Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Mazzanti: "Marotta obiettivo salvezza. Girone con tante belle squadre"

Società in grande evoluzione sia nel settore giovanile che nel mondo dei ragazzi diversamente abili. Sottolineato dal dirigente marottese il grande fair play delle avversarie

MAROTTA. Vola il Marotta nel girone B della Prima categoria. Dopo il successo nello scontro diretto con il Monserra, la squadra rivierasca si posiziona in classifica a quota 18 ad un solo punto di distacco dalla vetta, occupata dalla coppia formata dai Portuali Ancona e Borgo Minonna. Con il direttore sportivo Matteo Mazzanti (foto), abbiamo parlato piacevolmente di questo campionato.

Allora direttore, facciamo un primo punto sulla stagione. Soddisfatti?
“Sta andando tutto abbastanza bene, è chiaro che non possiamo lamentarci, stiamo viaggiando probabilmente anche oltre le migliori previsioni, ma questo non modifica di certo le nostre ambizioni. Non scordiamo infatti che abbiamo cambiato ben 12 giocatori e trovare il giusto equilibrio non è semplice”.
A tal proposito, cosa vi siete proposti di fare in stagione?
”Lo scorso anno, nel girone A ci siamo salvati solo attraverso il play out, questa stagione se possibile vorremmo soffrire di meno per mantenere la categoria. E' di tutta evidenza che non abbiamo ancora fatto nulla e siamo consapevoli che sarà una strada lunga, ma i punti che stiamo mettendo in cascina non fanno altro che aumentare la nostra autostima, e stimolano la voglia di lavorare di tutto il gruppo”.

Lo scorso anno nel girone A ed ora nello B, quali differenze saltano all'occhio?
“Sinceramente non molte, entrambi sono campionati molto equilibrati nei quali tantissime gare sono decise da dettagli o piccoli episodi, pertanto non è concesso a nessuno, tantomeno a noi, di mollare un attimo a livello di attenzione e concentrazione. Alla fine credo che le differenze tra la zona play off e quella play out saranno di pochi punti ed è chiaro che prevarrà chi sbaglierà di meno. Voglio comunque sottolineare che in entrambi i gironi c'è sempre grande fair play tra tutte le squadre, e da fine gara difficilmente si assiste a scene poco edificanti. Mi sembra un dato non marginale”.
Sembra che stiate affrontando il campionato con carattere e con il piglio della squadra che sa quello che vuole. E' così?
“Diciamo che da questo punto di vista possiamo essere abbastanza tranquilli, potendo contare sulla professionalità di un allenatore come Francesco Baldarelli, in grado di fare davvero la differenza e trasmettere le giuste motivazioni, senza dimenticare l'apporto insostituibile di un collaboratore fidato come Paolo Giombetti, uno staff di assoluta garanzia per questo campionato”.

La vostra società sta portando avanti un grosso lavoro nel settore giovanile e anche nel mondo dei ragazzi diversamente abili. Ce ne vuol parlare?
“Con grande piacere, visto che sono il nostro fiore all'occhiello. A livello di Settore Giovanile siamo in grande espansione, anche grazie all'affiliazione con una squadra importante come l'Atalanta. Sottolineo con orgoglio che siamo inseriti stabilmente nel Progetto Insuperabili che permette ai ragazzi diversamente abili di poter giocare al calcio. Abbiamo un gruppo molto affiatato al quale abbiamo messo a disposizione le nostre strutture e degli Istruttori molto preparati. La gioia che questi ragazzi esprimono quando scendono in campo è anche la nostra, da sola basta a gratificarci per gli sforzi che facciamo”.
Torniamo al campionato. Quella di sabato scorso crediamo sia stata una tappa importante del percorso.
“Bella partita, contro un'avversario di valore come il Monserra. Ambiente starordinario, tribuna piena, tante emozioni, alla fine un episodio ha fatto pendere la bilancia dalla nostra parte, ma un pareggio non avrebbe scandalizzato nessuno. Contenti comunque del successo, una ulteriore dimostrazione che il lavoro paga”.

