Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


image host

Guido Galli lancia il Castelfidardo: "Per la vetta ci siamo anche noi"

Il capocannoniere dello scorso anno con 24 gol, piazza la tripletta contro l'Atletico Alma: "Siamo pronti a giocarcela contro tutti. L'Anconitana? Momento particolare ma resta la favorita. Attenzione ad Atletico Gallo e Porto D'Ascoli"

Nel roboante 6-0 del Castelfidardo in casa dell’Atletico Alma torna a splendere la stella di Guido Galli (foto) che piazza addirittura una tripletta e torna a candidarsi ancora una volta, dopo i 24 gol dello scorso anno, al ruolo di capocannoniere dell’Eccellenza. Per il Castelfidardo un successo che vale anche il terzo posto: occhio dunque ai fidardensi per le zone nobilissime della classifica, con una coppia come quella formata da Galli e Shiba indubbiamente si può sognare.

Tripletta importante per te quella con l'Alma. Che partita è stata per te e tua personalmente?
"E’ stata una partita contro una squadra che stava facendo bene ma l’avevamo preparata nel migliore dei modi. Fisicamente sto tornando ai miei livelli e ieri grazie anche all’aiuto dei compagni e di Shiba ho fatto tre gol che hanno messo in discesa la partita".

Quattro finora i tuoi gol, dopo la stagione super dello scorso anno ti sei posto un obiettivo personale?
"Sono partito con quattro partite in astinenza e dopo le due giornate di squalifica mi sentivo un po’ in debito con tutto l’ambiente. Spero di continuare a segnare e fare prestazioni importanti perché abbiamo degli obbiettivi collettivi da raggiungere. Personalmente mi piace pensare partita dopo partita, gol dopo gol e dove arriverò lo vedremo alla fine".

Terza posizione in classifica, tre punti dalla vetta: insomma per il posto più nobile della classifica ci siete anche voi?
"Sicuramente ci siamo anche noi e non ci nascondiamo anche se il livello del campionato è molto equilibrato e sarà bagarre fino alla fine: non c’è una squadra ammazza campionato. Siamo pronti a giocarcela senza timori contro tutti".

Ti sorprende questa classifica così corta e affollata in testa e un'Anconitana cosi indietro al momento?
"La classifica non mi sorprende perché è un campionato pieno di insidie e se abbassi la concentrazione puoi perdere con qualsiasi squadra. L’Anconitana? Rimane la più accreditata anche se sta attraversando un momento particolare ma hanno l’esperienza e le qualità per uscirne presto. C’è da stare attenti ad Atletico Gallo Colbordolo e Porto d’Ascoli, rimarranno nei piani alti fino alla fine".

Print Friendly and PDF
Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 11/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



LA STORIA. Papà muore dopo l'esordio del figlio in un club 'pro'

Il sogno di suo figlio era anche il suo ed è stato più forte della malattia, alla quale si è arreso solo dopo aver visto il figlio calciatore firmare per una squadra professionistica. E’ la storia di Roberto Paglialunga, operaio metalmeccanico in un'azienda di Castelfidardo morto lunedì scorso all'età di 49 anni, dopo aver condiviso col ...leggi
19/02/2020


Vicenda Martiniello. L'assordante silenzio del Palazzo. VIDEO Mediaset

Calcio marchigiano su tutte le prime pagine di giornali, telegiornali e siti on line, per un episodio non certo edificante: il primo caso nazionale di Daspo comminato ad un arbitro, a seguito dei fatti avvenuti nel dopo partita di Borgo Mogliano – Montottone Grottese, valida per il campionato di Seconda categoria. Tutti ne parlano, ad esempio le maggiori ...leggi
12/02/2020

Frankie, il pappagallo amico di Scarponi, si è dato al calcio

Frankie, il pappagallo che accompagnava regolarmente il compianto Michele Scarponi durante gli allenamenti di ciclismo, si è dato al calcio. Il simpatico pennuto, la cui storia è stata raccontata anche da una tv australiana, la NTD Television, ha superato l’operazione ad un’ala spezzata a causa di un investimento, ed anche sabato scors...leggi
10/02/2020


