Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Mazzanti: "Marotta obiettivo salvezza. Girone con tante belle squadre"

Società in grande evoluzione sia nel settore giovanile che nel mondo dei ragazzi diversamente abili. Sottolineato dal dirigente marottese il grande fair play delle avversarie

MAROTTA. Vola il Marotta nel girone B della Prima categoria. Dopo il successo nello scontro diretto con il Monserra, la squadra rivierasca si posiziona in classifica a quota 18 ad un solo punto di distacco dalla vetta, occupata dalla coppia formata dai Portuali Ancona e Borgo Minonna. Con il direttore sportivo Matteo Mazzanti (foto), abbiamo parlato piacevolmente di questo campionato.

Allora direttore, facciamo un primo punto sulla stagione. Soddisfatti?
“Sta andando tutto abbastanza bene, è chiaro che non possiamo lamentarci, stiamo viaggiando probabilmente anche oltre le migliori previsioni, ma questo non modifica di certo le nostre ambizioni. Non scordiamo infatti che abbiamo cambiato ben 12 giocatori e trovare il giusto equilibrio non è semplice”.
A tal proposito, cosa vi siete proposti di fare in stagione?
”Lo scorso anno, nel girone A ci siamo salvati solo attraverso il play out, questa stagione se possibile vorremmo soffrire di meno per mantenere la categoria. E' di tutta evidenza che non abbiamo ancora fatto nulla e siamo consapevoli che sarà una strada lunga, ma i punti che stiamo mettendo in cascina non fanno altro che aumentare la nostra autostima, e stimolano la voglia di lavorare di tutto il gruppo”.

Lo scorso anno nel girone A ed ora nello B, quali differenze saltano all'occhio?
“Sinceramente non molte, entrambi sono campionati molto equilibrati nei quali tantissime gare sono decise da dettagli o piccoli episodi, pertanto non è concesso a nessuno, tantomeno a noi, di mollare un attimo a livello di attenzione e concentrazione. Alla fine credo che le differenze tra la zona play off e quella play out saranno di pochi punti ed è chiaro che prevarrà chi sbaglierà di meno. Voglio comunque sottolineare che in entrambi i gironi c'è sempre grande fair play tra tutte le squadre, e da fine gara difficilmente si assiste a scene poco edificanti. Mi sembra un dato non marginale”.
Sembra che stiate affrontando il campionato con carattere e con il piglio della squadra che sa quello che vuole. E' così?
“Diciamo che da questo punto di vista possiamo essere abbastanza tranquilli, potendo contare sulla professionalità di un allenatore come Francesco Baldarelli, in grado di fare davvero la differenza e trasmettere le giuste motivazioni, senza dimenticare l'apporto insostituibile di un collaboratore fidato come Paolo Giombetti, uno staff di assoluta garanzia per questo campionato”.

La vostra società sta portando avanti un grosso lavoro nel settore giovanile e anche nel mondo dei ragazzi diversamente abili. Ce ne vuol parlare?
“Con grande piacere, visto che sono il nostro fiore all'occhiello. A livello di Settore Giovanile siamo in grande espansione, anche grazie all'affiliazione con una squadra importante come l'Atalanta. Sottolineo con orgoglio che siamo inseriti stabilmente nel Progetto Insuperabili che permette ai ragazzi diversamente abili di poter giocare al calcio. Abbiamo un gruppo molto affiatato al quale abbiamo messo a disposizione le nostre strutture e degli Istruttori molto preparati. La gioia che questi ragazzi esprimono quando scendono in campo è anche la nostra, da sola basta a gratificarci per gli sforzi che facciamo”.
Torniamo al campionato. Quella di sabato scorso crediamo sia stata una tappa importante del percorso.
“Bella partita, contro un'avversario di valore come il Monserra. Ambiente starordinario, tribuna piena, tante emozioni, alla fine un episodio ha fatto pendere la bilancia dalla nostra parte, ma un pareggio non avrebbe scandalizzato nessuno. Contenti comunque del successo, una ulteriore dimostrazione che il lavoro paga”.