Parliamo un momento del campionato in senso generale, quali squadre pensa lotteranno per la vittoria?
“I Portuali Ancona mi sembrano un gradino avanti a tutti, ma Borgo Minonna e Sampaolese sono delle ottime squadre. Complimenti al Monserra che mi ha fatto una bella impressione e consiglerei di tener d'occhio il Cupramontana, che a mio avviso potrebbe inserirsi nella lotta per i posti che contano. Ma come dicevo tutte le squadre sono di alto livello, non mi stupirei affatto nel trovare anche altre realtà in vetta alla classifica”.
Nel prossimo turno vi attende il derby a San Lorenzo in Campo, come vi state preparando?
“Con gli amici della Laurentina è un derby sempre molto sentito, la differenza che c'è oggi in classifica non dice nulla, anzi sono convinto che troveremo una squadra in grado di metterci in grande difficoltà. Chiaramente cercheremo di prepararci al meglio, cercando di affrontare con il dovuto rispetto e la necessaria umiltà i nostri avversari. Proveremo a giocare la nostra partita, nella speranza di fare nostro il risultato, nel caso fossero più bravi di noi e riuscissero a vincere, saremo i primi a fare i complimenti e a battere le mani”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



MERCATO. Il Valfoglia ingaggia Antonio Gravina

Il Valfoglia ha ingaggiato Antonio Gravina, classe 1994, ex Primavera Cesena, esperienze a San Marino, Fano e Terracina, nell’ultima stagione nel Morciano (Prima Categoria romagnola). Gravina, esterno alto destro, si è allenato ieri sera con la nuova squadra....leggi
22/01/2020

Prima riunione tra società e la nuova Delegazione FIGC di Urbino

URBINO. Si è svolta ieri presso il “PalaMondolce”, sede della Delegazione Distrettuale F.I.G.C. di Urbino, la prima riunione con le società dell’entroterra pesarese. Presenti Paolo Cellini, Presidente del Comitato Regionale, Paolo De Grandis, Consigliere Regionale, Pasquale Mormile, Delegato Prov...leggi
17/01/2020

Sabattini: "Bello il Gabicce in testa, ma teniamo i piedi a terra"

GABICCE MARE. Il Gabicce Gradara ritorna davanti al proprio pubblico in vetta alla classifica in solitudine (32 punti). Ospita domenica (ore 14,30) la Passatempese invischiata nella lotta salvezza (18 punti, 9 in casa e altrettanti in trasferta). Un match da sfruttare appieno per consolidare il primato e tenere a distanza il Biagio Nazzaro che affronta il Camerano (intanto nel ...leggi
17/01/2020

Il Piobbico cambia: panchina a Giorgini

PIOBBICO. L’Audax Piobbico (Prima categoria A) reduce dalla sconfitta casalinga contro il Lunano ha esonerato l’allenatore Gerry Romani. Al suo posto Francesco Giorgini, la parte atletica affidata a Francesco Renzoni....leggi
16/01/2020

Vadese, termina già l'avventura di Metalli: panchina a Principi

SANT'ANGELO IN VADO. Decima sconfitta per la Vadese e la più pesante della stagione, un 8-1 in casa contro la Mercatellese che è costata la panchina a Fiorenzo Metalli che termina la sua esperienza alla guida dei giallorossi dopo appena un mese, subentrando a Gettaione, nel quale ha rimediato solo sconfitte. Come sostituto è stato promosso ...leggi
15/01/2020

Cicerchia: "Villa S. Martino oltre le attese. Ora vietato mollare!"

