Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


image host

Bonacci: "Sarà di fatto come un nuovo inizio di campionato"

Il commento del Presidente del Montefano Stefano Bonacci (foto) sulle modifiche al campionato di Eccellenza fino al termine della stagione:
“Dovendo finire il campionato entro la metà di maggio per avere poi il tempo per i playoff nazionali, credo sia stato fatto il massimo. Senza partite al mercoledì sarebbe stata la cosa migliore, ma è stato inevitabile. Tra l’altro a noi capita una gara di cartello in quanto dovremo ospitare la Vigor Senigallia in mezzo alla settimana".

Una ripartenza del campionato fissata al 6 febbraio, dopo aver recuperato tutti i match rinviati finora. In particolare il Montefano giocherà la sfida interna con il Fabriano (17° di andata) proprio domenica 30 gennaio. “Questa partita forse viene un po’ presto se consideriamo la situazione pandemica. D’altra parte è anche giusto che si riparta tutti con lo stesso numero di partite disputate”.

Ripartire per poi non fermarsi più fino al termine di un campionato. È questa la speranza di tutti gli addetti ai lavori. “Speriamo che la ripartenza sia definitiva. Le terze dosi di vaccino, una quarantena attenuata, un ritorno in campo semplificato e una situazione generale in miglioramento potrebbero bastare per non fermarsi di nuovo” sostiene il presidente dei viola.

Di fatto sarà un ritorno in campo dopo oltre un mese dalla pausa natalizia e si potrebbero incontrare alcune difficoltà. A tal proposito Bonacci conclude: “Sarà di fatto come un nuovo inizio di campionato. Mancherà il ritmo partita e ci sarà da fare i conti con la condizione fisica. Noi da questa settimana torneremo più o meno a ranghi completi per allenarci verso una meta ora sicura. Finora è stato un lavoro di mantenimento.”

(Fonte: Corriere Adriatico)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 20/01/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



Il convegno de "Gli Amici di Graziano" torna con la 5^ edizione

Dopo due anni di assenza a causa della pandemia, torna il convegno organizzato dal gruppo degli “Amici di Graziano”. Si tratta della quinta edizione di un appuntamento che annualmente intende ricordare la figura di Graziano Colotti, scomparso ormai sette anni fa, nel maggio del 2015. Allenatore, responsabile tecnico di settori giova...leggi
26/05/2022



Carassai: "Vi spiego perchè il Montecosaro è retrocesso"

Con la sconfitta 2-0 a Corridonia e la vittoria del Portorecanati, è diventata ufficiale la retrocessione del Montecosaro a tre turni dalla fine del campionato. Il direttore sportivo Rossano Carassai (foto) ci mette la faccia. Così a Il Resto del Carlino: "Le cause sono diverse, la squadra è stata costruita male complice il basso b...leggi
25/05/2022

Sangiustese: finale macchiato ma stagione ok, calma sul futuro

La Sangiustese Calcio si sta godendo il meritato riposo dopo la fine anzitempo della stagione, con la sconfitta in casa contro il Porto Sant’Elpidio all’ultima giornata che ha estromesso i ragazzi di mister Nello Viti dalla fase play off di Eccellenza. Un finale che non ha comunque macchiato l’ottima stagione dei rossoblu, ai quali &egrav...leggi
24/05/2022


A Morrovalle è tutto pronto per la 22^ edizione del premio Cesarini

L'edizione 2022 del Premio Cesarini andrà ad Andrea Petagna. Grazie alla rete messa a segno al minuto 100' nel match del 6 febbraio contro il Venezia, l'attaccante del Napoli si aggiudica il riconoscimento riservato al goleador più tardivo della Seria A. In Serie B, invece, sarà premiato Filippo Ranocchia del Vicenza. ...leggi
24/05/2022


1^ CATEGORIA C. Il punto dopo la 29^ giornata

Nella foto. Roberto Bartoccetti, tecnico del Matelica Tutto deciso nel girone C  di Prima Categoria. Sale in Promozione il Matelica come da pronostico. La società più organizzata  e la squadra più completa e forte del girone che ha costruito la sua vittoria principalmente  fra le ...leggi
23/05/2022

MACERATESE. Trillini: "Abbiamo messo un po' di pepe al campionato"

MACERATA. Con il successo nel derby contro la Cluentina, la Maceratese di mister Sauro Trillini ha messo a referto la sua ottava vittoria consecutiva. Una striscia di successi pazzesca, che ha di fatto riaperto il campionato di Promozione B. I biancorossi, dopo la deludente sconfitta contro la Civitanovese, hanno fatto percorso n...leggi
23/05/2022



PRIMA C. Il San Biagio lotta ancora: cinquina al Castelraimondo

San Biagio - Folgore Castelraimondo 5-1SAN BIAGIO: Spadari, Cesari, Bottegoni, Baro, Silvestrini, Paccamicci, Piccini (71' Mobili), Scansani, Papa (63' Mihaylov), Capocasa (79' Cerusico), Marchetti (85' Socci). A disposizione: Pesaresi, Pagliarecci, Spegni, De Luca, Gallina. Allenatore: Marinelli.FOLGORE CASTELRAIMONDO: Tafa, Ferracuti (59' Belli), Di Filippo (59' G...leggi
22/05/2022


SECONDA E. Nello scontro salvezza Morrovalle prevale sul Real Molino

Morrovalle – Real Molino: 1-0 MORROVALLE: Giacomelli Mirko, Di Giacomi, Torresi Alex, Giannini, Scaramucci Riccardo, Torresi Giovanni, Cipolletti (Scaramucci Marco), Garbuglia (Monteverde), Giacomelli Roberto (Bartolini), Gnanzou, Giustozzi. A disp. Giustozzi, Mobili, Marcantoni, Romagnoli, Paolucci, Cavalieri. REAL MOLINO: Canullo, Rapari Eros (Calcabrini), C...leggi
21/05/2022


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,14837 secondi