Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Clementi: "La mia Pergolese? Semplice, organizzata e...a manetta"

Sta sorprendendo la squadra rossoblù che ha appena stoppato il Fabriano Cerreto: "Playoff? Campionato equilibrato e la salvezza non è ancora matematica. La vittoria finale? Al Tolentino sono rimasto legato, sarei contento per loro ma complimenti al Porto Sant'Elpidio"

PERGOLA. Il colpo di giornata lo ha piazzato la Pergolese di Aldo Clementi (foto) che ha inflitto un netto 3-1 al Fabriano Cerreto, portandosi a due sole lunghezze dai playoff. In casa la squadra rossoblù ha già imposto lo stop all’andata anche al Porto Sant’Elpidio. “Per noi un successo importante per la classifica – ha raccontato il tecnico al Corriere Adriatico – una vittoria così è tanta roba. Obiettivi? Non cambiano al momento. Classifica molto corta, gare equilibratissime e aperte ad ogni risultato: pronosticare qualcosa diventa molto complesso. La salvezza ancora non è raggiunta a livello matematico, qualche punticino ancora manca, ma siamo messi benino. Certo che facendo agonismo punti anche ad andare oltre i tuoi obiettivi. Stiamo con il piede sull’acceleratore e questo ci ha portato anche qualche acciacco di troppo”.

Gioco e mentalità offensiva: questi due principi non sono mai mancati nell’idea di calcio di Clementi: “Gioco e vittorie secondo me vanno a braccetto. Cerchiamo di esprimere un gioco semplice e organizzato: questo porta a sviluppare idee durante le gare e mi auguro che questo aspetto non venga meno". 

Oltre al gruppo, anche diverse individualità si sono messe in evidenza: “Diciamo che si Tafani avevo delle certezze ma in generale ci sono state delle sorprese in positivo per rendimento come ad esempio Gambini, Gnaldi e Righi”.

Nel pronostico sul successo finale un filo di cuore cremisi viene fuori: “Sono stato li due anni e devo dire che sarei contento se lo vincessero i cremisi per la gente di lì alla quale voglio bene. In tempi non sospetti dissi anche  che il Porto Sant’Elpidio poteva dire la sua. Resta una sfida ancora molto aperta e incerta”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



IL RECUPERO. Parità tra Urbino e V.S.Martino

LMV URBINO - VILLA SAN MARTINO: 1-1 LMV Urbino: Fiorelli, Bragagnolo, Mattioli, Fares, Filippini, Sanchini A., Cazzola, Saine, Niang, Casalnuovo, Damiani (A disp. Ottavi, Guidi, Nwakire, Kargbo, Sanchini G., Giudici, Scopa, Pagnoni, Pedini) All. Lucarini (Crespi squalificato)Villa San Martino: Melchiorri, Berti, Riceputi, Vagnini,...leggi
20/02/2020


Franco Barone e Giuseppe Ottaviani: 108 anni in due!

Nella foto realizzata prima della gara di Terza categoria B tra Cesane e Babbucce (terminata 2-1 per i rossoverdi), sono ritratti Franco Barone e Giuseppe Ottaviani, che insieme fanno ben 108 anni ed ancora calcano con passi...leggi
17/02/2020

Villa Ceccolini: ai saluti De Simoni, arriva Giuseppe Pascucci

Il Villa Ceccolini comunica di aver esonerato mister Luca De Simoni. Il presidente e tutta la dirigenza ringraziano il tecnico per il lavoro svolto in questi tre anni.Al suo posto subentra fino al termine della stagione Giuseppe Pascucci (foto), classe 1953, ex Usav, Vismara e Marchionni....leggi
17/02/2020

Baldarelli: "Marotta in salute, prima la salvezza, poi vedremo..."

