Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


USG Grottazzolina pronta al debutto: ecco organigramma e rosa

La società del presidente Marchionni ha definito dirigenza e staff tecnico per la prima stagione in Seconda categoria

GROTTAZZOLINA. Quattro anni pieni di speranze, passione, voglia e amore per il calcio e per il proprio paese. Dopo quattro anni la USG Grottazzolina ha conquistato il suo primo successo sul campo e è approdato in Seconda categoria. Parliamo di primo successo sul campo perché di risultati extra calcio la USG ne aveva già ottenuti molti nella sua pur breve vita. Innanzitutto riportando dopo anni entusiasmo e seguito per il calcio a Grottazzolina e una quantità di persone allo stadio da categorie superiori sia al Picchi che in trasferta, poi riavvicinando sia giocatori che dirigenti grottesi si è riportato al centro del progetto la grottesità ovvero quel senso di appartenenza che va al di la della sola residenza (molti ragazzi dei paesi limitrofi giocano gratuitamente per la USG) ma che fa si che gli usghesi vivino il paese frequentando anche nel tempo libero bar, pizzerie e luoghi cittadini.
In quest’ottica la società ha investito anche dotandosi di una sede sociale proprio al centro di Grottazzolina e grazie all’affitto simbolico di una famiglia residente finalmente molti ritrovi, riunioni ed iniziative si sono potute ambientare nel centro storico grottese, altrimenti spesso carente di presenze. La stessa società che era nata dal contributo libero di tanti soci, tra cui gli stessi calciatori, pian piano si è strutturata crescendo ed affiancando al presidentissimo Renzo Marchionni altre figure di supporto nelle varie mansioni organizzative come il DG Demetrio Montanari che dopo due anni sulla panchina della USG è passato dietro la scrivania per allestire un team vincente. Nonostante la precarietà delle strutture e pur dovendo sempre far fronte a mille difficoltà economiche e logistiche la USG ha saputo negli anni consolidare sia la compagine societaria che quella dei tifosi e soprattutto quella della squadra con sempre tanti ragazzi a far parte di una rosa mix di giocatori esperti e giovani ai primi anni di attività ma sempre e comunque presenti agli allenamenti (spesso aperti anche a tifosi e appassionati).
Quest’anno timoniere della storica promozione è stato mister Stefano Del Moro che ha saputo far tesoro delle esperienze degli allenatori che lo hanno preceduto (Montanari e Izzo) e, affiancato dal Vice Allenatore Stefano Baldassarri e dal Preparatore Portieri Paolo Meconi, ha creato con le sua capacità umane e calcistiche un gruppo coeso e affiatato sia in campo che fuori che ha superato le difficoltà (come la cocente sconfitta ai rigori della Finale di Coppa Marche) trovate nel percorso per trovarsi poi come una schiacciasassi imbattibile nella fase cruciale della stagione. Fondamentale lo spogliatoio e il gruppo che capitan Marchionni e gli altri veterani hanno saputo tenere sempre al top integrando nuovi e giovani al meglio con una menzione particolare per l’highlander Gianni Massucci che nonostante i sui anta suonati ha spinto tutti verso un finale di stagione esaltante con vittorie di goleada negli scontri diretti con le concorrenti per la promozione fino ai festeggiamenti finali quando con il 3-0 all’Olimpia Psg anche la matematica ha sancito il verdetto. A proposito di festeggiamenti bellissima la giornata svoltasi presso l’agriturismo Belvedere di Grottazzolina dove dirigenti giocatori tifosi e rispettive famiglie si sono ritrovati per un pomeriggio insieme.

Sulla scia dell’entusiasmo di questa cavalcata vincente la USG Grottazzolina ha già messo le basi per la stagione che verrà e nell’Assemblea Pubblica svoltasi in sede lunedi 25 giugno ha rieletto all’unanimità come presidente Renzo Marchionni , ha salutato l’ingresso in società di nuovi elementi e ha confermato in blocco lo staff tecnico cosi da poter fin da subito pianificare il futuro per essere competitivi anche nel difficile campionato di Seconda categoria. Le vespe giallonere sono pronte!

ORGANIGRAMMA 2017/2018:

Presidente RENZO MARCHIONNI Vice Presidenti MASSIMO PAOLONI MICHELE CAPPELLA
Dirigenti, soci e staff: DEMETRIO MONTANARI, GIANFRANCO BALDASSARRI, SAURO EVANDRI, AURELIO ROCCHETTI, MARCO PIERAGOSTINI, SIMONE CAPPELLA, MARCO BRUNI, SERGIO MARCHETTI, STEFANO DE ANGELIS
Allenatore: STEFANO DEL MORO
Vice Allenatore: STEFANO BALDASSARRI
Preparatore Portieri: PAOLO MECONI
Massaggiatore: ENRICO SANTONI

ROSA 17/18:

CIOTTI Michelangelo, LAMPONI Matteo, CHIURCHIU Danilo, TRAINI Jonny, JACOB Marian, DE CAROLIS Anthony, MORETTI Alfonso, FRANCONI Mirko, SANDRONI Diego, CRISOSTOMI Paolo, LODDO Lorenzo, CRUCIANI Stefano, VITA Valerio, VERITA’ Alessandro, BALDASSARRI Stefano, CAPPELLA Simone, MACCHIATI Cristiano, MANZETTI Matteo, GORCZYCA Marcin, MARCHIONNI Michele, MUZI Mirko, TACCHINI Leonardo, PIERAGOSTINI Michele, COPPINI Aldo, MASSUCCI Gianni

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/07/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Fabrizio Grilli: "Il Montottone ha tutto per essere protagonista"

MONTOTTONE. Un girone G di Seconda categoria nel quale si comincia a delineare una classifica che vede il Montottone tra le sicure protagoniste, specie dopo la rotonda vittoria contro il Petritoli. Alla guida dei gialloblu del presidente Poloni, da questa stagione troviamo Fabrizio Grilli (foto), un uomo che non necessita certo di pres...leggi
16/11/2018

Ciccola: "Montegranaro di bravi ragazzi pronti ad essere protagonisti"

MONTEGRANARO. Sembra aver trovato il passo giusto il Montegranaro, nel girone E della Seconda categoria. Dopo un approccio stagionale che non era certamente stato dei migliori, con la sconfitta nel derby contro la Dinamo Veregra all'esordio, da alcune giornate la compagine gialloblu comincia a far vedere il suo potenziale: “Inizialmente abbiamo sofferto ...leggi
16/11/2018

UNA CITTA' IN LUTTO. Porto Sant'Elpidio piange Paolo Belgrado

PORTO SANT'ELPIDIO. Porto Sant'Elpidio piange Paolo Belgrado (foto). Aveva 36 anni. Dopo una prolungata malattia ieri sera è morto all’ospedale di Montegranaro, domani alle 10 i funerali alla chiesa della Santissima Annunziata in centro. Giovane papà affettuoso e sempre sorridente, Paolo lascia la moglie Arianna, una bimba di tre anni, i genitori e la sore...leggi
15/11/2018

Petritoli: Paolo Armini si è dimesso! Chi gli succederà?

PETRITOLI. Arriva la conferma ufficiale ai rumors degli ultimi giorni: Paolo Armini (foto) non è più l'allenatore del Petritoli. Questo il testo del breve comunicato della società diramato in mattinata: "La società ASD Petritoli 1960, partecipante al campionato di Seconda categoria girone G, comunica che Mister Paolo Armini ha decis...leggi
15/11/2018


Malaspina: "Per l'AFC Fermo avvio sofferto, ora ci stiamo adeguando"

FERMO. Dopo un approccio non facile al campionato di Prima categoria, la AFC Fermo può guardare avanti con rinnovato ottimismo. La pesante vittoria sul campo sempre difficile di Monsampietro, permette alla compagine fermana di compiere un balzo importante nella classifica del girone D, che ora comincia a farsi interessante. “Sapevamo di dover affro...leggi
15/11/2018

MERCATO. Alla Sangiorgese due giovani promettenti: Sane e Eguakun

PORTO SAN GIORGIO. Rinforza gli ormeggi la Sangiorgese che, reduce dalla prima vittoria in campionato, arricchisce la rosa di mister Buratti con altri due giocatori. Parliamo del centrocampista senegalese classe '99 Issa Sane (foto a sx), e dell'attaccante nigeriano classe 2000 Amadike Eguakun (foto a dx). Entrambi i ragazzi saranno disponibi...leggi
14/11/2018



Il Monte e Torre tenta la scossa e si affida a Daniele Aria

Il Monte e Torre tenta la scossa e si affida a Daniele Aria (foto), ex giocatore di Montottone e Sangiorgese (tanto per citare alcune squadre) e in passato allenatore dei settori giovanili. Aria subentra a Mauro Marsili: la scelta di separarsi è arrivata di comune accordo tra società e tecnico. Per il patron e vicepreside...leggi
13/11/2018




MERCATO. La Sangiorgese tessera Lamin Ndoye

PORTO SAN GIORGIO. Blitz di mercato della Sangiorgese Calcio 1922 che ha ufficializzato il tesseramento di Lamin Ndoye (foto), centrocampista senegalese classe 1995 proveniente dall'Eccellenza laziale dove ha giocato per il Formia. Il nuovo giocatore nerazzurro sarà a disposizione già da domani per l'importante gara casalinga contro il ...leggi
10/11/2018

Battaglini: "Lavoriamo per confermarci, vogliamo essere protagonisti"

PORTO SANT'ELPIDIO. Partenza in sordina nel girone E di Seconda categoria per la Vis Faleria, reduce comunque da una sonante vittoria in trasferta. Dopo il successo di Montecassiano la classifica si fa più interessante in un girone che resta molto equilibrato: “Inizialmente ci è mancata la continuità che ora forse stiamo trovando &nd...leggi
08/11/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 3,25902 secondi