Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Ha senso giocare così la Coppa? La riflessione dell'Atletico Macerata

Oggi, Mercoledì 16 Ottobre, l’Atletico Macerata farà visita alla Sefrense per la prima gara del secondo turno di Coppa Marche Seconda Categoria, all’improbabile orario ufficiale delle 15:30. Ma facciamo un passo indietro: la Coppa Marche è l’antipasto della stagione regolare, con dei costi accessibilissimi lascia tutti i partecipanti al primo turno soddisfatti per aver potuto affrontare un test ufficiale prima dell’inizio dei campionati. Eppure notiamo con enorme stupore che un buon 10% delle squadre aventi diritto a partecipare neanche si iscrive alla competizione. In palio c’è poco più che la gloria, ma per i motivi esposti sopra sembrerebbe un’occasione sprecata. Poco importa, l’Atletico dopo il suo primo anno di storia è affezionato alla coppa per forza di cose e passa il primo turno con una rete sul filo di lana.

La seconda fase prevede un girone a tre squadre con Sefrense e Real Citanò, partite infrasettimanali con orario ufficiale di gioco fissato alle 15:30. È a questo punto che si scatena il paradosso e si comincia a comprendere l’assenza di alcune squadre al via: la Sefrense non ha un impianto di illuminazione a norma e quindi non può disputare le partite casalinghe in notturna, utilizzare una struttura alternativa per le partite di Coppa non è un’opzione percorribile per i padroni di casa che non intendono sobbarcarsi costi extra che, sostanzialmente, raddoppierebbero quelli dell’iscrizione, dall’altro lato indignazione generale per la scelta dell’orario ufficiale che va contro ogni principio incarnato dal calcio dilettantistico. Trovare accordi per un orario più soddisfacente per tutti è stato impossibile, così come avvicinare le posizioni delle due società, arroccate entrambe dalla parte di una ragione tanto inequivocabile quanto unilaterale.

Non sbaglia la Sefrense a voler rispettare l’orario fissato dalla federazione; non sbaglia la stessa FIGC a tenere conto delle esigenze di piccole realtà che altrimenti non potrebbero giocare; non sbaglia l’Atletico a evidenziare l’assurdità di fissare un incontro infrasettimanale di calcio dilettantistico in orario di ufficio. Non sbaglia nessuno, ma anche quando non sbaglia nessuno ci sono delle vittime: la prima delle quali sarà indubbiamente lo spettacolo, di certo limitato dalle numerose e fisiologiche assenze e offerto a un pubblico improbabile; l’altra, per la quale si potrebbe scomodare il vilipendio di cadavere, è il buon senso che esce devastato da questa assurda vicenda.
(https://atleticomacerata.altervista.org/)
Nella foto: il campo Comunale "Mario Ceriscioli" di Sefro

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...





Francesca Baldoni nuovo presidente del Montecassiano Calcio

MONTECASSIANO. Novità al vertice societario dell'ASD Montecassiano Calcio. Dopo le irrevocabili dimissioni di Giorgio Lelio dalla carica di presidente, il Direttivo ha deciso di affidare le redini della società a Francesca Baldoni (foto). La Baldoni è parte attiva all'interno del Montecassiano da circa 20...leggi
20/11/2019

Tolentino - Agnonese finisce in Consiglio comunale!

TOLENTINO. Tolentino – Olympia Agnonese finisce in Consiglio comunale. Il consigliere comunale di maggioranza Luca Scorcella (foto), di Uniti nel Centro Destra, presenta una mozione di condanna «per la diffamazione, da parte della stampa molisana, della città di Tolentino e dei sostenitori dell’Us Tolentino 1919». La gara domenica...leggi
20/11/2019


L'Urbis Salvia pretende rispetto: "Non saremo la vittima sacrificale"

