Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

SPECIALE CRONACA


<< precedente   successiva >>   

Inaugurato in Ancona l'Ambulatoria per la cura del labbro leporino

E’ stato inaugurato nei giorni scorsi l'Ambulatorio Multidisciplinare Smile House di Ancona, il centro per la cura del ‘labbro leporino’, realizzato dall’Azienda Ospedaliera Universitaria ‘Ospedali Riuniti’ di Ancona in collaborazione con la Fondazione Operation Smile Italia Onlus, a seguito di un protocollo del novembre 2019. L’Ambulatorio, che fa parte del Progetto Smile House nato 10 anni fa dalla collaborazione tra Fondazione e Servizio Sanitario Nazionale, sarà presente all'interno sia dell’Ospedale ‘Torrette’ sia del Pediatrico ‘Salesi’: i genitori verranno seguiti dalla diagnosi prenatale, alle consulenze pre-chirurgiche per l’allattamento, all’intervento chirurgico, per poi procedere al decor...leggi
21/10/2021, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Discussi i piani strategici per le aree di crisi interna

Si è tenuta nei giorni scorsi una seduta del Tavolo Tecnico permanente per le politiche attive del lavoro nell’area di crisi industriale complessa del Piceno, sede di monitoraggio e confronto sulle strategie e sulle misure di riqualificazione, rilancio e riconversione industriale dell’area di crisi riconosciuta dal Mise nel 2016. Il tavolo, coordinato dalla Struttura regionale competente per le politiche attive del lavoro e per le aree di crisi produttiva e occupazionale, vede la partecipazione delle organizzazioni sindacali e delle associazioni di categoria a livello territoriale. Fra gli argomenti discussi la definizione dell’offerta formativa regionale rivolta alle imprese delle aree di crisi della Valle del Tronto Piceno e del distretto delle pelli-calzature fe...leggi
21/10/2021, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Denunciati dai carabinieri per possesso di oggetti atti a offendere

Quattro giovani di cui 3 minorenni denunciati dai carabinieri per detenzione abusiva di strumenti atti ad offendere, nel caso del maggiorenne il campo d’imputazione è anche più grave si parla infatti di porto d’armi abusivo. Si tratta dell’effetto delle normali attività di controllo del territorio messe in atto dalla Compagnia dei carabinieri di Fermo, quando un gruppo di quattro giovani a bordo di una utilitaria sono stati fermati nel territorio di Monte Urano. Il comportamento dei ragazzi ritenuto sospetto, ha spinto i militari ad approfondire le verifiche anche all’interno del veicolo.   In poco tempo i carabinieri hanno trovato nel veicolo: una pistola a gas con un caricatore in metallo contenente 25 pallini di plastica, priva di tappo...leggi
20/10/2021, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Parte la ricostruzione delle caserme nell'area del sisma

Al via il Piano di recupero delle caserme colpite dal terremoto del 2016. Nelle ultime ore è stata annunciata l’ordinanza 27, che al proprio interno preve3de appunto un programma massiccio di opere finalizzate alla ricostruzione, il ripristino o la demolizione e ricostruzione di immobili pubblici rientranti nel patrimonio dell'Agenzia del Demanio. “La rigenerazione del nostro entroterra - spiega l'assessore alla ricostruzione Guido Castelli- è subordinata non solo all'attivazione dei servizi pubblici di base: scuola, sanità e trasporti, ma anche al mantenimento di quel clima di protezione e sicurezza che da sempre contraddistingue il territorio montano. Per le Marche, si tratta di 16 interventi già finanziati più altri 3 nuovi da finanziare, p...leggi
20/10/2021, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Bilancio di Acquaroli nel suo primo anno alla guida della Regione

“E’ stato un anno difficile ed entusiasmante”. Questo il primo commento del presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli che ieri in conferenza stampa, ha tracciato il bilancio del suo primo anno di mandato alla guida della regione supportato dagli assessori: Mirco Carloni, Stefano Aguzzi, Francesco Baldelli, Guido Castelli, Giorgia Latini e Filippo Saltamartini. Il presidente ha descritto il suo primo anno come un percorso diviso in due parti: la prima dedicata all’emergenza pandemica, la seconda invece mirata a rilanciare le Marche sotto il profilo economico viste appunto gli evidenti disagi lasciati dal covid.  “Siamo arrivati all'84% di prime dosi – spiega Acquaroli che sostiene vivamente la campagna vaccinale -. La Giunta è riusc...leggi
19/10/2021, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Spazzafumo e Ascani neo sindaci di San Benedetto e Castelfidardo