Parliamo un momento del campionato in senso generale, quali squadre pensa lotteranno per la vittoria?
“I Portuali Ancona mi sembrano un gradino avanti a tutti, ma Borgo Minonna e Sampaolese sono delle ottime squadre. Complimenti al Monserra che mi ha fatto una bella impressione e consiglerei di tener d'occhio il Cupramontana, che a mio avviso potrebbe inserirsi nella lotta per i posti che contano. Ma come dicevo tutte le squadre sono di alto livello, non mi stupirei affatto nel trovare anche altre realtà in vetta alla classifica”.
Nel prossimo turno vi attende il derby a San Lorenzo in Campo, come vi state preparando?
“Con gli amici della Laurentina è un derby sempre molto sentito, la differenza che c'è oggi in classifica non dice nulla, anzi sono convinto che troveremo una squadra in grado di metterci in grande difficoltà. Chiaramente cercheremo di prepararci al meglio, cercando di affrontare con il dovuto rispetto e la necessaria umiltà i nostri avversari. Proveremo a giocare la nostra partita, nella speranza di fare nostro il risultato, nel caso fossero più bravi di noi e riuscissero a vincere, saremo i primi a fare i complimenti e a battere le mani”.

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 18/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



MERCATO. Per il Marotta ecco Christian Gorini

Nuovo arrivo al Marotta. Approda in rossoblu Christian Gorini (foto), classe 96, cresciuto nel settore giovanile della Vigor Senigallia, ha già collezionato diverse stagioni tra Eccellenza e Promozione anche con Osimana e Pergolese. Centrocampista con il vizio del gol, ultima stagione a Monserra dove rientrato a dicembre da un brutto infortunio,...leggi
06/08/2020


MERCATO. Colpo a centrocampo del Vismara: ecco Byad Anas

PESARO. Volto nuovo per il campionato marchigiano di Prima Categoria. La società del Vismara si è assicurata le prestazioni di Byad Anas (foto) centrocampista, mancino, dotato di un ottima tecnica e tempismo di gioco. Anas classe 1992, tante presenze in Eccellenza e Promozione nel campionato romagnolo,...leggi
03/08/2020

MERCATO. Colpo in difesa per la Fermignanese: Alex Patarchi

Era nell'aria ma ora è ufficiale: Alex Patarchi è un giocatore dell'US Fermignanese. Dopo 8 anni passati tra Urbania e Fossombrone, il centrale locale, fortemente voluto da mister Teodori, ha deciso di sposare la causa biancoblu. La lunga trattativa si è conclusa ieri con la stretta di mano tra il neo presidente Lorenzo Cleri e lo stesso Pa...leggi
01/08/2020

MERCATO. Real Altofoglia: tutti i movimenti

Il Real Altofoglia è pronto a ripartire per il nuovo campionato di Seconda categoria e lo fa attraverso addii, riconferme e importanti ritorni. Partendo da questi ultimi, dopo dopo tre anni di lontananza per motivi di lavoro, torna a ricoprire la carica di presidente della società il giovane e dinamico Filippo Pini, con lui arriva in qualità...leggi
27/07/2020

Bertuccioli (Athletico Tavullia): "Questo campionato me lo sento mio"

“Questo campionato me lo sento mio. Perché fino allo stop ho dato tutto e anche di più. Mi voglio prendere i meriti insieme ai ragazzi e alla società. Siamo partiti per vincere, se ce lo danno lo prendiamo e ce lo coccoliamo”. L’allenatore dell’Athletico Tavullia, Stefano Bertuccioli (foto), aspetta solo l&r...leggi
24/06/2020

Sambuchi: "Ci saranno problemi ma il Tavernelle andrà avanti"

Anche per il Tavernelle lo stop dovuto all’emergenza sanitaria nazionale ha bloccato l’attività sportiva. Di questi tre mesi ‘vuoti’ parliamo con il presidente Giovanni Sambuchi (foto) che come un po’ tutti i suoi colleghi sta pensando come sarà la ripartenza. «Al momento la prima cosa importante è quella...leggi
27/05/2020

