Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


ECCELLENZA. Il Chiesanuova batte l'Osimana ed è al secondo posto

Chiesanuova – Osimana: 1-0
CHIESANUOVA: Fatone, Molinari, F. Carnevali, Badiali (38' st Morettini), Canavessio, Monteneri, Pasqui (2' st Dutto), Trabelsi (11' st Mongiello), Sbarbati (33' st Defendi), Bonifazi (21' st Crescenzi), Tanoni. All. Mobili
OSIMANA: Santarelli, Falcioni (32' st Baiocco), Mosquera (44' st N. De Angelis), Borgese, Patrizi, Micucci, Fermani, Straccio (35' st Pasquini), Montesano (10' st Colonnini), Bambozzi (44' st M. De Angelis), Alessandroni. All. Aliberti
Arbitro: Latuga di Pesaro
Reti: 38'st Crescenzi
Note: spettatori 350; espulso al 45' Molinari per doppia ammonizione. Ammoniti Molinari, Montesano, Colonnini, Patrizi; Corner 3-3; Recuperi 2'e 5'

MONTE SAN GIUSTO - Ho visto il Chiesanuova, ho visto il Chiesanuova, eh mammà innamorato son! Non è un coro degli stupendi Crossroad, ma è la prima cosa che ci viene da cantare e da scrivere dopo l’ennesima impresa del Chiesanuova. Sotto un caldo estivo, in 10 contro 11 per un tempo e in casa solo in teoria, i biancorossi centrano la quinta vittoria di fila, forse la più bella in assoluto, battendo 1-0 l’Osimana. La rete che fa esplodere la tribuna di Villa San Filippo arriva a 7’ dalla fine con Crescenzi. Giusto così aggiungiamo, perché il successo è davvero meritato, un premio per la squadra che ci ha provato di più, ha sempre proposto calcio con lucidità, idee e qualità. Di contro l’Osimana (ko dopo 4 risultati utili) è stata rinunciataria, lenta e quelle poche volte che si è affacciata verso l’area ha sempre sbagliato in modo grossolano la finalizzazione. Quando mancano 180’ alla fine di questa avvincente Eccellenza, il Chiesanuova si piazza al secondo posto a metter pressione alla Civitanovese tornata capolista con 2 punti in più.

Cronaca. L'ex Mobili non recupera Iommi, rimette il baby Fatone tra i pali e schiera 3 fuoriquota affidandosi nel 4-3-3 d’ordinanza ai guizzi di Trabelsi. L'Osimana deve rinunciare per squalifica a Bugaro e all'ex Tittarelli (più i lungodegenti) e mancano anche Mercanti e Bonaventura, così mister Aliberti scende in campo con 6 millennials e opta per il 4-2-3-1. Il caldo si fa sentire e il ritmo inevitabilmente è basso. Al 22' c’è anche il cooling break. Poi ecco le emozioni. Al 28' Trabelsi gira di testa su punizione e palla che sfiora il palo. Nemmeno 60 secondi e altro brivido, conclusione velenosa di Carnevali, Santarelli è coperto ma ci arriva, angolo. Sempre su palla da fermo, replica ospite al 36' quando Mosquera salta indisturbato ma manda alto. Il Chiesanuova è superiore e più brillante, al 39' Sbarbati di fisico vince un duello e si presenta in area, botta e super risposta di Santarelli.

Secondo tempo. Si riprende malissimo per i biancorossi perché dopo appena 40 secondi il 2004 Molinari si becca il secondo giallo. Una mazzata, l’intera ripresa sarà in 10. L'Osimana adesso ha più spazi e al 64' Straccio è ben servito in area, sinistro e bravo Fatone a toccarla. E’ però l’unico squillo degli ospiti, il Chiesanuova (seppur innervosito dalla sballata gestione dei cartellini) invece non rinuncia a giocare e a provarci. All’83’ salgono in cattedra due neoentrati di qualità perché Mongiello trova il varco sul fondo, palla dentro e Crescenzi sigla il clamoroso 1-0. L'Osimana deve fare qualcosa, all'89' punizione di Bambozzi che diventa a campanile, Fatone smanaccia sulla traversa. Troppo poco e dopo 5’ di recupero è festa Chiesanuova.
Uff. Stampa Chiesanuova Calcio

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 14/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



CSKA CORRIDONIA. Per la panchina un ritorno al passato

Nella foto: il presidente Giorgio Carducci con mister Emanuele Storani Il CSKA Corridonia comunica di aver trovato l'accordo con il nuovo allenatore, Emanuele Storani."Ed è un graditissimo ritorno al passato - sottolinea la società nella nota ufficiale -, con lo sguardo verso al futuro del CSKA, per i tifosi, ...leggi
15/05/2024


