Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


Controlli nel territorio, tre persone denunciate per vari reati

Denunciate tre persone dai carabinieri a seguito di attività di controllo sul territorio provinciale di Fermo. A Porto San Giorgio, i militari della locale Stazione, durante un controllo in via Oberdan, hanno deferito una donna di origine bosniaca, pregiudicata di 40 anni. La donna, nel corso di un'operazione volta a verificare la presenza di tre stranieri che stavano litigando tra loro ha rifiutato di fornire le proprie generalità e ha rivolto ai militari offese gravissime. L'episodio sottolinea l'importanza della prontezza e della professionalità dei carabinieri nell'affrontare situazioni potenzialmente pericolose, assicurando il rispetto delle leggi e la tutela della tranquillità.

 

A Montegranaro, a seguito di una denuncia presentata da un residente, i carabinieri hanno denunciato un uomo di 52 anni, pregiudicato, per minaccia e percosse. Grazie a un'accurata indagine, inclusa l'escussione di testimoni e l'identificazione fotografica, l'individuo è stato riconosciuto come responsabile di un'aggressione avvenuta in un bar della città. Infine, a Porto Sant'Elpidio, è stata deferita una giovane donna di 30 anni, residente nel Viterbese e pregiudicata, per non aver rispettato un provvedimento di rimpatrio con foglio di via obbligatorio. La sua presenza nel centro abitato, in violazione del decreto emesso dal Questore di Fermo, testimonia l'importanza del controllo capillare del territorio e del rispetto delle misure imposte dalle autorità per la sicurezza collettiva.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 21/03/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



Denunciate le titolari cinesi di un centro massaggi a sfondo erotico

Denunciate le titolari di origini cinesi di un centro massaggi. Nei giorni scorsi i carabinieri del Comando di Fermo, svolgendo attività di controllo finalizzate al contrasto della prostituzione, hanno scoperto e denunciato alla Procura di Fermo, in collaborazione con i colleghi del Nas di Ancona e dell’Ispettorato del lavoro di Ascoli Piceno, per sfruttamento della prostituzione, ...leggi
29/05/2024


Si prospetta il razionamento notturno dell'acqua per le utenze

Ancora crisi idrica nelle provincie di Ascoli Piceno e Fermo, la Ciip sta valutando l’ipotesi del razionamento notturno dell’acque. Già lo scorso anno la popolazione delle due provincie, specialmente lungo la costa, servita dalla Ciip avevano dovuto fronteggiare i disagi del razionamento dell’acqua per uso abitativo e delle attività commerciali. Sembra che le sca...leggi
28/05/2024

La Regione Marche annuncia la stagione venatoria 2024-2025

La Regione Marche ha recentemente approvato e annunciato il nuovo calendario della stagione venatoria 2024-2025 applicato su tutto il territorio delle cinque provincie. Sono state introdotte alcune novità rispetto al passato come indicato dal comitato tecnico scientifico nazionale, ovvero la chiusura del periodo di prelievo per Turdidi e Beccaccia che viene ristabilita al 30 di gennaio....leggi
27/05/2024

Sicurezza sul lavoro, sanzione da 30.000 euro e sospensione

Scarsa sicurezza sul luogo di lavoro, denunciato il titolare oltre a sanzioni per circa 30.000 euro. Nei giorni scorsi i carabinieri del Comando provinciale di Fermo, in collaborazione con il Nucleo carabinieri ispettorato lavoro di Ascoli Piceno, hanno portato a termine un controllo all’interno di una azienda di Grottazzolina specializzata in componenti per macchinari meccanici. Al termi...leggi
25/05/2024

Arrestato in Belgio pericolo criminale tunisino

Arrestato noto e pericoloso criminale internazionale. Grazie all’operazione congiunta del Comando provinciale di Fermo in collaborazione con la polizia Belga, nei giorni scorsi è stato arrestato ad Amay in Belgio un pericolo criminale di origini tunisine di 42 anni, che fra il 2011 e il 2015 aveva commesso vari reati per spaccio di stupefacenti a Porto Sant’Elpidio. Il latita...leggi
24/05/2024

