Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Sperandio: "L'Atletico Gallo punto di riferimento di un territorio"

Alle spalle un paese di soli 2000 abitanti, ma una passione ed un calore che non conosce confini

GALLO DI PETRIANO. Quando la passione e l'amore per il calcio sono una parte fondamentale della vita delle persone. Si potrebbe parafrasare in questo modo la lunga esperienza di Alessandro Sperandio (foto), presidente dell'Atletico Gallo Colbordolo, compagine che disputa con grande onore il campionato di Eccellenza. Vogliamo cercare di capire cosa spinge un imprenditore che oggi ha 41 anni, ad impegnarsi in prima persona per una squadra della quale è presidente da oltre 20 anni:

“Ho un’azienda che fa componentistica per mobili e sono molto legato al mio territorio, il paese tra l’altro è piccolo e quindi il calcio ha un ruolo di primo piano e riveste importanza anche dal punto di vista sociale. La soddisfazione più grossa - sottolinea Sperandio - è quella di vedere crescere la società e anche i giovani e di aver raggiunto il campionato di Eccellenza, per un paese di 2000 anime questo torneo è un traguardo molto importante. Alla domenica ci seguono tutte le fasce d’età, dai bambini al settantenni, donne comprese, un pubblico cosi vario da valenza al valore sociale che è uno degli obiettivi societari”. Dopo una fase della stagione con qualche piccola difficoltà, ora l'Atletico Gallo sta risalendo la classifica: “Abbiamo recuperato diversi infortunati e adesso che la squadra è al completo le cose stanno andando meglio, ne siamo contenti, ma non è che prima ne facessimo un dramma. La nostra forza - chiude il presidente - è sempre stata la grande unità tra tutti i dirigenti, la squadra ed i nostri meravigliosi tifosi”.

(Fonte: Il Resto del Carlino)

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 31/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



COPPA MARCHE 1. Rigori decisivi. Il K-Sport Azzurra supera il Muccia

Muccia – K-Sport Azzurra: 3-4 d.c.r. (0-0)MUCCIA: Palanca, Massei, Innocenzi, Toma, Trabalza, Ferri, Dibra, Gentili (35’ Santoni), Fede, Zaccheo, Caporali. A disp. Rocchi, Rossi, Albano, Alfani, Piermarini. All. Paolo RossiK-SPORT AZZURRA: Pigliapoco, Liera, Baldini, Mazzoli, Pangrazi, Bellucci, Pagnini, Bartolini, Piermaria (50’ Rossi Alessandro),...leggi
20/04/2019

COPPA MARCHE 2. La Vadese si impone sul Piceno Utd e alza la Coppa

Piceno United – Vadese: 5-6 d.c.r. (2-2)PICENO UNITED: De Vecchis, Viviani, Valente, Vespa, Spaccasassi, Loreti, Ciannavei (84’ Virgulti), Bernardini (71’ Guerrieri), Panichi, Fulvi, Lappani. A disp. Argilli, De Carolis, Ewerard Weldon, Muccichini, Cittadini. All. AzzanesiVADESE: Fini, Fraternali, Vlavonou, Zaaraoui, Maciaroni, Bel...leggi
20/04/2019

Giovanni Cornacchini centra il successo con il Bari: è Serie C

Il Bari di mister Giovanni Cornacchini (foto) e del presidente Luigi De Laurentiis (figlio di Aurelio) vince il girone I di Serie D e conquista la promozione in Serie C con due giornate di anticipo grazie al successo esterno sul Troina e alla concomitante sconfitta della Turris contro la Palmese. “Sono contento, vincere non &egra...leggi
19/04/2019

Urbania: bomber Pagliardini vede quota 100

URBANIA. Gli sono rimasti due gol e poi saranno 100 per l'attaccante Filippo Pagliardini (foto), alla sua ottava stagione con l'Urbania: "L'obiettivo primario erano i playoff - dice al Corriere Adriatico - ma sono molto contento dei gol. L'obiettivo delle 100 reti? Mancano tre partite e penso ci possa riuscire. A inizio stagione a dire la verit&agr...leggi
16/04/2019

Fraternali, Mancioli e Fodaroni 15 anni dopo nel trionfo di Apecchio!

