Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Angelini: "Livello altissimo in Prima C, ma il Muccia si farà valere"

Nonostante le difficoltà e un campionato totalmente diverso da quello Umbro, il tecnico è convinto di poter regalare una soddisfazione ad una cittadina duramente colpita dalla sorte

MUCCIA. Comincia ad assumere contorni più confortanti la classifica del Muccia nel girone C della Prima categoria. Dopo un avvio difficile, la compagine dell'entroterra maceratese inizia ad avere una certa continuità, e nonostante le difficoltà estive, quando sembrava che non ci fosse la possibilità di ripartire, con grande passione tutto l'ambiente si sta adoperando per portare avanti un progetto che è anche un simbolo della voglia di rinascita di un territorio così duramente colpito. Insieme al tecnico Giovanni Angelini (foto) abbiamo fatto un bilancio dopo circa un terzo di stagione.

Al di la dell'aspetto puramente strutturale, devo dire di aver trovato un campionato di grande qualità – sottolinea il tecnico umbro – rispetto alla mia regione di origine, nelle Marche il livello medio della Prima categoria, anche per la mancanza dei fuori quota, è di gran lunga superiore. Non nego che questa differenza inizialmente ci ha un pochino sorpreso, il nostro è un organico formato in gran parte da ragazzi provenienti dall'Umbria e per molti di loro l'approccio con questa nuova realtà non è stato semplice. Aggiungiamoci alcuni infortuni pesanti, una rosa numericamente molto ridotta ed in pratica costruita in soli 12 giorni, la difficoltà a far coesistere 17/18 persone nuove, che prima non si conoscevano ed abbiamo un quadro esauriente della situazione. Pur con tutte le difficoltà non siamo stati a piangerci addosso, ma abbiamo reagito, ci siamo compattati, abbiamo lavorato sui nostri difetti e devo dire che pian piano si cominciano a raccogliere i frutti di tanto impegno. Nelle ultime gare stanno arrivando anche dei punti che fanno classifica e soprattutto morale, ci aiutano a lavorare meglio nel corso della settimana e comunque non ci fanno perdere contato dalle altre squadre in lotta per la salvezza”.

Con la riapertura del mercato – continua Angelini - speriamo, sempre nel rispetto di un budget molto limitato, di poter arricchire la rosa con qualche altro elemento, specialmente in difesa dove siamo davvero contati, restando sempre fedeli ai nostri principi che vogliono dei giovani motivati e desiderosi di mettersi in discussione. Nel prossimo turno avremo una trasferta molto difficile sul campo del Pioraco, altra compagine che ha diversi ragazzi provenienti dall'Umbria, sarà una sorta di derby e non ci nascondiamo certo le difficoltà conoscendo anche alcuni di loro. Nella mia carriera, anche in settori giovanili importanti, raramente mi era capitato di vedere squadre così organizzate e ricche di tanti giocatori così bravi come in questa stagione, con partite tirate e, sia fisicamente che tatticamente, di molto superiori ad una semplice Prima categoria. Per questo motivo non posso che lodare questa società che, sia pure tra mille difficoltà, sta facendo miracoli per conservare questa categoria. A Muccia – conclude il mister - ho trovato delle gran brave persone, unite da una sana passione per questo sport, gente seria e onesta che sta facendo di tutto, riuscendoci perfettamente, per farci sentire come a casa nostra. Vorremmo dare a tutti loro una piccola soddisfazione e metteremo il massimo delle nostre possibilità, affinchè anche il prossimo anno il Muccia possa essere ai nastri di partenza di questo stupendo campionato”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



MERCATO. Doppio colpo Recanatese: ecco Antoniazzi e Marcantognini

RECANATI. La Recanatese in questi giorni è molto attiva e ha tesserato altri due giocatori. Dopo l’arrivo del centrocampista classe 2000 Gabriele Ielo, vestiranno la maglia giallorossa anche Manuel Antoniazzi (foto sx) e Gianluca Marcantognini (foto dx).Antoniazzi, classe 2000, è un centrocampista cen...leggi
18/01/2020

MERCATO. Botti al Tolentino: in cremisi arrivano Giachetta e Olivieri

TOLENTINO. In un colpo solo il Tolentino ha ufficializzato due importantissime operazioni di mercato in entrata. Per la porta la società cremisi si è assicurata Saverio Giachetta, mentre per il reparto avanzato alla corte di mister Mosconi è arrivata la classe di Nikola Olivieri. Quello di Giachetta (class...leggi
16/01/2020