MAROTTA. Stagione ad altissimo livello per il Marotta nel girone B di Prima categoria, partita senza grandi obiettivi, la squadra rosso-blu si trova ora a competere in piena zona play off. Del cammino della sua squadra e del campionato in generale, abbiamo avuto il piacere di parlare con il mister Francesco Baldarelli (foto). ...leggi
17/02/2020

Sulla panchina del Santa Veneranda arriva "Bebo" Angelini

Il patron del Santa Veneranda Mario Morazzini ringrazia Fulvio Giovanetti "che per motivi personali ha dovuto interrompere il rapporto di collaborazione con la società. La sua professionalità e serietà hanno permesso di ottenere apprezzabili risultati: una sconfitta all’esordio poi due vittorie e quattro pareggi. Il gioco espresso dal...leggi
14/02/2020

Vadese, hurrà! Squalifica ridotta a Marco Maciaroni

SANT'ANGELO IN VADO. Ricordate la mazzata del Giudice Sportivo inflitta alla Vadese due settimane fa (leggi articolo)? Ciò che fece scalpore nella decisione non furono i 400 euro di multa alla società giallorossa, ma le 8 giornate di squalifica inflitte al difensor...leggi
13/02/2020

Minaccia all'arbitro: sconfitta a tavolino per il Real Altofoglia

BELFORTE ALL'ISAURO. Finisce male per il Real Altofoglia la vicenda della gara di sabato scorso contro il Carpegna, sospesa al 70' sul risultato di 3-2. La squadra locale è stata infatti punita dal Giudice Sportivo con la sconfitta d'ufficio per 3-0. Le motivazioni sono riportate nel referto arbitrale, secondo il quale il direttore di ga...leggi
12/02/2020

Il Cantiano tenta la scossa: nuovo allenatore Mario Vivani

Il Cantiano, dopo la sconfitta interna con l'Olimpia Marzocca, decide di cambiare la guida tecnica ringraziando per il contributo e l'impegno profusi in questi due anni da mister Luca Luchetti sulla panchina rossoblù.La scelta è caduta su un tecnico esperto come Mario Vivani (foto), cagliese classe 1949, che avrà il compito di provare...leggi
11/02/2020

La Frontonese cambia: in panchina arriva Emanuele Rosetti

La Frontonese (Seconda categoria A, vedi la classifica) comunica di aver sollevato dall'incarico l'allenatore Daniele Polselli. Al suo posto, la guida della squadra è stata affidata ad Emanuele Rosetti (foto), 50 anni, ex Torre San Marco, Falco Acqualagn...leggi
11/02/2020

CLAMOROSO. Il Carpegna perde a tavolino: Fermignano allunga!

CARPEGNA. Il Carpegna vede svanire il punto conquistato nella gara di recupero di mercoledì contro la capolista Fermignano Calcio, terminata per 1-1. Durante l'incontro la squadra ha schierato in campo un giocatore svincolato, secondo il comunicato n. 129: Rilevato dal referto arbitrale che al 9º minuto del 2º tempo è stato ammonito il calciatore JALLOW SALIO...leggi
31/01/2020

MERCATO. Il Valfoglia Tavoleto pesca il portiere Cristian Paiardini

TAVOLETO. Il Valfoglia Tavoleto (Seconda Categoria A) pesca tra gli svincolati e si assicura un portiere di sicura esperienza come Cristian Paiardini (foto). L'estremo difensore classe 1987 vanta trascorsi in Prima Categoria e Promozione con l'Audax Piobbico ed in Eccellenza con l'Urbania. Negli ultimi tre anni ha difeso i pali di Cantiano, Falco ...leggi
30/01/2020

Novità sulla panchina del Muraglia!

Cambio sulla panchina del Muraglia (Seconda categoria B). Dopo la sconfitta casalinga di sabato (3-4) con la Torre San Marco c'è la separazione con Giacomo Morganti (foto): al suo posto promosso Meneghini dalla formazione Allievi. ...leggi
30/01/2020

In Seconda categoria A giocate due gare: un recupero e un anticipo

In Seconda categoria A ieri sera si sono disputate due partite, un recupero e un anticipo: la gara di recupero era tra Carpegna e Fermignano, 1-1 il risultato finale. Fermignano avanti al 38’ con Ibrahim, il pareggio del Carpegna all’80’ con Raffaelli. Il Carpegna recrimina per un gol annullat...leggi
30/01/2020

Mazzata del Giudice Sportivo sulla Vadese!

SANT'ANGELO IN VADO. Mano pesante del Giudice Sportivo sulla Vadese (1^ categoria A) dopo la gara pareggiata 1-1 contro la Nuova Real Metauro. Multa alla società di ben 400 euro motivata dal seguente referto arbitrale riportato nel C.U. n. 128: "Per aver durante la gara la propria tifoseria tenuto un c...leggi
29/01/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,46053 secondi