Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


PROMOZIONE B. Un punto per due combattive Aurora Treia e Corridonia

Aurora Treia - Corridonia 1-1
AURORA TREIA: Frascarelli, Marchetti (45’ Acciarresi), Fratini (87’ Filacaro), Petruzzelli, Armellini, Palazzetti, Massini (73’ Capponi), Ghannaoui, Andreucci (91’ Capradossi), Pucci, Ferreyra (81’ Cela). A disposizione: Cartechini, Filacaro, Vicomandi, Romanzetti, Cardinali. Allenatore: Moretti Marco.
CORRIDONIA: Mazzocca, Marinelli, Mariani, Cesca, Romagnoli, Borioni (14’ Monti), Garbuglia, Ciucci (79’ Galdenzi), Ogievba (56’ Piccinini), Ruzzier, Cornero.
A disposizione: Piergiacomi, Bigoni, Bontempi, Marcelletti, Macchiati, Zazzetti.
Allenatore: Fondati Giuliano.
MARCATORI: Ruzzier 16’, Ghannaoui 27’.
ARBITRO: Tavani (Sezione di Jesi).
ASSISTENTI: Pastori (Sezione di Jesi), Grieco (Sezione di Macerata).
NOTE: ammoniti Marchetti, Fratini, Pucci, Ferreyra, Cesca, Ciucci e Cornero, espulso Pucci, corner 8-5, recuperi 2’-6’, presenti oltre 100 spettatori al “Capponi” di Treia.

TREIA - Per il ventitreesimo turno del Girone B di Promozione, Aurora Treia e Corridonia danno vita ad un match giocato senza esclusione di colpi con tante occasioni collezionate da una parte e dall’altra.
L’Aurora ritrova Palazzetti al centro della difesa e schiera dal primo minuto Fratini che prende il posto dello squalificato Cervigni.
Il Corridonia si presenta con Ogievba titolare e con Mister Fondati a dare indicazioni direttamente dalla tribuna a causa della squalifica.
I primi dieci minuti scorrono via lenti e bisogna attendere il 12' per registrare la prima occasione degna di nota. Armellini recupera un pallone vagante partito dalla bandierina ma la conclusione viene deviata da un ottimo intervento di Mazzocca.
Al 16’ il Corridonia sblocca il punteggio: il subentrato Monti crossa perfettamente per Ruzzier che di testa spinge in rete.
I ragazzi di Mister Moretti iniziano ad attaccare a testa bassa e sfiorano nuovamente il goal con Armellini che fallisce da pochissimi metri. Il pari dei locali arriva al 27’: Ghannaoui fa partire un tiro insidioso che viene deviato in maniera decisiva da Romagnoli. La deviazione mette fuori causa Mazzocca che non può fare altro che raccogliere il pallone in fondo al sacco. Per Ghannaoui è la terza rete con la maglia dell’Aurora.
La formazione di casa prova a sorprendere nuovamente la difesa ospite con Pucci che fa partire una conclusione dalla lunga distanza. Il primo tempo si conclude senza azioni degne di nota.

L’Aurora inizia il secondo tempo schiacciando il piede sull’accelleratore. Al 47’ Andreucci costringe Mazzocca ad una risposta decisa. Un minuto più tardi Ghannaoui sfiora la doppietta dopo aver raccolto un cross di Pucci partito dalla bandierina.
Al 67’ è sempre Ghannaoui a rendersi pericoloso con un tiro che termina di poco alto sopra la traversa.
Il Corridonia non si scompone e riorganizza le idee nel finale: Cesca e Cornero provano con delle conclusione dal limite dell’area mancando di poco la porta.
Al minuto 85’, l’Aurora perde Pucci che si vede recapitare un cartellino rosso. Il numero 10 locale viene espulso dal direttore di gara per proteste a seguito di un fallo ritenuto inesistente.
Il Corridonia prova ad approfittare della superiorità numerica e si rende pericolosissimo al 91’: Piccini tenta in girata ma la sfera non si abbassa a sufficienza.
L’Aurora manca il goal vittoria “sul gong”: Ghannaoui colpisce deciso di testa ma Mazzocca gli nega la gioia del goal.
Il match termina dopo sei minuti di recupero, l’Aurora sale a quota 23 punti mentre il Corridonia vola a 34 e continua a vedere i playoff.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 25/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



PRIMA C. L'Esanatoglia non si presenta al recupero di Montecassiano

Non si è disputato il recupero della gara Montecassiano – Esanatoglia, programmato per oggi alle ore 17:00. Ricordiamo che la gara era stata sospesa al 94’ sul risultato di 4-2 per i padroni di casa e dunque si sarebbero dovuti disputare solo i restanti due minuti di recupero. La mancata presenza della squadra ospite era una delle eventualità p...leggi
17/04/2024


