Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Melchiorri, Cognigni, Minnozzi: fai bene in Eccellenza e voli nei Pro

Il bomber del Porto d'Ascoli firma con la Samb e segue le orme degli attaccanti di Fermana e Carpi che come lui si sono messi in mostra nel massimo campionato regionale

  Scritto da La Redazione il 05/07/2018

Matteo Minnozzi (foto al centro) è tornato…in Serie C. E’ stato presentato ufficialmente dalla Sambenedettese che ha puntato forte su di lui dopo la super stagione al Porto D’Ascoli. Un cammino simile a quello di tanti calciatori che hanno spiccato il volo ri..partendo dall’Eccellenza. E’ il caso di Luca Cognigni e Federico Melchiorri: il primo ripartì dal Tolentino segnando 14 reti e spiccando il volo per una carriera in C passando prima dalla D con il Matelica. La storia di Melchiorri è ben nota e anche in quel caso la ripartenza è avvenuta con l’annata super in Eccellenza sempre con il Tolentino. Minnozzi ricalca in parte il cammino dei suoi predecessori. Talento delle giovanili dell’Ascoli e esordio anche in prima squadra, prima del passaggio in D prima al Gubbio e poi al Castelfidardo con appena 2 reti realizzate. Da qui poi la ripartenza in Eccellenza con il Montegiorgio nell’ottobre 2016 con ben 10 reti in 17 gare. Il Porto D’Ascoli l’estate scorsa punta deciso su di lui e viene ripagato a suon di reti: ben 28 tra campionato, Coppa Italia e spareggi promozione. Unico neo l’uscita con il classe che pregiudica la promozione in D. Ma in tanti lo hanno notato: la Fermana lo visiona ma la Samb è decisa e lo ha visto nelle diverse amichevoli fatto proprio con i cugini del Porto D’Ascoli durante l’anno. Il resto è storia recente con il biennale firmato e la presentazione appena avvenuta. “Un’opportunità stupenda, e penso che il lavoro paghi sempre. So che dall’Eccellenza alla Lega Pro il salto di categoria è doppio, ma credo che lavorando sodo tutti i giorni potrei raggiungere gli stessi risultati ottenuti con il Porto D’Ascoli. Sarà una sfida da affrontare al meglio. Mister Magi? L’ho avuto al Gubbio in Serie D, sono contento di averlo ritrovato alla Samb perché lo stimo molto sia come uomo che come allenatore”. Non manca un messaggio di riconoscenza sincera al Porto D’Ascoli: "Li ho ringraziati tutti. Mi hanno accolto benissimo, dandomi fiducia e credo di averli ripagati nel miglior modo possibile. Ora voglio ripagare la fiducia del presidente Fedeli che ha creduto in me e mi ha dato questa grande opportunità”. L’augurio è quello di rivivere l’ascesa di Melchiorri e Cognigni perché spesso l’Eccellenza regala opportunità anche a chi sa coglierle dall’alto. I talenti ci sono anche in Eccellenza.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/07/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,97392 secondi