Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Ancona


Marincioni: "Dovevamo conoscerci, ma ora il San Biagio è realtà"

Una squadra profondamente rinnovata che a giudizio del tecnico aveva bisogno di un periodo di rodaggio. Da qualche settimana le cose sembrano volgere al meglio

SAN BIAGIO DI OSIMO. Una vittoria che proprio ci voleva, quella colta sabato scorso dal San Biagio nel confronto con l’Avis Arcevia, nel girone B di Prima categoria. La compagine di casa ha avuto un avvio di stagione piuttosto difficoltoso, ed aveva la necessità di tirarsi fuori da una situazione delicata. Ne abbiamo parlato con Maurizio Marincioni (foto), da questa stagione sulla panchina del San Biagio: “Abbiamo iniziato male, i numeri parlano chiaro – ci dice onestamente l’allenatore - anche se dal punto di vista del gioco, a mio avviso, siamo spesso andati discretamente”.

Ricreare un gruppo richiede tempo: “Rispetto alla passata stagione abbiamo cambiato tanto, trovare il giusto bilanciamento in campo richiede un certo periodo di adattamento ed a volte può servire qualche settimana in più del previsto. C’è voluto del tempo anche all’interno del gruppo per amalgamarci al meglio e per conoscerci, per entrare in sintonia, insomma per scoprirci fino in fondo. Da qualche settimana vedo con piacere che siamo sulla retta via, è scattato qualcosa d’importante, entriamo in campo con la giusta determinazione, si vede che abbiamo cambiato radicalmente atteggiamento”.

La classifica non fa sconti, ma... “Siamo ancora impelagati in una zona pericolosa – prosegue Marincioni – ma ora sono fermamente convinto che possiamo far bene, risalire e toglierci delle soddisfazioni. Questo è un campionato molto equilibrato, quest’anno non c’è la squadra dominante, fatta eccezione per la Vigor Castelfidardo che a mio avviso vale qualcosina in più delle altre, per il resto c’è un gruppo di una decina di unità estremamente livellato. Alla fine la differenza la faranno i dettagli ed anche gli episodi, quando regna l’equilibrio basta poco per decidere un confronto. Non voglio accampare scuse, ma ad oggi abbiamo centrato 8/9 legni e degli elementi della rosa iniziale ce ne sono almeno 3 che, a causa di infortuni, non sono mai stati a disposizione. Nonostante tutto questo sono fiducioso, ho alle spalle una società seria che con grande intelligenza ha sempre cercato di aiutarci anche nei momenti più difficili, in più i ragazzi sono validi e lavorano con grande applicazione”.

Ora il mercato e la stagione che entra nella fase decisiva: “Ho grande stima di questi calciatori e con la riapertura delle liste nei prossimi giorni, insieme alla dirigenza, proveremo al massimo a rimpiazzare gli infortunati. Mi lascia ben sperare una semplice considerazione: anche in emergenza abbiamo avuto la forza di farci rispettare, come nella gara contro la Sampaolese dove non meritavamo affatto la sconfitta. Alla fine di tutto sono fiducioso – chiude mister Marincioni - perchè abbiamo ampi margini di miglioramento ed anche perché proviamo sempre a giocare e ad essere propositivi, sviluppiamo una bella manovra offensiva, tutti aspetti che alla lunga dovrebbero darci ragione. Sabato faremo visita ad una squadra in grande salute come il Monserra, ma sono tranquillo, andremo con la giusta dose di umiltà e ce la giocheremo fino in fondo con consapevolezza e grande tranquillità. I miei ragazzi son bravi, siamo un bel gruppo pronto a battersi con chiunque e, statene certi, nemmeno questa volta ci tireremo indietro”.

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/12/2018
 

Altri articoli dalla provincia...






LA FOTO. Pallone a casa (in auto...). E' di bomber Dell'Aquila!

L'Osimana risorge con la cinquina sulla Laurentina (5-0) e il... poker di Manuel Dell'Aquila, che a fine partita si porta a casa (in auto) il pallone della gara. E su FB Dell'Aquila scrive: "Vieni via con me...obbiettivo sempre più vicino, grazie ai miei compagni per ave...leggi
16/02/2019


ECCELLENZA. Tra Pergolese e Marina un punto che fa contente entrambe

Pergolese-Marina 0-0PERGOLESE: Pollini, Di Gennaro, Righi, Tafani, Gambini, Gnaldi, Savelli (77' Bucci), Lasku (86' Carucci), Genghini (82' Piergentili), Gallotti (56' Mancini), Boschetti. A disp. Landini, Bonci, Marini Davide, Trufelli, Carletti. All. ClementiMARINA: Castelletti, Medici, Maiorano, Santini, Marini Nicola, Simone, Gregorini, Nacciarriti Enrico (68' D...leggi
13/02/2019

