Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

SPECIALE CRONACA


<< precedente   successiva >>   

Arrestata una banda specializzata nello spaccio di droga

Arrestata banda specializzata nello spaccio di sostanze stupefacenti nel cuore di Ascoli Piceno, alcuni di loro percepivano anche il Reddito di Cittadinanza. Gli uomini della polizia di Ascoli Piceno, hanno messo la parola fine ad una serie di indagini avviate a giugno di quest’anno che ha portato all’arresto di sei persone: 4 rumeni appartenenti alla stessa famiglia, un marocchino e una giovane donna italiani residente nel capoluogo ascolano. Con l’ausilio dei colleghi di Pescare e di una unità cinofila Buk, un pastore tedesco di 3 anni, i rappresentanti delle forze dell’ordine hanno perquisito e ritrovato 330 grammi di marijuana già convenzionata in bustine, oltre ad altre sostanze come cocaina e un bilancino di precisione. Fra gli arrestarti c&rsqu...leggi
02/12/2020, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Al via nel porto di Ancona il progetto Green Plasma per pulire i mari

Ha preso ufficialmente il via ieri mattina nel porto di Ancona il progetto “Green Plasma”, una tecnologia tutta italiana per abbattere l’inquinamento dei mari. Si tratta di un programma sperimentale realizzato dalla società Iris di Torino, partendo dalla raccolta dei rifiuti in mare, in prevalenza plastica, che verranno raccolti, per produrre energia pulita.  Il processo di funzionamento è molto tecnico. Il dispositivo si basa sul principio di conversione termochimica, cioè grazie alle alte temperature raggiunte dal plasma, trasformare in gas qualsiasi composto organico, separandolo dalla matrice inorganica. Il processo di trattamento è molto efficiente e produce un syngas molto ricco di idrogeno facilmente convertibile in energ...leggi
02/12/2020, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Migliora la qualità della vita nelle provincie delle Marche

Le provincie marchigiane scalano la classifica della qualità della vita, accaparrandosi posti di assoluto prestigio a livello nazionale. Stando all’ultima classifica pubblicata dalla rivista “Italia Oggi”, che tiene conto di sicurezza percepita dalla popolazione, servizi offerti al cittadino, ed altri parametri che indicano come si vive nel territorio e il gradimento della popolazione, nell’ultimo anno tutte le provincie delle Marche si sono ritagliate un posto di assoluto prestigio. Sul podio sono finite: Pordenone, Trento e Vicenza; ma subito dietro con uno scatto di orgoglio arrivano le Marche: Ascoli Piceno si piazza al 4° posto assoluto un bel salto rispetto al 37° posto del 2019; Macerata passa dal 19° posto dello scorso anno al 11° del...leggi
01/12/2020, La Redazione , SPECIALE CRONACA

In pochi giorni riscontrati numerosi casi di truffe assicurative

In pochi giorni sono stati riscontrati diversi casi di truffe assicurative a Macerata, le autorità invitano i cittadini a prestare attenzione. Gli uomini del Comando della polizia locale di Macerata, hanno segnalato numerosi casi di automobilisti truffati. La procedura è molto semplice, i falsi assicuratori contattano al telefono il possessore dell’auto paventando un notevole risparmio sulla polizza, dopo aver chiesto un pagamento con ricarica “PostePay”, i malfattori inviano per wapp o tramite mail una copia (perfettamente identica alla polizza normale con tanto di logo dell’assicurazione) al malcapitato, purtroppo si tratta di un documento falso. Il problema principale è che oltre ad aver perso del denaro, il truffato si trova con il proprio ...leggi
01/12/2020, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Artigiano vince 2 milioni di euro al 'gratta e vinci'

La comunità di Morrovalle presa dalla frenesia per la caccia al fantomatico vincitore di un 'gratta e vinci' da 2 milioni di euro. La notizia non è stata ancora ufficializzata dagli uffici di Roma della società che gestisce i famosi tagliandi della fortuna, ma la notizia della vincita che ha iniziato a circolare in piazza Garibaldi già sabato mattina, ha innescato curiosità fra i residenti. I titolari della ricevitoria dove sembra sia stato venduto il fortunato gratta e vinci del valore di 20 euro, non hanno confermato, ma neppure smentito che la vincita sia reale, forse anche per mantenere massimo riserbo sulla questione, anche se le voci che circolano in paese dicono che il vincitore dei 2 milioni di euro sia un artigiano del posto.   ...leggi
30/11/2020, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Il Pesarese rilancia il progetto della metropolitana di superficie

