Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Spareggi costosi: record di multe nell'ultimo weekend

Siamo alle fasi decisive della stagione, dove si decidono gli ultimi verdetti e non mancano tensione ed euforia tra i tifosi. Tensione che però costa parecchio alle casse delle società. Nell'ultimo comunicato della FIGC Marche (download), oltre alle squalifiche di calciatori e dirigenti, sono riportate numerose multe, anche piuttosto salate ad alcune delle società. Eccole elencate:

Euro 350,00 CAGLIESE CALCIO (Cagliese-Montemarciano, play-off 1^ categoria)
Per aver, alcuni propri sostenitori, lanciato un fumogeno nel terreno di gioco, ed acceso, durante la gara nel proprio settore altri fumogeni, senza causare conseguenze, lancinado altresì due bastoni che cadevano nell'adiacente pista di atletica, senza causare danni. Segnalazione del Commissario di Campo.

Euro 200,00 MONTEMARCIANO (Cagliese-Montemarciano, play-off 1^ categoria)
Per aver, alcuni propri sostenitori, accesso nel proprio settore alcuni fumogeni, senza causare conseguenze. Segnalazione del Commissario di Campo.

Euro 800,00 FALCO ACQUALAGNA (Esanatoglia-Falco Acqualagna, play-off 2^ categoria)
Per aver, alcuni propri sostenitori, durante tutta la gara, acceso numerosi fumogeni, lanciandone uno all'interno del recinto di gioco, senza causare danni. Per aver inoltre fatto esplodere diversi petardi, di cui uno all'indirizzo del Commissario di Campo, senza però colpirlo, e per aver lanciato uno sputo verso il custode del campo, oltre a diverse lattine verso la panchina avversaria. Inoltre, durante la gara, alcuni sostenitori rivolgevano reiterati insulti all'indirizzo del Commissario di Campo. Segnalazione Commissario di Campo.

Euro 400,00 FILOTTRANESE A.S.D. (Moie Vallesina-Filottranese, play-out Promozione)
Per aver, due individui non in distinta ma con la polo di rappresentanza della Società Filottranese, rivolto durante tutta la gara espressioni irriguardose nei confronti della terna arbitrale, e per essere gli stessi, a fine gara, entrati nella zona antistante gli spogliatoi (scavalcando una recinzione di cemento in quanto i cancelli di sicurezza risultavano regolarmenti chiusi) per insultare e minacciare la terna arbitrale.

Euro 800,00 COMUNANZA (Comunanza-Cingolana S.Francesco, finale tit.regionale 2^ categoria)
Per aver, la propria tifoseria, durante i tiri di rigore, raggiunto la recinzione antistante la porta sorteggiata per insultare gravemente il portiere avversario, lanciando anche alcuni sputi all'indirizzo di questo e spingendo la recinzione con vemenza tale da impedire anche alla rete della porta di stare ferma. Per aver altresì rivolto espressione sessista all'Assistente dell'Arbitro. Tali circostanze costringevano la terna arbitrale a decidere di far battere la seconda serie di rigori nell'altra porta.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 21/06/2022
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11877 secondi