Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


MERCATO. Alessandro Rossi torna all'Atletico Gallo Colbordolo

Dopo l'esperienza alla Vis Pesaro il centrocampista riabbraccia la squadra che lo ha visto protagonista nel 2015-2016

GALLO DI PETRIANO. Alla fine è arrivata la fumata bianca per Alessandro Rossi: il centrocampista ex Vis Pesaro, va a rinforzare l'Atletico Gallo Colbordolo. Importante colpo per la squadra di Gastone Mariotti che va ad aggiungere un elemento di indubbie qualità nella rosa che, proprio in questo periodo, sta recuperando numerosi giocatori assenti ultimamente per infortunio. Subito a disposizione del tecnico e utilizzabile fin dal prossimo match casalingo contro la capolista Tolentino. Per lui si tratta di un ritorno avendo vestito la maglia dell’Atletico Gallo Colbordolo nella stagione 2015-2016 collezionando 11 presenze e 2 reti prima del passaggio a dicembre alla Vis Pesaro.

 

ARTICOLO PRECEDENTE

C'è un giocatore forte e dai piedi talentuosi che aspetta la chiamata giusta. I campionati di Serie D ed Eccellenza sono partiti, ma lui aspetta il contatto serio, non ha fretta, e intanto si allena tutti i giorni, in estate l'ha fatto con il Santa Veneranda. Classe 1989, ultime stagioni tra Serie D ed Eccellenza con Vis Pesaro, Atletico Gallo e Vismara, Alessandro Rossi (foto) si sente pronto per tornare in campo da protagonista, meglio se fosse una formazione di quarta serie.

Rossi contatti ne ha avuti, ma non si sono concretizzati: "Il Gallo è stata la squadra che mi ha cercato con più interesse - ha raccontato a Il Resto del Carlino - e per questo li ringrazio. Ho avuto dei contatti anche con il Tolentino, ma non si è fatto niente per divergenze tecniche. Cercavano una seconda punta, io mi sento un mediano di impostazione. Non ho accettato queste proposte perché voglio provare a giocare ancora in Serie D, sento di potercela fare e non voglio tirarmi indietro". 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Matteo Roguletti porta il settore giovanile del Fano all'Università!

“L’organizzazione di un settore giovanile attraverso la pianificazione di strategie e il controllo del risultato” . Questo il tema affrontato da Matteo Roguletti, responsabile organizzativo del settore giovanile dell’Alma Juventus Fano davanti agli studenti dell’Università degli studi di Urbino “Carlo Bo”. L’occasione &egra...leggi
21/11/2018

Cambio al Carpegna: Serafini saluta, torna Lazzarini

CARPEGNA. Novità sulla panchina del Carpegna. La società, dopo la sconfitta nel derby contro l'Olympia Macerata Feltria, ha accolto le dimissioni del tecnico Francesco Serafini. A cercare di risollevare la squadra, attualmente ultima nel girone A di Seconda categoria, è stato chiamato Stefano Lazzarini (foto)...leggi
21/11/2018




Un Millennial spinge la Falco Acqualagna fuori dalla zona rossa!

ACQUALAGNA. Tre punti che valgono più dell'oro quelli conquistati dalla Falco Acqualagna contro il Marotta (vedi il campionato di Prima categoria A): tre punti che consentono di lasciare la zona da allarme rosso e portarsi nei playout. A decidere la gara un gol di ...leggi
19/11/2018

Un attaccante ex pro per l'Avis Montecalvo: in arrivo Del Grande

Un nuovo arrivo in casa dell’Avis Montecalvo, formazione di Prima categoria A. La società rinforza l'attacco con Stefano Del Grande (foto), classe 1984, per diversi anni goleador di categorie superiori, anche professioniste (C2 nel Giuliano e Puteolana e Serie D con l’Atletico Arezzo). Del Grande, dalla Campania è salito a Pe...leggi
15/11/2018

Atletico Alma, impresa a Tolentino. Canestrari: "Sembrava impossibile"

FANO. “Sulla carta sembrava impossibile”. E’ subito diretto Roberto Canestrari, direttore sportivo dell’Atletico Alma, ospite della trasmissione Calcio MMagazine, raccontando il successo dei suoi ragazzi domenica a Tolentino. “Non avevamo nulla da perdere, con tre risultati a disposizione. Siamo stati concentratissimi ...leggi
14/11/2018




Vegliò lancia la sfida alla sua ex Valfoglia: "Voglio segnare!"

E’ una partita particolare e impegnativa quella di domenica per il Gabicce Gradara. Innanzitutto perché affronta in trasferta il Valfoglia, squadra che precede la formazione di Mirco Papini in classifica di quattro lunghezze (16 e 12 punti rispettivamente, la prima al terzo posto e la seconda al quarto in coabitazione con Filottranese e Ilario Lore...leggi
08/11/2018

Valfoglia sul podio con un centrocampo baby. Parla Rossi

In Promozione A si distingue il Valfoglia, posizionato al terzo posto (vedi la classifica). Andrea Rossi, 22 anni fa da calciatore fu promosso dirigente nel ruolo di direttore generale: "Siamo ripartiti da zero con l’obiettivo della salvezza a 38-39 punti"....leggi
07/11/2018




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,41659 secondi