Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


Malaspina: "Per l'AFC Fermo avvio sofferto, ora ci stiamo adeguando"

Il tecnico fermano fiducioso sulla crescita di un gruppo che si sta calando al meglio nella categoria

FERMO. Dopo un approccio non facile al campionato di Prima categoria, la AFC Fermo può guardare avanti con rinnovato ottimismo. La pesante vittoria sul campo sempre difficile di Monsampietro, permette alla compagine fermana di compiere un balzo importante nella classifica del girone D, che ora comincia a farsi interessante. “Sapevamo di dover affrontare un campionato non semplice – sottolinea mister Giampaolo Malaspina (foto) – nel quale tutte le gare sono molto tirate, dove contano anche i piccoli dettagli ed a volte basta un errore per compromettere un risultato. Sabato scorso a Monsampietro forse il pareggio sarebbe stato più giusto, ma in altre occasioni pur avendo meritato non abbiamo raccolto nulla, allora ci prendiamo quello che arriva, sapendo che stiamo facendo del nostro meglio”.

L'artefice della cavalcata vincente dello scorsa stagione, non scorda il recente passato: “Non dimentichiamo che siamo una neo promossa con tanti elementi che erano già qui negli anni scorsi in Seconda categoria. In avvio abbiamo pagato forse la poca dimestichezza con questo torneo, anche se le prestazioni sono state quasi sempre accettabili. Ci manca probabilmente qualche punto, anche perchè quando giochi con la pressione di dover fare risultato è più facile commettere degli errori. Le vittorie al contrario aiutano ad essere più sereni e permettono al gruppo di esprimersi con maggiore scioltezza, speriamo che migliorando la posizione in classifica i ragazzi trovino quella scioltezza necessaria per fare sempre meglio”.

Un Malaspina comunque soddisfatto degli uomini a disposizione: “Abbiamo dei bravi ragazzi, molto legati alla società, disposti a dare il massimo, sono contento del loro comportamento e della loro serietà nel lavoro. Sono fiducioso in una crescita ulteriore nelle prossime settimane, indispensabile per non soffrire in un girone che si conferma molto impegnativo. Anche se al momento il campionato non sembra avere un padrone, credo che alla fine Amandola, Real Virtus Pagliare, Offida e Castignano finiranno per emergere, fermo restando che le differenze tra una squadra e l'altra restano minime e le sorprese sono sempre dietro l'angolo. Il nostro unico obiettivo è la salvezza, sappiamo di dover lavorare duro per ottenerla, ma ho grande fiducia sia nei ragazzi che nella società. Sabato avremo il confronto con una diretta concorrente come il Centobuchi, che in settimana ha sostituito mister Pupi con Marco Morelli, troveremo un gruppo estremamente motivato, come succede sempre al cambio della guida tecnica. Si prospetta una gara difficile, ma dobbiamo pensare in positivo poiché, in caso di successo, daremmo uno scossone significativo alla nostra classifica”.

(Fonte: Il Resto del Carlino)

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




Dezi: "Simone Gesuè il prospetto ideale per la San Marco Lorese"

SERVIGLIANO. Gran bel colpo di mercato della San Marco Lorese che nella giornata di ieri si è assicurata le prestazioni di Simone Gesuè, centrocampista ventiduenne proveniente dal Monticelli. “Cercavamo un calciatore con le sue caratteristiche – ci dice il presidente Dezi – un ragazzo che ci permette di avere altre soluzioni...leggi
12/12/2018

Fratini: "Girone di qualità. Al Piane MG mancano un paio di punti"

PIANE DI MONTEGIORGIO. Bilancio della prima parte di stagione nel girone D di Prima categoria in compagnia di Gianluca Fratini (foto), allenatore del Piane MG. “Diciamo che 14 punti dopo 10 gare sono un bottino discreto, anche se obiettivamente un altro paio di punticini ci stavano e li avremmo meritati. Complessivamente comunque...leggi
11/12/2018


Iniziata bene la terza avventura di Bugiardini a Petritoli

PETRITOLI. Il cambio di panchina sembra aver portato benefici al Petritoli, riuscendo ad ottenere tre risultati utili consecutivi allontanandosi dalle zone pericolose della classifica ed allo stesso tempo avvicinarsi a quelle più nobili. Al timone della squadra un tecnico che conosce bene l'ambiente, Luigi Bugiardini (foto), tornato sulla panch...leggi
07/12/2018

Mattiozzi: "Girone complicato, ma la Vis Faleria può ben figurare"

PORTO SANT'ELPIDIO. Tra le squadre in lotta per le prime posizioni del campionato di Seconda categoria girone E c'è la Vis Faleria, decisa a ripetersi dopo l'ottima stagione scorsa. Tra i giocatori più rappresentativi della squadra elpidiense c'è il centrocampista Stefano Mattiozzi (foto), autore di una doppietta nell'ultimo t...leggi
07/12/2018

Altra grana per la Sangiorgese: terza sconfitta a tavolino

Accolto il ricorso del Camerino in merito alla posizione irregolare di un altro calciatore della Sangiorgese. Dopo la vicenda di Lamin Ndoye, stavolta a non essere risultato tesserato è Amadike Eguakun (foto), entrato a gara in corso, e pertato il Giudice Sportivo ha dichiarato la vittoria a tavolino in favore dei ducali e ...leggi
05/12/2018


MERCATO. Il Monturano Campiglione pesca in Seconda: ecco Perrella

Giovane e di prospettiva, e il Monturano Campiglione (Promozione B) non se l'è lasciato scappare: agli ordini di mister Viti arriva Antonio Perrella (foto), classe 1998, protagonista in Seconda categoria E con il San Giuseppe dove finora ha realizzato 9 reti. Perrella ha esperienze in Promozione ed Eccellenza con Helvia Recina, Fabriano Cerreto...leggi
03/12/2018






Petritoli: "Asportata la milza a Vallati. Ora per fortuna sta meglio"

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato dalla società ASD Petritoli 1960. "L'ASD Petritoli 1960 vuole esprimersi sui fatti accaduti dieci giorni fa durante la partita Borgo Mogliano-Petritoli (Seconda categoria girone G). Al 70' circa l'attaccante petritolese Massimo Vallati (foto), dopo aver superato un...leggi
28/11/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,89878 secondi