Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Gianni D'Amore attende la Vis Pesaro e intanto studia con Pirlo!

Nessun contatto finora dal club pesarese che martedì ha indetto una conferenza stampa per spiegare i termini dell'accordo con una squadra di A. Il tecnico intanto è a Coverciano per il corso Uefa A al fianco di grandi campioni

PESARO. Fino a Marzo allenava i giovani della Vis Pesaro, da questa settimana si trova a Coverciano per il corso Uefa A al fianco di due Campioni del Mondo come Pirlo e Gilardino. E’ cambiata completamente la storia professionale di Gianni D’Amore, tecnico 39enne che la Vis Pesaro ha promosso in prima squadra dopo il divorzio da Riolfo, conquistato la promozione in C sul campo. Proprio questo traguardo ha concesso al giovane tecnico di accedere al corso per allenare appunto in C (oppure fare da vice in A e B o guidare le squadre Primavera). Un autentico cambio di prospettiva per lui: “Mi trovo al fianco di campionati come Pirlo e Gilardino – ha raccontato D’Amore al Corriere Adriatico - ma anche Bonera, Montero, Thiago Motta, Rocchi, Matuzalem, Soncin e Bonazzoli, solo per citare alcuni. Sui 50 iscritti al corso ce ne sono almeno 30 che hanno decine, se non centinaia, di presenze in A”.

La prima di sei settimane di corso per poter allenare dunque in C anche se, sul proprio futuro, ammette candidamente di non sapere proprio nulla. “Da Pesaro non ho ricevuto mezza telefonata. Non sono permaloso, e soprattutto sono un uomo di calcio, ma una chiamata sinceramente me l’aspettavo. Comunque mi godo il momento. E’ stato un onore aver guidato un gruppo così importante, capace di esaltarsi anche, se non soprattutto, nelle difficoltà. Coi giocatori si è creato un rapporto eccezionale, così come con la piazza e coi tifosi. Comunque andrà a finire, rimarrà un’esperienza splendida”.

FRONTE SOCIETARIO. Mentre il tecnico è impegnato nel corso a Coverciano, la società sembra ormai aver mosso i passi decisivi verso l’approdo in C. Le difficoltà degli ultimi sembrano essere superate grazie all’accordo che pare praticamente chiuso, con un importante club di Serie A, di cui potrebbe diventare una sorta di squadra satellite. Si tratta di un’operazione, parallela all’inserimento delle seconde squadre, che diverse società della massima serie stanno pianificando non riuscendo a metter su squadre B. Allacciare partnership con squadre di C, in molti casi neopromosse (vedi appunto la Vis Pesaro ma si parla anche dell’Albissola), per una collaborazione diretta tra le parti permettendo a molti ragazzi di trovare spazio in quella squadra. Sul nome della squadra nessun nome trapela e con ogni probabilità occorrerà attendere la giornata di martedì 12 per la conferenza stampa indetta in comune per spiegare i dettagli dell’operazione.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/06/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Vis Pesaro: primo contratto da professionista per Sabattini

PESARO. Lorenzo Sabattini, centrocampista della Vis Pesaro classe 2001, ha firmato il suo primo contratto (triennale) da professionista. Ora svolgerà (dal 21 al 28 ottobre) uno stage con la Sampdoria: «Sono veramente contento e devo dire che fino a 3 mesi fa non mi sarei mai aspettato tutto questo. Il mio sogno è sempre stato quello di gioca...leggi
16/10/2018


L'Urbania sbanca Fabriano. Gianluca Fenucci: "Nessuna rivincita"

URBANIA. Non solo resta l’imbattibilità per l’Urbania ma i biancorossi si tolgono la soddisfazione di un colpo super in trasferta in casa del Fabriano Cerreto, tra le candidate al successo finale, ex squadra del tecnico Gianluca Fenucci. "E’ stata una vittoria meritata – ...leggi
15/10/2018

Fa doppietta ma non poteva giocare: deciso lo 0-3 a tavolino

Tre punti in meno in classifica per il Mombaroccio nel campionato di Seconda Categoria B. La società vede sottrarsi la vittoria rimediata nella seconda giornata di contro il Cuccurano. Gli avversari avevano presentato ricorso per via della posizione irregolare del giocatore Lanci Davide. Coincidenza vuole che lo stesso attaccante del Mom...leggi
10/10/2018





IL RICORSO. Mondolfo vs Anconitana: reclamo respinto

"Premesso che anche laddove le doglianze della ricorrente risultassero fondate, le stesse non andrebbero comunque ad inficiare la regolarità della gara.Dovendosi per altro, questo Organo di Giustizia Sportiva attenersi ai soli atti ufficiali e non emergendo da questi nessun riscontro di quanto sostenuto nel reclamo, lo stesso non può trovare accoglimento.PQM Si decide:...leggi
03/10/2018



L'Eccellenza torna in campo per la COPPA ITALIA: i RISULTATI

Mercoledì di partite per dodici squadre di Eccellenza che dopo aver giocato il campionato domenica, scenderanno nuovamente in campo per la seconda giornata di Coppa Italia. Ecco il programma di oggi, mercoledì 26 settembre ora ufficiale 15,30:   Foss...leggi
26/09/2018

MERCATO. Il pesarese Alberto Torelli firma in D con il Real Giulianova

GIULIANOVA. La firma è arrivata nella giornata di ieri ed oggi, campo sintetico del Castrum, svolgerà la prima seduta di allenamento con la maglia del Real Giulianova: i giallorossi si assicurano le prestazioni del pesarese Alberto Torelli (foto), 21 presenze e 3 reti lo scorso anno in C con il Fano me nelle ultime tre stagioni anche con la maglia...leggi
25/09/2018


Cossa implacabile: a 42 anni fa il gol da tre punti alla ex squadra

In estate Alessandro Cossa (foto) ha salutato la Laurentina (dopo 4 stagioni e 43 gol) e ha detto sì al Cantiano (Promozione A). E chi ha incontrato proprio alla prima gara di campionato il 42 enne super bomber dei dilettanti con oltre 200 gol in carriera? Proprio la Laurentina. Come è finita? Cossa non si è smenti...leggi
24/09/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,55679 secondi