Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

FOCUS - Scuola Calcio e Settore Giovanile


<< precedente   successiva >>   

Abolizione vincolo sportivo, Sibilia: "Duro colpo per calcio di base"

“Oggi il calcio di base ha ricevuto un altro duro colpo, come se non bastassero già gli effetti terribili della pandemia - il commento del presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia - Con l’approvazione dei decreti di riforma dello sport, concepiti dal precedente esecutivo, vengono ancora una volta penalizzate le società dilettantistiche, a cominciare dall’abolizione del vincolo. Vorrei anche ricordare a chi gioisce per questa presunta rivoluzione che senza le ASD non esisterebbero neanche i lavoratori sportivi. E tutto ciò arriva mentre stiamo faticosamente creando le condizioni per far ripartire alcune delle nostre attività”.(lnd.it)...leggi
26/02/2021, La Redazione , FOCUS - Scuola Calcio e Settore Giovanile

Approvata la Riforma dello Sport: addio al vincolo sportivo!

Il Consiglio dei ministri ha approvato i 5 decreti legislativi per l'attuazione della Riforma dello Sport. Lo apprende l'ANSA da fonti governative. I decreti erano stati presentati nello scorso autunno dal ministro Vincenzo Spadafora, quando era ancora in carica il governo Conte. Tra le novità più importanti l'abolizione del vincolo sportivo e il riconoscimento della figura del lavoratore sportivo. L'approvazione del CdM doveva arrivare entro il 28 febbraio (pena il decadimento e la ripartenza dell'iter dall'inizio) e i 5 decreti sono arrivati in preconsiglio dei ministri senza attendere il parere delle Commissioni Parlamentari, da qui la svolta quasi imprevista. Per quanto riguarda l'abolizione del vincolo sportivo (ad oggi un atleta può svolgere attività spo...leggi
26/02/2021, La Redazione , FOCUS - Scuola Calcio e Settore Giovanile

Una soluzione per il calcio giovanile? "Bloccare le annate"

“Bisogna fare qualcosa per i nostri ragazzi: rimanere fermi e immobili sarebbe la cosa peggiore che in questo momento possiamo fare. Dobbiamo iniziare a parlare di come poter ripartire. Io credo che serva un “blocco” delle annate e ho studiato una proposta”. Stefano Fiorini, 60 anni, fiorentino, è un personaggio molto conosciuto nell’ambito calcistico nazionale. Per lui parla la sua carriera visto che è considerato uno dei migliori preparatori atletici italiani (ha lavorato tra l’altro per Empoli, Cagliari, Fiorentina ed è stato presidente della relativa associazione nazionale di categoria, l’Aipac), Oltretutto è padre di tre figli maschi (oltre alla femmina Diletta) e sta vivendo il profondo disagio che i ragazzi stan...leggi
14/02/2021, La Redazione , FOCUS - Scuola Calcio e Settore Giovanile

Giovane Ancona: 5 baby convocati al Centro Federale

ANCONA. Grande entusiasmo in casa Giovane Ancona: Filippo Cingolani, Andrea Giordani, Diego Torricini, Pietro Torricini e Gianmaria Verdini sono i baby talenti dorici convocati dal Centro Federale Territoriale della Figc. Per il calcio giovanile è un piccolo ma importante passo verso il ritorno alla normalità. Per la Giovane Ancona un piccolo piacevole record: 5 su 24 convocati sono biancorossi. "Ci abbiamo sempre creduto - ha commentato il presidente della Scuola Calcio Giovane Ancona Diego Franzoni (foto) - siamo riusciti con sacrifici di tempo e denaro a tenere sempre i nostri impianti aperti, proprio aspettando giorni felici come quello di ricevere la convocazione della Figc per alcuni nostri giovani"."Dedichiamo questo risultato - spiega il patron Sergio Schiavoni - ai g...leggi
30/01/2021, La Redazione , FOCUS - Scuola Calcio e Settore Giovanile

L'appello dell'Academy Civitanovese: "Riprendiamo l'attività!"

Lettera aperta dell'Academy Civitanovese e del presidente Paolo Squadroni (foto). Profonda delusione per l'ulteriore rinvio delle attività. Allo stesso tempo un appello alle istituzioni affinché si possa dare la possibilità a milioni di ragazzi di tornare a praticare sport.  "Siamo profondamente delusi dall’ennesimo rinvio per la ripresa dell’attività sportiva su base regionale. E’ un atteggiamento irresponsabile da parte di tutte le istituzioni coinvolte, che non tengono conto che qui è in gioco la tenuta mentale di tanti ragazzi che praticavano lo sport a vari livelli, soprattutto per mantenere una “mente sana in un corpo sano”. E’ ormai da un anno che priviamo un’intera generazione del diritto di gio...leggi
22/01/2021, La Redazione , FOCUS - Scuola Calcio e Settore Giovanile