Finisce l'avventura di Luca Tiozzo e Gian Marco Ortolani all'Adriese

ADRIA. Luca Tiozzo (foto a sinistra) e del vice Gian Marco Ortolani (foto a destra) non è più il mister dell'Adriese (Serie D girone C). Questa mattina si è riunita la dirigenza e la proprietà della società adriese presso le Cartiere del Polesine con l'allenatore granata (ex Matelica) e ...leggi
16/01/2020

MERCATO. La Recanatese rinforza la difesa con Gabriele Ielo

RECANATI. La Recanatese comunica un nuovo innesto. Si è aggregato ai nuovi compagni il difensore classe 2000 Gabriele Ielo (foto). Il giovane difensore, cresciuto nelle giovanili del Catanzaro, proviene dal Casarano (Serie D Girone H). Ielo ha giocato anche con l'Under 19 della Spal e con il Castrovillari. È un giocatore dotato di grand...leggi
15/01/2020



I 75 anni della "Potentina", festa in Comune con il Sindaco

POTENZA PICENA. Ricevimento in Comune, a Potenza Picena, per i 75 anni dalla fondazione del Potenza Picena calcio. Si tratta di un anniversario davvero speciale, che peraltro ha visto la presenza del sindaco di Potenza Picena, Noemi Tartabini, del vicesindaco e assessore allo sport, Giulio Casciotti e dell’assessore Tommaso Ruffini. Una delegazione della «Poten...leggi
14/01/2020

Maceratese, salta Marinelli: in panchina ecco Francesco Nocera

MACERATA. Ha deluso l'ultimo pareggio casalingo della Maceratese contro l'Atletico Centobuchi, tanto da portare la società alla decisione di sollevare Daniele Marinelli dall'incarico di allenatore. Questo il comunicato diffuso dalla Maceratese che ufficializza anche il nome del nuovo tecnico: "Il club biancorosso ringrazia Daniele Marinelli per il lavoro...leggi
13/01/2020

UFFICIALE. Alessandro Cossu lascia la Sangiustese

Dopo un anno e mezzo di collaborazione si dividono le strade di Alessandro Cossu (foto) e della Sangiustese. A comunicarlo alla stampa è lo stesso ex direttore generale rossoblu con una nota: “Voglio ringraziarvi con tutto il cuore per la competenza dimostrata nella gestione dei nostri rapporti in questo anno...leggi
13/01/2020


Per la panchina del Caldarola arriva Raoul Latini

CALDAROLA. Dopo cinque sconfitte consecutive e ultimo posto con soli 4 punti in classifica nel girone F si Seconda Categoria arriva il cambio sulla panchina del Caldarola. Lo staff dei tecnici Alessandro Rossi e Francesco Testiccioli ha infatti dato le dimissioni. Il nuovo allenatore che cercherà di far continuare a lottare la ...leggi
10/01/2020

Sangiustese, fumata bianca: in panchina c'è Nicola Campedelli!

MONTE SAN GIUSTO . Arriva la fumata bianca. La Sangiustese comunica di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a mister Nicola Campedelli (foto). Quarant’anni, ex giocatore di Cesena, Modena e Salernitana ed ex allenatore dello stesso Cesena, oltre che del Cesenatico, di Bellaria, Ribelle e Correggese, mister Campedelli ha avuto l...leggi
10/01/2020

Montecosaro in lutto per Mattia: sospese tutte le attività giovanili

MONTECOSARO. L'ASD Montecosaro comunica la sospensione di tutte le attività giovanili, Juniores compresa. Unica squadra a giocare in questo weekend sarà, salvo improbabile concomitanza con i funerali di Mattia Perini, la prima squadra sabato pomeriggio ore 14.30 contro la Palmense. L'idea è di far scendere in campo per il saluto i gioc...leggi
10/01/2020

MERCATO. Civitanovese: sarà Lattanzi a sostituire tra i pali Recchi

CIVITANOVA MARCHE. Arriva la conferma dalla Civitanovese che ha scelto Gaetano Lattanzi (foto) per sostituire Alessio Recchi tra i pali della porta rossoblu. Il portierone che ha subito un intervento al tendine di Achille, sarà indisponibile per diverso tempo e la società ha deciso di puntare sull'estremo difensore recentemente svincolato...leggi
09/01/2020

Ferranti: "L'Esanatoglia è sulla strada giusta e deve restare in scia"

ESANATOGLIA. Non era facile fermare la corsa dell'imbattuta Folgore Castelraimondo, l'impresa è riuscita ad un'ottima Esanatoglia che nella prima giornata di ritorno, nel girone F di Seconda categoria, ha inflitto il primo stop stagionale alla ex capolista. Di questo successo ed in generale del campionato della squadra biancoceleste, abbiamo parlato con ...leggi
08/01/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14965 secondi