Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


LA STORIA. Una visita al cuore, la sentenza: Battisti lascia il calcio

Dopo l’esordio a settembre con il Fabriano Cerreto la scoperta e l’addio al campo

In estate l’avevano cercato in tanti, perché Tommaso Battisti, 24 anni di Fano, promessa del calcio pesarese, è uno di quelli che la palla la sa trattare e fa pure gol, ma alla fine aveva prevalso l’amicizia e la stima per il mister Simone Pazzaglia e da qui la firma con il Fabriano Cerreto (Eccellenza). Prima partita contro la Jesina e grande prestazione, con la cronache sportive a descriverlo come il migliore in campo e come una autentica spina nel fianco della difesa avversaria e autore anche del passaggio per il gol del suo compagno di gioco Marengo. Era il 27 settembre del 2020, una data che Battisti ricorderà per sempre, perché è stata la prima, ma può essere stata anche l’ultima.

Battisti da allora si sono giocate altre quattro partite più la Coppa, ma lei non è più sceso in campo, cosa è successo?
«Una ventina di giorni fa prima di iniziare il campionato, durante la visita medica sportiva mi avevano rilasciato l’idoneità con l’obbligo di fare una visita medica di controllo con ecocardio. Cosa che ho fatto il giorno dopo la partita, ma il dottore mi ha diagnosticato una cardiomiopatia, chiamata miocardio non compatto, una patologia congenita, in pratica sono nato così. E’ una patologia rara, con pochi casi, necessitava di una risonanza magnetica con contrasto, cosa che ho fatto, ma anche questa ha diagnosticato la patologia».

Il che significa, purtroppo, non giocare più al calcio agonistico:
«Purtroppo è così, la Figc non rilascia in questi casi l’idoneità sportiva. Proverò a fare altri controlli in altri centri, ma la vedo dura. Li per lì è stato un trauma, adesso sto metabolizzando anche se non è facile. Mister e ompagni mi sono vicini, ci sentiamo, Pazzaglia mi aveva allenato al primo anno di Eccellenza, sono tutti dispiaciuti».

Sembra un eufemismo, ma l’importante è la salute.
«Certamente, prima c’è la salute, poi viene il calciatore. Certo mi dispiace, troverò strade alternative per stare vicino al mondo dello sport, essendo laureato, se qualche mio vecchio mister volesse, posso fare il suo preparatore atletico o il secondo allenatore. Ho già la laurea triennale scienze motorie, ora sto facendo la magistrale chiamata ‘Rieducazione funzionale. Anche la famiglia mi è vicina, mio fratello gioca a basket in serie B a Cesena, prima si alternavano nel seguire i figli. La mia fidanzata invece mi seguiva in ogni partita, ora mi ha fatto capire che l’importante è la salute».

Ricorda il gol più importante?
«Tre anni fa con il Gallo contro l’Urbania, segnai una doppietta, il secondo gol del 2 a 1 arrivò al novantesimo, ma c’è anche quello alla finale playout con il Fossombrone, ero ancora un under. Ho fatto il pallonetto al portiere e abbiamo vinto 2 0 salvandoci».

E l’ultimo?
«A Fossombrone l’anno scorso prima dello stop generalizzato per il Covid».

Battisti, cresciuto calcisticamente nell’Alma Juventus Fano con una stagione in prestito al Senigallia, dopo una parentesi al Vismara in Eccellenza, nella stagione 2015-2016 ha giocato 30 gare con il Fossombrone realizzando ben 10 reti. Poi alla Civitanovese in serie D (20 gare e 2 gol), poi all’Atletico Gallo e due stagioni a Fossombrone e quest’anno a Fabriano, 136 partite in totale e 43 gol. Non pochi per un giovane. Ora lo stop, inatteso e inopportuno, ma Tommaso si toglierà altre soddisfazioni e segnerà ancora nel percorso della vita, che nonostante tutto, non può non sorridere ad un giovane bravo e stimato da tutti.
(FONTE: IL RESTO DEL CARLINO)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 03/11/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



Real Metauro, Salvioni: "Le società vanno sostenute economicamente"

Quando potrà ripartire il calcio dilettantistico? A questa domanda cerca di rispondere il coopresidente della Nuova Real Metauro Euro Salvoni (foto): "La situazione attuale credo che non possa permettere la ripresa degli allenamenti in gruppo e successivamente l’inizio dei campionati - dice a Il Resto del Carlino - il Comitato domani sar&agr...leggi
19/01/2021

Omar Manuelli in lizza per la panchina dell'Ascoli Primavera

Spunta anche il nome di Omar Manuelli (foto) per la panchina dell'Ascoli Primavera. Come riporta il portale mondoprimavera.com la società bianconera, infatti, dopo un inizio di stagione molto difficile ha optato per un cambio di alleantore. La dirigenza ha deciso di esonerare il mister spagnolo Abascal, che aveva brevemente guid...leggi
09/01/2021

Di Lorenzi: "Chiarezza dalla FIGC o sarà impossibile ripartire"

Lo stop imposto dall’ultimo Dpcm ai campionati dilettantistici, tiene banco nelle discussioni tra gli sportivi e tra gli addetti ai lavori. Fermarsi, non fermarsi, quando ripartire, come gestire la sosta, sono questi gli interrogativi che si pongono in questo periodo i dirigenti delle società. Abbiamo sentito il parere di Gabriele Di Lorenzi (foto) diretto...leggi
27/10/2020

Covid-19: si muovono le società. Il Comitato si apre al confronto

Movimento dilettantistico marchigiano in ebollizione in questi ultimi giorni. Si stanno succedendo riunioni e prese di contatto tra le varie società del panorama dilettantistico, al fine di stabilire una linea di condotta comune, per affrontare i problemi derivanti dall’applicazione del protocollo anticovid e della gestione di eventuali quarantene....leggi
14/10/2020

Vis Pesaro: positivo al Covid un componente dello staff!