Alessandrini ricorda Simoni: "Ha dato importanti insegnamenti morali"

“Una delle frasi che mi sono rimaste più impresse di Gigi Simoni è che l’allenatore deve sapersi mettere in discussione”. Marco Alessandrini, attuale allenatore dell’Alma Juventus Fano, ha lavorato al fianco di Simoni nella stagione 2011-12 al Gubbio in Serie B. “Nonostante sia stato breve il lasso di tempo in cui abbiamo collaborat...leggi
23/05/2020

Villa San Martino: Bocci resta Ds. Cicerchia verso la riconferma

Il Villa San Martino conferma il diesse Luca Bocci e punta a proseguire con mister Claudio Cicerchia (foto). «Aspettiamo di conoscere – dice Bocci a Il Resto del Carlino – anche i protocolli da rispettare per la ripartenza, per quanto riguarda la squadra, puntiamo alla riconferma di mister Claudio Cicerchia. L’obiettivo è...leggi
21/05/2020

La Vadese vede la salvezza: si punta alla conferma di Principi

SANT’ANGELO IN VADO. La Vadese, nel caso arrivasse il blocco delle retrocessioni, l'anno prossimo disputerebbe ancora la Prima categoria nonostante l'ultimo posto attuale nel girone A. «Per la panchina stiamo pensando fortemente alla riconferma di Francesco Principi (foto) – dice il presidente Andrea Salvi a Il Resto del Carlino – che ha guidato ne...leggi
18/05/2020

Rondina: "Il Real Metauro è pronto a ripartire"

Il Real Metauro (Prima categoria A) ha espresso tramite il direttore generale Ivan Rondina (foto) il momento che si sta vivendo, la situazione attuale e quello che si prefigge per il futuro. «Per quanto riguarda la stagione in corso, le spese sono tutte coperte compreso i rimborsi degli atleti già anticipati nel mese di febbraio, la societ&agr...leggi
15/05/2020

Il Sant'Orso compie 40 anni, parla Canapini: "Orgogliosi del vivaio"

FANO. Prima squadra che viaggiava in zona playoff in Prima categoria A, settore giovanile che stava crescendo sempre più. L'arrivo dell'emergenza Covid 19 ha interrotto tutto.Antonio Canapini (foto), presidente del Sant'Orso, parla della sua società con orgoglio: "Nonostante l'emergenza sanitaria ci siamo già incontrati...leggi
14/05/2020

Il S.Veneranda archivia la stagione e guarda a un futuro impegnativo

PESARO. Considerando la stagione praticamente conclusa, anche se anticipatamente (23 gare disputate) è tempo di consuntivi in casa Santa Veneranda. Una stagione sportiva sotto tutti i punti di vista particolare ed anomala, dove il susseguirsi di diverse situazioni negative e sfortunate hanno condizionato l’andamento del campionato, alla fine anche il “corona&...leggi
13/05/2020

L'Osteria Nuova per ripartire vuole chiarezza dal Comitato!

Giorgio Ferri è il segretario dell'Osteria Nuova, squadra di Prima categoria A.Segretario, come stai vivendo questo momento di lockdown che sta per finire?"In questi lunghi giorni di non lavoro è stato difficile pensare al calcio, essendo tutti ragazzi il nostro pensiero era rivolto solo alle nostre famiglie. Se ora tutto questo sta fi...leggi
13/05/2020

"L'Urbino proseguirà il suo percorso di crescita". Avanti con Crespi

URBINO. Marco Lucarini (foto) è il Direttore sportivo dell'Urbino, squadra che l'arrivo del Covid 19 ha "congelato" al quarto posto in classifica in Promozione A.Direttore, come stai vivendo questo lockdown che sta per terminare?"Ovviamente si è vissuto con preoccupazione e come giusto che sia il campionato di...leggi
14/05/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,12615 secondi