Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


Furti nei supermercati, denunciate 5 giovani donne rumene

I fatti risalgono a qualche giorno fa e sono avvenuti fra Porto San Giorgio e Fermo

Denunciate le autrici di furti in serie nei supermercati del fermane, 5 giovani donne tutte di origine rumena che a gruppi si muovevano all’interno di esercizi commerciali per rubare alcolici e altri beni. Al termine delle indagini condotte dai carabinieri del Comando provinciale di Fermo in collaborazione con le Stazioni di Fermo e Porto San Giorgio, e alle immagini delle telecamere di sorveglianza dei negozi è stato possibile mettere fine alle attività di queste due bande. Il primo caso di tre ragazze, di età compresa tra i 21 e i 28 anni, è stato risolto nel supermercato “Conad” nel centro di Porto San Giorgio. Le ladre sono state sorprese mentre asportavano diverse bottiglie di bevande alcoliche, per un valore complessivo di 600 euro, che nascondevano in grossi borsoni, per poi passare in cassa e pagare solo alcuni generi alimentari di esiguo valore.

 

Il secondo gruppo, composto da due donne di 24 e 28 anni residenti nel pescarese, è stato individuato grazie all'analisi dei filmati di videosorveglianza del supermercato "Si Con Te" situato in via Tornabuoni. Le ladre sono state riprese mentre asportavano profumi di varie marche, per un valore complessivo di 1.200 euro, che occultavano in borse schermate per eludere il sistema antitaccheggio posto alle casse. Tutte e cinque sono state denunciate per furto aggravato in concorso.

 

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 10/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,06962 secondi