Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


image host

PROMOZIONE A. La Biagio inizia il 2020 con una vittoria al cardiopalma

Barbara - Biagio Nazzaro 2-3
ILARIO LORENZINI BARBARA: Andrea Spallacci, Fontana, Spezie (93’ Paolini), Federico Tafani, Nicolò Carboni, Simone Gregorini, Diego Rossini, Zandri, Capecci, Marco Carboni, Righi. (A disp. Titti, Fiordelmondo, Giovanni Spallacci, Morico, Pezza, Pulcinelli, Penacchini). All. Federico Tafani.
BIAGIO NAZZARO: Bolletta, Stella (86’ Gian Marco Gregorini), Brega (83’ Terrè), Arcolai, Cecchetti, Mazzarini, Giovannini, Leonardo Rossini, Gioacchini, Parasecoli (75’ Paialunga), Pieralisi. (A disp. Marziani, D’Agostino, Tehna Bias, Pesaresi, Alessandroni, Frulla). All. Giammarco Malavenda.
RETI: 56’ Gioacchini, 74’ Carboni Marco, 76’ Righi, 89’ Paialunga, 92’ Pieralisi.
ARBITRO: Latuga di Pesaro.
Note: ammoniti Andrea Spallacci al 12’, Cecchetti al 23’, Pieralisi e Marco Carboni al 70’, Righi all’81’ e Diego Rossini al 93’. Calci d’angolo: 7-9. Spettatori 250 circa.

BARBARA (di Andrea Rossi) - Al termine di un incontro giocato ad alta intensità agonistica, la Biagio capovolge nei minuti finali un risultato avverso, incamera tre punti importantissimi e si issa, da sola, nel gradino più alto della classifica. L’incredibile epilogo è lo specchio del carattere di questo gruppo, tecnicamente superiore all’avversario, autolesionista fino al punto di rischiare di rovinare tutto, ma capace di crederci fino alla fine, come solo le grandi squadre sanno fare.

La cronaca dell’incontro è ricca di episodi. Si gioca in un pomeriggio luminoso ma freddo, il campo presenta qualche gibbosità, il pubblico (per noi che siamo abituati alle gradinate semideserte del nostro Comunale) è quello delle grandi occasioni: la tribunetta è colma, mentre i tifosi chiaravallesi si sistemano nell’improvvisata “curva”, appena dopo l’ingresso. Malavenda, costretto a rinunciare a Giovagnoli e Santoni, arretra Cecchetti a centrale difensivo e lancia Mazzarini in mediana partendo con tre fuoriquota dal primo minuto. Il duo offensivo confermato è composto da Gioacchini e Pieralisi. Si rivede Alessandroni, ma solo in panchina, dove si accomodano anche i due ultimi arrivati Pesaresi e Paialunga. Stella, dopo un prodigioso recupero, ritrova la sua corsia destra. Nelle file locali Tafani rilancia la figura dell’allenatore giocatore (come era assai in voga negli anni Ottanta) e si piazza dietro la difesa, Marco Carboni funge da trequartista offensivo, Diego Rossini è la consueta ala destra di sfondamento, Capecci e Righi gli avanti, con licenza di far male.

Nel primo tempo la Biagio, pur senza brillare eccessivamente, si dimostra più pericolosa del Barbara. Al 6’, in occasione del primo angolo per i rossoblù, Cecchetti prima e Mazzarini poi non agganciano sotto porta. All’11’ clamoroso errore in presa di Spallacci, che poi va ad ostacolare Pieralisi, Leo Rossini calcia a porta vuota ma il pallone termina fuori. Al 21’ buon numero di Giovannini e palla centrale per la testa di Gioacchini, che piazza alto. Al 31’ calcio di punizione a spiovere di Leo Rossini, Cecchetti sfiora la palla, sul rimbalzo Arcolai azzarda la botta di controbalzo, rimpallata dal muro gialloblù. Ci prova anche Parasecoli al 34’, ma il suo tiro da venti metri è centrale e facile preda di Spallacci. Lo stesso numero uno si esalta in rapida successione al 36’ e al 38’, deviando in corner le conclusioni di Rossini e dello stesso Parasecoli. Si chiude così la prima frazione, che ha visto la Biagio tenere costantemente l’iniziativa, senza però riuscire a mordere.

