Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Grandi aspettative per la stagione turistica 2024 nelle Marche

L'Atim annuncia lo slogan e le tante iniziative che rendono la nostra regione tanto apprezzata

Le Marche negli ultimi anno ha visto riconosciuta da operatori del settore ma anche dai visitatori la sua vocazione turistica. Infatti, in un piccola regione è facile coniugare un appena 60-80 minuti di auto il mare alla montagna, ma negli ultimi tempi grazie anche ad un profondo lavoro di promozione anche i piccolo borghi gioielli di cultura, artigianato e gastronomia si stanno ritagliando spazi sempre più ampi di apprezzamento. Valori che l’Atim (Agenzia per il Turismo e per l’Internazionalizzazione) ha rimarcato in vista della stagione turistica 2024. A presentarla il presidente della Regione Francesco Acquaroli, della Camera di Commercio delle Marche Gino Sabatini e il direttore dell’Atim Marco Bruschini. Lo slogan è stato riconfermato: ‘Let’s Marche’ e per il 2024 ci sono grandi aspettative.

 

Sono infatti molti gli elementi che arricchiranno servizi e offerta ai visitatori: prima fra tutte quest’anno Pesaro città della cultura, sarà di richiamo. Sono stati potenziati gli scali aerei in partenza e arrivo dall’aeroporto Sanzio. Poi ci sono le offerte sempre molto variegate di mare, montagna, sport, e cultura che caratterizzano tutte le Marche da nord a sud.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 03/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,07300 secondi