Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


COPPA ECCELLENZA. Osimana, niente rimonta. Castelfidardo ai quarti

Castelfidardo - Osimana 1-1 (andata 2-1)

CASTELFIDARDO: David, Bandanera, Capitani (57’ Coppi), Francesconi (70’ Cesca), Ruiz, Crescenzi, Fermani (90’ Guella), Selita (60’ Achaval), Braconi (83’ Suarato), Cognigni A disp. Niccolini, Polverigiani, Strologo, Kurti All. Giuliodori
OSIMANA: Chiodini, Bassetti (57’ Buonaventura), Marcantoni (63’ Labriola), Calvigioni, Patrizi, Armellini, Guercio, Proesmans (74’ Cavezzi), Mercanti (63’ Donzelli), Nunez (39’ Montesano), Pasquini A disp. Belli, Tiranti, Falconi, Bellucci All. Mobili
Arbitro: Valerio Paoloni di Ascoli Piceno
Reti: 46’ Guercio, 72’ Fermani
Note: Ammoniti Proesmans, Francesconi, Marcantoni, Selita, Armellini, Chiodini, Crescenzi

CASTELFIDARDO - Osimana contro Castelfidardo, atto secondo. Dopo la sconfitta in casa dell’andata, i giallorossi hanno affrontato nuovamente i fidardensi nel ritorno degli Ottavi di Coppa Italia, cercando il riscatto sul terreno rivale del “Mancini”. E’ arrivato un pari di misura, 1-1, che non permette ai “senza testa” di continuare la loro corsa nella competizione. Rimane forse un po’ di rammarico per la gara d’andata, che ha permesso ai biancoverdi di passare il turno, ma la prestazione odierna ha confermato un’Osimana in crescita, con mister Roberto Mobili che ha fatto ruotare tutti i suoi uomini ed ha messo nelle gambe minuti preziosi per continuare nel percorso verso la condizione ottimale.

Inaugura il match una bella parata di David al 4’, che ferma la palla lanciata nel mucchio da Guercio su calcio di punizione. Attimi di tensione poco dopo, al 14’: Fermani conquista la sfera e riesce a passare la difesa giallorossa, portandosi davanti allo specchio della porta vuota ma sbagliando la mira. Nella stessa azione l’arbitro ravvisa un tocco di mano di un giocatore dell’Osimana, con conseguente rigore. Sul dischetto si piazza Braconi, che prende la mira ma sbaglia la traiettoria e spedisce la palla dritta nelle braccia dell’estremo difensore giallorosso. Sempre reattivo Chiodini, al 19’ si misura con Crescenzi e ne arresta il tentativo di conclusione. Bisogna attendere il 46’ perché la partita si sblocchi. Guercio conquista la palla nella metà campo avversaria e con scaltrezza si fa beffa dei difensori avversari, portandosi faccia a faccia con l’estremo difensore fidardense e spedendo la sfera proprio al centro dello specchio della porta. 1-0 per l’Osimana, dunque, che si porta in vantaggio durante il recupero.

Nella ripresa movimenti frenetici in area di rigore giallorossa al 52’, quando Ruiz sfrutta l’occasione offerta da un calcio d’angolo per tentare la conclusione in porta, salvo poi venire fermato da una pronta parata del sempre reattivo Chiodini. Conclusione di Pasquini al 56’ su assist dato da calcio di punizione: nulla di fatto, però, visto che la palla manca l’angolo basso della porta. Carrellata di errori per Braconi del Castelfidardo tra il 58’ ed il 60’. Al 68’ Pasquini prova a consolidare il vantaggio dell’Osimana con una conclusione dal lato dell’area, che finisce però dritta nelle mani del portiere fidardense. Salvataggio in extremis di Chiodini al 71’: Achaval rende pericoloso in Castelfidardo con un tiro sul filo della traversa, fortunatamente respinto dall’estremo difensore giallorosso. I padroni di casa non si danno per vinti e ci riprovano, stavolta al 72’, e con successo: conclusione di Fermani che riesce ad eludere la difesa osimana e ad insaccare la sfera nella rete avversaria. È pareggio tra le due formazioni. Bella giocata al 78’ tra Calvigioni e Patrizi: il primo calcia una punizione ben assestata, che arriva dritta sulla testa del secondo, salvo errore di calibrazione della mira e palla che finisce nell’abbraccio del portiere biancoverde. Sembra cosa fatta la rimonta al 92’, con un bel calcio di punizione che finisce nella zona d’influenza di Buonaventura, che tenta il tiro ma non riesce a superare l’estremo difensore. Triplice fischio dell’arbitro: dopo quasi otto minuti di recupero, il derby si chiude. E si chiude con un pareggio dolceamaro, che regala ai padroni di casa del Castelfidardo la vittoria ed il biglietto d’ingresso per la prossima fase della Coppa Italia. A pesare, il 2-1 ottenuto nell’andata contro l’Osimana.

