Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Gianrico Bonvecchi saluta: "Grazie Chiesanuova! Il lavoro mi chiama"

L'ex centrocampista resta comunque nella società per svolgere un delicato ruolo di raccordo con la squadra

CHIESANUOVA. L'età di 30 anni generalmente non sarebbe proprio il momento ideale per appendere gli scarpini al classico chiodo, ma quando il lavoro chiama e gli impegni si fanno pressanti, bisogna pur prendere una decisone. Quella di Gianrico Bonvecchi (foto) centrocampista del Chiesanuova, è stata chiara ed indiscutibile, lasciare da parte il calcio giocato e dedicarsi completamente all'Autosalone di famiglia.

“Era da qualche tempo che l'idea mi frullava in testa – ci dice Gianrico al telefono – fino ad oggi la passione ed il richiamo del campo sono stati più forti di tutto ed ho cercato di andare avanti, ma alla fine della stagione scorsa ho deciso che fosse arrivata l'ora di staccare. Per problemi legati all'attività era diventato difficilissimo arrivare in orario agli allenamenti, a me piace essere a posto fisicamente ed arrivare puntuale, anche per una questione di rispetto verso i compagni di squadra, quando ho constatato che stava diventando sempre più difficile ho preso la decisone. Chiaramente – continua Bonvecchi – sono sempre disponibile a dare un contributo alla società e cercherò di rendermi utile in un compito di raccordo tra i giocatori e la dirigenza, una sorta di cuscinetto che, se vogliamo, è stato anche il ruolo che insieme a De Santis ho svolto nelle ultime stagioni. Per molti di noi e per il Chiesanuova in generale, è arrivato il momento di voltare pagina, in pratica finisce un ciclo, sono arrivati giocatori nuovi ed importanti, lo zoccolo duro locale avrà un compito di maggiore responsabilità all'interno dello spogliatoio. Io sarò sempre disponibile a dare una mano, un consiglio ed un supporto, l'organico è composto in gran parte da tanti giovani locali che ho visto crescere al mio fianco e nei quali la società ripone grande fiducia. Purtroppo – conclude il nuovo dirigente - non sono riuscito a chiudere con un grande risultato, ma almeno lascio la squadra in Promozione e voglio pensare che saranno i nostri ragazzi, prima o poi, a portarci in quel campionato di Eccellenza che la mia generazione ha sfiorato, ma non è riuscita a centrare”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



GIOVANI IN VETRINA. Provino con la Ternana per Del Brutto e Borriello

Due giovani della provincia di Macerata in rampa di lancio nel calcio che conta e prossimi a sostenere un importante provino con la Ternana, club professionistico di Serie C. Si tratta di Simone Del Brutto, classe 2003, ruolo centrocampista offensivo, capitano della formazione Allievi del Montemilone Pollenza e di Mattia Borriello, possente att...leggi
05/12/2019

Casoni: "E' una Belfortese tutto cuore, non mollerà di un centimetro!"

BELFORTE DEL CHIENTI. Un primo terzo di stagione che, nel girone F di Seconda categoria, vede la Belfortese di mister Andrea Casoni (foto), reduce dal prezioso successo sul Sarnano, in piena lotta per un posto nei playoff. Le valutazioni del mister: “Probabilmente avremmo potuto fare qualcosina di...leggi
04/12/2019

Agostinelli si fa sentire: "Il Corridonia merita rispetto"

CORRIDONIA. «Può capitare di sbagliare, ma fa male quando si infilano tanti errori che penalizzano sempre la stessa squadra». Roberto Agostinelli (foto), direttore sportivo del Corridonia, si riferisce alla sconfitta a Monterubbiano. «Sul loro primo gol – racconta – la palla era prima uscita e quindi la rete era da annullare...leggi
03/12/2019

Santoni: "Potenza Picena in crescita. Le tre davanti fuori concorso!"

