Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Fioravanti: "Mercoledi a Centobuchi la gara che vale una stagione!"

Il principale collaboratore di mister Fanì valuta molto positivamente la reazione della squadra dopo il rovescio di Civitanova Marche. La prossima gara assume enorme importanza al fine di disputare in condizioni di vantaggio il play off

COLLI DEL TRONTO. Procede nel migliore dei modi la stagione dell'Atletico Azzurra Colli nel girone B della Promozione. La compagine picena, reduce da una brillante vittoria casaliga contro la capolista Valdichienti, resta una delle principali candidate alla disputa di un play off ancora tutto da definire. Ne abbiamo parlato con Manuel Fioravanti (foto), il più stretto collaboratore di mister Fanì.

Prima di affrontare il presente partiamo dalla sconfitta piuttosto pesante in casa della Civitanovese, cosa è successo?
“Premesso che perdere in casa di una squadra di grande blasone come la Civitanovese può accadere, sono state le modalità della sconfitta e le dimensioni che ci hanno preoccupato. Ad onor del vero nelle ultime gare avevamo denotato un pizzico di appagamento, molto pericoloso a questo punto della stagione, e la sveglia piuttosto sonora che abbiamo ricevuto, è servita probabilmente a rimetterci in riga, facendoci riprendere il contatto con la realtà. Sotto certi aspetti diciamo che potrebbe essere stata salutare”.

A seguire, è arrivata a Colli del Tronto la capolista Valdichienti, non proprio un cliente facile per riprendersi dopo una sconfitta.
“Era una gara da non sbagliare assolutamente, nella quale dovevamo mettere il meglio di noi stessi per riprendere il cammino. Le motivazioni non mancavano di certo, ma c'era bisogno di coraggio ed umiltà per affrontare a viso aperto la capolista. Il successo finale oltre che meritato, è stato fortemente voluto da tutto l'ambiente, ed assume ancora maggiore valore perchè la squadra che abbiamo incontrato era davvero molto forte. Colgo l'occasione, a tal proposito, per fare i miei complimenti a mister Giandomenico e a tutta la società, che nell'arco della stagione hanno dimostrato di meritare la posizione che occupano”.

La stagione non da tregua, mercoledi di nuovo in campo a Centobuchi.
“Non per usare una frase fatta, ma ci attende la partita più importante della stagione. Anche se incroceremo una squadra che, per motivi opposti ai nostri, deve fare assolutamente dei punti, per noi diventa quasi obbligatorio il risultato pieno che ci darebbe la quasi certezza dei play off”.
image host Dipenderà anche dagli altri risultati, ma è chiaro che fareste un grosso passo avanti.
“Bisogna battere il ferro finchè è caldo, veniamo da un risultato positivo, c'è entusiasmo e dobbiamo puntare al massimo anche giocando in trasferta. L'eventuale successo ci spalancherebbe molto probabilmente la possibilità di mantenere il terzo posto, giocando quindi in casa il primo play off e per una squadra che in quasi 3 anni ha subito una sola sconfitta casalinga, non sarebbe affatto male”.

Atletico Centobuchi e poi Camerino saranno due testa-coda molto importanti, come vi state preparando?
“In vista della prima gara, anche per il poco tempo a disposizione, più che sulle gambe bisogna lavorare sulla testa. Un percorso motivazionale e di concentrazione, sempre cercando di recuperare al massimo le energie fisiche. Giocare ogni 3 giorni è dura per i professionisti, figuriamoci per gente che lavora o studia, come i nostri ragazzi. Per l'altra c'è ancora tanto tempo e affronteremo l'argomento più avanti”.

