Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


PRIMA CATEGORIA C. Le pagelle alle 16 squadre del girone

Cominciamo dicendo innanzitutto che le società dilettantistiche a questi livelli fino alla Prima categoria, meritano tutte un 10 in pagella a prescindere dal risultato sportivo finale, a cominciare dai magazzinieri, custodi, sponsor, dirigenti, per finire ai presidenti per la loro grande passione che li accomuna. Un 10 anche agli artefici di questo gioco, calciatori, allenatori, preparatori atletici, massaggiatori,  ripagati, salvo in rari casi, da rimborsi che compensano in maniera parziale la loro grande voglia e passione del tempo dato e dedicato al gioco più bello del mondo. Detto questo diamo i voti dal lato puramente sportivo alle 16 squadre del campionato.

SETTEMPEDA: 9

La società capitanata dal presidente Marco Crescenzi aveva detto chiaramente di voler ambire al salto di categoria ed aveva allestito una squadra per riuscirci. Il cambio a sorpresa in panchina (Ciattaglia per Ferranti) a 5 turni dalla fine dell'andata, quando la squadra era terza in classifica, e l'accelerata vincente con il record di 12 vittorie consecutive ha dato alla squadra di San Severino Marche il posto che merita nel panorama dilettantistico marchigiano conquistando con 3 giornate d'anticipo la Promozione.

VIGOR MONTECOSARO: 8,5

Squadra forte quella allenata da Pierantoni, con il migliore attacco (54 reti), che ha perso però parecchi punti in casa che le sono costati il primato, altrimenti se l'avrebbe giocata fino in fondo per la vittoria finale, perche' in trasferta è stata pressoche' perfetta. Ora si giocherà le sue chanche nei playoff con buone probabilità di successo.

SAN CLAUDIO: 8

La neopromossa è stata la squadra che più ha sorpreso, non avendo mai avuto cali di tensione e con una rosa che sulla carta era stata allestita per la salvezza. Difesa forte,  la migliore del girone con soli 23 gol subiti, centrocampo compatto, ed in avanti giocatori incisivi, hanno fatto sì che la compagine allenata da Cotica abbia le carte in regola per giocarsi i playoff alla pari degli avversari.

MONTECASSIANO: 7,5

La squadra allenata da Carinelli anch'essa neopromossa, ha disputato un'ottima annata conquistando meritatamente un posto nella griglia playoff. Il suo è stato sempre un gioco pratico e a viso aperto che alla fine ha pagato. Ora si giocherà i playoff in maniera sciolta e senza assilli.

PASSATEMPESE: 7

Un girone d'andata sottotono, poi nel ritorno il cambio di passo che ha portato gli osimani a un pelo dai playoff, sfuggiti  all'ultima partita. Buona difesa, esperienza e fiducia della Società nell'allenatore Mezzanotte anche quando le cose non giravano bene, hanno fatto sì che la squadra disputasse un buon campionato dove è mancata solo la ciliegina sulla torta.

PORTORECANATI: 6,5

Gli arancioni sono partiti bene giocando un buon calcio e conquistando parecchi punti, poi nel ritorno si sono inceppati, nonostante i gol del capocannoniere Pantone (23 centri) ed il terzo migliore attacco. Hanno subito troppe reti e alla fine sono arrivati solo sesti fuori dai playoff, obiettivo minimo per una buona squadra come quella rivierasca.

CAMERINO: 6

I camerti hanno perso il loro campionato al 'Livio Luzi' dove la vittoria non arrivava mai, collezionando troppi pareggi, altrimenti sarebbero stati della partita, quantomeno per un posto playoff, perché avevano una rosa competitiva. Un cambio in panchina, Cervelli per il dimissionario Tiburzi, e un reparto d'attacco non prolifico, con il solo  Duca a gonfiare più volte la rete, non hanno fatto rendere la squadra del presidente Falzetti come dovuto.

FOLGORE CASTELRAIMONDO: 6

La società del presidente Fattinnanzi era partita con l'obiettivo di raggiungere i playoff. Una buona  squadra, un mix di  giovani ed esperti, con 2 giocatori di nazionalità Argentina, ma ha perso parecchi punti preziosi, specialmente in casa con squadre alla sua  portata. Le dimissioni a sorpresa dell'allenatore Carucci, i rinforzi a dicembre, ma alla fine i castellani hanno conquistato solo la salvezza diretta con buon anticipo.

ELITE TOLENTINO: 6

Per la nuova società nata dalla fusione dell'Elfa Tolentino e della Juve Club, un campionato altalenante. La squadra allenata da Eleuteri nel finale era scivolata nella zona pericolosa, ma ha reagito e colto una meritata salvezza con una giornata d'anticipo anche perché aveva una rosa si competitiva, ma un po' 'corta'.

