Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Macerata


SERIE C. Il Matelica supera il primo turno dei play-off

Matelica - Sambenedettese 3-1
MACERATA – Il Matelica batte per 3-1 nel derby marchigiano la Sambenedettese, continua a fare dell’Helvia Recina il proprio fortino e supera con pieno merito il primo turno dei playoff.
Ottava contro nona al termine della stagione, che ha visto i rossoblu penalizzati di 4 punti.
Nell’ultimo turno di campionato vittoria rotonda per il Matelica (3-0 con Imolese), Samb invece sconfitta di misura e con onore a Padova (con Lescano sugli scudi).
Vigilie opposte per le due squadre. Mister Colavitto non si fida e va sul sicuro confermando Vitali tra i pali, in difesa Magri a far coppia con De Santis, Di Renzo e Tofanari sugli esterni. Mediana a tre con Calcagni – Bordo – Balestrero, tridente classico in avanti con Volpicelli, Leonetti e Moretti. Assenti Ruani, Zigrossi e Martorel.
Panchina lunga, ottimismo e spirito battagliero invece per i rossoblu che non hanno nulla da perdere e si sono guadagnati il grande affetto della piazza: rientrano dall’infermeria Padovan, Maxi Lopez e Lombardi e dalla squalifica gli argentini Rossi e Liporace, subito in campo.
Due vittorie su due per il Matelica nei precedenti in campionato: un mese fa, nel sabato di Pasqua, gli alto maceratesi si imposero per 1-0 di rigore grazie al penalty vincente di capitan De Santis, a dicembre sempre i biancorossi espugnarono per 3-2 il Riviera delle Palme dopo il gol in avvio di Angiulli.
Tutta un’altra storia oggi, con i rivieraschi ancora più compatti e che hanno reagito con grande dignità alle immense difficoltà finanziarie di questi mesi onorando la maglia e conquistando il quinto playoff consecutivo da quando sono in C.
Ritmo alto ma poche emozioni nei primi 45’ con le occasioni più importanti capitate a Botta: due punizioni consecutive, una dai 30 metri ed una più avanti ed un paio di conclusioni, una ben controllata da Vitali ed una a fil di palo erano gli unici sussulti di un match per il resto molto tattico è bloccato. Nella ripresa parte subito a spron battuto il Matelica che al 4’ st passa in vantaggio: Leonetti serve Alberti, sponda aerea del subentrato numero 29 e conclusione di Calcagni che si insacca dove Nobile non può arrivare. Prova a reagire la Samb con la testa di Cristini sugli sviluppi di un corner, ma i padroni di casa sfiorano subito il raddoppio con Leonetti che danza sul pallone e prova la conclusione in area, con la sfera che finisce fuori bersaglio. La rasoiata di Angiulli e la botta di Bacio Terracino portano apprensione dalle parti della retroguardia di casa. I biancorossi capitolano al 25’ st con la volée di D’Angelo che riequilibra l’incontro. Più vibrante la seconda parte del match con la Samb che a dieci dal termine resta anche in dieci per l’espulsione di De Goicoechea, reo di fallo da ultimo uomo su Moretti, ma che continua a spingere. Nel finale D’Angelo commette mani in area e l’arbitro assegna il penalty. Dal dischetto va Moretti che spiazza Nobile e riporta il Matelica in vantaggio. Il tris lo realizza in pieno recupero Alberti servito da Balestrero.
I biancorossi giocheranno il prossimo turno sicuramente in trasferta e dovranno vedersela con Cesena o Feralpisaló, ma per conoscere la data bisognerà aspettare le decisioni del Consiglio Direttivo della Lega Pro in merito al recupero dell’ultima gara del primo turno tra Triestina e Virtus Verona, rinviata a data da destinarsi a causa di un focolaio Covid nelle fila venete.

