image host

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Macerata


image host

SERIE C. Il Matelica supera il primo turno dei play-off

Matelica - Sambenedettese 3-1
MACERATA – Il Matelica batte per 3-1 nel derby marchigiano la Sambenedettese, continua a fare dell’Helvia Recina il proprio fortino e supera con pieno merito il primo turno dei playoff.
Ottava contro nona al termine della stagione, che ha visto i rossoblu penalizzati di 4 punti.
Nell’ultimo turno di campionato vittoria rotonda per il Matelica (3-0 con Imolese), Samb invece sconfitta di misura e con onore a Padova (con Lescano sugli scudi).
Vigilie opposte per le due squadre. Mister Colavitto non si fida e va sul sicuro confermando Vitali tra i pali, in difesa Magri a far coppia con De Santis, Di Renzo e Tofanari sugli esterni. Mediana a tre con Calcagni – Bordo – Balestrero, tridente classico in avanti con Volpicelli, Leonetti e Moretti. Assenti Ruani, Zigrossi e Martorel.
Panchina lunga, ottimismo e spirito battagliero invece per i rossoblu che non hanno nulla da perdere e si sono guadagnati il grande affetto della piazza: rientrano dall’infermeria Padovan, Maxi Lopez e Lombardi e dalla squalifica gli argentini Rossi e Liporace, subito in campo.
Due vittorie su due per il Matelica nei precedenti in campionato: un mese fa, nel sabato di Pasqua, gli alto maceratesi si imposero per 1-0 di rigore grazie al penalty vincente di capitan De Santis, a dicembre sempre i biancorossi espugnarono per 3-2 il Riviera delle Palme dopo il gol in avvio di Angiulli.
Tutta un’altra storia oggi, con i rivieraschi ancora più compatti e che hanno reagito con grande dignità alle immense difficoltà finanziarie di questi mesi onorando la maglia e conquistando il quinto playoff consecutivo da quando sono in C.
Ritmo alto ma poche emozioni nei primi 45’ con le occasioni più importanti capitate a Botta: due punizioni consecutive, una dai 30 metri ed una più avanti ed un paio di conclusioni, una ben controllata da Vitali ed una a fil di palo erano gli unici sussulti di un match per il resto molto tattico è bloccato. Nella ripresa parte subito a spron battuto il Matelica che al 4’ st passa in vantaggio: Leonetti serve Alberti, sponda aerea del subentrato numero 29 e conclusione di Calcagni che si insacca dove Nobile non può arrivare. Prova a reagire la Samb con la testa di Cristini sugli sviluppi di un corner, ma i padroni di casa sfiorano subito il raddoppio con Leonetti che danza sul pallone e prova la conclusione in area, con la sfera che finisce fuori bersaglio. La rasoiata di Angiulli e la botta di Bacio Terracino portano apprensione dalle parti della retroguardia di casa. I biancorossi capitolano al 25’ st con la volée di D’Angelo che riequilibra l’incontro. Più vibrante la seconda parte del match con la Samb che a dieci dal termine resta anche in dieci per l’espulsione di De Goicoechea, reo di fallo da ultimo uomo su Moretti, ma che continua a spingere. Nel finale D’Angelo commette mani in area e l’arbitro assegna il penalty. Dal dischetto va Moretti che spiazza Nobile e riporta il Matelica in vantaggio. Il tris lo realizza in pieno recupero Alberti servito da Balestrero.
I biancorossi giocheranno il prossimo turno sicuramente in trasferta e dovranno vedersela con Cesena o Feralpisaló, ma per conoscere la data bisognerà aspettare le decisioni del Consiglio Direttivo della Lega Pro in merito al recupero dell’ultima gara del primo turno tra Triestina e Virtus Verona, rinviata a data da destinarsi a causa di un focolaio Covid nelle fila venete.