MONTECOSARO: 6

Un buon girone d'andata, poi il blackout per la squadra di Montecò. Un cambio in panchina, Cetera per Perini, poi una risalita faticosa punto su punto premiata con la salvezza diretta ad una giornata dalla fine, obiettivo della società ad inizio anno.

URBIS SALVIA: 6

Gli arancioblù sono partiti male come nella precedente annata, ma Ferranti ha sempre avuto la fiducia della società. Gli acquisti a dicembre hanno contribuito nel ritorno a un'ottima striscia positiva che aveva portato la squadra in acque tranquille, ma nel finale qualcosa si è inceppato e la salvezza è arrivata solo all'ultima giornata.

MONTEMILONE POLLENZA: 5,5

La squadra del presidente Marinangeli, nonostante  ogni anno allestisca una squadra competitiva, è destinata a soffrire. Troppi punti persi al 'Galasse'. Anche qui un cambio in panchina con l'arrivo di Mazzaferro e i rinforzi a dicembre, ma la salvezza è arrivata tirata  per i capelli.

CINGOLANA SAN FRANCESCO: 5

La squadra  del balcone delle Marche in questo finale ha compromesso quanto di buono aveva fatto, ma ha ancora una chanche per raddrizzare questo Campionato nella gara interna dei playout dove ha due risultati su tre a favore per rimanere in Prima Categoria.

PINTURETTA: 5

I rivieraschi hanno perso il loro campionato tra le proprie mura che invece dovevano essere un alleato a favore. Troppe le partite interne perse ed ora si dovranno giocare la salvezza in una gara secca in trasferta dove dovranno solo vincere.

CALDAROLA GNC: 4,5

Un buon girone d'andata, poi un ritorno disastroso. Anche qui un cambio in panchina con l'arrivo di Francesco Fede, ma i biancorossi, nonostante giocassero discretamente, non hanno più trovato la spinta e la via del gol per almeno giocarsi la salvezza ai playout. Un  augurio per un pronto ritorno in Prima categoria.

ESANATOGLIA: 4,5

Stagione travagliata per la squadra  dell'alto maceratese con ben tre cambi in panchina (Ortolani, Fabio Fede, Bartoccetti), ma Ruggeri e compagni nonostante l'impegno e la volontà non hanno mai trovato il passo che li portasse fuori dalle ultime posizioni. Una retrocessione che può servire alla società a non ripetere gli errori commessi. Un augurio di un immediato ritorno in Prima categoria.
(Massimo Campetella)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da Massimo Campetella il 17/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



SETTEMPEDA. Ancora un ex Aurora Treia: preso Andreucci

Dopo aver pensato alla difesa, la Settempeda si muove per l’attacco e piazza il colpo Davide Andreucci. Anche il quarto acquisto dei biancorossi arriva dall’Aurora Treia squadra in cui ha militato negli ultimi sei mesi dopo averlo fatto nelle due precedenti stagioni con in mezzo sei mesi al Castelfidardo. Ancora prima, invece, Andreucci ha vestito l...leggi
20/06/2024

BORGO MOGLIANO. Squadra quasi fatta: ecco i confermati e le 6 novità

MOGLIANO. Il Borgo Mogliano dopo la cavalcata vincente che ha condotto la squadra in Prima categoria, è già pronto per la nuova stagione. Diverse le novità per il club che sarà inserito, con ogni probabilità, nel sempre temibile girone C. La società informa che giocherà le gare interne allo Sticchi di Tolentino e...leggi
20/06/2024

TRODICA. Le reti di Chornopyshchuk anche nella prossima stagione

TRODICA. L'attaccante classe 1995 Roman Chornopyshchuk, continuerà anche nella prossima stagione a far parte del progetto del Trodica. Nato in Ucraina, Roman è un centravanti molto conosciuto ed apprezzato in queste categorie, noto per la sua abilità nel segnare e nel creare opportunità offensive. Arrivato al Trodica nel gennaio 2024...leggi
20/06/2024

MACERATESE. Per le conferme si parte dalla difesa: i primi due nomi

MACERATA. Le conferme in casa della Maceratese partono dal numero uno. La società biancorossa infatti comunica che anche nella prossima stagione potrà contare sulle prestazioni di Federico Gagliardini. Spesso decisivo con le sue parate, Federico ha dimostrato di essere un portiere di assoluta affidabilità ed esperienza. Queste le sue parole...leggi
20/06/2024

SANGIUSTESE VP. Ai saluti 3 giocatori: Palmieri, Vieira e Proesmans

MONTE SAN GIUSTO. La Sangiustese VP comunica che si dividono le strade con Federico Palmieri (foto), Matheus Vieira e Nikolas Proesmans. A tutti un grande ringraziamento da parte della società per quanto di buono espresso in maglia rossoblu ed un sincero in bocca al lupo per le nuove avventure che sceglieran...leggi
20/06/2024

