Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


VOLLEY. La Yuasa Battery fa sua Gara 1 della Finale Playoff

Il pubblico del PalaGrotta spinge nuovamente i propri eroi ad un passo dal sogno: stesa Siena 3 set a 0

 

Una gara meravigliosa, tesa, nervosa ma allo stesso entusiasmante e giocata a viso aperto da entrambe le formazioni: è questo il riassunto della sfida tra Yuasa Battery Grottazzolina ed Emma Villas Siena le quali regalano al pubblico meraviglioso del PalaGrotta una Gara 1 di Finale Playoff spettacolare che ha visto i ragazzi guidati da Massimiliano Ortenzi e Mattia Minnoni avere la meglio 3-0 sulla squadra toscana. Tre set dove la differenza l’ha fatta soprattutto la ricezione dei grottesi (79% di positività), guidata dal capo ultras Andrea Marchisio pronto ad incitare sempre la propria tifoseria, che ha consentito a Manuele Marchiani di smistare al meglio tutti i palloni passanti per le sue mani con uno strepitoso Rasmus Breuning Nielsen sugli scudi a firmare altri 24 punti in tre set e supportato da tutti i propri compagni che consegnano Gara 1 di Finale Playoff alla Yuasa Battery Grottazzolina.

LE FORMAZIONI - Coach Gianluca Graziosi arriva per questa grande sfida al PalaGrotta schierando in avvio Thomas Nevot al palleggio, Matheus Krauchuk Esquivel in diagonale, Marco Pierotti ed Alessio Tallone in banda, Stefano Trillini e Riccardo Copelli al centro, Federico Bonami nel ruolo di libero; dall’altra parte della rete coach Massimiliano Ortenzi risponde con Manuele Marchiani in cabina di regia, Rasmus Breuning Nielsen opposto, Michele Fedrizzi e Claudio Cattaneo schiacciatori ricevitori, Andrea Mattei ed Andrea Canella centrali con Andrea Marchisio a comandare le operazioni di seconda linea.

LA CRONACA – In una cornice di pubblico da brividi, il primo punto del match lo firma Siena che sfrutta il servizio in rete di Fedrizzi ma rende il favore con Copelli che sbaglia la battuta dell’1-1; Breuning scalda subito il suo potente braccio (3-3), Fedrizzi mura Krauchuk e permette alla Yuasa Battery di mettere il muso avanti (4-3) ma Nevot ferma lo stesso schiacciatore grottese e riporta avanti i suoi compagni di una lunghezza (4-5). Tensione alle stelle in Gara 1 di questa Finale Promozione la quale mette in palio la prossima Superlega con le due squadre che non vogliono sbagliare l’occasione e si studiano con attenzione; un altro muro, stavolta di Krauchuk, dà il + 2 all’Emma Villas (7-9), Canella passa dal centro mentre la difesa di Fedrizzi permette a Breuning di tirare un’altra legnata per la nuova parità a quota 9. Un pallonetto un po’ troppo spinto, rilevato falloso dall’arbitro, permette a Grotta di ripassare avanti 13-12 mentre forza troppo il suo colpo Krauchuk con il suo errore che costringe subito coach Graziosi a chiamare il timeout discrezionale (14-12); Breuning difende addirittura due volte consecutive ma non basta ad evitare il punto di Tallone che accorcia le distanze (15-14), Copelli sbaglia il primo tempo, certificato dal Video Check, e poi si fa murare da Canella con Grottazzolina che trova così il +4 (18-14) mentre il danese volante continua a martellare come sa fare lui e mette a terra il pallone del 20-16. “Ras” si porta al servizio e spolvera la linea di fondo campo di Siena firmando il 22-17 ripetendosi nell’azione successiva mettendo in grave difficoltà la ricezione ospite regalando così ai suoi compagni, ed al proprio splendido pubblico, il 23-17 costringendo coach Graziosi al secondo timeout; al rientro in campo delle due formazioni, altro ace per l’opposto di Grotta che fa filotto (24-17), sbaglia poi il servizio tra gli applausi di un immenso PalaGrotta (24-18) ma è Mattei a chiudere il parziale con un sontuoso primo tempo che vale il 25-18.