Sono Stefano Spazzafumo e Roberto Ascani i sindaci rispettivamente di San Benedetto del Tronto e Castefidardo. Mancavano solo questi due comuni a completare la griglia dei paesi che erano stati chiamati a rinnovare le amministrazioni in questa tornata elettorale perché finiti al ballottaggio. Con 9.916 voti ovvero il 54,27% dei voti Stefano Spazzafumo appoggiato dalla lista "Libera San Benedetto" e da altre quattro liste civiche, è stato eletto come nuovo sindaco della città riviaresca superando il sindaco uscente Pasqualino Piunti che ha ottenuto 8.356 preferenze cioè il 45,73% dei voti. Situazione differente invece nell’anconetano dove la popolazione di Castelfidardo ha riconfermato il sindaco Roberto Ascani del Movimento 5 Stelle che ha ottenuto 4.171 ...leggi
19/10/2021, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Furto con destrezza, lo abbraccia e gli porta via il portafogli

Una donna chiede un passaggio per ripararsi dalla pioggia, ma al momento di scendere con estrema destrezza gli ruba il portafogli. Si tratta di uno dei tanti esempi di furti che in questi periodi si sentono in giro per il territorio. I fatti rislangono a qualche giorno fa. Un uomo residente a Fermo si era fermato in un esercizio di Porto Sant’Elpidio per acquistare delle sigarette, al momento di uscire l’uomo è stato avvicinato da una donna di circa 40 anni dai modi gentili che ha chiesto a l’uomo se poteva accompagnarla a casa visto che pioveva ed era senza ombrello. L’uomo all’inizio titubante verso la sconosciuta, alla fine si è lasciato convincere, la donna è salita in auto, il tragitto è stato breve, poi al momento dei saluti ...leggi
18/10/2021, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Gira con due pistole giocattolo, denunciato dai carabinieri

Girovagava in sella ad un motociclo senza assicurazione e viaggiava con due pistole giocattolo (riproduzioni perfette di pistole di serie) a cui pero erano stati rimossi i tappi rossi. E’ finita con denuncia da parte dei carabinieri di Civitanova Marche la bravata di un 42 enne Fermano, che nel fine settimana era salito insella al suo motociclo sprovvisto di assicurazione e portava nel bauletto del veicolo due riproduzioni perfette di Beretta 92/fs e Bruni 921 cromata, entrambe non potevano sparare ma erano stati rimossi i tappi rossi tanto che chiunque poteva essere indotto a pesare che si potesse trattare di pistole autentiche.  Per tale motivo l’uomo è stato denunciato dai carabinieri, mentre il mezzo è stato sequestrato, senza considerare per non aver as...leggi
18/10/2021, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Terzo incendio in pochi giorni nel cuore di Amandola

Terzo incendio in pochi giorni nel cuore di Amandola, la pista del piromane inizia a prendere sempre più forma. Nei giorni scorsi nel cuore del centro abitato di Amandola si erano verificati due strani casi di incendio: uno dai danni di un garage privato, il secondo nei confronto di un magazzino di proprietà comunale. Intorno alle 19 di ieri però nel parcheggio coperto in prossimità della chiesa di San Francesco si è verificato un nuovo episodio. In fiamme sono finiti un’auto e un Ape Car.Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Amandola, che hanno spento le fiamme in pochissimo tempo. Fortunatamente non ci sono feriti, ,a il fatto che in pochi giorni si siano verificati tre incendi a poca distanza l’uno dall’altro sta mette...leggi
16/10/2021, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Condanna esemplare per i ladri acrobati

Condanna esemplare per i ladri acrobati che in circa un mese avevano messo a segno 9 colpi fra furti e rapine. I fatti risalgono al 2018, ma ieri presso il Tribunale di Ancona i tre membri albanesi della banda: Jetmir Cili 28 anni, considerato il capo, Dorjan Pjetri, 29 anni e Kenaldo Pjetri, 25 anni sono stati condannati a sei anni e sette mesi ciascuno per furti e rapine. Erano stato appellati con il nomignolo di ladri acrobati poiché riuscivano a mai nude a risalire fino al terzo e quarto piano dei palazzi per mettere a segno i loro colpi avvenuti tutti fra paesi della costa fra Ancona e Macerata. Furono i carabinieri di Osimo ad acciuffarli all’interno di una palazzina di Loreto. I tre ladri prima di mettersi all’opera si recavano dai carabinieri a San Benedetto del...leggi
15/10/2021, La Redazione , SPECIALE CRONACA

<< precedente   successiva >>   
Change privacy settings