Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


image host

image host

Ventura: "Inizio difficile, ma la Jrvs si sta tirando fuori dai guai!"

Dopo due retrocessioni consecutive, la società ascolana vorrebbe vivere una stagione tranquilla

ASCOLI PICENO. Dopo un avvio di stagione non privo di difficoltà, comincia ad assumere un aspetto più tranquillizzante, nel girone H della Seconda categoria, la classifica della Jrvs Ascoli, una delle compagini storiche del capoluogo piceno. Insieme a Vincenzo Ventura (foto) direttore sportivo e motore della società, abbiamo fatto un primo bilancio della stagione.

Avete avuto delle difficoltà in avvio di stagione, quali le cause?
“Ci sono stati dei problemi all'interno del gruppo che inizialmente ci hanno un po' frenato, siamo intervenuti ed abbiamo cercato di risolvere alcune questioni. Mi pare che le nostre decisioni abbiano avuto l'effetto sperato, ed ora anche a livello di risultati le cose stanno migliorando”.
Fino ad oggi anche a livello di infortuni, sembra che siate stati poco fortunati.
“Sinceramente non credo che il mister abbia mai avuto la piena disponibilità dell'organico. Non è una scusante, ma un dato di fatto, è dall'inizio della stagione che siamo costretti a fare i conti con una serie interminabile di problemi, e proprio quando sembra che siano in fase di risoluzione, puntualmente succedono altre vicissitudini e si riparte punto e a capo. Lavorare in queste situazioni non è semplice”.

Ora con la riapertura del mercato interverrete per puntellare la rosa?
“Qualcosa faremo senz'altro, in alcune zone del campo siamo in costante emergenza e sarà indispensabile provvedere. Ci stiamo guardando attorno, insieme al mister abbiamo individuato alcuni elementi validi, vedremo se sarà fattibile da un punto di vista pratico”.
Con quali obiettivi siete partiti in estate?
“Con la consapevolezza di avere un organico in grado di fare una buona stagione, dopo due retrocessioni consecutive, volevamo trascorrere un anno tranquillo e magari toglierci qualche soddisfazione, fare insomma un campionato dignitoso. Per tanti motivi fino ad oggi non è stato possibile, ma siamo ancora fiduciosi di poter disputare una buona seconda parte di campionato. Chiaramente l'obiettivo primario diventa la salvezza, ma se riuscissimo a raggiungerla e ci fosse ancora tempo e modo di fare meglio, non ci tireremo indietro”.

Oltre alle assenze quali potrebbero essere le cause di questo avvio di stagione sotto le attese?
“A parte alcuni casi sporadici, ho sempre visto una squadra che ha lottato alla pari con tutti, talvolta sono stati degli episodi a decidere le gare. Ecco, dovremo cercare di far volgere dalla nostra parte questi episodi, evitando magari anche alcuni cali di concentrazione che si sono rivelati determinanti”.
La vostra è una società che nel panorama calcistico regionale ha scritto qualche pagina importante, ora quali sono i programmi attuali della Jrvs Ascoli?
“Noi cerchiamo sempre di fare il massimo ed essere sempre vicini ai ragazzi, provando a trasmettere ai nostri tesserati quella sana passione per lo sport che ha sempre animato le nostre iniziative. Forse potremmo vivere dei momenti migliori, ma siamo comunque soddisfatti di ciò che stiamo facendo. Quest'anno abbiamo messo a disposizione dei ragazzi uno staff tecnico di prim'ordine, composto da mister Francesco Paoletti, dal preparatore atletico Adriano Cannellini e dal preparatore dei portieri Massimo Narcisi, a questi livelli non i pare poco. Ora l'obiettivo immediato deve essere quello di dare continuità ai nostri risultati, già a partire dalle prossime due gare che ci vedranno sempre affontare l'Audax Pagliare, prima in campionato e poi in Coppa”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Il Monticelli richiama il tecnico Salvatore Fusco

ASCOLI PICENO. Dopo 13 giorni Salvatore Fusco (foto) torna alla guida del Monticelli. Ad ufficializzarlo è la società ascolana nelle parole del presidente Francesco Castelli. "Ci tengo innanzitutto a ringraziare il nostro Riccardo Lazzarini - dice Castelli - per la disponibilit&agra...leggi
22/01/2020

Veroli: "Una stagione piena di problemi, ma il San Biagio non molla!"

SAN BIAGIO DI OSIMO. Non è una stagione semplice per il San Biagio nel girone B di Prima categoria, la squadra della frazione osimana si è trovata a fare i conti con una classifica deficitaria e solo il successo ottenuto nell'ultimo turno ha permesso di lasciare alle spalle la zona paly out. Il punto della situazione con il direttore sportivo ...leggi
22/01/2020

Stracci: "Stagione dura per l'Offida ma il peggio è ormai alle spalle"

OFFIDA. Dopo un avvio difficoltoso, si sta tirando fuori dalle secche la compagine dell'Offida, nel girone D di Prima categoria. Il pareggio ottenuto sabato scorso nel derby contro la capolista Castignano, è solo uno dei risultati positivi ottenuti dai rosso-azzurri nell'ultimo periodo. Abbiamo voluto sentire l'opinione del presidente Giovanni St...leggi
22/01/2020

Marzetti: "L'Atl. Ascoli vuol evitare errori nel finale di stagione"

ASCOLI PICENO. Prove di fuga per l'Atletico Ascoli nel girone B di Promozione. La squadra picena porta ad un significativo +8 il suo vantaggio sulle più immediate inseguitrici (Loreto e Civitanovese) e si prepara nel migliore dei modi in vista della fase decisiva della stagione. Il punto della situazione con il direttore sportivo Mario Marzetti...leggi
21/01/2020


Silveri non ci sta: "Che senso ha tirare in ballo il Rapagnano?"