Al cambio palla l’Emma Villas protesta per un paio di decisioni arbitrali ma entrambi i Video Check gli danno torto e così la Yuasa Battery ne approfitta immediatamente per portarsi sul 3-1; i toscani ribaltano subito la situazione e passano avanti 3-5, Canella timbra il primo tempo del 7-8 mentre Fedrizzi tira a tutto braccio dai nove metri, cecchina Tallone e rimette tutto in perfetto equilibrio (8-8). Iniziano ad alternarsi i due liberi senesi con Bonami impegnato in ricezione e Coser in difesa, il monster block di Mattei riporta avanti Grotta 11-10 e così coach Graziosi getta nella mischia anche Milan nell’insolito ruolo di opposto mentre la ricezione lunga dell’Emma Villas permette a Mattei di chiudere il pallone di prima intenzione con i senesi costretti a rifugiarsi nell’ennesimo timeout (12-10); Canella è attentissimo al centro ed un altro suo muro lancia Grottazzolina verso il 15-12, due ace di Mattei valgono il 17-12 mentre la difesa dello stesso centrale dà il via ad un poderoso attacco del forte opposto danese che fa 18-12 ed altro timeout per l’Emma Villas. Passa Milan e permette ai suoi compagni di togliere momentaneamente il servizio ai padroni di casa (19-13), Fedrizzi però lo riconquista subito (20-13), Tallone a sua volta accorcia le distanze e firma il 21-16 mentre il Video Check dà ragione a coach Ortenzi che vede in campo il pallone di Breuning il quale permette a Grottazzolina di trovare il 22-16; una gran difesa del neo entrato capitan Vecchi non evita il punto di Siena che poi accorcia ulteriormente sul 22-18, finisce out invece il servizio di Tallone che regala il 24-19 agli avversari mentre è Copelli a tirare letteralmente in tribuna la sua battuta ed a mandare la Yuasa Battery Grottazzolina avanti 2-0 nel computo dei set (25-20).

Nel terzo periodo Trillini stampa subito Breuning con Siena che va avanti 2-4, si susseguono grandi giocate da entrambe le parti e Tallone mette a segno una rocambolesca azione che vale il 4-7 mentre il fallo di seconda linea fischiato al danese costringe coach Ortenzi a chiamare timeout (4-8); altre due sassate al servizio di Breuning rilanciano la marcia di Grottazzolina la quale completa la rimonta ed impatta Siena a quota 11, “no look” per Tallone per il 12-13 mentre i padroni di casa non concretizzano una lunghissima azione e sparano fuori il proprio attacco permettendo ai toscani di rimanere avanti 15-16. Passa il primo tempo di Canella per la nuova parità a quota 16, tiene bene il muro di Grotta con Vecchi (entrato per il servizio) pronto a difendere il pallone che poi finisce nelle mani dorate di Breuning il quale mette a terra in successione i punti del 17-16 e 18-16 con il PalaGrotta in visibilio pronto ad eplodere di gioia per i propri eroi; ferma il gioco coach Graziosi chiedendo un fallo di linea sul servizio di capitan Vecchi ed il Video Check gli dà ragione (18-17), all’opposto danese non fa differenza ed allora continua a martellare segnando il 19-17 per poi portarsi sulla linea dei nove metri e lanciare Grottazzolina verso il +3 (20-17). L’Emma Villas prova a giocarsi le sue ultime cartucce, riduce le distanze ed accorcia sul 20-19, entra Gonzi al servizio ma un grandissimo attacco di Fedrizzi riporta i padroni di casa sul +2 (22-20), Copelli spara out il primo tempo del 24-21 mentre è Tallone a tirare in rete il servizio del 25-22 che consegna alla Yuasa Battery, ed allo strepitoso pubblico del PalaGrotta, il 3-0 che vale la conquista di Gara 1 della Finalissima Playoff Promozione.

Questa vittoria è solo un piccolo passo, nulla è ancora deciso: stasera tutti a festeggiare ma da domani di nuovo in palestra perché Giovedì 25 Aprile, a partire dalle ore 19:00, a Siena sarà la volta di Gara 2; siamo ad un passo dal sogno ma è il momento di non fermarsi e di continuare a spingere per poterlo realizzare.


