Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Macerata


Lettera all'Amministrazione Comunale: "Aiutate l'ASD Porto Potenza"

Alcuni appassionati sottolineano la situazione di precarietà del calcio portopotentino, sparando a zero su dirigenza e stato delle infrastrutture

PORTO POTENZA PICENA. La Redazione di Marcheingol.it riceve e pubblica la seguente lettera, scritta da alcuni appassionati dell'ASD Porto Potenza e rivolta all'Amministrazione Comunale per protestare contro i disastri sportivi, gestionali e tecnici dell'attuale dirigenza.

AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI POTENZA PICENA
e p.c. ALL’ AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Con la presente si vuole sottoporre all’attenzione di Codesta Spett.le Amministrazione Comunale la situazione di grave disagio ed incuria in cui si viene a trovare il calcio a Porto Potenza Picena, una piazza storica per il movimento calcistico regionale e che forse in questi anni ha raggiunto il suo punto più basso, un punto che non è più tollerabile da chi ha a cuore le sorti di questo sport ed è consapevole della sua importanza in termini sociali ed aggregativi per tutta la comunità; la recentissima retrocessione della prima squadra in Seconda Categoria (la terza in appena cinque anni) non è che la punta dell'iceberg di una situazione per certi versi grottesca e paradossale figlia di una gestione approssimativa e poco chiara da parte dell’attuale dirigenza.

Il settore giovanile, tanto decantato dall’attuale gruppo dirigenziale all’atto del suo insediamento, versa in uno stato comatoso che ha indotto tantissimi genitori a portare i propri ragazzi in realtà limitrofe ben più solide e brave a lusingare e “vendere” i propri servizi; è vero che questo trend era già cominciato da diversi anni ma l’attuale società non ha fatto nulla per invertire la rotta, anzi l’ha accellerata. A parte qualche piccola soddisfazione dovuta più alla tenacia di alcuni genitori ed allenatori ostinati che, da soli, hanno fatto più del loro dovere, per il resto il movimento calcistico giovanile vive una grave depressione con squadre ridotte all’osso che in alcuni casi non hanno nemmeno finito il campionato (vedi la Juniores).

A tutto ciò  si aggiunga la precarietà con cui versano le infrastrutture comunali gestite dall’ASD Calcio Porto Potenza. Il campo sportivo e le strutture annesse versano in un situazione disastrosa senza che si sia mai intervenuto per realizzare interventi manutentivi e migliorativi; eppure l’Amministrazione Comunale elargisce ogni anno migliaia di euro per la gestione di queste strutture, giusta convenzione Rep. 3084. Viene lecito chiedersi se gli Uffici Comunali competenti abbiano mai verificato e constatato, tramite normali ispezioni e sopralluoghi, in che stato versino il terreno di gioco, gli spogliatoi, le docce, i vari locali presenti quali quello adibito a segreteria, a biglietteria ecc. ecc.; e come vengano effettivamente spesi i soldi pubblici che il Comune elargisce a fronte della convenzione sopra menzionata.

In una situazione normale e logica, una dirigenza come quella attuale, portata avanti da pochissime persone, di fronte ad una serie innumerevole ed evidente di fallimenti e delusioni, avrebbe rassegnato le dimissioni o chiesto il supporto di altri cittadini volenterosi; invece no. Si va avanti con presunzione e pressappochismo dimostrando una chiusura totale alla realtà circostante e, soprattutto, si scivola sempre più in basso. Eppure Porto Potenza è una realtà brillante e vitale,  tantissime persone hanno a cuore le sorti del movimento calcistico e vorrebbero fare qualcosa per risollevarlo, ripartendo completamente da zero e dal basso, con un settore giovanile degno di portare il nome dei giovani di Porto Potenza in giro per le Marche. Con questa lettera si vuole far presente all’Amministrazione Comunale che c’è chi vuole del bene al calcio portopotentino e vuole fare qualcosa per risollevarlo, ripartendo dai giovani ed eventualmente da una categoria che possa permettere a tanti ragazzi del posto di giocare e divertirsi a Porto Potenza e non altrove. Le potenzialità umane ed economiche ci sono ma per mettere in atto questa inversione di rotta occorre la collaborazione dell’Amministrazione Comunale che abbia il coraggio di far gestire le strutture comunali alle persone giuste e non si renda corresponsabile di questo immobilismo ed apatia che hanno regnato in questi ultimi anni.

Purtroppo questa è la cruda realtà e così stanno le cose. Per questo chiediamo un incontro con la S.V. ed eventualmente i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale per chiarire ancora meglio quanto scritto e per farci conoscere. Vogliamo riportare il calcio a Porto Potenza al livello che la nostra tradizione merita, un settore giovanile che sia invidiato da tutti per serietà, organizzazione e competenza, ciò che tanti genitori a Porto Potenza ci stanno chiedendo. Ed ancora strutture funzionanti, pulite ed ospitali, dirigenti all’altezza della situazione, sempre presenti e pronti a risolvere i vari problemi. Vi facciamo presente che, se questa nostra missiva non avrà riscontro, saremo costretti a renderla pubblica tramite stampa per soddisfare e far conoscere ai tanti cittadini che ce lo chiedono come stanno le cose ed il perché di questo totale abbandono. L’occasione è gradita per fare i complimenti a Lei ed al Suo staff per l’ottimo risultato ottenuto alle recenti elezioni amministrative del 26 maggio. Vi auguriamo un buon lavoro. In attesa dell’incontro richiesto, porgiamo cordiali saluti.
PORTO POTENZA PICENA, lì 01/06/2019

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Gianrico Bonvecchi saluta: "Grazie Chiesanuova! Il lavoro mi chiama"

