Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

SPECIALE CRONACA


<< precedente   successiva >>   

La Regione stanzia 2 milioni di euro a sostegno delle imprese

Ulteriori 2 milioni di euro saranno destinati alla creazione di impresa nei comuni esclusi dalle aree di crisi industriale complessa e Adp Merloni, nei Comuni ricadenti nella Strategia Nazionale Aree Interne (Snai) e negli Iti Urbani. Lo ha stabilito la Giunta regionale che ha integrato le risorse già stanziate per l’avviso pubblico del 2020 (Dgr n.1564) così da consentire un ulteriore scorrimento delle domande presentate.   “Con queste nuove risorse – spiega l’assessore al Lavoro Stefano Aguzzi - sarà possibile procedere con un ulteriore scorrimento e finanziare altri 106 progetti di creazione di impresa collocati in graduatoria ma inizialmente non finanziabili”. Le risorse si aggiungono quindi a quelle già previste e pari a...leggi
20/01/2022, La Redazione , SPECIALE CRONACA

I parametri indicano che lunedì le Marche saranno in zona Arancione

Da lunedì 24 gennaio le Marche entreranno in zona Arancione, queste le indicazioni che trapelano da Palazzo Raffaello. Il presidente Francesco Acquaroli, ha solo indicato gli attuali parametri del sistema sanitario il quale evidenza un margine molto ristretto con il 23% saturazione dei reperti intensivi e il 28,5% dell’Area medica. “Difficile che si verifichi una inversione di tendenza - spiega Acquaroli - e in così poco tempo, il margine è ristretto. Se non avremo i numeri per la zona arancione questa settimana, quasi sicuramente li avremo per la prossima”. Molte le difficoltà che tutto il sistema sanitario regionale sta affrontando in questi giorni a causa della variante Omicron del covid. “Sostengo da sempre il fatto che il super Gre...leggi
20/01/2022, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Un ragazzo di 23 viaggiava con una katana in auto

Fermato un giovane maceratese che custodiva in auto una katana. I carabinieri della stazione di Porto Sant’Elpidio durante una normale controllo ha fermato un giovane 23enne residente del maceratese a bordo della sua vettura, i militari hanno subito notato un certo nervosismo tanto da spingerli ad approfondire le verifiche, una volta aperto il bagagliaio hanno trovato una grossa katana (con una lama lunga 70 centimetri), di cui il giovane non ha saputo spiegare la provenienza, la katana è stata sequestrata, il giovane è stato denunciato per possesso di oggetti atti ad offendere.   Nella vicina Porto San Giorgio invece i carabinieri della stazione locale, durante una verifica a Lido Tre Archi, hanno identificato un ragazzo di 21 anni residente nella provincia di F...leggi
19/01/2022, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Si schianta al suolo aereo ultra leggero, illesi i passeggeri

Tanto spavento senza gravi conseguenze per due anconetano appassionati di volo. Ieri durante la fase di atterraggio di un piccolo ultra leggero si è verificato un brutto incidente in zona Colle Olivo di Jesi, dove molto probabilmente a causa del terreno fangoso e pesante il piccolo aereo si è schiantato al suolo. Fortunatamente per i due passeggeri oltre alla paura non ci sono state conseguenze, molti i danni strutturali riportati dal velivolo.   Il mezzo era partito dall'aeroporto di Falconara, dopo il tragitto fino a Jesi, secondo la prima ricostruzione del fatti, avrebbe avuto difficoltà durante la fase di atterraggio, inclinandosi vistosamente di lato. Sul posto sono intervenuti oltre ai sanitari del 118 e i vigili del fuoco. ...leggi
19/01/2022, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Allenatore non vaccinato, esonerato dalla squadra!

Non accetta di vaccinarsi, esonerato. E' successo alla Upr General Contractor Montemarciano, formazione di serie C Silver maschile di pallacanestro, il secondo livello del basket regionale. L’avvicendamento in panchina di coach Alessandro Valli – secondo in classifica con ben 11 vittorie in 13 partite – non è arrivato né per un improvviso sbalzo d’umore di un presidente fumantino, né per rapporti deteriorati tra atleti e allenatore, bensì per motivi strettamente legati alla pandemia: coach Valli, infatti, non ha il Super Green Pass e non può andare in palestra ad allenare la squadra, né in panchina a dirigerla. Il tecnico è molto conosciuto in provincia: 45 anni, originario di Forlì ma da tempo nelle Marche, ha...leggi
18/01/2022, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Il covid fa saltare i carnevali storici delle Marche