IL TABELLINO: YUASA BATTERY GROTTAZZOLINA – EMMA VILLAS SIENA 3-0

YUASA BATTERY GROTTAZZOLINA: Cubito ne, Vecchi X, Lusetti ne, Canella 7, Mattei 10, Breuning 24, Ferraguti ne, Mitkov, Romiti R. ne, Fedrizzi 10, Marchiani, Foresi (L2) ne, Marchisio (L1) 64% (43% perf.), Cattaneo 3. All. Ortenzi All2. Minnoni

EMMA VILLAS SIENA: Copelli 5, Trillini 3, Nevot, Bonami (L1) 45% (32% perf.), Tallone 17, Coser (L2), Krauchuk Esquivel 9, Milan 4, Gonzi, Acuti 1, Pierotti 4, Pellegrini ne, Ivanov ne, Picuno ne. All. Graziosi All2. Monaci

PARZIALI: 25 - 18 (23’); 25 – 20 (26’); 25 – 22 (28’)

ARBITRI: Salvati Serena – Jacobacci Sergio

NOTE: Grottazzolina 9 errori in battuta, 9 ace, 5 muri vincenti, 79% in ricezione (51% perf), 57% in attacco. Siena: 14 errori in battuta, 0 ace, 4 muri vincenti, 46% in ricezione (29% perf), 50% in attacco.
Spettatori 1000

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 21/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



Arrestato in Belgio pericolo criminale tunisino

Arrestato noto e pericoloso criminale internazionale. Grazie all’operazione congiunta del Comando provinciale di Fermo in collaborazione con la polizia Belga, nei giorni scorsi è stato arrestato ad Amay in Belgio un pericolo criminale di origini tunisine di 42 anni, che fra il 2011 e il 2015 aveva commesso vari reati per spaccio di stupefacenti a Porto Sant’Elpidio. Il latita...leggi
24/05/2024

Irregolarità al centro massaggi, multa di 30.000 euro

Controlli nelle attività commerciali, i carabinieri rilevano anomalie nel centro massaggi, sanzionata la titolare. Nei giorni scorsi i carabinieri della Comando provinciale di Fermo in collaborazione con i colleghi della Stazione di Monterubbiano, durante un controllo nel territorio di Fermo insieme al personale specializzato del Nucleo carabinieri dell’ispettorato del lavoro di As...leggi
23/05/2024

Ruba l'auto dal concessionario, speronato dalla polizia e arrestato

Rocambolesco inseguimento fra Porto Sant’Elpidio e Lido Tre Archi, per bloccare il fuggiasco la polizia lo sperone. E’ quanto avvenuto ieri mattina lungo la costa Fermana, quando un uomo di origini tunisine ha rubato un’auto dalla concessionaria Mercedes a Porto Sant'Elpidio per poi darsi fuga, il titolare ha subito dato l’allarme e il mezzo è stato prima inseguit...leggi
21/05/2024

Una rimpatriata finisce in tragedia, investito dall'amico

Tragedia nella notte a Pedaso, al termine di una notte di vera follia. Dopo una cena tra amici, una rimpatriata vecchio stile, mentre erano al bar si accende una lite fra giovani, poi accede quello che mai di aspetteresti. Cerca di speronare con l’auto un ragazzo con cui si era accesa la lite, invece investe l’amico che purtroppo perde la vita. Si è spento così G.L. ...leggi
20/05/2024

Assegnate le Bandiere Blu 2024, sono 19 nelle Marche

Le Marche si conferma fra le regioni d’Italia con un ottimo rapporto fra la qualità dei servizi e l’ambiente balneare. E’ stato ufficializzato nei giorni scorsi l’elenco delle località insignite della famosa Bandiera Blu assegnata ogni anno dalla Fee (Foundation for Environmental Education) e che tiene conto della qualità delle acque di balneazione, ...leggi
16/05/2024

Controlli in discoteca, multa da 32.000 euro per il titolare

Multa alla discoteca di Porto San Giorgio. Nei giorni scorsi i carabinieri del Comando provinciale di Fermo, in collaborazione con i colleghi dell’Ispettorato del lavoro di Ascoli Piceno e i militari della Stazione di Porto San Giorgio, hanno effettuato un controllo presso un locale della città costiera. In seguito alle verifiche effettuate il titolare della discoteca ubicata a Por...leggi
15/05/2024

