Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Fermo


Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Gol pesante di Cingolani: "Un'annata difficile, ci voleva proprio"

L'attaccante della Futura 96 realizza la rete decisiva nel confronto diretto con il Montecosaro

CAPODARCO DI FERMO. Conferma le sue qualità la Futura 96 che non fallisce il colpo, forse decisivo, per la salvezza nel girone B di Promozione. La compagine di mister Cuccù vince sul terreno di una diretta concorrente come il Montecosaro, portandosi in una posizione di classifica che lascia ben sperare per il futuro. Match-winner del confronto il ritrovato bomber Riccardo Cingolani (foto) che abbiamo avuto il piacere di sentire.

Una vittoria di quelle che potrebbero lasciare il segno, è così?
Credo di si. Un successo molto importante contro un avversario che ha cercato in tutti i modi di metterci in difficoltà, ma siamo stati bravi a controllare la situazione e colpire quando si è presentata l'opportunità. Abbiamo portato a 14 punti il vantaggio sul Montecosaro e ora dovremo esser bravi a non commettere sciocchezze. I risultati positivi fanno certamente classifica, ma sono anche fondamentali per il morale di tutto l'ambiente e ci permettono di lavorare in settimana con minore pressione e con la testa più leggera”.
Decisiva una tua rete, quest'anno stai segnando meno del consueto, da cosa dipende?
“Innanzi tutto sono contento che il mio gol sia stato decisivo, ma è vero che dall'inizio della stagione facciamo tanta fatica a monetizzare le azioni pericolose che creiamo. Per quanto mi riguarda non riesco a trovare una spiegazione precisa, è la prima volta che trovo tante difficoltà sotto porta, anche se lavoro molto e con l'entusiasmo di sempre. Probabilmente un momento così può capitare, non è certo il primo caso tra gli attaccanti, spero che questo gol mi abbia sbloccato ed ora ne arrivino altri”.

Sia in testa che in coda la classifica sembra avere un aspetto piuttosto definito.
“Nella parte alta credo che ormai l'Atletico Ascoli sia irraggiungibile e le 4 inseguitrici lotteranno per il miglior piazzamento in vista dei play off. Meno definita la situazione in zona retrocessione anche se alcuni distacchi cominciano ad essere pesanti. Già oggi un play out non si disputerebbe per la regola dei 10 punti. Vedremo come evolverà la situazione, il nostro compito d'ora in avanti sarà quello di tenerci a distanza di sicurezza dalle sabbie mobili”.
Intanto sabato prossimo ospiterete un Potenza Picena ben messo in classifica, ma probabilmente fuori dai giochi per il vertice.
“I giallorossi sono un'ottima squadra sempre difficile da affrontare, ancor di più adesso che non hanno l'assoluta necessità di fare risultato, conoscendoli bene sappiamo che non verranno certo a Capodarco a fare una gita. Per noi l'occasione di aggiungere punti alla nostra classifica ed in caso di successo la possibilità di allontanarci, forse non in modo non definitivo ma certamente significativo, da qualsiasi tipo di rischio”.

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 10/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



UFFICIALE. Massimo Nerpiti per la panchina dell'Elpidiense Cascinare

CASCINARE. Sistema la casella dell’allenatore l’Elpidiense Cascinare che dopo la separazione da Guerrino Cannoni si affida a Massimo Nerpiti (foto). Calciatore di ottime qualità tecniche, con una carriera di primissimo piano nel panorama regionale, Nerpiti può vantare fino al 2018 una carriera di allenatore tu...leggi
08/07/2020

Torna a sventolare la bandiera del Monte San Pietrangeli

MONTE SAN PIETRANGELI. Non ci sarà più il Monte e Torre nel prossimo campionato di Seconda Categoria, società che univa le cittadine di Monte San Pietrangeli e Torre San Patrizio. La novità è di questi ultimi giorni e nella prossima stagione tornerà sui campi di calcio un nome storico come quello dell'ASD Monte San Pietrangeli, che negl...leggi
06/07/2020

Il nome Elpidiense è di nuovo realtà

SANT’ELPIDIO A MARE. Torna a suonare il nome “Elpidiense” nel calcio dilettantistico marchigiano. Figlia dell'accordo tra le (ormai ex) società Elpidiense Junior e Vigor Sant'Elpidio Viola, rinasce un'unico riferimento calcistico nel capoluogo di Sant'Elpidio a Mare. Nei giorni scorsi le assemblee dei soci delle due sop...leggi
06/07/2020

Elite Sangiorgese e Sangiorgese verso la fusione: Zega presidente!