Prima del finale di stagione riusciamo ad azzardare un primo bilancio sul campionato dell'Atletico Azzurra Colli?
“Non può essere che molto positivo. Se riuscissimo ad arrivare al terzo posto, alle spalle di due corazzate come Valdichienti e Atletico Ascoli, sarebbe straordinario vista la forza di queste squadre. Ancor più incredibile perchè lasceremmo alle nostre spalle società come HR Maceratese e Civitanovese che, per blasone, organizzazione e budget, sono sicuramente su un altro pianeta rispetto a noi. Onore quindi a questa società, a questi ragazzi, a tutto lo staff e ai nostri magnifici tifosi, tutti consapevoli che solo disputando una grande prova a Centobuchi potremo vivere un sogno lungo un anno. Avanti dunque...verso la gara che vale una stagione!”.

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



UFFICIALE. Gloriano Alessi nuovo allenatore del Montalto

MONTALTO DELLE MARCHE. La società sportiva FC Montalto 1979 comunica che è stato raggiunto l’accordo per la guida tecnica della prima squadra per la stagione 2019-2020 con Gloriano Alessi, alla sua prima esperienza da allenatore, avendo conseguito quest’anno il patentino. Classe 1985 Alessi è un veterano dei campi di Prima ...leggi
24/05/2019

UFFICIALE. Mirco Vannicola guiderà ancora il Torrione

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. In attesa, a fine Giugno, di festeggiare il centenario della sua fondazione, non perde tempo il Torrione, compagine sambenedettese della Seconda categoria. Dopo aver disputato una stagione di vertice, chiusa purtroppo con una sconfitta nella finale play off del girone H, la dirigenza sta già lavorando in vista del prossimo campi...leggi
23/05/2019

UFFICIALE. Il Montalto si separa da Roberto Ricciotti

MONTALTO. Dopo tre anni di proficua collaborazione, le strade del Montalto e del tecnico Roberto Ricciotti (foto) si dividono. Durante questo periodo una storica vittoria del campionato di Prima categoria, una salvezza in Promozione e la retrocessione ai playout di quest'anno in casa del Chiesanuova. La società comunica che a breve ci sarà...leggi
21/05/2019

Entusiasmo alle stelle per l'Ascoli Calcio di scena in Amandola

AMANDOLA. Folla delle grandi occasioni nel pomeriggio allo Stadio Comunale di Amandola per l’amichevole tra la locale squadra di calcio CPP Amandola, militante in Terza categoria e l’Ascoli Calcio. Oltre 500 persone provenienti da tutta la zona montana, ma anche dalle Vallate del Tenna e dell’Aso, hanno voluto far festa con la...leggi
16/05/2019

Atl. Ascoli: "Via dopo la maxi squalifica. Lontano dai nostri valori!"

In merito alla pesante squalifica inflitta dal Giudice Sportivo al calciatore Nicolas Chiappini dell'Atletico Ascoli, nella gara del campionato Juniores Nazionali, riceviamo un Comunicato Ufficiale della società ascolana che integralmente pubblichiamo. "La societa Atletico Ascoli, in merito al comportamento tenuto in campo dal tesserato Chia...leggi
16/05/2019

Simoni: "Peccato per la Pro Calcio, ragazzi e società straordinari!"

ASCOLI PICENO. Proprio sul filo di lana la Pro Calcio Ascoli ha visto svanire la possibilità di restare in Seconda categoria. Nel play out disputato sabato scorso, la squadra del presidente Romanucci è stata battuta nel derby cittadino dal Piazza Immacolata e, salvo ripescaggi tutti da definire, sarà costretta a scendere in Terza categoria. Eppure i giallor...leggi
16/05/2019

1^ CATEGORIA. In 90' si decideranno tante situazioni intricate

Si avvicina l'ultima di campionato in Prima categoria, molti i verdetti già emessi, ma ancora tante situazioni tutte da decidere, saranno 90' tutti da vivere con emozione e con qualche immancabile sorpresa finale. Girone A – Si parte con l'Urbino già in Promozione e Maior e Santa Cecilia già retrocesse in Seconda categoria. Ne...leggi
15/05/2019