“È stata una partita intensa, come l’avevo chiesta ai miei ragazzi per non spezzare il ritmo” dice a margine dell’incontro Roberto Mobili, l’allenatore dell’Osimana. “Puntavamo a passare il turno, non ci siamo riusciti e naturalmente ci dispiace” continua il tecnico giallorosso. “Chi ha giocato, ha giocato bene” si complimenta coi suoi ragazzi Mobili. “Ci teniamo questa partita, una sfida sicuramente dispendiosa ma della quale siamo contenti” conclude l’allenatore dell’Osimana.
(Antonio Guerra - Ufficio stampa USD Osimana)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 21/09/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



MERCATO. Tre novità per la difesa della Passatempese

PASSATEMPO DI OSIMO. Rinforza il reparto arretrato la Passatempese (Promozione B). Il diesse Gianluca Mezzanotte si è mosso con rapidità ed idee chiare e dalla giornata di domani potrà contare su tre nuovi giocatori. Matteo Rossini, difensore classe 1992, ex di Osimo Stazione e Filottranese, nella prima parte di stagione a...leggi
30/11/2022

FABRIANO CERRETO. Il vice Destro? La società promuove Besim Useini

Il Fabriano Cerreto ha comunicato il nome che andrà ad affiancare il nuovo mister Flavio Destro come vice allenatore. La società opta per una soluzione interna in quanto il ruolo è stato assegnato a Besim Useini (foto), già responsabile tecnico della Scuola Calcio Fortitudo-Fabriano Cerreto, dove ricopre anc...leggi
30/11/2022

MERCATO. L'Argignano bussa tre volte, volti nuovi per la capolista

ARGIGNANO. Alla vigilia della riapertura del mercato, non resta con le mani in mano l'Argignano, capolista del girone C della Seconda categoria. La compagine fabrianese ha rinforzato uleriormente la sua rosa con tre acquisti di sostanza, provenienti tutti dall'Esanatoglia, squadra neo promossa nella categoria superiore. Si tratta del centrocampista classe '95 Gianluca V...leggi
30/11/2022

MOIE VALLESINA. Si dividono le strade con Alessandro Togni

MOIE. Dopo cinque stagioni straordinarie, si dividono in maniera consensuale le strade del centrocampista Alessandro Togni e del Moie Vallesina. Il classe '98, tra i protagonisti della scalata in Promozione della formazione moiarola, lascia per motivi personali e alla riapertura del mercato dovrebbe approdare al Monserra, ambiziosa formazione del girone B di Prima Categoria....leggi
29/11/2022

BIAGIO NAZZARO. Rossini: "Vogliamo rimediare agli errori commessi"

CHIARAVALLE. L'ultimo turno di campionato ha regalato il ritorno alla vittoria alla Biagio Nazzaro, che superando di misura il Valfoglia, spera di aver spazzato via le nubi che si erano addensate nell'ultimo periodo. La società nel frattempo si sta adoperando per cercare di rafforzare la rosa a disposizione di mister Pazzaglia e provare a ribaltare una stagione che per o...leggi
29/11/2022

COPPA ECCELLENZA. Ufficiali sede ed orario della finale

Questa mattina nella sede del Comitato Regionale si è tenuta la riunione che ha stabilito giorno, luogo e orario della finale di Coppa Italia di Eccellenza, fase regionale, tra Valdichienti Ponte ed Urbino. L’attesa finale si giocherà giovedì 22 dicembre alle ore 19.00 allo stadio Bianchelli di Senigallia...leggi
28/11/2022

LABOR. Gasparri: "Sono fiducioso per il prosieguo del campionato"

SANTA MARIA NUOVA. Con la larga vittoria per 4-1 di sabato scorso contro la Real Cameranese, iniziano farsi vedere i frutti in casa Labor, squadra in lotta nel girone B di Prima Categoria. Ne abbiamo parlato con il direttore sportivo del club Loris Gasparri (foto), che non ha mai smesso di credere nel lavoro del gruppo...leggi
28/11/2022

JESINA. Strappini: "Era importante vincere una gara come questa"