MATELICA (4-3-3): Vitali; Tofanari, De Santis, Magri, Di Renzo; Calcagni (33’ st Fracassini), Bordo, Balestrero; Volpicelli (1’ st Alberti), Moretti, Leonetti (33’ st Peroni). Allenatore Gianluca Colavitto.
SAMBENEDETTESE (4-3-3): Nobile; Fazzi, D’Ambrosio, Cristini, De Goicoechea; Rossi (20’ st D’Angelo), Angiulli, De Ciancio (9’ st Padovan); Botta, Lescano (33’ st Lopez), Liporace (9’ st Bacio Terracino). Allenatore Paolo Montero.
ARBITRO: Sig. Daniele De Tommaso della sezione di Rimini.
ASSISTENTI: Sig.ri Alessandro Maninetti della sezione di Lovere e Francesco Rizzotto della sezione di Roma 2.
QUARTO UOMO: Sig. Alberto Rubén Arena della sezione di Torre Del Greco.
RETI: 4’ st Calcagni, 25’ st D’Angelo, 44’ st Moretti (rig), 49’ st Alberti
NOTE: gara a porte chiuse; prima del fischio d’inizio osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa del responsabile medico della Sambenedettese dottor Mario Capriotti; ospiti in divisa rossoblu e portiere verde; locali in divisa biancorossa, pantaloncini e calzettoni rossi e portiere bianco ; corner 2-1; espulso al 36’ st De Goicoechea per fallo da ultimo uomo; ammoniti Angiulli, Cristini, Moretti, Rossi, Tofanari, Leonetti e Magri; recupero 0’pt, 4’ st

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 09/05/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



SERIE C. Matelica, il sogno continua. Cesena espugnata

Cesena - Matelica 2-3CESENA (4-3-3): 33 Nardi; 16 Favale, 27 Gonnelli, 13 Ricci, 15 Ciofi (13’ st 10 Russini, 26’ st Sorrentino) 5 Steffè (37’ st Peterman), 4 Di Gennaro, 32 Capellini (13’ st 17 Ardizzone) ; 7 Zecca (37’ st 6 Zappella), 9 Caturano, 20 Bortolussi. A disposizione: 22 Benedettini, 36 Fabbri, 11 Munari, 18 Collocolo, ...leggi
20/05/2021


Matelica, Francesco Micciola miglior direttore sportivo 2019-20

In occasione del derby con il Fano il Direttore Sportivo del Matelica Francesco Micciola ha ricevuto il riconoscimento ADICOSP come "miglior DS Categoria Dilettanti nella stagione 19/20". A consegnare il premio il Presidente dell'Associazione Direttori e Collaboratori Sportivi, Alfonso Morrone ed il DS ex Ascoli Giuseppe Bifulco. Alla...leggi
18/04/2021


SERIE C. Il Matelica si ferma a Gubbio: biancorossi battuti 3-0

Gubbio - Matelica 3-0GUBBIO (4-3-1-2): 12 Zamarion; 2 Formiconi (37’ st 23 Cinaglia), 5 Uggè, 15 Signorini, 14 Ferrini; 26 Oukhadda, 8 Megelaitis, 17 Hamlili (37’ st 19 Malaccari); 20 Sainz Maza (42’ st 4 Sdaigui) ; 21 Gomez (34’ st 30 Fedato), 9 Pellegrini (34’ st 11 De Silvestro). A disposizione: 32 Savelloni, 18 Sorbelli, 31 In...leggi
27/03/2021

SERIE C. Matelica, cinquina nel derby con la Fermana

Matelica - Fermana 5-1MATELICA (4-3-3): 1 Cardinali; 14 Tofanari (27’ st 2 Fracassini) ,4 De Santis, 18 Magri, 3 Di Renzo; 19 Calcagni, 30 Mbaye, 8 Pizzutelli (20’ st 5 Bordo); 7 Volpicelli (27’ st 21 Peroni) , 17 Moretti (42’ st 13 Santamarianova), 10 Leonetti (27’ st 23 Franchi). A disposizione: 22 Martorel, 28 Vitali, 6 Barbarossa, 9 ...leggi
21/03/2021