CHIESANUOVA. L'età di 30 anni generalmente non sarebbe proprio il momento ideale per appendere gli scarpini al classico chiodo, ma quando il lavoro chiama e gli impegni si fanno pressanti, bisogna pur prendere una decisone. Quella di Gianrico Bonvecchi (foto) centrocampista del Chiesanuova, è stata chiara ed indiscutibile, lasciare d...leggi
18/07/2019

La Nicolò Ceselli ai nastri di partenza in Terza Categoria

La Giovanile Nicolò Ceselli, società nata in memoria del giovane ragazzo di Caldarola scomparso tragicamente due anni fa, avrà una prima squadra e sarà iscritta al prossimo campionato di Terza Categoria. Presidente sarà sempre Simone Castellani, Simone Mancini assumerà il ruol...leggi
17/07/2019

Fabio Palmieri sfoglia la margherita, pronto per una nuova avventura

In un calciomercato che sta vivendo in questi giorni una fase probabilmente decisiva, sta sfogliando la margherita, in attesa di una degna sistemazione il portiere Fabio Palmieri (foto). Il ragazzo classe '92 che ha esordito anche in serie C2 con la maglia della Sangiustese, vanta stagioni ad alto livello con le maglie di Montegiorgio, Tolentino, Porto Recanati, Lorese...leggi
15/07/2019

Vittorio Latini: "Torno al Potenza Picena carico di entusiasmo"

POTENZA PICENA. Per il prossimo campionato di Promozione il Potenza Picena del tecnico Giuseppe Santoni potrà contare su un graditissimo ritorno, quello Vittorio Latini (foto). Giovane attaccante classe 1999, che vanta un esordio come under a soli 16 anni proprio con mister Santoni e convocazioni con la Nazionale Under 17, Latini è reduce...leggi
12/07/2019

Urbis Salvia out? Piccinini: "Ormai ho perso le speranze!"

URBISAGLIA. Ormai ridotte al lumicino le speranze di vedere anche l'anno prossimo l'Urbis Salvia regolarmente al via nel campionato di Prima categoria. Il presidente uscente Maurizio Piccinini (foto), da noi sentito nella giornata odierna, ha confermato che al momento le possibilità sono vicine allo zero: “Ci sono stati un paio di abboccam...leggi
09/07/2019

45 ragazzi hanno dato vita alla prima Battaglia dei Portieri

Si è svolta a Porto Recanati il 22 Giugno scorso, presso il campo sportivo “V.Monaldi”, in collaborazione con l’ASD Portorecanati, la prima edizione della Battaglia dei Portieri organizzata dalla Goalkeeper School di Roberto Mercuri. A partecipare sono stati ben 45 estr...leggi
09/07/2019

Potenza Picena, ecco il Giuseppe Santoni ter: "Carico e motivato"

POTENZA PICENA. Una lunga storia d’amore che questa volta scrive il suo terzo capitolo. Ormai è ufficiale da qualche giorno che il “Comandante” Giuseppe Santoni (nella foto con i tifosi giallorossi) siederà di nuovo sulla panchina del Potenza Picena in Promozione. Tanta la voglia...leggi
05/07/2019

100 anni di Tolentino. Ecco il programma del Centenario cremisi

TOLENTINO. Svelato il programma per il Centenario dell'Unione Sportiva Tolentino. Alla conferenza stampa odierna erano presenti il sindaco Giuseppe Pezzanesi, il presidente del Tolentino Marco Romagnoli, il vicepresidente Fabio Mazzocchetti, il presidente del comitato organizzatore del centenario Benedetto Sciapichetti, l’assessore allo Sport Fausto Pezza...leggi
04/07/2019

Il Corridonia vuole la Promozione: "L'ammissione ci spetta di diritto"

CORRIDONIA. Non è stata smaltita la profonda delusione del Calcio Corridonia, con il sogno Promozione svanito all'ultimissimo spareggio play-off perso contro il Moie Vallesina. La società con un duro comunicato stampa pretende la riammissione alla categoria superiore criticando i meccanismi di promozione e retrocessione della stagione da poco conclusa. ...leggi
04/07/2019



Paolo Siroti nuovo responsabile tecnico della Junior Macerata

MACERATA. La Junior Macerata comunica di aver affidato a Paolo Siroti l’incarico di nuovo responsabile tecnico del settore giovanile. Classe 1970, di Corridonia, con un notevole passato da calciatore arrivando persino ad indossare la maglia della Juventus e successive esperienze da allenatore con grandi e ragazzi...leggi
03/07/2019

Stefano Micozzi: "Vi spiego la verità su Maceratese e Portorecanati"

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Stefano Micozzi (foto), nuovo direttore generale della Jesina. A seguito della mia decisione di entrare a far parte dello splendido mondo della Jesina Calcio, a palla ferma come si suol dire, ho la necessità di chiarire una volta per tutt...leggi
02/07/2019

Si alza il sipario sullo staff tecnico della Sangiustese!

MONTE SAN GIUSTO. Riprende la serie di ufficialità in casa Sangiustese. Dopo le prime riconferme e le meritate vacanze, si torna al lavoro più carichi che mai. Ed ecco dunque svelarsi i nuovi volti che entreranno immediatamente a far parte dello staff tecnico rossoblù: tra qualche settimana il gruppo inizierà ufficialmente i...leggi
02/07/2019

Civitanovese, ufficiale: il dg Di Meo si dimette

CIVITANOVA MARCHE. "Ciao direttore, ti sei dimesso? Sì". Il direttore generale Enzo Di Meo (foto) dice addio alla Civitanovese. Alla base della decisione qualche incomprensione con il patron Profili e sopraggiunti impegni personali da parte dell'ormai ex dg. Un fulmine a ciel sereno per l'ambiente rossoblu in vista della prossima stagione di Pro...leggi
01/07/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,18016 secondi