Francoletti, terzo rigore parato. E l'Olimpia Ostra Vetere sorride

OSTRA VETERE. Contro il Varano è arrivata la quarta vittoria su cinque partite nel girone di ritorno per l’Olimpia Ostra Vetere (Seconda categoria girone C). Buona parte del merito è anche del portiere Francesco Francoletti (foto by Manolin Enciso), che ha neutralizzato il calcio di rigore di Abate. Non è una novità pe...leggi
07/02/2020


"Punto sulla Biagio! Ma qualche euro anche sulla Vigor Castelfidardo"

Una matricola terribile. La Vigor Castelfidardo (Promozione girone A) in serie positiva da dodici giornate, nell’arco di una settimana ha mandato al tappeto prima l’Osimana poi il Gabicce Gradara assestandosi in seconda posizione di classifica. “Eravamo partiti con altro obiettivi, vale a dire la salvezza – afferma il direttore sportivo, ...leggi
04/02/2020


Andrea Capecci, le ex squadre sono avvisate: pericolo tripletta!

E' subito dietro i 'classici' bomber del campionato (Promozione A), i vari Messina, Mongiello, Bracci e Api, ecco che a quota 8 c'è Andrea Capecci (foto, vedi scheda) del Barbara protagonista nell'ultimo turno con una tripletta nella vittoria per 4-1 sul Moie Vall...leggi
20/01/2020

Ecco le cooperative del gol in Prima e Seconda categoria

Superata la metà della stagione, nei campionati di Prima e di Seconda categoria, è già tempo per stilare i primi bilanci e dare un'occhiata alle statistiche. Prendiamo oggi in esame le reti segnate nei vari gironi, mettendo in evidenza anche le squadre che stanno dimostrando di aver maggior dimestichezza con le reti avversarie. ...leggi
16/01/2020

Giacomo Rotoloni e il Borgo Minonna: una storia a lieto fine

JESI. Quinto minuto di recupero della partita fra Laurentina e Borgo Minonna (Prima categoria, girone B). Il risultato è fermo sull’1 a 1, la rete dei padroni di casa porta la firma dell'intramontabile Alessandro “Bobo” Cossa, prossimo ai 44 anni. “C’è un calcio d’angolo a nostro favore, sulla bandierina del corner si porta Mast...leggi
14/01/2020

La Coppa Marche 3 di Ancona è dell'Argignano

L'Argignano si aggiudica la Coppa Marche di Terza categoria della provincia di Ancona. Al campo Comunale "Sorrentino" di Collemarino la formazione fabrianese ha la meglio sull'Europa Calcio Costabianca per 1-0 grazie al rigore conquistato e segnato da Ramiz Mahmuti nei primi minuti del primo tempo supplementare (al 90' la sfida si è...leggi
11/01/2020

E' grave il fondatore dei Portuali Ancona: "Mirko, siamo con te"

ANCONA. Un malore improvviso, mentre era fuori a cena con la sua compagna. Ora è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Cesena, dov’è stato sottoposto a una delicata operazione, Mirko Pisoni, 41 anni, ex presidente dei Portuali Calcio Ancona, il club dorico che milita nel campionato di Prima Categoria.A lui la societ&agra...leggi
08/01/2020

Lieto fine per il caso-Miramontes: "All'Osimana con orgoglio"

E' stato al centro del calciomercato di questo fine 2019: scaricato dalla Civitanovese, costretto a dire no all'Atletico Ascoli, corteggiato e infine tesserato dall'Osimana che in Promozione A punta a disputare un girone di ritorno a mille. Matias Martin Miramontes (foto), classe 1981, vanta trascorsi in serie B e C con Venezia, Ancona, Cremonese, Triestina e Fro...leggi
27/12/2019


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,22936 secondi