JESI. Decimo risultato utile consecutivo per la Jesina, che supera anche l'insidia Porto Sant'Elpidio e si arrampica al terzo posto in classifica a due sole lunghezze dalla vetta. Soddisfatto a fine gara mister Marco Strappini, consapevole delle difficoltà che potevano incontrarsi nel match contro il fanalino di coda.  ...leggi
28/11/2022

CASTELFIDARDO. Giuliodori: "Approcciato bene la partita"

CASTELFIDARDO. Torna subito al successo il Castelfidardo, che nella gara di ieri pomeriggio ha battuto all'inglese l'Atletico Gallo. Tre punti preziosi in uno scontro salvezza per i ragazzi di mister Giuliodori, che ora si portano in scia della salvezza diretta e diventano un'osso duro per tutti. Soddisfatto il tecnico biancover...leggi
28/11/2022

ECCELLENZA. Poche emozioni e un giusto pari tra Urbino ed Osimana

Urbino – Osimana: 0-0LMV URBINO CALCIO: Stafoggia A., Nisi, Moricoli (20’ st Paduano), Dalla Bona, Fiorentini, Carnesecchi, Morani, Calvaresi, Innocenti, Russo, (9’ st Montesi), Esposito (36’ st Cenerini). All. Ceccarini OSIMANA: Chiodini, Tiranti, Marcantoni, (32’ st Armellini), Calvigioni, Patrizi, Labriola, Madonna, Bambozzi, Mercan...leggi
27/11/2022

PRIMA B.Allo Staffolo basta una rete per espugnare il campo del Loreto

Loreto – Staffolo: 0-1 LORETO: Droghetti, Collantuono (83’ Mascia), Ghergo, Maggi, Marta, Socci, Mangiaterra (70’ Marini), Brahimi (58’ Tonuzi), Mobili, Gracciotti (65’ Massimiliani), Pigliacompo. All.Poggi STAFFOLO: Verdolini, Piccinini, Conte, Massei, Fuoco, Coltorti, Sassaroli (90’ Santini), Morico (83’ Stron...leggi
26/11/2022

PROMOZIONE A. All'ultimo repsiro l'Osimo Staz. prende il V. S. Martino

Osimo Stazione CD – Villa San Martino: 1-1OSIMO STAZIONE C. D.: Bottaluscio; Sampaolesi, Brugiapaglia, Staffolani, Pizzuto (86′ Pandolfi); Polenta (70′ Mazzocchini), Masi, Gyabaa Douglas, Nanapere; Shaibu, Testoni. All. Girolomini. VILLA SAN MARTINO: Cocco, Bonci, Riceputi, Paoli, Sanchini, Righi, Balleroni (91′ Ascani), Angelini, P...leggi
26/11/2022

SECONDA D. Il San Biagio torna a sorridere contro il GLS Dorica

San Biagio - GLS Dorica 2-0SAN BIAGIO: Buontempi, Quercetti, Bottegoni, Antinori, Tangherlini, Bugiolacchi, Malatesta (79’ De Luca), Marchetti (72’ Nicoletti), Binci (85’ Bellucci), T. Marinelli (88’ Falappa), Raimondi (89’ Amura). All. M.MarinelliGLS DORICA: Recanatesi, Mascambruni (80’ Brancatello), Paci, Pennacchioni (55’...leggi
26/11/2022

PROMOZIONE B. La Passatempese batte un Monticelli che recrimina molto

Passatempese – Monticelli: 2-1PASSATEMPESE: Campana, Lorenzini, Capomagli (26' st Camilletti), Maraschio, Montesi, Stortoni, Catena (39' st Storani), Zannini (30' st Conseva), Ferreyra, Martiri, Simoncini. A disp. Cola, Petrini, Crivellin, Pieroni, Clementi, Mihaylov. All. MenghiniMONTICELLI: Marcucci, Tarli, Calvaresi, Alijevic, Santoni (39' st Caringola), Na...leggi
26/11/2022

MERCATO. Il Villa Musone riabbraccia bomber Emanuel De Martino

Un grande ritorno in casa Villa Musone. A lottare con la maglia gialloblu ci sarà Emanuel De Martino, uno dei goleador con più goal realizzati nella storia dei villans. Dopo la sua prima esperienza molto positiva, dal 2012 al 2017 facendo anche parte della storica scalata fino in Promozione, nel passato campionato è arrivato in corso d&rsqu...leggi
26/11/2022


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,13260 secondi