Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Free Image Hosting at FunkyIMG.com

"L'Urbino proseguirà il suo percorso di crescita". Avanti con Crespi

Intervista al Direttore sportivo Marco Lucarini

URBINO. Marco Lucarini (foto) è il Direttore sportivo dell'Urbino, squadra che l'arrivo del Covid 19 ha "congelato" al quarto posto in classifica in Promozione A.
Direttore, come stai vivendo questo lockdown che sta per terminare?
"Ovviamente si è vissuto con preoccupazione e come giusto che sia il campionato di calcio anche per noi addetti ai lavori si è messo in secondo piano, ma ora credo che siamo in ritardo sulla ripartenza perché come è giusto essere prudenti è anche vero che si deve cercare di tornare il prima possibile ad una vita normale che sarà diversa da prima, ma comunque è importante ripartire".

In caso di stop definitivo sempre più probabile come dovrà comportarsi il Comitato regionale?
"In caso di stop definitivo, e penso che non ci siano altre possibilità, il Comitato regionale credo sia importante che decida perché in qualsiasi caso sarà impossibile accontentare tutte le società, ma vista la drammaticità del momento e la situazione straordinaria che si è verificata quest'anno sarebbe ancora più dannoso rimandare le decisioni che tanto prima o poi dovranno avvenire e dovranno essere comunicate, meglio toglierci subito il dente anche per dare alle società il tempo di riprogrammare l'eventuale ripartenza che sicuramente comporterà inevitabili cambiamenti di programmi".

Come vedi il futuro dell'Urbino dopo il Coronavirus?
"Siamo in attesa di capire quali tipi di scenari si prospetteranno per decidere in che modo ripartire, perché è sicuro che sarà un anno molto particolare e ci saranno sicuramente delle rivoluzioni, ma è altrettanto sicuro che l'Urbino come movimento calcistico deve assolutamente ripartire per proseguire il progetto di crescita che con tanta fatica negli anni noi dirigenti abbiamo portato avanti con ottimi risultati, come la vittoria dello scorso campionato e la buona stagione che stavamo affrontando anche in Promozione. Abbiamo un ottimo team dirigenziale, un ottimo trainer alla guida della squadra e un ottimo gruppo di ragazzi che sono per noi prima di tutto grandi uomini oltre che ottimi giocatori e credo che tutti capiranno, sempre se si ripartirà e me lo auguro, che la prossima stagione avrà un contesto completamente diverso da quelli vissuti fino ad oggi e si faranno più scelte di cuore che quelle economiche sia da parte della società che dei giocatori stessi. Auguro a tutte le società il meglio perché so che sarà difficile, ma tutte insieme dobbiamo garantire ai nostri ragazzi i valori sportivi e sociali che solo le nostre realtà, con tanta fatica, riescono a trasmettere".

CONFERMATO CRESPI. «La nostra intenzione è di ripartire con Antonio Crespi allenatore e la conferma di gran parte del gruppo - sottolinea il Ds Marco Lucarini a Il Resto del Carlino - con il mister siamo in sintonia su tutto, ora una volta chiusa la vecchia stagione daremo l’ufficialità, ma ripeto l’obiettivo è di continuare con Crespi in panchina». Per Crespi sarebbe la quarta stagione alla guida dell’Urbino dopo essere subentrato a metà stagione (2017-18), vinto il campionato di Prima Categoria (2018-19) e il quarto posto di quest’anno prima dello stop. 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 14/05/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



Usav Pisaurum - Cantiano: salta l'accordo!

Usav Pisaurum e Cantiano proseguiranno per le loro strade. Salta quindi una fusione che nei giorni scorsi sembrava cosa fatta, con la nuova società che avrebbe preso il nome di Usav Cantianese. La società dell'entroterra, nonostante le difficoltà, proverà a ripartire con l'appoggio del Comune di Cantiano....leggi
09/07/2020

Adesso è ufficiale: è nata la ASD K-Sport Montecchio!

Nei giorni scorsi le assemblee dei soci delle due Società di calcio del Comune di Vallefoglia hanno dato origine ad una nuova Società Sportiva che prende il nome di A.S.D. K-Sport Montecchio, il cui Presidente è l'Avv. Enrico Tiboni, appassionato di calcio da lunga durata. Il Presidente “uscente”, ...leggi
09/07/2020

Enrico Foglietta, promessa del calcio, muore a soli 16 anni

PESARO. Dolore e sconcerto per la scomparsa a soli 16 anni di Enrico Foglietta (foto), promessa del calcio pesarese, punto di forza della scuola calcio Juventus del Santa Veneranda prima della scoperta della scoperta della malattia che lo ha portato via nel giro di qualche mese. Durante la sua lotta non sono mancati i messaggi si supporto di tutti i su...leggi
09/07/2020

A Pergola torna un'unica realtà: ecco la UC Pergolese

PERGOLA. La città di Pergola e lo stadio "Stefanelli" torneranno ad avere un'unica grande realtà calcistica. Junior Pergolese, squadra neo promossa in Seconda Categoria, e FC Pergolese hanno unito le loro forze per dare vita all'UC Pergolese ASD. "Militeremo con i colori Rosso/Blu in Seconda Categoria avendo vinto il campionato di Terza - spiega il Responsabile Te...leggi
07/07/2020