Un progetto suggestivo di viabilità dolce per migliorare i trasporti e il turismo. E’ questa l’idea lanciata dal sindaco di Vallevoglia Palmiro Ucchielli, che torna a perorare la causa di realizzare una metropolitana di superficie  per ridurre l’inquinamento e favorire la mobilità di persone e merci, che collegi Pesaro ad Urbino unendo i vari centri della vallata. Una richiesta che è stata direttamente rivolta anche al neo assessore regionale alle infrastrutture Francesco Baldelli. Il piano è molto affascinante sotto molteplici aspetti: ambientale per ridurre il trasporto su gomma e quindi l’inquinamento, sociale per alleviare il servizio dei trasporti locali, turistico per facilitare gli spostamenti dalla costa verso l’entrot...leggi
30/11/2020, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Maxi operazione antidroga nel Fermano, arrestate 8 persone

Maxi operazione del nucleo operativo dei carabinieri della Provincia di Fermo, al termine di una serie di indagini sono stati assicurati alla giustizia sei persone, sequestrati 16.000 euro di denaro contante proveniente dallo spaccio e alcune centinaia di grammi fra cocaina e marijuana. E’ questo l’esito dell’operazione “Dust Debts1”, che si è svolta alle prima luce dell’alba di giovedì al termine di mesi di attività di controllo. L’intento era quello di frenare i canali dello spaccio della costa fra il Fermano e il Maceratese, e grazie ai militari di Fermo, Posto San Giorgio Porto Sant’Elpidio, Sant’Elpidio a Mare, Pedaso e Montegiorgio, oltre all’intervento del 5° nucleo elicotteristi dei carabinieri di...leggi
28/11/2020, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Arrestati quattro albanesi autori di numerosi furti in villa

Arrestati 4 albanesi autori di numerosi furti in villa. Si tratta di quella che è stata ribattezzata la banda dell’Audi, composta da quattro albanesi con età compresa fra 27 e 35 anni, che avevano compiuto numerosi furti fra l’anconetano e il maceratese che grazie alle indagini dei carabinieri di Osimo e Filottrano sono stati finalmente assicurati alla giustizia. La banda a bordo di una Audi A4 e un’Alfa Romeo Giulietta, avevano comiuto diversi furti nell’ultimo periodo.   L’operazione condotta dai carabinieri, è partita grazie alla segnalazione di alcuni residenti, che avevano visto una Giulietta sospetta aggirarsi per Castelbellino, i militari hanno effettuato un controllo della targa che risultava rubata, da qui si è messa...leggi
27/11/2020, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Rapina il supermercato armato di coltello

Armato di coltello un giovane compie una rapina al supermercato.E’ quanto accaduto nella serata di mercoledì presso il supermercato Conad di Pedaso. Un giovane con il volto coperto, ha atteso che l’ultima cliente, una donna con il figlio uscissero dalla porta, poi si è avvicinata alla cassiera di 25 anni, e intimando di fare l’indifferente e mettendo bene in mostra la lama del coltello, ha preteso il contante contenuto nella cassa.  Il tutto si è consumato in pochi secondi, il rapinatore dove aver afferrato i circa 4.000 euro di contanti, è scappato a piedi in direzione del mare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che oltre ad ascoltare alcune testimonianze, hanno acquisito le immagini dei sistemi di sorveglianza della zona....leggi
27/11/2020, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Imprenditore edile accusato di truffa

Imprenditore finisce in tribunale, doveva costruire delle palazzine per l’edilizia residenziale pubblica che non sono mai state realizzate. Ieri nel Tribunale di Ascoli Piceno, sono stati ascoltati i testimoni che hano ricostruito i fatti che risalgono al 2013, quando il proprietario di un’impresa edile decide di acquistare alcune terreni (circa 2 ettari divisi fra più proprietari), con l’intento di realizzare sei palazzine per edilizia residenziale pubblica in zona Monterocco di Ascoli Piceno.   L’impresa edile inizia però ad accusare le prima difficoltà economiche dovute al momento congiunturale, in pochi mesi salto la compravendita dei terreni, si blocco l’accordo di programma con l’amministrazione comunale, a cui sono segui...leggi
26/11/2020, La Redazione , SPECIALE CRONACA

<< precedente   successiva >>   
Change privacy settings