ispettorato del lavoro di Ascoli Piceno, hanno condotto uno specifico servizio finalizzato a far rispettare le norme relative alla sicurezza sui luoghi di lavoro. Le verifiche...leggi
19/02/2024

Arrestati per spaccio due 20enni di origine tunisina

Giovedì i carabinieri della Radiomobile di Fermo e della Stazione di Porto Sant'Elpidio, hanno svolto un intervento mirato che ha consentito di arrestare in flagranza del reato di "detenzione di sostanze stupefacenti con finalità di spaccio" un 19enne tunisino, con residenza a Messina e pregiudicato, e un 20enne suo connazionale, senza fissa dimora, anch'egli pregiudicato. Durante...leggi
17/02/2024

Le Marche set ideale per tanti film e fiction nazionali

Le Marche e i suoi borghi sempre più set cinematografici per film e fiction nazionali. A onor del vero il primo ad iniziare la serie fu l’attore regista Nanni Moretti a girare in Ancona nel 2001 il film “La Stanza del figlio”, me negli ultimi anni la situazione è radicalmente cambiata: prima ci sono stti i fortunati film di Simone Riccioni fra cui “Come Sal...leggi
16/02/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,14984 secondi