PESARO. La Vis Pesaro 1898 comunica che un componente dello staff è risultato positivo al Covid-19 al termine dell’elaborazione dei tamponi effettuati lunedì 5 ottobre. La società ha attivato tutte le procedure previste dal protocollo in vigore e il componente dello staff risultato positivo è stato prontamente posto in quarantena a domicilio. N...leggi
07/10/2020

MERCATO. Pesaro Calcio: preso il portiere Alessandro Bruscoli

Continuano i movimenti di mercato in casa Pesaro Calcio in vista del campionato di Prima Categoria che prenderà il via il prossimo 25 ottobre. La società ha annunciato l’arrivo di un altro calciatore che và a rinforzare l’organico a disposizione di mister Clementoni.Si tratta del portiere ...leggi
01/10/2020

MERCATO. Colpo Falco Acqualagna: per la mediana c'è Bartoli

ACQUALAGNA. Esperienza e classe per il centrocampo del Falco Acqualagna. E' ufficiale l'arrivo di Emiliano Bartoli, che approda in Seconda Categoria dopo tanti di Eccellenza con le maglie di Cesenatico, Urbino, Osimana, Cagliese, Vismara, Fabriano Cerreto, Fossombrone ed Atletico Alma....leggi
30/09/2020

MERCATO. Marotta scatenato: preso Kevin Gresta

Il Marotta piazza un bel colpo per il reparto avanzato prendendo in prestito dalla FC Vigor Senigallia il classe '99 Kevin Gresta (foto), lo scorso anno in forza all'Olimpia Marzocca. Ragazzo dotato di tecnica, rapidità e visione di gioco, sue caratteristiche principali, condite con la giusta cattiveria e determinazione. Caratteristiche le ...leggi
24/09/2020

MERCATO. Colpo Villa San Martino: preso Manuel Tonucci

PESARO. Il Villa San Martino aggiunge qualità e quantità per il centrocampo con l'ingaggio di Manuel Tonucci (foto). Classe '94, calciatore ha disputato molti campionati di Eccellenza con le maglie di Vismara, Fossombrone e nelle ultime stagioni Atletico Gallo Colbordolo. Un grande affare per il direttore sportivo dei pesaresi Luca Bocci,...leggi
03/09/2020

MERCATO. Il Marotta saluta quattro giocatori

Il Marotta saluta i seguenti giocatori: Federico Scrilatti in prestito a Pontesasso, all’esperto centrocampista Federico Rasicci che approda a Monserra, al difensore Federico Tomassini per fine prestito e con destinazione Laurentina, il forte attaccante Luca Montanari che fa due salti di categoria e approda in quel di Urb...leggi
02/09/2020

MERCATO. Ancora un rinforzo per l'Osteria Nuova

L'Osteria Nuova del Presidente Luigi Cocchi ha raggiunto l'accordo con il forte difensore Andrea Berti (foto), classe '93, in uscita dal K-Sport Montecchio. Un ulteriore rinforzo che fa aumentare le quotazioni della squadra che punterà, a questo punto, a disputare un campionato di vertice in Prima Categoria....leggi
28/08/2020

L'Atletico Gallo è ripartito: Giovanni Dominici è l'ultima novità

E' iniziata lo scorso lunedì la nuova stagione dell'Atletico Gallo Colbordolo, effettuando la preparazione presso il Comunale di Gallo di Petriano in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Pochi i movimenti effettuati la direttore sportivo Ettore Mariotti, ultimo di questi in ordine di tempo è l'arrivo del talentuoso difensore classe '94 Giovanni Dom...leggi
19/08/2020

MERCATO. Per il Marotta ecco Christian Gorini

Nuovo arrivo al Marotta. Approda in rossoblu Christian Gorini (foto), classe 96, cresciuto nel settore giovanile della Vigor Senigallia, ha già collezionato diverse stagioni tra Eccellenza e Promozione anche con Osimana e Pergolese. Centrocampista con il vizio del gol, ultima stagione a Monserra dove rientrato a dicembre da un brutto infortunio,...leggi
06/08/2020

MERCATO. Colpo a centrocampo del Vismara: ecco Byad Anas

PESARO. Volto nuovo per il campionato marchigiano di Prima Categoria. La società del Vismara si è assicurata le prestazioni di Byad Anas (foto) centrocampista, mancino, dotato di un ottima tecnica e tempismo di gioco. Anas classe 1992, tante presenze in Eccellenza e Promozione nel campionato romagnolo,...leggi
03/08/2020

MERCATO. Real Altofoglia: tutti i movimenti

Il Real Altofoglia è pronto a ripartire per il nuovo campionato di Seconda categoria e lo fa attraverso addii, riconferme e importanti ritorni. Partendo da questi ultimi, dopo dopo tre anni di lontananza per motivi di lavoro, torna a ricoprire la carica di presidente della società il giovane e dinamico Filippo Pini, con lui arriva in qualità...leggi
27/07/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,16782 secondi