MONTECOSARO. Un giovane centrale difensivo per mister Birilli

MONTECOSARO. Alessio Corradini è il nuovo centrale difensivo del Montecosaro. Con il beneplacito del tecnico Jacopo Birilli, la dirigenza neroverde ha battuto la concorrenza di altre società interessate al giovane difensore, che nella passata stagione ha militato nell’USG Grottazzolina. Centrale di difesa classe 2001, cresciuto nel Montegran...leggi
20/06/2024

CORRIDONIA. Un gradito ritorno in maglia rossoverde

CORRIDONIA. Colpo di mercato per il centrocampo del Corridonia del presidente Ferruccio Bistosini, che si assicura le prestazioni agonistiche di Andrea Lattanzi, già in maglia rossoverde nella stagione in Eccellenza 2015-2016. Il centrocampista classe 1994 può vantare esperienze importanti con le maglie di Ascoli, Maceratese, Fermana e Montegiorgi...leggi
20/06/2024

URBIS SALVIA. Si riparte dalle riconferme

Dopo la salvezza ottenuta grazie alla vittoria casalinga contro l’Esanatoglia nell’ultimo turno del campionato scorso, l’Urbis Salvia si appresta ad affrontare quello che sarà il suo settimo anno consecutivo nel torneo di Prima Categoria girone C. E per farlo nel migliore dei modi la società di Via Sacrario ha voluto...leggi
19/06/2024

CIVITANOVESE. Ufficiale il nuovo portiere

La notizia che era nel'aria da diversi giorni è diventata ufficiale. Gabriele Petrucci è un nuovo giocatore della Civitanovese, l'estremo difensore classe 2005 ha difeso i pali dell'Urbino nell'ultimo campionato di Eccellenza. Arrivo che conferma la volontà della dirigenza e dello staff di puntare per il prossimo campionato di Serie D sui p...leggi
18/06/2024

TRODICA. Torna un ex professionista per la difesa di mister Buratti

TRODICA. Mercato in piena ebollizione quello del Trodica, con colpi che si susseguono, al fine di costruire un organico in grado di recitare un ruolo da protagonista nel prossimo campionato di Promozione. Nella giornata di oggi perfezionato il gradito ritorno in bianco-azzurro di Luca Ciaramitaro (foto). Difensore centrale palermit...leggi
18/06/2024

SANGIUSTESE VP. Confermato Giacomo Tulli per la prossima stagione

MONTE SAN GIUSTO. La Sangiustese VP annuncia la conferma di Giacomo Tulli per la prossima stagione sportiva. Tulli, uno dei giocatori più talentuosi e carismatici della squadra, continuerà a indossare i colori rossoblù, portando ancora la sua esperienza e la sua determinazione sul campo. Attaccante versatile e dotato di grande tecnica, qual...leggi
18/06/2024

LORENZO MACCIONI. Il bomber saluta la Filottranese dopo due stagioni

Si chiude con 41 reti (27 lo scorso campionato) in due stagioni, l’esperienza di Lorenzo Maccioni (foto) con la maglia della Filottranese. Per l’attaccante classe ‘95 è tempo di stimoli diversi e di nuove avventure. La sua è una carriera caratterizzata da un gran numero di reti, infatti dopo averne fatte 13 in Eccellenza con la magli...leggi
18/06/2024

TRODICA. Arrivano due nuovi fuoriquota

Il Trodica ha ufficializzato due nuovi fuoriquota per il prossimo campionato di Promozione.- Samuele Orazi, classe 2006, è un dinamico e affidabile difensore centrale noto per le sue grandi doti atletiche e una notevole attitudine in campo. Cresciuto nelle giovanili del Tolentino Calcio, Samuele ha già accumulato diverse presenze in prima sq...leggi
18/06/2024

SANGIUSTESE VP. Dopo 6 anni saluta il centrocampista Andrea Lattanzi

MONTE SAN GIUSTO. Termina l’avventura in rossoblu anche per il centrocampista Andrea Lattanzi (foto). Per sei anni il classe 1994 ha vestito la maglia di questa Società con grande senso di appartenenza e attaccamento, dando sempre il proprio contributo senza mai risparmiarsi. La Sangiustese VP lo ringrazia per tutte le emozioni vissute insieme, aug...leggi
18/06/2024

RIPE S. GINESIO. Società al lavoro: ecco i primi 3 colpi di mercato

RIPE SAN GINESIO. Lasciata alle spalle un ottima stagione, culminata con la conquista dei play-off nel girone F di Seconda categoria, pensa al futuro la dirigenza del Ripe San Ginesio che sta già lavorando sull’organico. Il mercato si è aperto con l’arrivo dell’attaccante classe ‘93 Silvio Salvucci...leggi
19/06/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,17554 secondi