Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Busilacchi: "La Passatempese sta ritrovando lo spirito giusto"

Dopo aver dominato il campionato di Prima categoria dello scorso anno, la squadra gialloblù si sta calando definitivamente nella nuova realtà

PASSATEMPO di OSIMO. Con un ruolino di marcia che ha portato 9 punti nelle ultime 6 gare, sta risalendo la graduatoria del campionato di Promozione (girone A) la Passatempese, reduce dal prezioso successo di sabato scorso contro il Valfoglia. Superato il primo terzo della stagione, insieme a mister Massimo Busilacchi (foto) abbiamo provato a fare un primo bilancio sul percorso della squadra gialloblù.

Dopo un approccio faticoso, ora la Passatempese marcia a buon ritmo, è giusta l'impressione?
“Direi di sì, iniziamo a raccogliere i frutti di un grosso lavoro, finalmente viaggiamo alla velocità che impone questo tipo di campionato, anche se ad essere sinceri a livello prestazionale siamo stati sempre più che sufficienti. Qualche errore grave in fase realizzativa ed un pizzico di sfortuna in alcuni momenti determinanti, probabilmente ci hanno fatto raccogliere qualcosina in meno di quanto avremmo meritato”.
Forse può aver inciso anche il valore medio molto elevato delle avversarie?
“Sapevamo di dover affrontare un campionato molto impegnativo che richiede attenzione, concentrazione e compattezza. Arrivando da una stagione dominata in lungo ed in largo, abbiamo forse pensato inconsciamente di trovare minori difficoltà. Non vorrei esagerare, ma probabilmente eravamo un pochino disabituati a combattere al massimo delle nostre forze in ogni circostanza. I brutti risultati iniziali hanno avuto il merito di farci ritrovare in fretta la nostra dimensione, ed ora possiamo guardare al futuro con maggiori certezze”.

Da questo punto di vista, sabato scorso avete dato una dimostrazione di orgoglio non indifferente.
“Merito dei ragazzi che hanno tirato fuori davvero tutto quello che avevano. Riuscire a portare a casa un successo, giocando oltre un'ora in 10 e oltre mezzora in 9, è stato qualcosa di straordinario. Ancora di più se pensiamo che anche in inferiorità numerica abbiamo rischiato pochissimo, ed in pratica non abbiamo subito tiri in porta da una squadra di qualità come il Valfoglia”.
Segno che la squadra lavora bene e segue il suo allenatore.
“Per me è una soddisfazione, adesso stiamo bene anche fisicamente e stiamo recuperando alcuni acciaccati. Tutti i ragazzi in rosa si allenano con grande spirito di sacrificio, dimostrando grande disponibilità e compattezza, il nucleo che lo scorso anno ha fatto meraviglie sembra essersi ricompattato, insomma a mio avviso siamo in crescita”.

Siamo nel bel mezzo del mercato, che farà la Passatempese nei prossimi giorni?
“Diciamo che intanto ci hanno salutato tre ragazzi: Remedi è passato ai Portuali Ancona, mentre Severini e Duranti, anche per questioni logistiche, sono stati lasciati liberi dalla società. Vedremo ora se sarà possibile fare qualcosina in entrata anche per questioni numeriche, anche se il primo obiettivo resta il pieno recupero di elementi determinanti come Nemo, Moreschi, Magi e Mezzanotte, fino ad oggi bersagliati dagli infortuni”.
Quale ruolo spera di recitare quest'anno la Passatempese?
“Tornando in categoria diciamo che l'obiettivo è riuscire a mantenerla, cercando di non soffrire oltre il dovuto. Chiaramente puntiamo a toglierci qualche soddisfazione e diciamo che non ci dispiacerebbe essere la mina vagante di un torneo che si conferma molto combattuto e aperto a diverse solzioni”.
Prossimo turno in casa del Cantiano che vi insegue a soli 2 punti.
“Uno scontro diretto su un campo difficile, contro una squadra che fa della corsa e della fisicità le sue armi migliori. Un confronto delicato che comunque ci accingiamo ad affrontare al meglio delle nostre possibilità e anche se mancaremo di un paio di ragazzi che saranno squalificati, il nostro obiettivo resta quello di fare risultato”.

 

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 03/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



MERCATO. Conferme e partenze al Montemarciano

MONTEMARCIANO. Il Montemarciano Calcio è pronto per iniziare la nuova stagione con mister Cristiano Caccia (foto) al comando della truppa biancoazzurra, con Stronati confermato come preparatore dei portieri.La società ed il mister hanno deciso di dar continuità al lavoro iniziato la scorsa stag...leggi
02/08/2020

La Jesina è fatta! Il 24 agosto si parte, ecco la rosa

La Jesina è pronta per l'Eccellenza 2020-2021, il 24 agosto via alla preparazione. Questa la rosa attuale. Portieri: Giovanni Anconetani (2001), Francesco Francoletti (2001). Difensori: Mattia Martedì (1998), Enrico Mistura (1995), Mattia Lucarini (2002), Cristiano Maiani (2000), Giovanni Brocani (2001). Centrocampisti: Nicola Anconetani ('...leggi
01/08/2020

MERCATO. Primo squillo in attacco della Castelfrettese!