PROMOZIONE. FC Vigor Senigallia - Atletico Ascoli domenica a Tolentino

TOLENTINO. Sarà dunque il Della Vittoria di Tolentino, domenica alle ore 16,30, ad ospitare l'atto finale della stagione di Promozione. In campo la finalissima playoff, protagoniste Vigor Senigallia e Atletico Ascoli, arrivate al secondo posto dei rispettivi gironi. In palio il pass diretto per il campio...leggi
14/05/2019

Filippini: "Pronti a dire la nostra anche contro la Vigor Senigallia"

ASCOLI PICENO. Non è stata una passeggiata, ma alla fine l'Atletico Ascoli ha coronato la sua stagione, acquisendo il diritto a disputare la finalissima play off contro la Vigor Senigallia, che designerà la terza squadra che salirà in Eccellenza, dopo Anconitana e Valdichienti Ponte. Nello scontro diretto di sabato scorso al “Picchio ...leggi
14/05/2019

L'INTER SUMMER CAMP sbarca a Porto d'Ascoli. Aperte le iscrizioni

Il Camp estivo della società nerazzurra quest'anno a Porto d'Ascoli in collaborazione con il sodalizio locale. Aperte le iscrizioni per un'esperienza unica da vivere in due fasi: dal 1 al 5 Luglio e dal 8 al 12 Luglio. Di seguito il programma del prestigioso appuntamento estivo Vivi con Noi un’ estate indimenticabile Nerazzurra, l’unica vera vacanza u...leggi
13/05/2019

Francesco Seghetti saluta la Vigor Folignano: "E' giusto così!"

FOLIGNANO. Chiusa la stagione con un buon ottavo posto, nel girone H di Seconda categoria, si separano le strade tra Francesco Seghetti (foto) e la Vigor Folignano. “Nei giorni scorsi – ci dice il tecnico – ho avuto un incontro con la dirigenza, alla quale ho confermato la mia volontà di chiudere questo...leggi
13/05/2019

Titolo Reg. 2^ categoria: Settempeda - Cossinea sarà sfida tra bomber

Si avvicina l'assegnazione del Titolo Regionale di Seconda Categoria. In programma sabato le due semifinali: Labor – Osteria Nuova e Settempeda – Cossinea. Nella sfida maceratese-ascolana che, come da sorteggio, si giocherà al “Soverchia” di San Severino Marche, si troveranno l'una di fronte all'altra due compagini che hanno vinto...leggi
10/05/2019

PRIMA CATEGORIA: a 180' dalla fine tanti verdetti ancora da emettere

Centottanta minuti alla fine dei campionati di Prima categoria, mancano insomma due gare alla fine della stagione regolare e molti sono ancora i verdetti da emettere. Proviamo a riassumere brevemente quanto si prospetta nei prossimi due infuocati fine settimana che, per regolamento, vedranno la disputa delle gare tutte alle ore 16,30 del sabato. ...leggi
08/05/2019

Pagnoni: "A Pagliare svanito un sogno...ma può nascerne un altro!"

PAGLIARE DEL TRONTO. Svanisce in semifinale play off il sogno dell'Audax Pagliare che, perdendo contro il Lama United, abbandona le speranze di salire in Prima categoria. Una stagione tra alti e bassi che comunque aveva portato la squadra a giocarsi le sue carte in questa parte finale, durata però troppo poco. “Purtroppo per il seco...leggi
08/05/2019

De Angelis: "Piazza Immacolata con merito, peccato per la Pro Calcio"

ASCOLI PICENO. Si conclude nel migliore dei modi una stagione tribolata per il Piazza Immacolata che nella gara di play out, superando la Pro Calcio Ascoli, riusce a mantenere il diritto a disputare ancora il campionato di Seconda categoria. “Se devo essere sincero – ci dice il presidente Adelino De Angelis (foto) – nell'ultim...leggi
07/05/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13785 secondi