Vincolo Sportivo: audizione alla Camera dei Deputati

Si è tenuta ieri, presso le Commissioni Cultura e Lavoro della Camera dei Deputati, l’audizione della Lega Nazionale Dilettanti dedicata ai Decreti Legislativi di riforma dello Sport. La LND, rappresentata dal Segretario Generale Massimo Ciaccolini e dal Responsabile dell’Ufficio Giuridico Lucio Giacomardo, hanno in primo luogo ribadito la contrarietà del mondo del calcio dilettantistico in ordine all’abolizione del vincolo sportivo, nei termini previsti dal provvedimento in discussione, nonché al regime riservato anche alle Società dilettantistiche e giovanili per quanto attiene la disciplina dei contratti di lavoro sportivo.In sede di audizione è stato evidenziato che l’abolizione del vincolo, cos&ig...leggi
12/01/2021, La Redazione , FOCUS - Scuola Calcio e Settore Giovanile

Campanelli (Osimana): "Vincolo necessario in un sistema già precario"

Riforma dello sport, novità per quel che riguarda il vincolo sportivo, abbiamo voluto sentire il parere di Antonio Campanelli, presidene dell'Osimana, uno dei più importanti settori giovanili a livello regionale. "Alle volte si tende a giudicare senza sapere - ci dice Campanelli - lo dico perché prima di diventare Presidente sono stato nel tempo raccattapalle, giocatore, spettatore, genitore di un bambino alla scuola calcio, dirigente ed infine, inaspettatamente, più per emergenza che per programmazione, Presidente. Più volte, da Presidente mi sono trovato a dar ragione a coloro che in precedenza, a suo tempo, criticavo da giocatore, spettatore ed a maggior ragione da genitore, su scelte e condotte societarie. Quindi, se penso da genitore, mi viene da ap...leggi
02/12/2020, La Redazione , FOCUS - Scuola Calcio e Settore Giovanile

Franzoni: "Vincolo sportivo essenziale per le società dilettanti"

ANCONA. "Il vincolo di tesseramento è un elemento essenziale di aiuto per la gestione delle società dilettantistiche, pertanto va mantenuto nella sua attuale regolamentazione". Queste le parole di Diego Franzoni (foto), presidente della Giovane Ancona."Le norme sul vincolo sportivo presenti nei decreti attuativi penalizzeranno il calcio dilettantistico a partire dalle scuole calcio - prosegue Franzoni -. La valorizzazione dei giovani dovrebbe essere il principio fondamentale per una gestione delle società sportive che favorisca l'obiettivo di avere bilanci almeno in pareggio. Esempi di valorizzazione di giovani negli ultimi anni e di gestioni efficaci sono stati il Cagliari, l'Atalanta ed il Sassuolo. Mi auguro che il Ministro ed il Governo ripensino questo...leggi
01/12/2020, La Redazione , FOCUS - Scuola Calcio e Settore Giovanile

Svincolo, l'allarme di Romagnoli: "Si rischia di smantellare i vivai"

A proposito dell’abolizione per decreto del vincolo sportivo, si registra la dura presa di posizione del presidente del Tolentino, Marco Romagnoli (foto), che ha parlato di «grande equivoco del ministro e colpevole silenzio degli inetti». Con ciò riferendosi al fatto che, come è prassi ricorrente e consentita, dai 17 anni di età i giovani calciatori sottoscrivono l’accordo con il quale si vincolano a proseguire la crescita calcistica con la squadra di appartenenza che, salvo diversi accordi, dura sino ai 25 anni. «Considerandola una limitazione della libertà dell’atleta, Spadafora ha fatto approvare – scrive Romagnoli – un decreto rendendo questo vincolo soltanto annuale. E se è vero che il vincolo crea un r...leggi
28/11/2020, La Redazione , FOCUS - Scuola Calcio e Settore Giovanile

Abolizione del vincolo sportivo: la doppia faccia della medaglia

Saranno giorni decisvi nel mondo del calcio dilettantistico che, oltre a fare i conti con il Covid, che potrebbe vedere una rivoluzione come quella dell'abolizione del vincolo sportivo. Una riforma che per alcuni può sembrare di poco conto, ma che in realtà rappresenta una svolta storica per calciatri e società. Il noto "cartellino" che vincola un calciatore fino al compimento dei 25 anni alla squadra, non esisterà più. Ogni calciatore, a prescindere dall'età, potrà liberarsi al 30 giugno di ogni anno senza che qualcuno debba sborsare denaro. Una decisione che fa felici i giovani calciatori e le loro famiglie, ma che al tempo stesso mette sul piede d'allarme società e dirigenti, come spiegato dal noto esperto di diritto sportivo Giuli...leggi
25/11/2020, La Redazione , FOCUS - Scuola Calcio e Settore Giovanile

<< precedente   successiva >>   
Change privacy settings