Irregolarità al centro massaggi, multa di 30.000 euro

Controlli nelle attività commerciali, i carabinieri rilevano anomalie nel centro massaggi, sanzionata la titolare. Nei giorni scorsi i carabinieri della Comando provinciale di Fermo in collaborazione con i colleghi della Stazione di Monterubbiano, durante un controllo nel territorio di Fermo insieme al personale specializzato del Nucleo carabinieri dell’ispettorato del lavoro di As...leggi
23/05/2024

Ruba l'auto dal concessionario, speronato dalla polizia e arrestato

Rocambolesco inseguimento fra Porto Sant’Elpidio e Lido Tre Archi, per bloccare il fuggiasco la polizia lo sperone. E’ quanto avvenuto ieri mattina lungo la costa Fermana, quando un uomo di origini tunisine ha rubato un’auto dalla concessionaria Mercedes a Porto Sant'Elpidio per poi darsi fuga, il titolare ha subito dato l’allarme e il mezzo è stato prima inseguit...leggi
21/05/2024

Una rimpatriata finisce in tragedia, investito dall'amico

Tragedia nella notte a Pedaso, al termine di una notte di vera follia. Dopo una cena tra amici, una rimpatriata vecchio stile, mentre erano al bar si accende una lite fra giovani, poi accede quello che mai di aspetteresti. Cerca di speronare con l’auto un ragazzo con cui si era accesa la lite, invece investe l’amico che purtroppo perde la vita. Si è spento così G.L. ...leggi
20/05/2024

Assegnate le Bandiere Blu 2024, sono 19 nelle Marche

Le Marche si conferma fra le regioni d’Italia con un ottimo rapporto fra la qualità dei servizi e l’ambiente balneare. E’ stato ufficializzato nei giorni scorsi l’elenco delle località insignite della famosa Bandiera Blu assegnata ogni anno dalla Fee (Foundation for Environmental Education) e che tiene conto della qualità delle acque di balneazione, ...leggi
16/05/2024

Controlli in discoteca, multa da 32.000 euro per il titolare

Multa alla discoteca di Porto San Giorgio. Nei giorni scorsi i carabinieri del Comando provinciale di Fermo, in collaborazione con i colleghi dell’Ispettorato del lavoro di Ascoli Piceno e i militari della Stazione di Porto San Giorgio, hanno effettuato un controllo presso un locale della città costiera. In seguito alle verifiche effettuate il titolare della discoteca ubicata a Por...leggi
15/05/2024

Continua a scendere e invecchiare la popolazione delle Marche

Il trend demografico nella regione Marche è ancora negativo. Stando del censimento Istat al 31 dicembre 2022, risulta che la popolazione della nostra regione conta 1.484.298 residenti evidenziando una perdita netta in riferimento dello stesso periodo 2021 con un salto di – 0,2 che tradotto in cifre significa – 2.852. Il tasso di mortalità è rimasto stabile al 13...leggi
14/05/2024

Grave incidente in scooter, perde la vita un 44enne

Una tranquilla domenica a Fermo, ma ne centro storico arriva la tragedia. Erano circa le 17 due uomo di 44 e 39 anni a bordo di una scooter stanno percorrendo via Travisani, quando il guidatore perde il controllo del mezzo e in maniera autonoma e senza coinvolgere altri mezzi finisce rovinosamente a terra andando ad impattare con un dissuasore in ferro. I residenti richiamati dal rumore hanno c...leggi
13/05/2024

A Servigliano presentato il 10° 'NoSound Fest': 8 super concerti live

SERVIGLIANO. Presentato a Servigliano il 'NoSound Fest' edizione 2024, festival che proprio quest’anno festeggia i 10 anni dalla sua fondazione. La manifestazione si annuncia come una grande festa che si svolgerà all’interno di un contenitore speciale ovvero il ‘Parco della Pace’ di Servigliano, oggi monumento nazionale. In appena 30 giorni si svolgeranno 8 concer...leggi
11/05/2024

Furti nei supermercati, denunciate 5 giovani donne rumene

Denunciate le autrici di furti in serie nei supermercati del fermane, 5 giovani donne tutte di origine rumena che a gruppi si muovevano all’interno di esercizi commerciali per rubare alcolici e altri beni. Al termine delle indagini condotte dai carabinieri del Comando provinciale di Fermo in collaborazione con le Stazioni di Fermo e Porto San Giorgio, e alle immagini delle telecamere di s...leggi
10/05/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10232 secondi