MATELICA (4-3-3): Vitali; Tofanari, De Santis, Magri, Di Renzo; Calcagni (33’ st Fracassini), Bordo, Balestrero; Volpicelli (1’ st Alberti), Moretti, Leonetti (33’ st Peroni). Allenatore Gianluca Colavitto.
SAMBENEDETTESE (4-3-3): Nobile; Fazzi, D’Ambrosio, Cristini, De Goicoechea; Rossi (20’ st D’Angelo), Angiulli, De Ciancio (9’ st Padovan); Botta, Lescano (33’ st Lopez), Liporace (9’ st Bacio Terracino). Allenatore Paolo Montero.
ARBITRO: Sig. Daniele De Tommaso della sezione di Rimini.
ASSISTENTI: Sig.ri Alessandro Maninetti della sezione di Lovere e Francesco Rizzotto della sezione di Roma 2.
QUARTO UOMO: Sig. Alberto Rubén Arena della sezione di Torre Del Greco.
RETI: 4’ st Calcagni, 25’ st D’Angelo, 44’ st Moretti (rig), 49’ st Alberti
NOTE: gara a porte chiuse; prima del fischio d’inizio osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa del responsabile medico della Sambenedettese dottor Mario Capriotti; ospiti in divisa rossoblu e portiere verde; locali in divisa biancorossa, pantaloncini e calzettoni rossi e portiere bianco ; corner 2-1; espulso al 36’ st De Goicoechea per fallo da ultimo uomo; ammoniti Angiulli, Cristini, Moretti, Rossi, Tofanari, Leonetti e Magri; recupero 0’pt, 4’ st

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 09/05/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



MERCATO. Ufficiale: Gian Filippo Felicioli torna all'Ascoli

L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica il ritorno in bianconero del difensore Gian Filippo Felicioli, marchigiano di Fiuminata che ha vestito la maglia del Picchio nella s.s. 2016/17.Nato a San Severino Marche il 30 settembre 1997, Felicioli arriva dal Venezia a titolo temporaneo con diritto di riscatto.Cresciuto nel settore giovanile del Mil...leggi
31/08/2021

Colavitto: "Non vedo l'ora di cominciare con l'Ancona-Matelica"

Ultime ore di vacanza per i biancorossi dell’Ancona - Matelica che, a partire da martedì, si ritroveranno al “Giovanni Paolo II” di Matelica per due giorni di test e visite mediche, prima dello start ufficiale del ritiro pre-campionato fissato per giovedì 22 Luglio. “Le sensazioni ...leggi
18/07/2021

UFFICIALE. L'Ancona Matelica riparte da Gianluca Colavitto

Fumata bianca all'Ancona Matelica. Per la terza stagione consecutiva sarà mister Gianluca Colavitto a sedere sulla panchina della Società del Patron Mauro Canil.Arrivato in biancorosso nell’ottobre del 2019, in questi due anni il tecnico partenopeo d’origine ma lancianese d’adozione ha conquistato tutti grazie ai suoi alti valori morali e soprattutto...leggi
25/06/2021

SERIE C. Matelica, il sogno continua. Cesena espugnata

Cesena - Matelica 2-3CESENA (4-3-3): 33 Nardi; 16 Favale, 27 Gonnelli, 13 Ricci, 15 Ciofi (13’ st 10 Russini, 26’ st Sorrentino) 5 Steffè (37’ st Peterman), 4 Di Gennaro, 32 Capellini (13’ st 17 Ardizzone) ; 7 Zecca (37’ st 6 Zappella), 9 Caturano, 20 Bortolussi. A disposizione: 22 Benedettini, 36 Fabbri, 11 Munari, 18 Collocolo, ...leggi
20/05/2021


Matelica, Francesco Micciola miglior direttore sportivo 2019-20

In occasione del derby con il Fano il Direttore Sportivo del Matelica Francesco Micciola ha ricevuto il riconoscimento ADICOSP come "miglior DS Categoria Dilettanti nella stagione 19/20". A consegnare il premio il Presidente dell'Associazione Direttori e Collaboratori Sportivi, Alfonso Morrone ed il DS ex Ascoli Giuseppe Bifulco. Alla...leggi
18/04/2021


