Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


image host

Ostra Calcio: Una panchina inaugurata in memoria di Nando Benarrivo

Vai alla galleria

Una panchina per ricordare Ferdinando “Nando” Benarrivo. In uno dei suoi luoghi preferiti, il campo sportivo di Pianello di Ostra, casa dell’Ostra Calcio. “A Nando Benarrivo, che ha trasmesso la passione per il pallone e un sano spirito sportivo a tanti ragazzi, sostenendo e animando tutte le attività della Società Sportiva Ostra Calcio.”
Sabato mattina un’intima cerimonia d’inaugurazione organizzata dalla società Ostra Calcio, presente con la dirigenza e la prima squadra, con la partecipazione della moglie Marinella e i due figli, Marco Giuseppe e Federica, gli amici di una vita e gli amici conosciuti strada facendo. A rendere omaggio all'indimenticato Nando anche il sindaco di Ostra, Federica Fanesi e l’assessore Alberto Agarbati.

«Un gigante della storia calcistica gialloblu», lo ricordava così il presidente dell’Ostra Calcio, Fabio Tarantino il giorno della sua scomparsa. «Mi vengono in mente tanti aneddoti su Nando ma uno è rimasto impresso nella mia mente - il saluto del presidente- Era il dicembre 2019, cena sociale. Nando era già malato ma, come sempre, aveva voluto esserci. Era un periodo in cui il Consiglio dell’Ostra Calcio doveva decidere il futuro dei suoi giovani e c'era chi andava da una parte chi dall'altra. Quella sera decisi di avvicinarmi a Nando per chiedergli un consiglio. Lui me lo diede, anzi, mi diede una vera e propria soluzione ed io da quel dialogo ebbi la sensazione, una volta di più, di avere di fronte una persona giovane, nella testa e nello spirito, al servizio, da sempre, dei giovani». Conclude: «Nando veniva al campo, si sedeva in mezzo ai due spogliatoi ed assisteva agli allenamenti dei bambini e dei ragazzi e alle partite della prima squadra, lo conoscevano e lo rispettavano tutti, amici e avversari. Ecco il perché della panchina per la quale ringrazio Gabriele Cerigioni, Antonio e Marco Albani.»

Nando, brindisino di nascita, ostrense d'adozione, è stato per Ostra, per lo sport cittadino e per il calcio regionale un punto di riferimento, un esempio. «Ringrazio Fabio e la società per il pensiero, si capisce che non è un atto dovuto, ma voluto.- la gratitudine del figlio Marco - Nell’Ostra Calcio mio padre ha ricoperto tutti i ruoli, da magazziniere a presidente, dando il suo contributo nello scrivere l'enorme storia di questa società. Spero che la panchina possa trasmettere tutto ciò che ha rappresentato mio padre per ritornare ai fasti di un tempo; mi auguro che i ragazzi ne traggano energia e riportino i colori dell’Ostra in alto e so che questo accadrà.»

«Nando non avrebbe mai immaginato una cosa del genere quindi grazie di cuore.», il ringraziamento della moglie Marinella.
«Un gesto simbolico ma concreto grazie alla società Ostra Calcio.- l'omaggio del sindaco di Ostra Federica Fanesi- Un uomo che ha passato la vita spendendosi per i giovani ed è giusto che abbia un ricordo nel luogo a lui più caro, nel luogo in cui si sentiva a casa.»

“Dagli anni ‘80 e per circa venticinque anni non c'è stato un giovane calciatore ostrense che non sia passato sotto il suo sguardo, che non abbia ricevuto un consiglio e magari, qualche volta, anche un bonario rimprovero. È lui che ha inculcato la passione per il calcio e un sano spirito sportivo in centinaia di ragazzi di Ostra”, scriveva così, ricordandolo, Bruno Landi nel suo libro “Il pallone racconta” dedicato alla storia dell’Ostra Calcio. E proprio Landi ha voluto concludere il giro degli interventi prima della benedizione della panchina da parte di Don Giuseppe Giacani: «Nando ha creduto nel calcio ostrense, soprattutto nel settore giovanile al quale ha dato molto ed è giusto che i giovani lo sappiano. È stato un bravo condottiero.»
SSD Ostra Calcio ASD