POTENZA PICENA. Si fa rispettare il Potenza Picena nel girone B della Promozione, ma d'altra parte non potevano esserci dubbi conoscendo la tempra della dirigenza e dell'allentore Giuseppe Santoni (foto). Il mitico Comandante tornato a guidare in questa stagione una delle squadre che hanno segnato in maniera indelebile la sua carriera ...leggi
02/12/2019

Angelini: "Livello altissimo in Prima C, ma il Muccia si farà valere"

MUCCIA. Comincia ad assumere contorni più confortanti la classifica del Muccia nel girone C della Prima categoria. Dopo un avvio difficile, la compagine dell'entroterra maceratese inizia ad avere una certa continuità, e nonostante le difficoltà estive, quando sembrava che non ci fosse la possibilità di ripartire, con grande passione ...leggi
02/12/2019


Spogliatoio pulito! Alla Sangiustese i complimenti del Tolentino

La società US Tolentino vuole esprimere pubblicamente ai giocatori e allo staff della Sangiustese un sentito ringraziamento perchè prima di rientrare hanno provveduto a ripulire lo spogliatoio senza lasciare a terra né una bottiglietta, né una cartaccia. "Gesti di educazione e rispetto verso il lavori altrui", la nota societaria. La partita in questione Tolen...leggi
30/11/2019

Polemica Loreto-Chiesanuova: Bonvecchi risponde a Capodaglio

Sulla polemica innescata negli ultimi giorni dal presidente Loreto Andrea Capodaglio, riceviamo e pubblichiamo integralmente la risposta del presidente del Chiesanuova Luciano Bonvecchi (foto).   "In merito alle dichiarazioni del presidente Capodaglio, non posso non replicare, quantomeno per difendere il mio operato ed anche per sgonfiare...leggi
29/11/2019

Modesti: "Guarda ai playoff l'Esanatoglia in credito con la fortuna"

ESANATOGLIA. Messo alle spalle il primo terzo di stagione nel girone F di Seconda categoria, insieme a Luca Modesti (foto) presidente dell'Esanatoglia, abbiamo provato a fare un primo bilancio sul campionato della sua squadra. “Siamo partiti con l'idea di aver costruito una squadra attrezzata per ...leggi
28/11/2019

Cambio in panchina allo United Civitanova: ecco Alessandro Del Bello!

CIVITANOVA MARCHE. Dopo un paio di settimane di riflessione susseguenti alle dimission di mister Enio Tassetti, arriva la decisione della dirigenza dello United Civitanova per la guida tecnica della prima squadra, militante nel girone E della Seconda categoria. La società civitanovese si affida ad un profondo conoscitore di questi campionati come ...leggi
28/11/2019


Marinelli: "A Pioraco la società fa miracoli per essere competitiva"

PIORACO. Passato il primo terzo di stagione, la Ruggero Mancini Pioraco conferma le sue qualità, assestandosi in un buon centro classifica nel girone C di Prima categoria. Insieme al giovane allenatore Diego Marinelli (foto) ex bomber di razza, abbiamo provato a fare un primo bilancio sul campionato. ...leggi
26/11/2019


Juve Club Tolentino: esordio con gol per il baby Rocco Pasotti

Esordio in prima squadra con gol per il baby Rocco Pasotti (foto) dello Juventus Club Tolentino (Seconda categoria girone F). Il giocatore, subentrato a pochi minuti dalla fine al più esperto Roccetti, ha messo a segno il gol vittoria al 90’ nella trasferta di Macerata contro l’Atletico.Esterno offensivo, ambidestro, molto dota...leggi
25/11/2019

SECONDA F. Giallo a Tolentino: sotto giudizio la gara Elfa-Belfortese

TOLENTINO. Finisce "sub judice" la gara di Seconda Categoria girone F tra Elfa Tolentino e Belfortese. La sospensione anzitempo della gara (fino a quel momento sull'1-1) da parte del direttore di gara è stata oggetto di reclamo della Belfortese. Questa la nota del Giudice Sportivo nel C.U. n. 85 del 27 novembre. ...leggi
27/11/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,21621 secondi