Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Free Image Hosting at FunkyIMG.com

E Carsetti riporta l'Alma sulla terra: "Il 6-0 ci serva da lezione"

L'attaccante analizza il pesante tonfo contro il Castelfidardo: "Questo ko è arrivato al momento giusto: seguendo Omiccioli sapremo ripartire"

FANO. E' tra i giocatori più esperti dell'Atletico Alma e sa bene che un risultato negativo non deve abbattere, anzi, deve essere la molla per rimboccarsi le maniche. Anche dopo un ko pesante come un 6-0.
Denny Carsetti (foto, vedi scheda), attaccante classe 1986, suona la carica ai suoi compagni e detta la parola d'ordine: ripartire!
"La pesante sconfitta contro il Castelfidardo non deve demoralizzarci ma anzi ci deve servire da lezione per riportarci coi piedi per terra e farci fare un bagno di umiltà - sottolinea Carsetti, ex Marina, Biagio, Gallo Colbordolo, Urbania e già all'Alma un quinquennio fa - una partita così negativa non l'avevo mai vissuta prima d'ora, ogni azione un gol, eppure contro altre squadre importanti come Anconitana, Porto d'Ascoli o Fabriano abbiamo sempre fatto bene. Siamo una squadra giovane e spetta a noi più esperti rinsaldare le fila e impegnarci di più, una squadra come la nostra se non corre non fa punti. E dobbiamo essere contenti di avere un allenatore come Omiccioli, bravo e preparato che sa insegnare calcio, dobbiamo solo seguirlo e sapremo ripartire. Il mercato? La nostra rosa è un po' corta, sarei contento se la società potesse intervenire".
Carsetti getta uno sguardo al campionato:
"Sono contento del primato dell'Atletico Gallo e mi farebbe piacere se fosse una squadra pesarese a vincere il campionato. Comunque, credo che alla fine i veri valori vengano fuori e squadre accreditate ma un po' in ritardo come Anconitana o lo stesso Castelfidardo possano cambiare il loro destino con interventi mirati sul mercato".

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 15/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Fermignanese, Loris Ferri lascia la presidenza dopo sei anni

FERMIGNANO. Dopo sei anni di presidenza Loris Ferri (foto) lascia la Fermignanese, neopromossa nel campionato di Promozione. Il massimo dirigente del sodalizio biancoazzurro è rimasto in carica fino allo scorso 30 giugno.“Mi ero stancato" - afferma Loris Ferri, che con la Fermignanese aveva anche giocato. Rapporti non proprio idillia...leggi
06/07/2020

MERCATO. Lunano tra conferme e novità: restano Ds e mister

Dopo l’ottimo terzo posto della passata stagione il Lunano (Prima Categoria) si è già rimesso in moto. Riconfermata la dirigenza, di nuovo c’è il direttore sportivo Matteo Dominici che si avvarrà della collaborazione di Denis Alessi. Tante le conferme anche nella rosa della squadra «Abbiamo rinnovato il contratto &n...leggi
04/07/2020

MERCATO. Poker di arrivi all'Osteria Nuova

L'Osteria Nuova si sta rendendo molto attiva sul mercato, avendo concluso diverse trattative di rinnovo e di acquisti. La società capitanata dal presidente e direttore sportivo Luigi Cocchi ha raggiunto l'accordo anche per la prossima stagione con il centrocampista classe '95 Francesco Matteucci e l'attaccante classe '97 Ale...leggi
02/07/2020

Bertuccioli (Athletico Tavullia): "Questo campionato me lo sento mio"

“Questo campionato me lo sento mio. Perché fino allo stop ho dato tutto e anche di più. Mi voglio prendere i meriti insieme ai ragazzi e alla società. Siamo partiti per vincere, se ce lo danno lo prendiamo e ce lo coccoliamo”. L’allenatore dell’Athletico Tavullia, Stefano Bertuccioli (foto), aspetta solo l&r...leggi
24/06/2020

Sambuchi: "Ci saranno problemi ma il Tavernelle andrà avanti"

Anche per il Tavernelle lo stop dovuto all’emergenza sanitaria nazionale ha bloccato l’attività sportiva. Di questi tre mesi ‘vuoti’ parliamo con il presidente Giovanni Sambuchi (foto) che come un po’ tutti i suoi colleghi sta pensando come sarà la ripartenza. «Al momento la prima cosa importante è quella...leggi
27/05/2020

Alessandrini ricorda Simoni: "Ha dato importanti insegnamenti morali"

