Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Fano come Ancona: il Comune pronto a fondare una nuova società

FANO. L’Amministrazione comunale non aspetta più il presidente dell’Alma, Guida, e il suo tira e molla, ma dà una bella accelerata sul futuro del calcio a Fano lanciando alla città la proposta di fondare un nuovo club con l’aiuto degli imprenditori fanesi e di tutti i tifosi. È questo il senso del comunicato di ieri nel quale si legge che «Con l’obiettivo di dare un futuro al movimento calcistico fanese, il sindaco di Fano Luca Serfilippi e l’assessore allo Sport Alberto Santorelli questa mattina (ieri, ndr) hanno incontrato una serie di personalità a cui è stato chiesto un impegno per il calcio a Fano. «Abbiamo individuato – commenta Serfilippi – una serie di imprenditori locali, che ringraziamo per la propria disponibilità, pronti a offrire il proprio contributo, così da intraprendere un percorso che garantirà un futuro sostenibile per la nostra squadra che necessita di basi solide». Con questa iniziativa, Serfilippi e Santorelli mirano a coinvolgere il territorio, richiamando l’attenzione su un progetto condiviso che unisca passione e competenza per superare le difficoltà attuali. «L’obiettivo – continua l’assessore allo Sport Santorelli – sarà quello di creare una solida base finanziaria e gestionale per il club, puntando su una visione strategica che valorizzi il patrimonio sportivo e umano della squadra. Il nostro impegno sarà quello di lavorare fianco a fianco con i tifosi e gli appassionati per scrivere un nuovo capitolo nella storia del calcio a Fano, basato su valori come la passione, la competenza e la sinergia con la città mettendo al centro i nostri giovani e il loro talento. «Nelle prossime ore – termina il sindaco Serfilippi – verrà creato un pool di esperti che affiancheranno l’amministrazione comunale e i soggetti coinvolti, per la definizione di un percorso giuridico, amministrativo e sportivo che possa raggiungere gli obiettivi prefissati». Sembra abbastanza chiaro che il Comune a questo punto voglia procedere alla svelta alla creazione di una nuova società calcistica in antinomia con l’Alma Juventus di proprietà di Salvatore Guida che a quel punto non rimarrebbe come unico interlocutore. Al contrario l’Alma potrebbe essere messa in un angolo a favore della nuova società che potrebbe nascere nei prossimi giorni una volta che si concretizzerà la disponibilità già emersa in questo primo incontro. Sulla piazza, poi ci sono diverse personalità di spessore con un passato calcistico che potrebbero fungere da garanti per tutti. 
(fonte: Resto del Carlino)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 07/07/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



LUNANO. Da bomber a mister della U19: le impressioni di Lorenzo Sacchi

LUNANO. E’ pronto a gettarsi in un’altra appassionante avventura il bomber Lorenzo Sacchi (foto) che, appesi al chiodo gli scarpini da calciatore, inizia una nuova carriera come allenatore. Abbiamo voluto sentirlo, prima del via della prossima stagione che lo vedrà certamente protagonista in un ruolo per lui inedito. Come mai ...leggi
11/07/2024

FANO. La Serie D è un miraggio. In Eccellenza con una nuova matricola?

Con le pendenze della passata stagione non ancora sistemate, sfumanno le possibilità di ripescaggio dell'Alma Juventus Fano, che ora vede a rischio anche la partecipazione al prossimo campionato di Eccellenza Marche.Lo scenario più probabile, secondo quanto riportato dal Corriere Adriatico, sembra essere quello della costituzione di una nuova matricola con d...leggi
01/07/2024

L'INIZIATIVA. Lezione di calcio in carcere con mister Rengucci

Lezione di calcio a 40 detenuti del carcere di Villa Fastiggi a Pesaro. Ad organizzare il tutto, il Vice Presidente FIGC Gustavo Malascorta, appartenente all’area responsabilità sociale LND, che crede fortemente a questo progetto innovativo, che soprattutto dona tanta gioia a questi ragazzi. Il Vice Presidente, sapendo...leggi
06/06/2024

Promosse, retrocesse e gare da disputare. Dall'Eccellenza alla 2^ cat.