Fermignanese: Loris Ferri lascia, Lorenzo Cleri nuovo presidente

FERMIGNANO. Lorenzo Cleri (foto) è ufficialmente il nuovo Presidente dell’US Fermignanese. Nella giornata di ieri l’assemblea dei soci ha eletto all'unanimità il giovane imprenditore locale come nuovo “primo tifoso” della società biancoblu. Cleri prenderà il posto di Loris Ferri, che ha rassegnat...leggi
07/07/2020

Bertuccioli (Athletico Tavullia): "Questo campionato me lo sento mio"

“Questo campionato me lo sento mio. Perché fino allo stop ho dato tutto e anche di più. Mi voglio prendere i meriti insieme ai ragazzi e alla società. Siamo partiti per vincere, se ce lo danno lo prendiamo e ce lo coccoliamo”. L’allenatore dell’Athletico Tavullia, Stefano Bertuccioli (foto), aspetta solo l&r...leggi
24/06/2020

Sambuchi: "Ci saranno problemi ma il Tavernelle andrà avanti"

Anche per il Tavernelle lo stop dovuto all’emergenza sanitaria nazionale ha bloccato l’attività sportiva. Di questi tre mesi ‘vuoti’ parliamo con il presidente Giovanni Sambuchi (foto) che come un po’ tutti i suoi colleghi sta pensando come sarà la ripartenza. «Al momento la prima cosa importante è quella...leggi
27/05/2020

Alessandrini ricorda Simoni: "Ha dato importanti insegnamenti morali"

“Una delle frasi che mi sono rimaste più impresse di Gigi Simoni è che l’allenatore deve sapersi mettere in discussione”. Marco Alessandrini, attuale allenatore dell’Alma Juventus Fano, ha lavorato al fianco di Simoni nella stagione 2011-12 al Gubbio in Serie B. “Nonostante sia stato breve il lasso di tempo in cui abbiamo collaborat...leggi
23/05/2020

Villa San Martino: Bocci resta Ds. Cicerchia verso la riconferma

Il Villa San Martino conferma il diesse Luca Bocci e punta a proseguire con mister Claudio Cicerchia (foto). «Aspettiamo di conoscere – dice Bocci a Il Resto del Carlino – anche i protocolli da rispettare per la ripartenza, per quanto riguarda la squadra, puntiamo alla riconferma di mister Claudio Cicerchia. L’obiettivo è...leggi
21/05/2020

La Vadese vede la salvezza: si punta alla conferma di Principi

SANT’ANGELO IN VADO. La Vadese, nel caso arrivasse il blocco delle retrocessioni, l'anno prossimo disputerebbe ancora la Prima categoria nonostante l'ultimo posto attuale nel girone A. «Per la panchina stiamo pensando fortemente alla riconferma di Francesco Principi (foto) – dice il presidente Andrea Salvi a Il Resto del Carlino – che ha guidato ne...leggi
18/05/2020

Rondina: "Il Real Metauro è pronto a ripartire"

Il Real Metauro (Prima categoria A) ha espresso tramite il direttore generale Ivan Rondina (foto) il momento che si sta vivendo, la situazione attuale e quello che si prefigge per il futuro. «Per quanto riguarda la stagione in corso, le spese sono tutte coperte compreso i rimborsi degli atleti già anticipati nel mese di febbraio, la societ&agr...leggi
15/05/2020

Il Sant'Orso compie 40 anni, parla Canapini: "Orgogliosi del vivaio"

FANO. Prima squadra che viaggiava in zona playoff in Prima categoria A, settore giovanile che stava crescendo sempre più. L'arrivo dell'emergenza Covid 19 ha interrotto tutto.Antonio Canapini (foto), presidente del Sant'Orso, parla della sua società con orgoglio: "Nonostante l'emergenza sanitaria ci siamo già incontrati...leggi
14/05/2020

Il S.Veneranda archivia la stagione e guarda a un futuro impegnativo

PESARO. Considerando la stagione praticamente conclusa, anche se anticipatamente (23 gare disputate) è tempo di consuntivi in casa Santa Veneranda. Una stagione sportiva sotto tutti i punti di vista particolare ed anomala, dove il susseguirsi di diverse situazioni negative e sfortunate hanno condizionato l’andamento del campionato, alla fine anche il “corona&...leggi
13/05/2020

L'Osteria Nuova per ripartire vuole chiarezza dal Comitato!

Giorgio Ferri è il segretario dell'Osteria Nuova, squadra di Prima categoria A.Segretario, come stai vivendo questo momento di lockdown che sta per finire?"In questi lunghi giorni di non lavoro è stato difficile pensare al calcio, essendo tutti ragazzi il nostro pensiero era rivolto solo alle nostre famiglie. Se ora tutto questo sta fi...leggi
13/05/2020

Barocci e il Carpegna del dopo virus: "Metteremo ancora più passione"

CARPEGNA. Luca Barocci (foto) è il presidente del Carpegna, formazione di Seconda categoria A, dall'agosto dell'anno scorso. "Il lockdown sta quasi finendo ma non bisogna abbassare la guardia anche perché il pericolo ancora dal mio punto di vista non é del tutto passato, dobbiamo andare avanti e tornare alla normalità con le dovute p...leggi
11/05/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11177 secondi