“Una delle frasi che mi sono rimaste più impresse di Gigi Simoni è che l’allenatore deve sapersi mettere in discussione”. Marco Alessandrini, attuale allenatore dell’Alma Juventus Fano, ha lavorato al fianco di Simoni nella stagione 2011-12 al Gubbio in Serie B. “Nonostante sia stato breve il lasso di tempo in cui abbiamo collaborat...leggi
23/05/2020

Villa San Martino: Bocci resta Ds. Cicerchia verso la riconferma

Il Villa San Martino conferma il diesse Luca Bocci e punta a proseguire con mister Claudio Cicerchia (foto). «Aspettiamo di conoscere – dice Bocci a Il Resto del Carlino – anche i protocolli da rispettare per la ripartenza, per quanto riguarda la squadra, puntiamo alla riconferma di mister Claudio Cicerchia. L’obiettivo è...leggi
21/05/2020

La Vadese vede la salvezza: si punta alla conferma di Principi

SANT’ANGELO IN VADO. La Vadese, nel caso arrivasse il blocco delle retrocessioni, l'anno prossimo disputerebbe ancora la Prima categoria nonostante l'ultimo posto attuale nel girone A. «Per la panchina stiamo pensando fortemente alla riconferma di Francesco Principi (foto) – dice il presidente Andrea Salvi a Il Resto del Carlino – che ha guidato ne...leggi
18/05/2020

Rondina: "Il Real Metauro è pronto a ripartire"

Il Real Metauro (Prima categoria A) ha espresso tramite il direttore generale Ivan Rondina (foto) il momento che si sta vivendo, la situazione attuale e quello che si prefigge per il futuro. «Per quanto riguarda la stagione in corso, le spese sono tutte coperte compreso i rimborsi degli atleti già anticipati nel mese di febbraio, la societ&agr...leggi
15/05/2020

Il Sant'Orso compie 40 anni, parla Canapini: "Orgogliosi del vivaio"

FANO. Prima squadra che viaggiava in zona playoff in Prima categoria A, settore giovanile che stava crescendo sempre più. L'arrivo dell'emergenza Covid 19 ha interrotto tutto.Antonio Canapini (foto), presidente del Sant'Orso, parla della sua società con orgoglio: "Nonostante l'emergenza sanitaria ci siamo già incontrati...leggi
14/05/2020

Il S.Veneranda archivia la stagione e guarda a un futuro impegnativo

PESARO. Considerando la stagione praticamente conclusa, anche se anticipatamente (23 gare disputate) è tempo di consuntivi in casa Santa Veneranda. Una stagione sportiva sotto tutti i punti di vista particolare ed anomala, dove il susseguirsi di diverse situazioni negative e sfortunate hanno condizionato l’andamento del campionato, alla fine anche il “corona&...leggi
13/05/2020

L'Osteria Nuova per ripartire vuole chiarezza dal Comitato!

Giorgio Ferri è il segretario dell'Osteria Nuova, squadra di Prima categoria A.Segretario, come stai vivendo questo momento di lockdown che sta per finire?"In questi lunghi giorni di non lavoro è stato difficile pensare al calcio, essendo tutti ragazzi il nostro pensiero era rivolto solo alle nostre famiglie. Se ora tutto questo sta fi...leggi
13/05/2020

"L'Urbino proseguirà il suo percorso di crescita". Avanti con Crespi

URBINO. Marco Lucarini (foto) è il Direttore sportivo dell'Urbino, squadra che l'arrivo del Covid 19 ha "congelato" al quarto posto in classifica in Promozione A.Direttore, come stai vivendo questo lockdown che sta per terminare?"Ovviamente si è vissuto con preoccupazione e come giusto che sia il campionato di...leggi
14/05/2020

Barocci e il Carpegna del dopo virus: "Metteremo ancora più passione"

CARPEGNA. Luca Barocci (foto) è il presidente del Carpegna, formazione di Seconda categoria A, dall'agosto dell'anno scorso. "Il lockdown sta quasi finendo ma non bisogna abbassare la guardia anche perché il pericolo ancora dal mio punto di vista non é del tutto passato, dobbiamo andare avanti e tornare alla normalità con le dovute p...leggi
11/05/2020

Tra Marotta e Mondolfo prove tecniche di fusione

Con alle spalle i rumori e gli umori del calcio giocato, inizia la fase 2: quella del calcio parlato. In attesa di conoscere le indicazioni della Lega Nazionale Dilettanti, si incomincia a pensare al futuro. E’ il caso di due paesi con tradizioni sportive importanti: Marotta e Mondolfo. In ballo una possibile fusione. Ormai sono venticinque anni che le di...leggi
09/05/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,09661 secondi