URBISAGLIA. Era sul punto di sparire, all'ultimo giorno utile l'iscrizione al campionato, i contatti per convincere i primi giocatori... "Ricordo ancora che fino al 15 luglio società e squadra non esistevano, poi in extremis grazie a Valentino Amadio su tutti, il segretario, c'è stata l'iscrizione: avevamo solo cinque giocatori di cui tre della Juniores...". Il direttore ...leggi
19/11/2019

Fiuminata battagliero. Tiburzi: "Benissimo anche sabato scorso"

FIUMINATA. Un girone C di Prima categoria che si conferma anche quest'anno di alto livello e che vede tra le sue protagoniste un Fiuminata desideroso di ben figurare. Della squadra del presidente Stella e del campionato in generale, abbiamo parlato al telefono con l'allenatore Andrea Tiburzi (foto). “...leggi
19/11/2019

Mastro-gol eroe: la Vipera per un giorno si veste da Uomo Ragno

La “Vipera” per un giorno si veste da “Uomo ragno”. Nella partita contro l’Urbania Salvatore Mastronunzio scende in campo con una “ragnatela” sulla testa. Una vistosa protezione studiata ad hoc dallo staff sanitario del Montefano per consentire al Supereroe dei viola di essere della partita nonostante la frattura al naso patita una sett...leggi
18/11/2019

Fulmine a ciel sereno: Tassetti lascia la guida dello Utd Civitanova

CIVITANOVA MARCHE. Dopo la sconfitta di misura di sabato scorso e con lo United Civitanova che comunque, con i suoi 14 punti, viaggia nelle zone alte della classifica, del girone E della Seconda categoria, arrivano come un fulmine a ciel sereno le dimissioni del tecnico Enio Tassetti (foto). Non si conoscono ancora le cause che hanno indotto l'...leggi
15/11/2019


Torresi: "Campionato equilibrato per il Morrovalle obiettivo salvezza"

MORROVALLE. Dopo la vittoria nel derby, inizia a sorridere la classifica del Morrovalle che con i suoi 9 punti occupa una tranquilla posizione in classifica, nel girone E della Seconda categoria. Insieme a Giuliano Torresi (foto), dalla fine della scorsa stagione alla guida tecnica della squadra, abbiamo tracciato un primo bilancio sul campiona...leggi
13/11/2019

Doppio primato per la Civitanovese!

La Civitanovese è in vetta due volte: la squadra di mister De Filippis (foto) oltre a guidare la classifica del girone B di Promozione con 22 punti (vedi la classifica), è l'unica altra squadra, oltre alla Recanatese e dalla D fino alla Promozione, ad aver sempr...leggi
13/11/2019

1^ e 2^ CATEGORIA. Trodica e Pontesasso regine del gol

PRIMA CATEGORIA. Dopo 9 partite è il Trodica la squadra più prolifica dei quattro gironi di Prima categoria. La squadra di Fermanelli, capolista del girone C, ha messo dentro 22 reti, seguono con 21 Portuali Ancona (girone B) e Monsampietro (D), al terzo posto con 20 c'è la Fermignanese (A). SECONDA CATEGORIA. Dopo ...leggi
13/11/2019

"6 Frà noi..." Serata benefica in ricordo di Francesco Sciarra

MACERATA. "6 Frà noi…" Si chiama così la serata di calcio in ricordo di Francesco Sciarra (foto), il calciatore di Sforzacosta morto improvvisamente due anni fa. L’evento organizzato dall’associazione “L’Amico è” in collaborazione con gli “Amici di France...leggi
13/11/2019

MERCATO. Il Potenza Picena rinforza il pacchetto difensivo

In Promozione B si rinforza il Potenza Picena che ha ufficializzato l’ingaggio del difensore Roberto Bergamini (foto). Bergamini, classe 1988, ha un trascorso con Osimana, Camerino, Montecosaro, Valdichienti, Tolentino e Cuentina. Il Potenza Picena ha 11 punti e nel prossimo turno sarà impegnata a Montecosaro....leggi
13/11/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15977 secondi