Gli anni passano, l'amicizia resta. Ecco tre ragazzi che cresciuti calcisticamente nelle fila del Tiferno Castello dopo 15 anni si ritrovano insieme a lottare e vincere per la squadra del loro paese, Apecchio, volata in Seconda categoria.I tre sono Fraternali Luca, Mancioli Matteo e Fodaroni Davide...leggi
15/04/2019


Festa Apecchio: arriva la Seconda categoria!

La Viridissima Apecchio vola in Seconda categoria!Ad una giornata dal termine del campionato di Terza categoria A la squadra sbanca 3-0 il campo di Piobbico (al contempo la seconda in classifica Avis Sassocorvaro non vince) e si regala il meritato salto di categoria. ...leggi
13/04/2019

INCIDENTE STRADALE. Muore giovane portiere del Fossombrone

FOSSOMBRONE. Avrebbe compiuto 19 anni a giugno. Si chiamava Augusto Schioccola (foto), studente, portiere delle giovanili del Fossombrone, residente a Pian di Rose (Sant’Ippolito). Ieri sera alle 20.30 circa si è schiantato con la sua auto lungo la provinciale, nel tratto che va dall’ospedale di Fossombrone al distributore del metano. Augusto è morto sul colpo...leggi
13/04/2019

Alex Silvestri taglia il traguardo dei 200 gol in carriera

PIOBBICO. Un felice pomeriggio nell'ultimo turno di campionato in casa Audax Piobbico, non solo per il 5-1 contro il Corinaldo. La società e la squadra hanno potuto festeggiare l'attaccante Alex Silvestri (foto), 39 anni il prossimo settembre, che con la quinta rete segnata ieri, l'ottava in questo campionato, ha tagliato il traguardo delle 200 ...leggi
08/04/2019

Il Filo Della Gioia escluso dal campionato di Terza Categoria

La Delegazione Provinciale di Pesaro-Urbino ha reso ufficialmente noto che Il Filo Della Gioia è stata esclusa dal campionato provinciale di Terza Categoria girone B, per richiesta di ritiro da parte della stessa società pesarese. Nella gara di sabato scorso, valida per la 23^ giornata, la squadra non si è presentata dando la vittoria ...leggi
03/04/2019

SECONDA B. Esulta il CSI Delfino Fano, arriva la vittoria a tavolino

Una distrazione costa la sconfitta a tavolino all'Usav Pisaurum. La società è stata punita d'ufficio per 0-3 dal Giudice Sportivo per aver schierato il giocatore Matteo Angelini in posizione irregolare nella gara dello scorso 23 marzo contro il CSI Delfino Fano. La gara sul campo era terminata sul...leggi
03/04/2019

Mister Fabrizio Ruggeri riporta il Vismara in Prima categoria

L’allenatore pesarese Fabrizio Ruggeri (foto), chiamato dal Presidente Flavio Parlani, a rilanciare la squadra del Vismara, dopo la scelta dei vertici societari di ripartire dalla Terza Categoria, è riuscito a centrare in pieno l’obbiettivo della promozione in Prima categoria, con una cavalcata trionf...leggi
30/03/2019

Fine settimana ricco: possibili verdetti dall'Eccellenza alla 2^ cat.

Il prossimo fine settimana potrebbe riservare dei verdetti definiti nei campionati dilettantistici marchigiani. Di seguito il riassunto delle varie combinazioni possibili: In Serie D il Matelica, a -4 dal Cesena a sei giornate dalla fine, deve vincerle tutte e sperare che i romagnoli perdano almeno quella più tosta, a Notaresco il 18, e qualche altro punto qua e ...leggi
28/03/2019

"Vinci ma non ti confermo". Giovanni Cornacchini scaricato dal Bari?

Un campionato largamente dominato con 11 punti vantaggio sulla Turris, con 20 vittorie, 6 paregggi e due sole sconfitte. Per il matematico approdo in Serie C del Bari, ampiamente atteso ad inizio stagione, è solo questione di tempo ma ci sarà. In panchina a gestire il tutto un fanese doc come Giovanni Cornacchini che potrà ...leggi
26/03/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05380 secondi