Nonostante siano trascorsi due anni dal primo lockdown, nonostante le misure di prevenzione, il covid con la sua variante Omicron piega per l’ennesima volta i grandi carnevali delle Marche. Pochi giorni fa è stato il sindaco di Fano ad annunciare che lo storico carnevale che richiama in città migliaia di visitatori si svolgerà a luglio in una versione estiva totalmente inedita.   A pochi giorni di distanza ha fatto eco anche il sindaco di Offida Luigi Massa, il qualche ha annunciato di annullare la manifestazione visto il sempre crescente numero di contagi fra la popolazione del territorio. “Il nostro Carnevale – città il primo cittadino della città ascolana - è unico e che tale deve rimanere, deve essere celebrato come mer...leggi
18/01/2022, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Avvistati due lupi sulla riviera del Conero

Spinti dalla fame due lupi raggiungono la costa anconetana. E’ stano che animali selvatici e molto schivi come i lupi si avvicinino ad aree urbane altamente antropizzate, ma forse il freddo e la scarsa disponibilità di cibo, ha spinto due esemplari di lupi a raggiungere la riviera del Conero. L’avvistamento risale alla notte fra sabato e domenica in via del Vallone, a poche centinaia di metri dal centro abitato di Sirolo.   Negli ultimi anni, soprattutto dopo il lockdown, sono state comunque diverse le segnalazioni di ungulati a ridosso di aree urbane e paesi delle colline anche a ridosso della fascia costiere. Al momento non ci sono stati registrati pericoli, i lupi sono animali abbastanza schivi, ma alcuni episodi hanno creato preoccupazione fra i residenti, inf...leggi
18/01/2022, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Muore 63enne mentre stava svolgendo un'escursione sui Sibillini

Tragedia sui Sibillini, intento a svolgere un’escursione scivola probabilmente a causa del ghiaccio e muore. E’ accaduto ieri intorno alle 15,30 sul monte Amandola lungo il sentiero sul versante sud est nel tratto compreso fra valle Caprina e Campolungo di Amandola. A dare l’allarme un escursionista di passaggio che sentendo un urlo ha messo in moto la macchina dei soccorsi, sul posto sono intervenuti gli uomini del Soccorso alpino, i sanitari del 118 diverse ambulanze, squadre di vigili del fuoco e carabinieri. L’uomo Maurizio Matteucci di 63 anni originario dell’ascolano, ma residente a Civitanova Marche, per cause in corso di accertamento è scivolato per circa 100 metri in un dirupo.   Uno volta raggiunto dai soccorritori, l’uomo è...leggi
17/01/2022, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Due giovani avevano nascosto la droga sotto al parafango dell'auto

Denunciati di giovani monturanesi per possesso di sostanze stupefacenti. Sono stati i carabinieri della Stazione di Monte Urano, durante una normale operazione controllo dopo aver fermato una piccola utilitaria condotta da una ragazza del luogo, in compagnia di un cittadino extracomunitario, entrambi già noti alle forze dell’ordine a richiamare l’attenzione dei militari per un comportamento particolarmente nervoso. Ciò ha spinto di due rappresentanti dell’Arma ad approfondire la questione predisponendo la perquisizione dell’auto, in poco tempo i militari hanno trovato nascosto sotto al parafango un contenitore con all’interno 17 involucri di plastica contenenti complessivamente 7 grammi di cocaina, probabilmente già confezionati per essere...leggi
15/01/2022, La Redazione , SPECIALE CRONACA

Strage 'Lanterna Azzurra', chieste 5 condanne per gli amministratori

Si avvia alla definitiva conclusione il processo bis per la strage avvenuta all’interno della discoteca ‘Lanterna Azzurra’ di Corinaldo, il Pm di Ancona Paolo Gubinelli per i 7 imputati implicati nel filone amministrativo della vicenda che avrebbero concesso le autorizzazioni di sicurezza alla locale, ha scelto di procedere con rito abbreviato e quindi con la possibilità di uno sconto di pena in caso di condanna.   Per due dei proprietari della discoteca, Letizia Micci e Mara Paialunga, madre e figlia, è stata chiesta l'assoluzione perché all'esito dell'attività indagine non sono emersi elementi di colpevolezza. Per Marco Cecchini, dj e gestore del locale sono stati chiesti sei anni di reclusione più un mese di arresto. Per Carlan...leggi
13/01/2022, La Redazione , SPECIALE CRONACA

<< precedente   successiva >>   
Change privacy settings