Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


image host

image host

Il Caldarola si difende: "Il conteggio del Comitato è errato"

Sabato un commissario della FIGC aveva bloccato la partita contro il San Francesco Cingoli per una querelle economica tra la società e il Comitato regionale. Inevitabile lo 0-3 a tavolino per gli ospiti

CALDAROLA. Il presidente del Caldarola Leonardo Maccari, in merito alla decisione della FIGC di non far disputare la partita Caldarola - San Francesco Cingoli, interviene attraverso la pagina Facebook della società: "In merito ai fatti sono a comunicare che purtroppo non c’erano i presupposti per bloccare l’attività sportiva in quanto non erano decorsi i termini della comunicazione nella quale si intimava un eventuale provvedimento, ma soprattutto seppur inverosimile era errato il conteggio richiesto. La presunta cifra richiesta nella comunicazione non è inerente ad ordinaria amministrazione ma bensì ad un atipico contributo.
L’errata somma richiesta è per di più irrisoria se comparata con quanto l’Apd Caldarola in questi anni ha sempre regolarmente e puntualmente versato al CRM. Inoltre precisiamo che l’Apd Caldarola per la stagione 2018/2019 e per le precedenti, ha saldato le proprie scadenze regolarmente e puntualmente.
In settimana si è ricevuto una comunicazione, dove si richiamava un articolo ed un comma che può essere applicato solo a seguito di una scadenza di 7 giorni (sabato 13 aprile ne erano decorsi 4) e soprattutto si richiedeva una cifra errata dove inverosimilmente non venivano conteggiati dei bonifici effettuati a novembre 2018, pertanto abbiamo immediatamente provveduto a segnalare l’errore a mezzo di 3 differenti mail e più telefonate. A seguito di quanto sopra riportato nessuno avrebbe mai potuto immaginare di incappare in un provvedimento che ha dell’incredibile e da regolamento del CRM non poteva essere applicato.
Un errore che ha del clamoroso per il quale ad oggi non riesco ad esprimere altro che un’enorme e profondo malessere.
Ho constatato inerme, dinanzi allo stupore generale, un’applicazione errata del vigente regolamento, stilato del CRM stesso che dovrebbe tutelarci. A questo punto, con il danno ormai fatto, in tempi brevissimi chiariremo il misfatto affinché sia onorata la credibilità del direttivo e l’immagine di questa storica società.
Esendo i componenti dell’associazione da qualsiasi responsabilità e mi applicherò sin dalla giornata odierna affinché venga fatta chiarezza in merito ad un triste episodio che non ha alcun fondamento.
Concludo con un’osservazione a tutela dell’operato che negli anni ci ha portato a saldare decine di migliaia di euro nei confronti del CRM: ma veramente qualcuno ha pensato che un’associazione come quella scrivente si farebbe bloccare l’attività sportiva per un debito pregresso, per di più irrisorio?
In relazione al quesito di cui sopra va considerato per di più che:
l’ipotetica cifra richiesta a seguito di quanto versato in questi anni al CRM è veramente irrisoria, la mancata decorrenza dei termini nel provvedimento e l’ancora più grave errata somma richiesta, conteggiata senza tener conto di bonifici effettuati addirittura mesi fa.
Ad oggi dopo aver esposto la cronologia dei fatti non sono ancora in grado di comprendere per quale motivo è stata bloccata l’attività sportiva. Purtroppo lo choc di quanto vissuto nella giornata scorsa si protrarrà a lungo. Vedersi abbandonati dall’istituzione stessa che dovrebbe tutelarti, alla quale da anni versi decine di migliaia di euro ha dell’incredibile ed è sconfortante. Concludo ribadendo che sarà fatta chiarezza in tempi ristretti. Quanto riportato in questo comunicato, documenti in mano, è facilmente riscontrabile pertanto mi assumo la totale responsabilità di quanto riprodotto nel presente post. Purtroppo a seguito di quanto emerso, diffido chiunque, nel diffondere notizie false o incomplete riguardo l’accaduto".