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



SERIE D. Il Castelfidardo espugna lo stadio dell'Aurora Alto Casertano

Aurora Alto Casertano - Castelfidardo 0-1AURORA ALTO CASERTANO (4-2-3-1): Vitiello; Nespoli, Tia, Monteleone, Indelicato; Balsamo (82’ Valentino), Amabile; Del Vecchio (46’ Caterino), Bianchi, D’Orta (88’ Mema); Chiacchio (46’ Vita). A disp. Kuzmanovic, Capasso, Sagliano, De Carlo, Bottiglieri. All. CampanaCASTELFIDARDO ...leggi
05/12/2021

PROMOZIONE A. OsimoStazione e Portuali non vanno oltre lo 0-0

OsimoStazione CD - Portuali Ancona 0-0OSIMO STAZIONE C. D.: Bottaluscio, Cucinella, Rinaldi, Gigante, Candolfi, Gyabaa Douglas, Testoni, Masi (90′ Staffolani), Cavaliere (78′ Bassotti), Marconi (70′ Cericola), Taddei (85′ Trozzi). All. Fenucci.PORTUALI: Tavoni, Severini, Rinaldi (57′ Pelosi), Santoni (57′ Lanari), Savini, Gasparin...leggi
04/12/2021

PRIMA C. Settempeda, prima vittoria in trasferta. Ulissi già decisivo

Villa Musone - Settempeda 1-2VILLA MUSONE: Balianelli, Guzzini(10’st Traferro), Berrettoni, Coppini(28’st Giampieri), Fiengo, Galvani, De Martino, Giuliani, Camilletti(14’pt Tonuzi), Bora(23’st Leone), Lorenzetti(13’st Ascani). A disp. Cingolani, Piccinini, Sall. All. PaoloniSETTEMPEDA: Caracci, Latini, Bott...leggi
04/12/2021

PROMOZIONE A. Un buon Loreto rimanda la vittoria: pari con la Vigor

Loreto - Vigor Castelfidardo 1-1LORETO: Albanesi, Grottini L., Brugiapaglia, Garcia P. (80’ Scalella),Picciafuoco, Bigoni Masllavica (64’ Palazzo) Brahimi Streccioni, Garcia M., Petrini (74’ Ascani) All.Moriconi FrancescoVIGOR CASTELFIDARDO: Lombardi, Gambacorta, Perna(74’ Polzonetti Luca), Ciucciomei (74’ Stacchiotti), Marconi, Marsili...leggi
04/12/2021

PRIMA C. Il Caldarola sbanca San Biagio

San Biagio - Caldarola 1-2SAN BIAGIO: Ortenzi, Socci (80’ Cerusico), Spegni (50’ Recanatini), Capocasa (60’ Mobili), Bellucci, Paccamicci (65’ Gatto), Mazzocchini, Manoni, Marziani, Piccini (60’ Gallina), Mihaylov. All. Degano.CALDAROLA: Sileoni, Aringoli, Falconi, Iacopini, Pelati, Staffolani, Ruggeri (46&r...leggi
04/12/2021

MERCATO. Colpo Osimana: per l'attacco c'è Ganci

Massimo Ganci è un nuovo giocatore dell’Osimana. Attaccante, classe 1981, in questa stagione in forza al Porto Sant’Elpidio in Eccellenza con 5 sigilli all’attivo. Il giocatore torna al 'Diana' dopo averci giocato con la Primavera del Milan al Torneo Lanari ed una carriera alle spalle tra i professionisti in Serie A, B, C, Lega Pro e Serie D. ...leggi
04/12/2021

