Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Renzo Morreale: "Fermiamoci, così non ha senso continuare"

Parla il responsabile dell'area tecnica del Porto Sant'Elpidio: "Non succede nulla se rinunciamo al calcio per un altro mese"

Mister Renzo Morreale (foto) al Corriere Adriatico dice la sua sull'attuale situazione del calcio dilettantistico: "Non ha senso giocare in queste condizioni. Non c'è programmazione, non c'è entusiasmo. Sarebbe meglio fermare il calcio dilettantistico per un mese, almeno finché la situazione non si normalizza, mentre è giusto non fermare l'economia".

"Ritardo nelle decisioni? Non lo so - prosegue l'attuale responsabile dell'area tecnica del Porto Sant'Elpidio - però è giusto aver provato a cominciare la stagione, ma ora viste le criticità meglio fare una pausa. Il calcio è uno sport di contatto, mentre fuori ci dicono di restare distanziati. Non ci sono nemmeno impianti in grado farlo, ad esempio le docce a turno, chi resta fuori dagli spogliatoi ad aspettare, cose che non hanno senso".

"Mi auguro che il campionato venga portato a termine, perché vuol dire che l'emergenza è superata, ma al momento vedo solo tante partite di Serie D ed Eccellenza rinviate. Capisco le opinioni contrastanti - conclude Morreale -. Ci sono giocatori di queste categorie che fanno quello di mestiere (non è il caso del Porto Sant'Elpidio) e, in caso di stop, vedrebbero compromessa la loro attività. E' quindi tutto instabile".

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 25/10/2020
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,08661 secondi