Si sta definendo il tabellone delle squadre marchigiane impegnate nei play-off e nei play-out. Di seguito riassumiamo i verdetti già emessi e le gare ancora da disputare, dall’Eccellenza fino alla Seconda categoria. ECCELLENZA Promossa in Serie D: Civitanovese Castelfidardo al primo spareggio fuori regione con U...leggi
20/05/2024


PRIMA CAT. Si deciderà quasi tutto in 90'. Sarà un sabato da leoni

Si avvicina l’ultima giornata del campionato di Prima categoria e ovviamente siamo vicini ai verdetti ufficiali nei 4 gironi marchigiani. Qualcosa è già successo, ma molto deve ancora ancora accadere. Riepiloghiamo le varie possibilità anche per quanto riguarda le partecipazioni a play-off e play-out. ...leggi
30/04/2024

LUNANO. Una festa attesa da 27 anni: è Promozione!

LUNANO - Festa. È la parola d’ordine di questo sabato lunanese, dopo novanta minuti che pongono fine ad un’attesa durata ventisette lunghissimi anni. All’ombra del castello c’è nuovamente la Promozione, ottenuta al termine di un campionato incredibile e di una rimonta che in pochi si sarebbero potuti immaginare: tranne questo gruppo formida...leggi
27/04/2024

ECCELLENZA. Un campionato in 90'. Tutto può accadere nell'ultimo turno

Potrebbero non bastare gli ultimi 90’ minuti per i verdetti definitivi nel Campionato di Eccellenza. A una giornata dal termine, nel massimo torneo regionale, regna ancora un grande equilibrio, sia in testa che in coda. In pratica quasi tutte le squadre sono chiamate ad un ultimo sforzo, prima del rompete le righe. In vetta la Civ...leggi
23/04/2024

MURAGLIA. Buona la prima di Crisantemi: è promozione!

Il Muraglia (la rosa) vince il campionato di Seconda categoria (girone B) dopo 28 anni. Con la vittoria odierna sulla Marottese (4-2) arriva la conferma dalla matematica: l'anno prossimo sarà Prima categoria! Un cammino superlativo per i ragazzi di Matteo Crisantemi, 37 anni, alla sua prima esperienza in ...leggi
20/04/2024


PRIMI VERDETTI. Il riepilogo della situazione nei Campionati Regionali

Si avvicina a grande velocità la fine della stagione regolare nei Campionati Regionali delle Marche. Mancano poche giornate ed avremo i verdetti definitivi. Di seguito vi proponiamo un riepilogo di quanto è già accaduto e di ciò che potrà accadere nei campionati che vanno dall’Eccellenza alla Se...leggi
17/04/2024

MAROSO MONDOLFO, la tua prima volta: è Seconda Categoria!

Maroso Mondolfo promosso in Seconda Categoria! Questo il verdetto arrivato con tre giornate d'anticipo nel girone B di Terza Categoria (guarda qui la classifica). Decisiva la vittoria per 3-0 contro il Babbucce e la sconfitta della Junior Centro Città,...leggi
15/04/2024

Una squadra marchigiana trionfa nel campionato romagnolo!

Monte Grimano Terme è un comune italiano di 1.131 abitanti della provincia di Pesaro e Urbino, ma a due passi dalla Romagna e alle porte di San Marino. Ha vinto il girone unico del campionato di Terza Categoria gestito dalla Figc Rimini e, per la prima volta nella sua storia, con tre giornate di anticipo ha conquistato la promozione in Seconda categoria! Dopo 23 gio...leggi
03/04/2024

DILETTANTI, c'è il primo verdetto della stagione: una retrocessione

Il primo verdetto della stagione del calcio dilettantistico marchigiano è in Seconda Categoria. Precisamente nel girone A, dove è da registrare la prima retrocessione con 6 giornate d'anticipo, quella dello Schieti. La squadra della frazione di Urbino ha solo 5 punti dopo 24 giornate, quindi a nulla serviranno i 18 punti...leggi
18/03/2024

Mila Della Dora, il primo arbitro donna delle Marche

8 marzo, Festa della Donna. Una bella storia in rosa è quella di Mila Della Dora, assessore al Comune di Pesaro, una delle prime donne arbitro del calcio. La Della Dora, nel corso della carriera agonistica, ha anche ricevuto il prestigiosissimo Premio dall'AIA come miglior Assistente a livello nazionale. Le sue parole al sito dell'AIA di qualche anno fa:...leggi
08/03/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10940 secondi