Continua a scendere e invecchiare la popolazione delle Marche

Il trend demografico nella regione Marche è ancora negativo. Stando del censimento Istat al 31 dicembre 2022, risulta che la popolazione della nostra regione conta 1.484.298 residenti evidenziando una perdita netta in riferimento dello stesso periodo 2021 con un salto di – 0,2 che tradotto in cifre significa – 2.852. Il tasso di mortalità è rimasto stabile al 13...leggi
14/05/2024

Grave incidente in scooter, perde la vita un 44enne

Una tranquilla domenica a Fermo, ma ne centro storico arriva la tragedia. Erano circa le 17 due uomo di 44 e 39 anni a bordo di una scooter stanno percorrendo via Travisani, quando il guidatore perde il controllo del mezzo e in maniera autonoma e senza coinvolgere altri mezzi finisce rovinosamente a terra andando ad impattare con un dissuasore in ferro. I residenti richiamati dal rumore hanno c...leggi
13/05/2024

A Servigliano presentato il 10° 'NoSound Fest': 8 super concerti live

SERVIGLIANO. Presentato a Servigliano il 'NoSound Fest' edizione 2024, festival che proprio quest’anno festeggia i 10 anni dalla sua fondazione. La manifestazione si annuncia come una grande festa che si svolgerà all’interno di un contenitore speciale ovvero il ‘Parco della Pace’ di Servigliano, oggi monumento nazionale. In appena 30 giorni si svolgeranno 8 concer...leggi
11/05/2024

Furti nei supermercati, denunciate 5 giovani donne rumene

Denunciate le autrici di furti in serie nei supermercati del fermane, 5 giovani donne tutte di origine rumena che a gruppi si muovevano all’interno di esercizi commerciali per rubare alcolici e altri beni. Al termine delle indagini condotte dai carabinieri del Comando provinciale di Fermo in collaborazione con le Stazioni di Fermo e Porto San Giorgio, e alle immagini delle telecamere di s...leggi
10/05/2024

MONTAPPONE. Tutto pronto per la 6' edizione della "Uml"

MONTAPPONE. L’estate è ormai alle porte e a Montappone sale l’attesa per la “Uml”, torneo di calcio a 5 che ormai da alcuni anni raccoglie i migliori talenti del calcio fermano e non solo. L’evento, organizzato dalla Polisportiva Kairos 3 Monti, con il patrocinio del Comune, s...leggi
06/05/2024

Progetto per Centrale a biometano sul Tenna, politica in rivolta

Progetto di Centrale di biometano in località San Marco di Fermo, politica in rivolta. E’ quanto sta  accedendo in questi giorni dopo l’allarme lanciato da un Comitato di cittadini residenti appunto fra San Marco alle Paludi, ma anche le aree confinanti di Sant’Elpidio a Mare, Porto Sant’Elpidio e Monte Urano. Secondo le prime notizie annunciate dal Comitato,...leggi
06/05/2024

Denunciate dai carabinieri per taccheggio quattro persone

Furti ai danni di esercizi commerciali, i carabinieri assicurano alla giustizia quattro persone, tutte con reati precedenti alle spalle. Nei giorni scorsi i carabinieri della Comando provinciale di Fermo, in collaborazione con i colleghi delle Stazioni operanti sul territorio hanno denunciato gli autori di alcuni furti. La prima segnalazione è arrivata da Fermo presso il negozio di abbig...leggi
04/05/2024

Grandi aspettative per la stagione turistica 2024 nelle Marche

Le Marche negli ultimi anno ha visto riconosciuta da operatori del settore ma anche dai visitatori la sua vocazione turistica. Infatti, in un piccola regione è facile coniugare un appena 60-80 minuti di auto il mare alla montagna, ma negli ultimi tempi grazie anche ad un profondo lavoro di promozione anche i piccolo borghi gioielli di cultura, artigianato e gastronomia si stanno ritaglia...leggi
03/05/2024

Operazione sicurezza, i carabinieri denunciano tre persone

Prevenzione nel territorio, i carabinieri del Comando provinciale di Fermo, in collaborazione con le Stazioni locali, denunciano tre persone per vari reati al fine di garantire la sicurezza e la tranquillità dei residenti. Nei giorni scorsi i militari sono intervenuti presso la struttura turistica "Mirage" di Altidona a seguito di una segnalazione per i disagi creati da una persone in ev...leggi
03/05/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11118 secondi