Dopo la conferma, praticamente in blocco, dell’organico della scorsa stagione che ha riportato la Castelfrettese in Prima categoria, l’alacre lavoro del presidente Augusto Bonacci e del D.S. Marco Principi volto a rinforzare la compagine biancorossa ha dato i suoi primi frutti.E’ approdato infatti a Castelferretti l’attaccante Nicola Busila...leggi
31/07/2020

MERCATO. Cupramontana: ecco Andrea Lucertini

CUPRAMONTANA. Andrea Lucertini (foto), mezzala sinistra classe 1999, ha messo la firma per la stagione 2020/21, per il campionato di Prima categoria con il Cupramontana. “Ho scelto il Cupra del Presidente Capogrossi perché è una società seria e di belle aspettative, dove si può avere insieme grandi soddisfazioni calcis...leggi
26/07/2020

MERCATO. Giacomo Pennacchini approda alla Castelleonese

CASTELLEONE DI SUASA. Giacomo Penacchini (foto) è un nuovo giocatore della Castelleonese. Penacchini, classe ‘92, centrocampista di spinta, dotato di grande velocità e abilità nel cross, caratteristiche che lo rendono estremamente efficace nelle sue incursioni offensive. Il nuovo acquisto del ds Bartolini proviene dal campion...leggi
25/07/2020

MERCATO. Largo Europa, colpo in difesa: Valentino Canulli

JESI. Il Largo Europa si assicura un giocatore di spicco per la Seconda Categoria come Valentino Canulli (foto), difensore classe '92 che vanta numerose stagioni tra Promozione e Prima Categoria con Fortitudo Fabriano, Filottranese, Monsano, Borghetto, Laurentina, Moie Vallesina e Portuali Ancona. Tante altre le novità in squadra ufficializzati ...leggi
25/07/2020

UFFICIALE. Il Villa Musone si affida a mister Pierpaolo Paoloni

Continua a prender forma il Villa Musone 2020-21 che sarà ai blocchi di partenza al campionato di Prima Categoria. La società gialloblu ha scelto come allenatore per la nuova annata sportiva mister Pierpaolo Paoloni (foto): un volto conosciuto in casa villans per aver già fatto parte dei quadri tecnici della prima ...leggi
25/07/2020

Anconitana, tutti i nomi dello staff tecnico

L'Anconitana ha scelto lo staff tecnico. Scritto che l'allenatore della prima squadra continuerà ad essere Marco Lelli (foto) che avrà come vice il senigalliese Stefano Goldoni, l'area tecnica ha individuato anche gli altri collaboratori che arricchiranno il mosaico con la loro esperienza e professionalità. Il primo tassello scelto da Ermanno Piero...leggi
21/07/2020

MERCATO. Castelfidardo piazza un colpo in attacco: Moussadja Njambè

CASTELFIDARDO. Colpo in attacco del Castelfidardo: accordo raggiunto con MOUSSADJA NJAMBÈ. Classe ’98, nell'ultima stagione ha militato in serie D con Campobasso e Montegiorgio, dove ha collezionato 23 presenze e 3 gol.Attaccante rivelazione dell'Eccellenza abruzzese nella stagione 18-19, dove con la casacca dell’Alba Adriatica ha realizzato 12 gol e 8 assist....leggi
17/07/2020


Il presidente Baleani blinda mister Lauro: "Resta a Castelfidardo"

CASTELFIDARDO. "Lauro via da Castelfidardo? Tutte bufale". Il presidente Franco Baleani al Corriere Adriatico smorza sul nascere le voci che da qualche giorno hanno iniziato a circolare sul possibile addio del tecnico Maurizio Lauro (foto). "Lauro resta a Castelfidardo, siamo stati a cena insieme anche tre giorni fa. Penso sia normale che abbia ricevut...leggi
27/06/2020

Montecchiari: "Penalizzata nei ripescaggi, ma l'Anconitana non molla"

ANCONA. I criteri di ripescaggio stilati dalla Lega Nazionale Dilettanti penalizzano e non poco l'Anconitana, essendo per media punti agli ultimi posti della graduatoria. I biancorossi del presidente Stefano Marconi non sono comunque intenzionati a dire addio alle speranze di risalire in quarta serie, come ha detto al Corriere Adriatico il segretario generale ...leggi
20/06/2020

Marchegiani punzecchia i Portuali: "Avrei preferito vincere sul campo"

SAN PAOLO DI JESI. “Se la Federazione decide che i Portuali Ancona meritano di salire in Promozione, accetteremo il verdetto. Personalmente avrei preferito vincere il campionato sul campo”. Il presidente Romolo Marchegiani (foto) non darà battaglia per sovvertire, quali che siano, le decisioni del palazzo. La sua Sampaolese era secon...leggi
16/06/2020

"Jesina, retrocessione meritata. Ora si faccia piazza pulita"

Riceviamo e pubblichiamo l'ultimo comunicato del gruppo "...Eppure il vento soffia ancora...", tifo organizzato della Jesina Calcio. La Jesina Calcio con una società inadeguata e una squadra costruita da incompetenti si è meritata la retrocessione. Il covid-19 ha fermato giustamente un campionato che non aveva senso co...leggi
25/05/2020

San Biagio: partono i lavori per i nuovi spogliatoi del campo Manuali

OSIMO. Il presidente Gianni Cecati è riuscito a sbloccare l’iter per avviare il cantiere dei nuovi spogliatoi al "Lorenzo Manuali" a San Biagio di Osimo. Si tratta di due prefabbricati che andranno a servire il campo da calciotto in erba sintetica inaugurato quattro anni fa. In questo modo il campo principale manterrà autono...leggi
15/05/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,18902 secondi