PORTO SAN GIORGIO. Due grandi realità calcistiche di Porto San Giorgio stanno per diventare un'unica realtà. Sono infatti verso la chiusura le trattative di unione tra l'Elite Sangiorgese, scuola calcio affiliata al Milan, e la storica Sangiorgese Calcio 1922. La nuova società avrà al centro del proprio progetto la valorizzazion...leggi
06/07/2020

UFFICIALE. Il Monsampetro e mister Jacopo Birilli si separano

MONSAMPIETRO MORICO. Dopo due stagioni nel corso delle quali la squadra aveva recitato sempre un ruolo importante nel campionato di Prima categoria, è arrivata al capolinea la collaborazione tra il Monsampietro ed il tecnico Jacopo Birilli (foto). La società del presidente Simone Brasili ci informa che a causa del blocco di molte ...leggi
04/07/2020

Marco Oliveri si regala l'esordio in Serie A per il compleanno

Compleanno ed esordio in Serie A. Di certo non una giornata qualunque per  Marco Olivieri (foto) che ha festeggiato i 21 anni a Marassi, scendendo in campo con la Juventus 'dei grandi' per sostituire all'83' Paulo Dybala. Classe '99, nato a Fermo, residente a Porto Sant’Elpidio, l'esterno dell'Under 23 bianconera è reduce dalla vittoria di Coppa...leggi
01/07/2020

Pedaso: "Singolare se non venisse promossa la prima in classifica"

PEDASO. Nell’attesa di conoscere la prossima settimana i verdetti definitivi relativi alle vittorie dei campionati dilettantistici, riceviamo e pubblichiamo integralmente un comunicato ufficiale del F.C. Pedaso (nella foto di squadra), che ha chiuso in testa alla classifica nel girone G di Terza Categoria, con due punti di v...leggi
19/06/2020

Riatletizzazione post Covid-19: l'attività estiva di Rialab

Lo sport agonistico sta lentamente riprendendo e gli atleti hanno bisogno di ritrovare la loro forma in vista della ripartenza delle competizioni ufficiali. A questo scopo il centro fisioterapico Rialab a Piane di Montegiorgio propone attività nel corso dell'estate da non perdere. Il corso estivo riguarda la riatletizzazione post Covid...leggi
11/06/2020

La Sangiustese chiarisce sulla gestione de "La Croce" di Montegranaro

Una nota ufficiale da parte della Sangiustese per chiarire i dettagli dell'accordo per la gestione dell'impianto sportivo "La Croce" di Montegranaro. "La Sangiustese fa chiarezza in merito all’aggiudicazione del bando di assegnazione triennale per la gestione dell’impianto sportivo “La Croce” di...leggi
21/05/2020

Compie i suoi primi 40 anni Alessandro Smerilli!

Compie oggi 40 anni uno dei calciatori di maggior qualità del panorama calcistico regionale, parliamo di Alessandro Smerilli (foto), attaccante di classe cristallina, un uomo mai banale in mezzo al campo. La sua ormai lunga carriera è stata contrassegnata da tante reti e da giocate sopraffine, che ne hanno fatto un idolo per i tifosi che lo hanno ...leggi
21/05/2020

L'ex Juventus Garagliano pronto per una nuova carriera da allenatore

In attesa di conoscere come finirà questa sfortunata stagione agonistica, devastata su tutto il territorio nazionale dal Covid-19, molti dei protagonisti iniziano a guardare al futuro e a pianificare la loro carriera per gli anni a venire. E’ il caso di Graziano Garagliano (foto), calciatore di origine piemontese, da diversi anni ormai trapiantato nelle Ma...leggi
20/05/2020

Cesetti: "Detrazioni e credito d'imposta sono le armi per il rilancio"

Torna a parlare e a chiedere un intervento diretto per la salvaguardia del calcio e dello sport il direttore sportivo del Montegiorgio Zeno Cesetti (foto), direttamente dal profilo social della società rossoblù: “Siamo in attesa del prossimo Consiglio Federale dal quale dovranno arrivare indicazioni importanti p...leggi
13/05/2020

Valtesino, Pomili: "Il calcio deve ripartire dalla passione"

"Stiamo vivendo momenti decisamente anomali e di certo per chi ama il calcio e lo sport in genere non si vivono bene, si cerca rifugio nelle cose positive pensando soprattutto alla salute".Giancarlo Pomili (foto) è l'allenatore del Valtesino, formazione vicecapolista del girone G di Seconda categoria. Mister, in caso di stop cosa do...leggi
12/05/2020

Le società di Prima D in coro: "Ecco le nostre proposte per ripartire"

C’è tantissima incertezza e confusione sulle sorti del calcio dilettantistico e in questo contesto interviene l’iniziativa congiunti di diversi presidenti del Fermano e dell’Ascolano con proprie iniziative e proposte, soprattutto si tratta di società partecipanti alla Prima categoria D. In questo momento di confusione ed incertezza in merito alle sorti de...leggi
11/05/2020

Sette società del Fermano lanciano 3 proposte per il futuro del calcio

FERMO. Sette associazioni dilettantistiche della provincia di Fermo lanciano un appello che si pone l’obiettivo di coinvolgere più società e più persone possibili per disegnare il futuro del calcio del dopo Covid 19.   IL TESTO. "Il significato della parola Dilettanti, secondo la Treccani, è il seguente: “Chi col...leggi
11/05/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,80242 secondi