RAPAGNANO. Archiviato il rotondo successo casalingo di sabato scorso contro la Cossinea, abbiamo ricevuto da Vitaliano Silveri (foto), presidente del Rapagnano (Prima cat.D), alcune precisazioni in merito ad articoli apparsi sul nostro portale che chiamavano in causa la sua società. “Ho letto con un certo stupore l'articolo pubblic...leggi
20/01/2020

Andrea Fantuzi: "Acquasanta con valori morali e tecnici molto elevati"

ACQUASANTA TERME. Dopo la separazione avvenuta in settimana tra mister Gianni Aloisi e l'Acquasanta, la gara che vedeva sabato scorso i termali opposti alla capolista Comunanza, nel girone H di Seconda categoria, assumeva una valenza tutta particolare. Ne è scaturito un pareggio del quale abbiamo parlato con Andrea Fantuzi (foto)...leggi
20/01/2020

Incredibile al Porto d'Ascoli: esonerato Domenico Izzotti!

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Domenico Izzotti (foto) non è più il tecnico del Porto d'Ascoli. La clamorosa ufficialità è arrivata in serata tramite comunicato della società: "La SSD Porto D' Ascoli comunica l'esonero del Signor Domenico Izzotti dall'incarico di allenatore della Prima Squadra. Al Signor Izzotti vanno ...leggi
19/01/2020

Clamoroso all'Acquasanta: mister Gianni Aloisi ai saluti

ACQUASANTA TERME. Colpo di scena nel girone H di Seconda Categoria, precisamente all'Acquasanta Calcio, che nel pomeriggio ha ufficializzato la separazione con il tecnico Gianni Aloisi (foto) come da seguente comunicato: "L’Acquasanta Calcio 1971 comunica di aver rescisso il rapporto di collaborazione con l’allenatore Gianni Aloisi. A lui v...leggi
16/01/2020

MERCATO. Novità nell'attacco della Real Cuprense: c'è Andrea Cavazzini

CUPRA MARITTIMA. Un nome in uscita nel reparto avanzato della Real Cuprense, squadra impegnata nella lotta salvezza nel girone G di Seconda Categoria. Dopo l'inatteso passaggio alla Vis Stella dell'attaccante Salvatore Orefice, trasferimento voluto dal giocatore, la società è ricorsa ai ripari ingaggiando l'attaccante ex Azzurra Mariner ...leggi
16/01/2020

Leonetti: "Una stagione difficile, ora puntiamo a finire con dignità"

PAGLIARE DEL TRONTO. Reduce dal successo casalingo contro il lanciato Rapagnano, prova a tirarsi fuori da una situazione delicata il Real Virtus Pagliare, nel girone D di Prima categoria. Anche se ancora la classifica lascia qualche preoccupazione, tutto lascia pensare che la squadra stia finalmente trovando il passo giusto per finire senza problemi la stagione...leggi
15/01/2020

Celani: "Siamo fiduciosi l'Orsini Monticelli è destinato a migliorare"

ASCOLI PICENO. E' un presidente Tonino Celani (foto) piuttosto fiducioso quello che abbiamo avuto l'opportunità di sentire telefonicamente, per parlare del girone H di Seconda categoria ed in particolare della sua squadra l'Orsini Monticelli. Dopo 17 giornate la compagine ascolana condivide il secondo posto in classifica con l'O...leggi
15/01/2020

Mister Alfredo Caponi rialza in classifica il Monteprandone

MONTEPRANDONE. Guarda la classifica di Seconda Categoria H con più serenità il Monteprandone che lo scorso sabato vincendo all'ultimo respiro contro la Vigor Folignano ha centrato il quarto risultato utile consecutivo staccando di sette punti la zona play-out. Merito va senza dubbio al nuovo mister dei neroverdi Alfredo Caponi (foto), gi&...leggi
13/01/2020

Vigor Folignano al settimo ko: Tarli si dimette

Rossano Tarli (foto), classe 1966, lascia la guida tecnica della Vigor Folignano, squadra fanalino di coda in Seconda categoria H. Tarli, prima stagione a Folignano, ha rassegnato le dimissioni al termine della sconfitta sul campo di Monteprandone, settimo ko consecutivo....leggi
13/01/2020

MERCATO. Atletico Azzurra Colli: arriva il centravanti Tomas Pavone

COLLI DEL TRONTO. Un altro argentino arriva a rinforzare l'organico dell'Atletico Azzurra Colli. Dopo gli innesti del difensore Monserrat dal Porto Sant'Elpidio e del regista Cernaz dal Bacigalupo, la società del presidente Fioravanti si assicura le prestazioni dell'attaccante Tomas Pavone (foto). Il nuovo centravanti del Colli, fratello di Mari...leggi
10/01/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,12788 secondi