La ripresa si apre però con una limpida palla gol costruita dall’undici di Tafani: è il 1’ quando Diego Rossini si produce in una delle sue consuete sgroppate, saltando l’uomo e offrendo un “cadeau” a Capecci, sul quale Bolletta compie un autentico miracolo, andando a respingere anche il “tap-in” destinato alla rete. Biagio pericolosa al 5’: dopo una prolungata azione offensiva, Mazzarini apre per Parasecoli, il quale si allarga e prova il destro a incrociare, un rimpallo favorisce Stella che arriva in corsa, libero di calciare sotto misura, ma l’esterno alza troppo la mira e l’urlo del gol resta in gola. Il vantaggio arriva comunque all’11’, grazie a Gioacchini, che approfitta di un malinteso tra Tafani e Spallacci, incuneandosi tra i due e depositando in rete a porta vuota. Trovato il gol, i nostri tirano un po’ il fiato e si limitano ad amministrare una gara che sembra saldamente in loro pugno. Tra il 29’ e il 31’ succede invece l’impensabile e il Barbara opera il ribaltone. Al 29’ una svirgolata di Brega, tradito forse dal terreno, mette in gioco Marco Carbone, che soffia di forza la palla a Bolletta in uscita e pareggia i conti. Nemmeno il tempo di abbozzare la reazione e siamo sotto. Al 31’ Righi (bravissimo!) trova il colpo ad effetto con una giocata sopraffina, di straordinaria rapidità ed efficacia: palla all’incrocio e Bolletta battuto, tra il tripudio dei sostenitori di casa. Dopo due soli giri di lancette la Biagio, che nel frattempo ha sostituito Parasecoli con l’esordiente Paialunga, può subito ritrovare l’equilibrio, ma Mazzarini fallisce sotto misura un pallone più che invitante. Malavenda gioca le ultime carte: dentro Terrè e Gian Marco Gregorini per Brega e l’affaticato Stella. I rossoblù si riversano in avanti, scoprendo il fianco alle ripartenze dei padroni di casa, che al 40’ possono chiudere definitivamente i giochi: Righi va via sulla sinistra e lancia al centro per Capecci, il quale arriva in precario equilibrio, sprecando l’occasione. Gol sbagliato, gol subito e il classico adagio va in scena al 44’: calcio da fermo di Rossini, “mischione” in area barbarese e zampata vincente di Paialunga, che bagna l’esordio nel migliore dei modi. Si va avanti con i minuti di recupero: Tafani non spezza il ritmo con qualche cambio e resta in campo con lo stesso undici, che non ne ha più. È il minuto 47 quando Mazzarini, dalla sinistra, pennella per Pieralisi, troppo solo a centro area; l’attaccante biagiotto non si fa pregare e di testa la “piazza” nel palo più lontano, fuori dalla porta di Spallacci. La palla accarezza il palo interno e, lentamente, si adagia in rete, tra il delirio dei tifosi rossoblù.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



PRIMA B. Pareggio nel recupero tra Monserra e Montemarciano

Monserra - Montemarciano 1-1Monserra: Buriani, Lucarini (35′ Manieri), Bittoni, Carbone, Pambianchi, Costarelli, Sdruccioli (93′ Gianfelici), Ambrosi, Caprini (84′ D’Amuro), Gorini, Brescini (77′ Zupo)A disposizione: Quagliani, Santini, Ferrero, Fiorani, BregaAllenatore: MorettiMontemarciano: Benni, Belloni, Lucci, Frezzi, C...leggi
20/02/2020


PROMOZIONE A. La Biagio Nazzaro non va oltre il pari con il Valfoglia

Biagio Nazzaro - Valfoglia 2-2BIAGIO NAZZARO: Bolletta, Stella, Brega, Arcolai, Giovagnoli, Cecchetti, Giovannini, Santoni (72’ Pesaresi), Gioacchini (66’ Pieralisi), Paialunga (63’ D’Agostino), Alessandroni (81’ Terrè). (A disp. Angelani, Gregorini, Parasecoli, Mazzarini, Frulla). All. Giammarco Malavenda.VALFOGLIA: Ad...leggi
16/02/2020

ECCELLENZA. Debacle interna del Fabriano Cerreto: poker del Colli

Fabriano Cerreto - Atletico Azzurra Colli 0-4Fabriano Cerreto: Santini, Della Spoletina (70’ Salvatori), Lispi, Di Lallo (58’ Koci), Stortini, Marengo, Carmenati. Cusimano, Liberto (55’ Moretti-66’Dauti), Tizi (79’ Ferreyra), Montagnoli. All. FenucciAtletico Azzurra Colli: Cetrangolo, Leopardi, Di Antonio, Stangoni (75’ Stipa), St...leggi
16/02/2020

ECCELLENZA. Per la Vigor Senigallia un successo davvero Rotondo

FC Vigor Senigallia – Grottammare: 1-0 VIGOR SENIGALLIA: Tavoni, Nacciarriti (77′ Tomba), Rotondo, Magi Galluzzi, Morganti, Vitali, Siena (60′ Guerra), Sassaroli, Piergallini, D’Errico (71′ Carbonari), Lazzari (87′ Cinotti). All. Clementi GROTTAMMARE: Beni, Pagliarini, Marini (55′ Orsini), Jallow (55′ ...leggi
16/02/2020