MERCATO. Loreto, preso Edoardo Ascani. Si cerca un centravanti

E’ iniziato il calcio mercato di riparazione ed il Loreto del Presidente Andrea Capodaglio mette a segno il primo colpo. Dalla Vigor Castelfidardo arriva l’esterno offensivo classe 98’ Edoardo Ascani. nel frattempo si cerca una punta per finalizzare il lavoro della squadra e rafforzare il reparto offensivo finora alquanto sterile. In usci...leggi
03/12/2021

Biagio Nazzaro a Fossombrone per fare risultato

La tredicesima giornata vede la Biagio Nazzaro affrontare in campo avverso la Forsempronese 1949. Per i metaurensi di Michele Fucili si prospetta la ghiotta occasione di tallonare la capolista Vigor Senigallia, che sarà “stoppata” dal turno di riposo. Ai rossoblù, alla ricerca della tanto auspicata continuit&...leggi
03/12/2021

Giuliani: "Il Villa Musone vuole far punti contro la Settempeda"

Fame di punti per il Villa Musone che scenderà in campo sabato contro il Settempeda. Importante sarà la forza del proprio pubblico per l’undicesima giornata dei villans, che non trovano la vittoria da troppo tempo. I gialloblu hanno comunque sfoderato delle buone prestazioni, come sabato scorso contro la capolista Elfa Tolentino, non riuscen...leggi
03/12/2021

MERCATO. Un ex pro per il Barbara: ecco Zigrossi

Colpo grosso del Barbara che si assicura le prestazioni del difensore classe 1996 Valerio Zigrossi. Il calciatore ha vestito maglie prestigiose come quelle di Virtus Entella, Fano, Bisceglie, Cuneo e Savona e viene dall’ultima avventura che l’ha visto ben figurare con la casacca del Matelica (Serie C). ...leggi
03/12/2021

O.Marzocca: sulla maglia il simbolo della lotta alla fibrosi cistica

L’Olimpia Marzocca scende in campo a sostegno della Lega Italiana Fibrosi Cistica Marche. Un progetto solidale che entrerà nel vivo attraverso pregevoli iniziative. La prima novità riguarda la nuova divisa dell’Olimpia sulla quale spiccherà un logo dedicato a Lifc. La presentazione della nuova divisa avverrà giovedì 9 dicembre in s...leggi
03/12/2021

1X2 ECCELLENZA: i pronostici di mister Raffaele Gesuelli

L’allenatore Raffaele Gesuelli (foto) che ha lavorato con società come il Corridonia, il Tolentino, la Folgore Veregra e la Sangiustese, cura la rubrica dei pronostici relativa al campionato di Eccellenza. La schedina di Raffaele Gesuelli per la 13^ giornata:...leggi
03/12/2021

6 sostituzioni in una partita: sconfitta a tavolino in 2^ Categoria

Il giudice sportivo ha accolto il reclamo del Corinaldo in merito alla 9^ giornata di campionato in casa dell'Avis Arcevia. La partita era terminata 3-3. Svista dei locali che hanno effettuato 6 sostituzioni, superando il numero massimo di 5.  Il comunicato -  A scioglimento della riserva di cui al CU 86 del 24.11.2021, es...leggi
02/12/2021

MERCATO. Il Senigallia Calcio blinda la difesa con Cucchi

La notizia circolava da diversi giorni ma adesso, con l'inizio del mercato di dicembre, è arrivata l'ufficialità: Daniele Cucchi è un nuovo giocatore del Senigallia Calcio. La società in serata ha comunicato l'ingaggio del forte difensore che fa rientro a casa. Infatti dopo quattro anni trascorsi tra le file al Marotta e Mondolfo, to...leggi
02/12/2021

MERCATO. Tegola sulla Jesina: Nicola Moretti costretto a lasciare

"La Jesina Calcio comunica, con rammarico, che il proprio tesserato Nicola Moretti ha deciso di non proseguire l’attività sportiva.Tale decisione per motivi del tutto personali legati a sopraggiunti impegni di lavoro e familiari.La Jesina Calcio ringrazia Nicola Moretti per il lavoro svolto e per l’impegno pr...leggi
02/12/2021


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,14948 secondi