SANGIUSTESE VP. Giandomenico: "Una società così non può retrocedere"

"Ora l'opzione savezza diretta, conti alla mano, non è più raggiungibile e quindi siamo chiamati a chiudere il campionato per disputare lo spareggio in casa". Queste le parole di Luigi Giandomenico, tecnico della Sangiustese VP, rilasciate al Corriere Adriatico dopo il pareggio contro il Montegiorgio e in vista delle ultime due giornate d...leggi
17/04/2024

Monturano - Civitanovese a Porto Sant'Elpidio: le info

La gara valida per la penultima giornata di Eccellenza tra Monturano Campiglione e Civitanovese, in programma domenica 21 aprile ore 16,30, si disputerà allo stadio "Ferranti" di Porto Sant'Elpidio. Consegnati alla Civitanovese Calcio circa 1000 biglietti per gli ospiti. La società rossoblù si occuperà della prevendi...leggi
17/04/2024

SECONDA E. Omologato il risultato di Colbuccaro - Porto Potenza

Definitivamente omologato il risultato di Colbuccaro - Porto Potenza della 23^ giornata del campionato di Seconda Categoria girone E. Dopo il reclamo per errore tecnico del direttore di gara presentato dalla società del Colbuccaro, inizialmente dichiarato inammissibile e la successiva richiesta di riesame dalla Corte d'Appello, è arrivata la sentenza del Giudice Sportivo. Reclamo ...leggi
16/04/2024

PORTO POTENZA. Lutto: addio allo storico massaggiatore Tombolini

Il Porto Potenza piange la scomparsa di Giancarlo Tombolini, sconfitto da una lunga malattia. La società perde quello che per anni è stato un punto di riferimento. Storico massaggiatore dei rossoneri, qualsiasi calciatore che abbia vestito la maglia del Porto Potenza, dai primi calci alla Promozione, è passato sotto le sue mani.Alla f...leggi
16/04/2024

TERZA CATEGORIA. Verdetti vicini, ecco la situazione nei 7 gironi

Poche giornate al termine dei campionati di Terza categoria. Il numero cambia a seconda dei gironi che non sono tutti con lo stesso numero di squadre. Siamo comunque al rush finale e sotto vi proponiamo la situazione che in alcuni casi è molto vicina alla soluzione. GIRONE A – A tre giornate dal termine nulla ancor...leggi
17/04/2024

PRIMA CATEGORIA C. Il punto dopo la 27^ giornata

Allenatore della settimana: Lorenzo Ciattaglia della Settempeda Apriamo quest'articolo facendo i complimenti alla Settempeda, da parte di Marcheingol.it e del sottoscritto che è un settempedano, fresca vincitrice del Girone C di Prima Categoria e che ritorna in Promozione (campionato nel quale era già stata protagonista sin dagli anni ...leggi
15/04/2024




PRIMA C. Rimonta del Montemilone Pollenza sulla Folgore Castelraimondo

Montemilone Pollenza - Folgore Castelraimondo 2-1MONTEMILONE POLLENZA: Maccari, Tramannoni (71' Bonifazi), Eleonori (46' Bah), Properzi (88' Forconi), Porfiri, Mengoni, Camilloni, Gianfelici, Balloni (75' Pantanetti), Bartolini, Carboni. Allenatore: Mazzaferro.FOLGORE CASTALRAIMONDO: Savi, Girolamini, Kheder, Lori G., Sparvoli, Rossi J., Rossi C. (78' Belli), Lori S...leggi
14/04/2024

ECCELLENZA. Montegiorgio e Sangiustese VP non vanno oltre il pari

Montegiorgio – Sangiustese VP: 1-1 MONTEGIORGIO (3-5-2): Forconesi; Diakhaby, Rossini (1’ st Flaiani), Greco; Milozzi (17’ st Lombardi), Giri, Rosa Gastaldo, Zancocchia (42’ st Capparuccini), Verdesi; Zaira, Albanesi. A disposizione: Traini, Morelli, Beleggia, Zamputi, Maranesi, Monterotti. All. Roberto Vagnoni. SANGIUSTESE VP (3-4-2-1): Mon...leggi
14/04/2024


CALCIO A 5. Il Serralta festeggia il ritorno in C2

SAN SEVERINO MARCHE – Giornata da ricordare quella del 13 aprile 2024 per la squadra di calcio a cinque del Serralta che compie il proprio dovere nella trasferta di Fabriano andando a vincere per 2-0 e con i tre punti portati a casa può chiudere il discorso campionato. I gialloblù sono campioni (con un turno di anticipo) e salgono di categoria tornando, dopo...leggi
14/04/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,16125 secondi