 

ARTICOLO PRECEDENTE

CALDAROLA. Non si è giocata la partita tra Caldarola e San Francesco Cingoli, anzi si: le due squadre ne hanno approfittato per disputare un amichevole. Ma la gara ufficiale di campionato, valida per la 29^ giornata del girone F di Seconda categoria, non si è disputata. L'arbitro è arrivato e ha fatto l'appello ma al campo era presente anche un commissario della FIGC che avrebbe preteso dalla società di casa di regolarizzare delle pendenze economiche con il Comitato regionale. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri per verbalizzare il tutto. Intorno alle 16.30 il commissario, regolamento alla mano, ha disposto la non disputa della partita. Inevitabile lo 0-3 a tavolino per il San Francesco. Dopo il caso della Dorica Torrette un altro caso Caldarola?

ALLE ORE 18 SULLA PAGINA FACEBOOK DEL CALDAROLA SI LEGGE.
"Il Direttivo dell’APD Caldarola comunica con stupore che l’attività sportiva è stata bloccata dal Comitato Regionale Marche tramite una disapplicazione del vigente regolamento. Provvederemo presso le sedi competenti a chiarire quanto accaduto, al fine di onorare la credibilità del direttivo e l’immagine di questa storica società. Diffidiamo chiunque nel diffondere false o incomplete notizie riguardo l’accaduto".

Print Friendly and PDF
Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 15/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Macerata, il campo di Collevario intitolato a Tonino Seri

MACERATA. Il campo sportivo di Collevario a Macerata sarà intitolato a Tonino Seri, indimenticato maestro del calcio maceratese, scopritore di tanti giovani che poi hanno avuto successo come i fratelli Dino e Giovanni Pagliari, Moreno Morbiducci, Paolo Siroti e Roberto Lattanzi tra quelli più noti. Un personaggio che ha legato la sua carriera calcistica alla Mac...leggi
21/02/2020

Arriva Chiesanuova-Aurora Treia, una stracittadina diversa dalle altre

CHIESANUOVA. Vigilia di una delle stracittadine più sentite e certamente più importanti a livello di campionati dilettantistici regionali, si disputerà infatti domenica prossima, al “Sandro Ultimi” l'atteso derby tra Chiesanuova e Aurora Treia. Due compagini divise da una fiera rivalità, da sempre in lotta per la supremazia cittadina e so...leggi
21/02/2020

UFFICIALE. Montefano-Anconitana allo stadio Helvia Recina di Macerata

E' stata finalmente decisa la sede dell'incontro della 24^ giornata di Eccellenza Montefano - Anconitana, incontro molto atteso dai tifosi viola. La gara per motivi di ordine pubblico si disputerà allo stadio Helvia Recina di Macerata (foto), con data rimasta fissa a domenica 1 marzo ore 15,00. Nel frattempo le due squadre ...leggi
19/02/2020

Andrea De Salvo: "Intorno al Montecassiano è tornato l'entusiasmo"

MONTECASSIANO. Continua la scalata del Montecassiano (Seconda categoria girone E) verso i piani nobili della classifica. La squadra allenata da Samuele Bonifazi si trova a ridosso della zona playoff e nel prossimo fine settimana è attesa dallo scontro diretto sul campo del Casette D’Ete. “Ci tengo a ringraziare tutto lo staff che in questi mesi è riusc...leggi
19/02/2020

Aquino: "Il Montelupone lotterà fino alla fine. Tutto può accadere!"

MONTELUPONE. E' un Giuseppe Aquino (foto) estremamente motivato quello approdato da poche settimane alla Monteluponese (Seconda categoria E). Dopo aver disputato la prima parte di stagione all'Osimana, il forte difensore di origine campana ha fatto una scelta di vita, mettendosi ancora in gioco nonostante una carriera di altissimo profilo. ...leggi
18/02/2020

Reucci: "Il Trodica è in testa e lavora con passione per restarci!"

TRODICA. Mantiene la testa il Trodica nel girone C di Prima categoria, reduce dal successo sul campo dell'Urbis Salvia, la squadra bianco-celeste conserva due punti di vantaggio sulla Cluentina, in un torneo che si conferma molto equilibrato. Ne abbiamo parlato con il metronomo del centrocampo trodicense, ovvero Riccardo Reucci (foto)....leggi
18/02/2020

Di Modica lancia la sfida: "Per la salvezza c'è anche il Montecosaro!"