PESARO. Veleggia nelle posizioni nobili della classifica il Villa San Martino nel girone A di Promozione, ad un solo punto dalla zona play off e alla pari con avversarie partite con ben altri obiettivi stagionali. Insieme al tecnico dei pesaresi Claudio Cicerchia (foto) abbiamo fatto un bilancio sulla prima parte del campionato della s...leggi
14/01/2020

MERCATO. Cantiano, colpo a centrocampo: ecco Fabio Bianchi

Il Cantiano ha definito l'ingaggio del centrocampista Fabio Bianchi, 34 anni. L'esperto giocatore cantianese, jolly a tutto tondo, con passato tra D ed Eccellenza (anno scorso allo Spoleto in Umbria) è già disponibile nella rosa di mister Luchetti....leggi
14/01/2020

Rizzato: "Rosa ridotta ma finora Atletico Gallo in vetta con merito"

"Siamo in testa con merito perché abbiamo giocato un'andata ad alti livelli e proveremo a rimanerci il più a lungo possibile, ma sappiamo che le candidate alla promozione sono altre. Abbiamo una rosa ridotta e se vengono a mancare individualità del calibro di Ridolfi e Muratori, come accadrà alla ripresa del campionato contro il Valdichienti per squalifica, andia...leggi
30/12/2019

La Falco Acqualagna saluta Dante Ciglic: panchina ad Andrea Cottini

ACQUALAGNA. Dopo la sconfitta contro il Casinina la Falco Acqualagna ha deciso di sollevare Dante Ciglic dall'incarico di allenatore, ringraziandolo per la professionalità e l'amore dimostrati. La società ha optato per la soluzione interna affidando la panchina al giocatore Andrea Cottini (foto), da poco abilitato come te...leggi
29/12/2019

Mario Grassi torna sulla panchina del Santa Cecilia Urbania

URBANIA. Il Santa Cecilia Urbania comunica il cambio di allenatore. Di comune accordo con mister Bernardini si è deciso di concludere il rapporto. Al suo posto è stato chiamato mister Mario Grassi (foto), classe 1965, ex Peglio e già in passato alla guida del Santa Cecilia. MERCATO. Arrivati l'esperto p...leggi
28/12/2019

Mister Clara: "Bilancio molto positivo per il K-Sport Azzurra"

Parla piuttosto chiaramente la classifica del K-Sport Azzurra nel girone A di Prima categororia: un primo posto con 5 punti di vantaggio sulla più immediata inseguitrice, la Fermignanese e ben 10 lunghezze sul Pesaro Calcio che occupa il terzo posto. Un girone di andata a tutto gas, del quale abbiamo parlato con il tecnico Luci...leggi
28/12/2019

Scossa al Real Metauro: via Casucci, arriva Bellagamba

Il Real Metauro, squadra invischiata nei playout di Prima categoria A, cambia allenatore. La società ha comunicato che a guidare la squadra al posto di mister Casucci, sarà l’allenatore Alberto Bellagamba (foto), già tecnico di Torconca (Eccellenza), Villa San Martino, Pesaro Calcio, Pisaurum e l'anno scorso alla Falco Acqualagna.&nbs...leggi
28/12/2019

COPPA MARCHE 3, è tempo di finali provinciali

E' tempo di finali provinciali di Coppa Marche nel campionato di Terza categoria. Domani 28 dicembre alle ore 17 allo stadio dei Pini di Macerata si giocherà Union Picena - Santa Maria Apparente, finale valida per il titolo provinciale di Macerata mentre domenica 29 alle 14.30 a Torre San Patrizio ...leggi
27/12/2019

Atletico Gallo Colbordolo: "Prendiamo le distanze da certi personaggi"

GALLO DI PETRIANO. Dopo la pesante multa ricevuta dopo i fatti avvenuti nell’incontro contro la FC Vigor Senigallia, anch’essa punita, l’Atletico Gallo Colbordolo ha inviato prende le distanze dalle motivazioni del Giudice Sportivo apparse nel Comunicato Ufficiale n. 101, esprimendo stupore e delusione attraverso una nota inviata alla nostra R...leggi
19/12/2019

La Vadese tenta la scossa: panchina a Fiorenzo Metalli

SANT'ANGELO IN VADO. La Vadese, fanalino di coda in Prima categoria A, cambia guida tecnica. Al posto di mister Gettaione arriva Fiorenzo Metalli (foto), allenatore riminese con un trascorso al timone di Urbino Pieve, Valfoglia Tavoleto, Casinina e Macerata Feltria. Metalli, classe 1960, vanta un passato da calciatore in Serie C e da osservatore gio...leggi
20/12/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,19218 secondi