SERIE C. Il Matelica si ferma a Gubbio: biancorossi battuti 3-0

Gubbio - Matelica 3-0GUBBIO (4-3-1-2): 12 Zamarion; 2 Formiconi (37’ st 23 Cinaglia), 5 Uggè, 15 Signorini, 14 Ferrini; 26 Oukhadda, 8 Megelaitis, 17 Hamlili (37’ st 19 Malaccari); 20 Sainz Maza (42’ st 4 Sdaigui) ; 21 Gomez (34’ st 30 Fedato), 9 Pellegrini (34’ st 11 De Silvestro). A disposizione: 32 Savelloni, 18 Sorbelli, 31 In...leggi
27/03/2021

SERIE C. Matelica, cinquina nel derby con la Fermana

Matelica - Fermana 5-1MATELICA (4-3-3): 1 Cardinali; 14 Tofanari (27’ st 2 Fracassini) ,4 De Santis, 18 Magri, 3 Di Renzo; 19 Calcagni, 30 Mbaye, 8 Pizzutelli (20’ st 5 Bordo); 7 Volpicelli (27’ st 21 Peroni) , 17 Moretti (42’ st 13 Santamarianova), 10 Leonetti (27’ st 23 Franchi). A disposizione: 22 Martorel, 28 Vitali, 6 Barbarossa, 9 ...leggi
21/03/2021

SERIE C. Matelica-Cesena 2-2. LE IMMAGINI

Il Matelica sfiora il colpo con il Cesena. Sopra di due reti grazie alla doppietta di Leonetti, i biancorossi di mister Colavitto cedono nel recupero e si fanno rimontare da due gol di Bortolussi. 2-2MATELICA (4-3-3): 22 Martorel; 24 Masini, 14 Cason (26’ st 18 Magri), 4 De Santis, 27 Maurizii; 19 Calcagni, 5 Bordo, 11 Balestrero; 7 Volpicelli (31’ st 17 ...leggi
22/11/2020


Fabrizio Castori riparte dal Trapani

Fabrizio Castori (foto) riparte dal Trapani. Il tecnico originario di San Severino Marche, dopo le ultime stagioni trascorse alla guida di Carpi e Cesena, è stato ufficializzato dal club siciliano per guidare la squadra al raggiungimento della salvezza nel campionato di Serie B....leggi
19/12/2019

SORPRESA A MACERATA. Nuova proprietà: ecco Claudio Liotta

MACERATA. Tutto in pochi giorni. Prima la salvezza sul campo, poi i due punti di penalizzazione con deferimento per Spalletta e Siveri e infine il colpo di teatro odierno. Arriva il passaggio di proprietà della Maceratese che passa, per il 95% in mano a Spalletta, alla Mediterranea Metalli srl di Giugliano...leggi
26/04/2017

"La Maceratese ripiani i debiti o sarà Terza categoria"

MACERATA. Il presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, dà l'ultimatum alla Maceratese. Se il presidente Filippo Spalletta o chi per lui non riuscirà a ripianare i debiti, che oramai superano il milione di euro, il sodalizio biancorosso sparirà dalla mappa calcistica. Come riporta il sito maceratese ...leggi
13/04/2017

I tesserati della Maceratese: "A 3 mesi dalla fine solo uno stipendio"

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato dei tesserati della società Maceratese 1922. MACERATA. “I calciatori e lo staff tecnico della S.S. Maceratese 1922 con il presente comunicato vogliono chiarire e porre in evidenza la loro attuale situazione; in oggi la società, a soli tre mesi dalla fine del campionato, ha corrisposto unicamente i compensi contr...leggi
14/03/2017


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,16889 secondi