MONTECOSARO. Un successo davvero pesante quello ottenuto in casa sabato scorso dal Montecosaro sul Portorecanati, nel girone B di Promozione. Tre punti fondamentali che rilanciano le ambizioni di salvezza dei giallo-rossi che stanno provando a riagganciare le avversarie in zona play out. Protagonista del successo l'attaccante Alessandro Di Modica...leggi
17/02/2020

E' già finito il matrimonio tra la Sangiustese e Gianluca Stambazzi

MONTE SAN GIUSTO. Un altro colpo di scena alla Sangiustese. A sole 48 ore dall'esonero del tecnico Nicola Capedelli, sono arrivate le inaspettate dimissioni del direttore generale Gianluca Stambazzi (nella foto insieme al presidente Tosoni nel primo giorno), che era entrato nella dirigenza rossoblù appena 15 giorni fa. La notizia è stata ...leggi
14/02/2020

Sangiustese, esonerato Campedelli! Le parole del presidente Tosoni

Dopo la pesante sconfitta in casa dell'Olympia Agnonese arriva il cambio in panchina per la Sangiustese, secondo stagionale. Sollevato dall'incarico il tecnico Nicola Campedelli che a sua volta era subentrato a Stefano Senigagliesi: per l'ex tecnico di Cesena e Forlì cinque gare con un bottino che parla di un successo (all'esordio a...leggi
12/02/2020

Trent'anni di Polisportiva Serralta: rimpatriata tra i soci fondatori

SAN SEVERINO MARCHE. 9 febbraio 1990. Un venerdì sera. Un gruppo di amici residenti a Serralta si ritrovano in una abitazione (casa di Ugo poi divenuta sede ufficiale) per realizzare ciò che avevano a cuore: istituire una società sportiva tutta loro. L’idea si concretizzò. Nacque la Polisportiva Serralta e con essa la squadra d...leggi
11/02/2020


L'amarezza di Micucci: "Dispiace che Castelraimondo sia trattato così"

CASTELRAIMONDO. A poche ore di distanza dal termine della gara persa contro il Sarnano, Mauro Micucci (foto) dirigente della Folgore Castelraimondo ha inviato una lettera alla nostra Redazione dove esprime la propria delusione per quanto accaduto nel corso di questo campionato, in particolare raccontando un episodio dello scorso sabato a Sarnano c...leggi
10/02/2020

MERCATO. Ecco Alessio De Cerchio per il centrocampo della Sangiustese

MONTE SAN GIUSTO. La Sangiustese ha aggiunto un nuovo centrocampista alla rosa di mister Campedelli. La società ha comunicato l'arrivo del classe 1997 Alessio De Cerchio (foto). Per il nuovo giocatore rossoblù, cresciuto nel Pescara, si tratta di un ritorno nelle Marche, avendo giocato tre stagioni fa con il Matelica. Tra le altre squadre...leggi
07/02/2020

SECONDA F. Danni del vento: rinviata Pennese - Caldarola

PENNA SAN GIOVANNI. E' stata posticipata a mercoledì 19 febbraio ore 20,30 la gara della 21^ giornata di Seconda Categoria F Pennese - Caldarola, inizialmente programmata per sabato 9 febbraio. Il motivo di tale rinvio, secondo quanto ufficialmente riportato nel Comunicato della FIGC, è da ricondurre al forte vento dei giorni scorsi che ha pr...leggi
07/02/2020

Giacomo Ferrari unico marchigiano in Rappresentativa Nazionale U15!

Unico marchigiano convocato nella Rappresentativa Nazionale Dilettanti Under 15 per il raduno di Tirrenia (PI) nei giorni 11 e 12 febbraio. Lui è Giacomo Ferrari (foto), classe 2005, difensore esterno destro, di Castelraimondo, gioca con la maglia del Matelica in pianta stabile con i Giovanissimi regionali di mister Latini e ultimamente ...leggi
07/02/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,35791 secondi