ECCELLENZA. Il Montefano sbatte sul muro del Sassoferrato Genga

Montefano - Sassoferrat Genga: 0-0MONTEFANO: Palmieri, Galassi, Del Moro (53’ Sopranzetti), Carotti (74’ Pucci), Lapi, Moschetta, Latini, Gigli, Mastronunzio, Palmucci, Cingolani (63’ Pigini). All. Lattanzi SASSOFERRATO GENGA: Spitoni, Ruiu, Lippolis, Gaggiotti, Brunelli, Guglielmi, Monno, Procacci, Bellucci (83’ Garelli), Cicci (73’ Zu...leggi
16/02/2020

ECCELLENZA. Braconi spodesta l'Anconitana: il trono al Castelfidardo

Castelfidardo - Anconitana 1-0CASTELFIDARDO (4-4-2): David; Sampaolesi, Stortini, Puca, Zeeti; Di Dio, Capponi, Morales; Shiba, Galli. A disp. Calligari, Rinaldi, Bandanera, Recanatini, Eliantonio, Storani, Antongiovanni, Notti, Grottini. All. LauroANCONITANA (4-3-3): Battistini; Pierdomenico, Micucci, Trombetta, Bartolini; Basualdo (67' Visciano), Magnanelli, Fiore...leggi
16/02/2020

SERIE D. 1-1 tra Jesina e Pineto. Gli ospiti puliscono lo spogliatoio

Jesina - Pineto 1-1JESI. La Jesina ferma la lunga striscia di risultati negativi e al "Carotti" trova il primo punto dell'anno 2020 raggiungendo il pareggio contro il Pineto. Buona la prestazione dei ragazzi di mister Trillini che forse avrebbero meritato qualcosina in più. Due legni colpiti ad inizio gara con De Lucia di testa e un tiro di Villanova. Al 34' il van...leggi
16/02/2020

PROMOZIONE B. Il Loreto liquida il Monticelli e sale al secondo posto

Loreto - Monticelli 3-0Loreto: Pedol, Bigoni, Iommi (32’st Scalella), Garcia, Monteneri, Camilletti (25st Ciminari), Massei (39st Pigliacampo), Moriconi A., Garbuglia (18’st Petrini), Spagna, Stebner (39’st Galvani). All. Moriconi FrancescoMonticelli: Capriotti F., Bruni , Calvaresi, Di Bonaventura, Filippini, Verruschi, Capriotti M., Bah, Lazzarin...leggi
15/02/2020

PRIMA B. San Biagio fermato sullo 0-0 dal Villa Musone

San Biagio - Villa Musone 0-0San Biagio: Pesce, Socci, Brandoni, Aquilanti, Graciotti, Silvestrini, Mihaylov (Mobili 87'), Mandolini, Mazzocchini (Degano 55'), Pericolo, Sareceni (Cerusico 75'). All. PaolettiVilla Musone: Ortenzi, Camilletti, Marta (Guzzini 60'), Pancaldi, Carloni, Di Luca, Marconi, Carnevalini (Sacco 55'), Giuliani (Piccini 65'), Giammaria (Bora 85...leggi
15/02/2020


E' già clima Castelfidardo-Anconitana: indetta la giornata biancoverde

CASTELFIDARDO. E' già clima di derby per il big match di alta classifica di Eccellenza tra la seconda della classe che ospiterà la capolista. Domenica 16 febbraio sarà di scena allo stadio "Mancini" il big-match Castelfidardo - Anconitana. Vista l'importanta dell'incontro la società locale ha indetto la "Giornata Biancoverde"...leggi
10/02/2020


PROMOZIONE A. Parità nel derby tra Filottranese ed Osimana

Filottranese - Osimana 1-1FILOTTRANESE: Sollitto, Focante, Carnevali, Carboni,Dignani, Belelli, Romanski (80’ Nicoletti Pini), Cercaci (83’ Bonifazi), Moschini, Santoni (63’ Corneli), Strappini (73’ Nitrati) A disp. Balianelli, Aquili, Ceci, Marino. All. GiuliodoriOSIMANA: Tomba, Farotti, Montesi, Riste', Ciaramitaro, Bellucci, Miramontes, Ma...leggi
09/02/2020

ECCELLENZA. Il Marina non ingrana e cade: Valdichienti Ponte corsaro

Marina - Valdichienti Ponte 1-2MARINA: Castelletti, Baldi (93' Medici), Martedì, Rossetti (56' Pigliapoco), Marini, Savelli, Gregorini (65' Domenichelli), Baldini, Bassotti, Gabrielloni, Ribichini (70' Maiorano). A disp. Menghini, Simone, Droghini, Gagliardi, Matera. All. Igor Giorgini (Mariani squalificato)VALDICHIENTI: Pollini, Bruni, Tartabini, Fermani, La...leggi
09/02/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,12474 secondi