Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


Irregolarità al centro massaggi, multa di 30.000 euro

Durante i controlli dei carabinieri rilevate diverse anomalie, sequestrati anche prodotti senza etichetta

Controlli nelle attività commerciali, i carabinieri rilevano anomalie nel centro massaggi, sanzionata la titolare. Nei giorni scorsi i carabinieri della Comando provinciale di Fermo in collaborazione con i colleghi della Stazione di Monterubbiano, durante un controllo nel territorio di Fermo insieme al personale specializzato del Nucleo carabinieri dell’ispettorato del lavoro di Ascoli Piceno e del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Ancona, hanno denunciato per violazione della normativa sulla sicurezza sul lavoro la rappresentante de centro estetico e ‘massaggi’, una donna cinese di 56 anni residente nel Casertano.

 

Durante il controllo è emerso che la donna svolgeva l'attività lavorativa senza aver redatto il documento di valutazione dei rischi, omettendo la costituzione del servizio di prevenzione e protezione e mettendo così i lavoratori a rischio di elettrocuzione. Tali condotte sono state sanzionate con un'ammenda di circa 30.000 euro e la sospensione dell'attività per violazioni in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. Nello stesso ambito sono state contestate sanzioni amministrative per aver avviato l'attività di centro estetico senza comunicazione al Suap e per la mancanza dei requisiti professionali del personale, nonché per l'impiego di prodotti cosmetici senza etichetta in lingua italiana, in violazione delle normative vigenti. Inoltre sono stati sequestrati prodotti vietati dalla normativa nazionale ed europea poiché pericolosi per un valore di circa 2.000 euro.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 23/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,02779 secondi