SERIE C. Matelica-Cesena 2-2. LE IMMAGINI

Il Matelica sfiora il colpo con il Cesena. Sopra di due reti grazie alla doppietta di Leonetti, i biancorossi di mister Colavitto cedono nel recupero e si fanno rimontare da due gol di Bortolussi. 2-2MATELICA (4-3-3): 22 Martorel; 24 Masini, 14 Cason (26’ st 18 Magri), 4 De Santis, 27 Maurizii; 19 Calcagni, 5 Bordo, 11 Balestrero; 7 Volpicelli (31’ st 17 ...leggi
22/11/2020


Fabrizio Castori riparte dal Trapani

Fabrizio Castori (foto) riparte dal Trapani. Il tecnico originario di San Severino Marche, dopo le ultime stagioni trascorse alla guida di Carpi e Cesena, è stato ufficializzato dal club siciliano per guidare la squadra al raggiungimento della salvezza nel campionato di Serie B....leggi
19/12/2019

SORPRESA A MACERATA. Nuova proprietà: ecco Claudio Liotta

MACERATA. Tutto in pochi giorni. Prima la salvezza sul campo, poi i due punti di penalizzazione con deferimento per Spalletta e Siveri e infine il colpo di teatro odierno. Arriva il passaggio di proprietà della Maceratese che passa, per il 95% in mano a Spalletta, alla Mediterranea Metalli srl di Giugliano...leggi
26/04/2017

"La Maceratese ripiani i debiti o sarà Terza categoria"

MACERATA. Il presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, dà l'ultimatum alla Maceratese. Se il presidente Filippo Spalletta o chi per lui non riuscirà a ripianare i debiti, che oramai superano il milione di euro, il sodalizio biancorosso sparirà dalla mappa calcistica. Come riporta il sito maceratese ...leggi
13/04/2017

I tesserati della Maceratese: "A 3 mesi dalla fine solo uno stipendio"

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato dei tesserati della società Maceratese 1922. MACERATA. “I calciatori e lo staff tecnico della S.S. Maceratese 1922 con il presente comunicato vogliono chiarire e porre in evidenza la loro attuale situazione; in oggi la società, a soli tre mesi dalla fine del campionato, ha corrisposto unicamente i compensi contr...leggi
14/03/2017

Ricorso accolto: la Maceratese si riprende un punto

MACERATA. Accolto il ricorso della Maceratese, torna un punto dei 3 di penalizzazione precedentemente inflitti dopo il ricorso da parte della società, rappresentata e difesa dagli avvocati Edoardo Chiacchio, Giancarlo e Massimo Nascimbeni che la società del presidente Filippo spalletta ringrazia per la proficua opera prestata. Il ricorso della Maceratese era avver...leggi
26/01/2017

Maceratese, 3 punti di penalizzazione. Ora la classifica preoccupa

Tre punti di penalizzazione da scontarsi nella stagione in corso e squalifica di 8 mesi per Maria Francesca Tardella e Roberto Fioretti: è questa la sentenza del Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare a carico della Maceratese. Prosciolti Naccarriti, Tognetti e Giustozzi. Il deferimento si riferiva alla tardiva iscrizione al corrente campionato di Lega P...leggi
24/11/2016

Coppa Italia. Doppietta di Gelonese, l'Ancona fa fuori la Maceratese!

L'Ancona ha battuto la Maceratese per 2-1 allo stadio Del Conero è si è qualificata per i quarti di finale della Coppa Italia di Lega Pro. Le reti sono state segnate da Gelonese dell'Ancona al 44' del primo tempo, da Gremizzi della Maceratese al 28' della ripresa, e ancora da Gelonese appena un minuto dopo....leggi
22/11/2016


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,21923 secondi