Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Leonetti: "Cresce il Real V. Pagliare. Saranno due i momenti decisivi"

Il dirigente pagliarano valuta positivamente la stagione e si prepara ad un finale ricco di emozioni

PAGLIARE. Si infiamma la lotta nel girone D della Prima categoria dove, a 7 giornate dalla fine, tutte le squadre hanno ancora degli obiettivi precisi per i quali battersi fino al termine della stagione. Alle spalle di una Palmense che sta lentamente ma inesorabilmente prendendo il largo, si riaccende la sfida per il secondo posto tra Castignano e Real Virtus Pagliare, separate da un solo punto.

“Sarà certamente un finale di stagione ricco di emozioni – ci dice Mario Leonetti (foto) storico dirigente della compagine pagliarana – il nostro successo di sabato su un campo difficile come quello del Santa Caterina, in contemporanea con la sconfitta, forse inattesa, del Castignano a Montegranaro ha in pratica riaperto i giochi e le prossime gare diventeranno decisive. Noi eravamo partiti con l'ambizione di fare una stagione importante, ma senza obiettivi precisi, ora però che siamo in lotta per le posizioni migliori ovviamente non ci tireremo indietro. Credo – continua il dirigente – che gli snodi principali saranno alla 27^ giornata il confronto tra Palmense e Castignano, e l'ultima di campionato quando saremo noi a far visita ai castignanesi, due gare che potrebbero valere una posizione importante in vista dei play off, considerando che per il primo posto i giochi mi sembrano ormai quasi fatti. Per quanto ci riguarda nelle ultime settimane stiamo crescendo, la condizione fisica è buona e l'ambiente è carico al punto giusto. I ragazzi ci stanno mettendo il cuore, sono quasi tutti del paese e quest'anno con il ritorno di Corradetti e Filipponi si è ricreato nuovo entusiasmo, mi pare di poter dire che siamo pronti ad affrontare questa ultima decisiva fase.

image host

Siamo consapevoli che non sarà semplice essere protagonisti fino al termine, questo girone si sta confermando di alto livello ed è anche molto combattuto, al momento non mi sembra ci siano squadre che possano allentare la presa, tutte hanno ancora nel mirino obiettivi importanti, ne guadagnerà lo spettacolo e saranno maggiormente coinvolti anche gli appassionati che seguono sempre numerosi le vicende di questo torneo. Non è ancora tempo di bilanci – sottolinea Leonetti – ma comunque vada e nonostante le difficoltà, questa per noi rimarrà una stagione molto positiva, oltre alla prima squadra, sta crescendo in maniera esponenziale tutto il Settore Giovanile al quale indirizziamo la maggior parte dei nostri sforzi. Siamo afflitti da una cronica carenza di strutture, dal campo di gioco che ci penalizza in maniera indiscutibile, fino all'indisponibilità di spazi coperti per i più giovani, tanto che quest'anno abbiamo dovuto destinare una parte considerevole del nostro budget al pagamento degli affitti dei Palazzetti nei Comuni limitrofi, sempre impazzendo per trovare degli spazi disponibili. Anche nella soddisfazione per i buoni risultati non dimentichiamo le difficoltà oggettive, che speriamo nel prossimo futuro possano essere affrontate e risolte”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/03/2018
 

Altri articoli dalla provincia...





Coccia: "Le difficoltà forgiano il carattere dell'Azzurra Mariner"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Arriva da una larga vittoria, ma non è un momento semplice per l'Azzurra Mariner, approdata quest'anno in Prima categoria. La squadra infatti, deve fare i conti con una serie infinita di infortuni che stanno creando notevoli difficoltà a mister Massimiliano Coccia (foto): “Siamo partiti in estate con la v...leggi
19/10/2018

"Cesena di altre categorie, ma occhio al Matelica!" Parola di Vagnoni

In attesa della chiamata giusta, l'ex tecnico del Castelfidardo Roberto Vagnoni (foto) fa un punto su quest'inizio del campionato del girone F di Serie D. Ad iniziare da chi può essere la favorita. "Il Cesena farà un campionato a parte, ha tifosi e campo di tutt'altre categorie ma deve ancora calarsi nella mentalit...leggi
19/10/2018

Ascenzi: "Siamo il Comunanza e dobbiamo dare il massimo!"

COMUNANZA. Dimostra di avere carattere da vendere il Comunanza che vince contro l'Olimpia Spinetoli e guadagna un comodo centro classifica nel girone H della Seconda categoria. Eroe di giornata il capitano Stefano Ascenzi (foto), autore di una doppietta: “Una partita dai due volti, nel primo tempo non abbiamo fatto una grande prestazione e nell'interval...leggi
19/10/2018

Mercoledi con gare di campionato e Coppa Italia. I RISULTATI

Recuperata oggi la gara della 2^ giornata tra Cossinea e USG Grottazzolina (Seconda categoria – girone G), non disputata perchè l'arbitro ebbe un leggero malore e sospese l'incontro sul risultato di 1-1. Nel pomeriggio di oggi i padroni di casa hanno vinto con il risultato di 3-2, i marcatori per la Cossinea sono stati Pizi, Matr...leggi
17/10/2018

1^ CATEGORIA: ricorso accolto, decisa la vittoria a tavolino!

Comunicato n. 47 C.R. Marche A scioglimento della riserva di cui al C.U. n. 42 del 10.10.2018 esaminato il reclamo ritualmente proposto dalla società Villa Sant Antonio, con il quale la stessa chiede la punizione sportiva della perdita della gara in danno della Società Rapagnano per aver la stessa, a dire della reclamante,...leggi
17/10/2018


Filippini: "Avvio duro per l'Atletico Ascoli, ora abbiamo svoltato"

ASCOLI PICENO. E' arrivata anche per l'Atletico Ascoli la prima vittoria stagionale, nel confronto con il Camerino i ragazzi di mister Stefano Filippini (foto) hanno finalmente portato a casa il risultato pieno: “Per un motivo o per l'altro fino a sabato scorso non eravamo riusciti a fare bottino pieno, pur non demeritando al cospetto degli av...leggi
17/10/2018


UFFICIALE. Ottavio Palladini non è più il tecnico della Vastese!

VASTO. Era nell’aria ma ora è ufficiale: Ottavio Palladini (foto) non è più l’allenatore della Vastese. La società aragonese ha infatti sollevato dall’incarico il tecnico sambenedettese dopo un avvio di stagione al di sotto delle aspettative con tre punti conquistati in sei giornate. Fatale l&rsqu...leggi
16/10/2018


Paoletti: "Sarà un campionato incerto. Atl. Porchia pronto a far bene"

MONTALTO DELLE MARCHE. Non era affatto scontato che l'Atletico Porchia riuscisse a partire forte, invece la squadra sembra aver recepito in fretta i dettami di mister Francesco Paoletti (foto). “Rispetto allo scorso anno abbiamo cambiato molto – conferma il mister - specialmente a centrocampo, non avendo più alcuni punti fermi della scorsa s...leggi
12/10/2018

Mariani: "Vigor Folignano di livello, grande merito a mister Seghetti"

FOLIGNANO. A punteggio pieno dopo 3 partite, la Vigor Folignano non si sottrae al ruolo assegnato dai pronostici estivi che la volevano tra le favorite del girone H: “Siamo consapevoli di aver allestito un organico di buon livello – ci dice il giovane presidente Fabio Mariani (foto) – ma essere considerati i favoriti mi pare un pochino esagerato. Nel calcio come in tutte le co...leggi
12/10/2018



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,38080 secondi