MONTECOSARO. Mister Angelo Cetera lascia la panchina. Il motivo

MONTECOSARO. Dopo aver raggiunto insieme la salvezza nel campionato di Prima categoria (girone C), si dividono le strade tra il Montecosaro e mister Angelo Cetera (foto). Nonostante la società fosse intenzionata a confermarlo, l’allenatore è stato costretto a rinunciare per motivi di lavoro, non riuscendo a conciliare la sua att...leggi
16/05/2024

ELITE TOLENTINO. Tempo dei saluti con mister Claudio Eleuteri

L’A.S.D. Elite Tolentino e l’allenatore Claudio Eleuteri (foto) annunciano di comune accordo che il rapporto di collaborazione tra la società e il tecnico sarnanese termina in questa stagione. Il presidente, tutto il consiglio direttivo, i soci, ringraziano mister Claudio Eleuteri, già tecnico dell’Elfa ante fusione, pri...leggi
14/05/2024

PORTO POTENZA. Si riparte con mister Andrea Beruschi e il suo Staff

PORTO POTENZA PICENA. Lasciato ormai alle spalle un campionato tutto sommato positivo, nel girone E di Seconda categoria, il Porto Potenza inizia a muoversi per gettare le basi in vista della prossima stagione. Nella giornata odierna la società del presidente Fabio Sacconi ha annunciato la conferma dell’intero Staff Tecnico composto da mister Andrea Berusch...leggi
15/05/2024

SETTEMPEDA. In Promozione con mister Lorenzo Ciattaglia: confermato

La S. S. Settempeda comunica che Lorenzo Ciattaglia (foto) sarà l’allenatore anche nella prossima stagione. Arriva quindi la conferma del tecnico cingolano artefice della vittoria del campionato e protagonista, con i suoi giocatori, di una stagione da incorniciare. Settempeda e Ciattaglia dunque avanti insieme. La notizia, attesa da ambien...leggi
14/05/2024

AURORA TREIA. Cegna: "Disposti a fare un passo indietro"

Si è conclusa dopo tredici stagioni la permanenza dell’Aurora Treia nel campionato di Promozione.La retrocessione è stata sancita dopo la sconfitta per 1-0, contro l’Appignanese, nella sfida playout disputata lo scorso sabato.Dal sogno della salita in Eccellenza, sfumato un anno fa nella finale playoff persa contro il Monturano Campiglione,...leggi
13/05/2024

ATLETICO MACERATA. Ai saluti dopo un anno mister Gilberto Pierantoni

Dopo una stagione chiusa a metà classifica nel girone E di Seconda Categoria, si dividono le strade tra mister Gilberto Pierantoni (foto) e l'Atletico Macerata. Al termine di un incontro tra l'allenatore e i vertici della società, è arrivata la decisione di interrompere il rapporto di collaborazione iniziato la scorsa estate. Nel salutare l...leggi
13/05/2024

UNITED CIVITANOVA. Il ciclo di Mauro Marsili giunge al termine

Si conclude dopo due stagioni il rapporto tra lo United Civitanova e mister Mauro Marsili. LA società ha comunicato la fine della collaborazione con il tecnico. "Un grande in bocca al lupo per il proseguo di carriera e un ringraziamento per la professionalità e passione dimostrata nelle due stagioni insieme - si legge nella nota societari...leggi
13/05/2024

ESANATOGLIA. Si riparte da mister Roberto Bartoccetti

Dopo l'amaro ritorno in Seconda Categoria dopo due anni, l'Esanatoglia ha già iniziato a programmare la prossima stagione e ha messo il primo tassello. La società ha comunicato che alla guida tecnica ci sarà ancora mister Roberto Bartoccetti, arrivato lo ad inizio marzo sulla panchina biancoazzurra e che poco ha potuto fare per evitare la r...leggi
13/05/2024

ECCELLENZA. Si salva la Sangiustese VP. Montegiorgio retrocede ancora

Montegiorgio – SangiusteseVP: 1-2 MONTEGIORGIO (3-4-3): Forconesi; Diakhaby, Rosa Gastaldo (12’ st Monterotti), Greco; Verdesi, Zancocchia, Rossini, Lombardi (17’ st Flaiani); Albanesi, Zira, Giri (25’ st Milozzi). All. Vagnoni SANGIUSTESE (4-3-2-1): Monti; Tombolini, Dos Santos, Sabatini, Marini; Trillini, Omiccioli, Lattanzi (...leggi
12/05/2024




REAL TELUSIANO. Si dividono le strade con mister Francesco Nerla

MONTE SAN GIUSTO. Dopo due stagioni, condotte sempre ad altissimo livello, finisce il rapporto di collaborazione tra il Real Telusiano e mister Francesco Nerla (foto). Pubblichiamo la lettera del tecnico che ringrazia società e calciatori per gli anni trascorsi insieme.  “Volevo ringraziare tutti i componenti della società d...leggi
12/05/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11463 secondi