Fabrizi: "Lo Staffolo sta bene. Pronti ad affrontare la fase decisiva"

STAFFOLO. Prova con un certo profitto a tirarsi fuori dalla zona pericolasa lo Staffolo, nel girone B della Prima categoria. Reduce dalla vittoria sulla Castelleonese, la squadra di mister Francesco Fabrizi (foto), si appresta ad affrontare l'ultimo terzo di torneo con rinnovato entusiasmo: “Nell'ultimo periodo stiamo migliorando...leggi
13/02/2019

Anconitana: Gianclaudio Lori premiato per le 150 gare in biancorosso

ANCONA. Allo stadio "Del Conero" batte un cuore biancorosso che ieri (domenica) ha praticamente ricevuto la certificazione dalla società e dai tifosi. Nella sfida contro il Loreto Gianclaudio Lori (foto) è stato premiato dal presidente Stefano Marconi per le sue 150 presenze in biancorosso, traguardo sottolineato anche dai cori della Curva Nord, che per un portier...leggi
11/02/2019

Angelo Gigli si dimette dallo United Loreto: panchina a Luca Monaldi

LORETO. Lo United Loreto interrompe dopo poche ore il vuoto di panchina lasciato da Angelo Gigli dopo le sue dimissioni. La società ha scelto di affidare la guida della squadra a Luca Monaldi, 44 anni, lo scorso anno allo Skorpion Potentia.   ARTICOLO PRECEDENTE LORETO. Improvviso scossone allo United Loreto, che dopo il...leggi
11/02/2019

Moretti scuote il Camerano: "Raccogliamo meno di quanto creiamo"

CAMERANO. Un momento non certo fortunato o positivo per il Camerano reduce dal ko di Urbania dove ha fallito diverse occasioni, tra cui due calci di rigore in appena un minuto. A suonare la carica è forse l’uomo di maggiore esperienza in casa gialloblù ovvero Nicola Moretti (foto): “Nel calcio ha ragione c...leggi
07/02/2019

Prosegue il progetto della FC Vigor Senigallia in favore dell'AVIS

SENIGALLIA. Ci vuole un cuore grande per donare… E l’FC Vigor Senigallia ha evidentemente un cuore grandissimo. Prosegue il progetto Vigor per Avis presentato qualche settimana fa e i primi risultati iniziano già a vedersi. L’occasione di quell’incontro era infatti mostrare la bellezza e l’importanza di diventare donatori di sangue, un&rsqu...leggi
06/02/2019

Rabbia United Loreto: "Ancora un arbitraggio contro!"

LORETO. Il pareggio interno (1-1) contro la Cameratese non è andato giù al presidente dello United Loreto Maurizio Delle Bruna che a nome della società scrive: "Agiremo nelle sedi competenti per tutelarci e per chiedere equità di trattamenti da parte degli arbitri. Noi siamo una neopromossa e non siamo rispettati. Un clamoro...leggi
04/02/2019

Polemiche in Eccellenza per il rinvio di Pergolese - Marina

Riceviamo dai gestori della pagina Facebook del Marina Calcio un comunicato, che di seguito pubblichiamo integralmente, in merito al rinvio chiesto dalla S.S. Pergolese della gara della 22^ giornata del campionato di Eccellenza. Scriviamo, ovviamente, a titolo personale come gestori della pagina Facebook, per le notizie riguardanti il Marina Calcio. Come siamo stati sev...leggi
02/02/2019

MERCATO. Jesina, un altro under dall'Ascoli: ecco Daniel Da Col

JESI. Nell’ambito di una positiva collaborazione avviata con l’Ascoli Calcio, la Jesina rafforza la propria pattuglia di under con Daniel Da Col (foto), classe 2000 della provincia di Treviso, che giunge in prestito dalla Primavera della società bianconera. Da Col è un terzino sinistro che potrà tornare utile a mis...leggi
01/02/2019

Biagio Nazzaro, ok la cura Gianangeli: "Ma la strada è ancora lunga"

CHIARAVALLE. La cura Franco Gianangeli (foto) sembra davvero aver rilanciato la Biagio Nazzaro che domenica ha centrato il terzo successo di fila, stavolta contro l’Urbania. Dopo il ko iniziale, il tecnico jesino ha centrato un filotto di indubbio valore che ha permesso ai rossoblù di uscire per il momento dalle paludi della bassa cla...leggi
30/01/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11346 secondi