Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


PRIMA C. Il Portorecanati la spunta alla fine su un Caldarola coriaceo

Portorecanati – Caldarola: 3-1
PORTORECANATI. Piangerelli, Ciminari (73' Carneiro), Angelici, Moretti ((88' Mhadebi), Petrini (64' Mafei), Camilletti, Perini, Giri, Agostinelli (83' Trulli), Pantone, Gonzalez (56' Ferro). All.re Ferrini (Degano squalificato).
CALDAROLA. Giustozzi, Falconi, Paparoni, Ruggeri, Aringoli, Manfrini (73' Moscati);Castelli (83' Pelati), Staffolani E. (67' Fioravanti), De Ronzi (70' Di Marino), Buresta, Pettinari (83' Governatori). All.re Fede.
ARBITRO: Romani di San Benedetto del Tronto.
RETI: 66' Pantone, 72' Aringoli, 90' Ferro, 93' Trulli

PORTO RECANATI - Il Portorecanati in zona Cesarini riesce ad avere la meglio su un Caldarola che al "Monaldi" ha disputato senz'altro una buona gara capitolando soltanto nel finale. Il Portorecanati, con Durazzi, Toresani e mister Degano appiedati dal giudice sportivo, presenta sin dal primo minuto il giovanissimo Perini che ha mostrato una personalità non comune per un classe 2007, meritandosi di gran lunga la palma di migliore in campo. Partita che inizia di slancio con Giri che appena entro l'area di rigore lascia partire un bolidi ben respinto da Giustozzi. Rispondono gli ospiti al minuto 11 con Buresta bravo a liberarsi per il tiro in area di rigore ma altrettanto bravo è Piangerelli a respingere in angolo. Dopo il bruciante avvio il ritmo cala di intensità e non ci sono particolari sussulti né dall'una né dall'altra parte. Per rivedere un occasione da gol dobbiamo attendere il 45' quando un cross dalla sinistra di Gonzalez scavalca i difensori e l'estremo ospite ma Pantone a porta sguarnita appoggia incredibilmente a lato.

Nella ripresa, dopo una respinta di Piangerelli sul tiro di Buresta, al 14' arriva la migliore occasione per gli ospiti. Punizione dal limite, si incarica della battuta Castelli, Piangerelli è battuto ma viene salvato dal palo, sulla sfera irrompe Pettinari ma la sua conclusione è respinta da Piangerelli finchè non arrivare un difensore a salvare in angolo. A questo punto la panchina arancione decide di inserire forze fresche che si riveleranno fondamentali per il risultato.Entrano Ferro per Gonzalez e  Mafei per Petrini i che al 66'i è bravo a difendere un pallone e a porgere un assist per Pantone che in uscita batte Giustozzi per il vantaggio arancione. . Ma il Caldarola è coriaceo e sei minuti più tardi trova il pareggio con Aringoli che a seguito di un corner sale in cielo e di testa regala il pareggio ai suoi. Mister Degano dalla tribuna ordina l'ingresso in campo di ulteriori cambi, tutti prodotti del vivaio arancione che danno ulteriore linfa alla manovra. E' il 90' quando Perini dalla destra pennella un perfetto cross per la testa di Costantino Ferro (foto) che batte il portiere portando la squadra arancione in vantaggio. Nei minuti di recupero c'è gloria anche per l'altro giovanissimo Trulli che conquistato il pallone sulla tre quarti lascia partire un tiro potente e preciso che si insacca alla sinistra del portiere mettendo un sigillo ad una gara che il Portorecanati ha vinto soffrendo al cospetto di un Caldarola che, in base a quanto visto quest'oggi, ha tutte le carte in regola per giocarsi la salvezza ai playout.
Gianluca Guastaferro

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 13/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



CSKA CORRIDONIA. Per la panchina un ritorno al passato

Nella foto: il presidente Giorgio Carducci con mister Emanuele Storani Il CSKA Corridonia comunica di aver trovato l'accordo con il nuovo allenatore, Emanuele Storani."Ed è un graditissimo ritorno al passato - sottolinea la società nella nota ufficiale -, con lo sguardo verso al futuro del CSKA, per i tifosi, ...leggi
15/05/2024


MONTECOSARO. Mister Angelo Cetera lascia la panchina. Il motivo

MONTECOSARO. Dopo aver raggiunto insieme la salvezza nel campionato di Prima categoria (girone C), si dividono le strade tra il Montecosaro e mister Angelo Cetera (foto). Nonostante la società fosse intenzionata a confermarlo, l’allenatore è stato costretto a rinunciare per motivi di lavoro, non riuscendo a conciliare la sua att...leggi
16/05/2024

ELITE TOLENTINO. Tempo dei saluti con mister Claudio Eleuteri

L’A.S.D. Elite Tolentino e l’allenatore Claudio Eleuteri (foto) annunciano di comune accordo che il rapporto di collaborazione tra la società e il tecnico sarnanese termina in questa stagione. Il presidente, tutto il consiglio direttivo, i soci, ringraziano mister Claudio Eleuteri, già tecnico dell’Elfa ante fusione, pri...leggi
14/05/2024

PORTO POTENZA. Si riparte con mister Andrea Beruschi e il suo Staff

PORTO POTENZA PICENA. Lasciato ormai alle spalle un campionato tutto sommato positivo, nel girone E di Seconda categoria, il Porto Potenza inizia a muoversi per gettare le basi in vista della prossima stagione. Nella giornata odierna la società del presidente Fabio Sacconi ha annunciato la conferma dell’intero Staff Tecnico composto da mister Andrea Berusch...leggi
15/05/2024

SETTEMPEDA. In Promozione con mister Lorenzo Ciattaglia: confermato

La S. S. Settempeda comunica che Lorenzo Ciattaglia (foto) sarà l’allenatore anche nella prossima stagione. Arriva quindi la conferma del tecnico cingolano artefice della vittoria del campionato e protagonista, con i suoi giocatori, di una stagione da incorniciare. Settempeda e Ciattaglia dunque avanti insieme. La notizia, attesa da ambien...leggi
14/05/2024

AURORA TREIA. Cegna: "Disposti a fare un passo indietro"

Si è conclusa dopo tredici stagioni la permanenza dell’Aurora Treia nel campionato di Promozione.La retrocessione è stata sancita dopo la sconfitta per 1-0, contro l’Appignanese, nella sfida playout disputata lo scorso sabato.Dal sogno della salita in Eccellenza, sfumato un anno fa nella finale playoff persa contro il Monturano Campiglione,...leggi
13/05/2024

ATLETICO MACERATA. Ai saluti dopo un anno mister Gilberto Pierantoni

Dopo una stagione chiusa a metà classifica nel girone E di Seconda Categoria, si dividono le strade tra mister Gilberto Pierantoni (foto) e l'Atletico Macerata. Al termine di un incontro tra l'allenatore e i vertici della società, è arrivata la decisione di interrompere il rapporto di collaborazione iniziato la scorsa estate. Nel salutare l...leggi
13/05/2024

UNITED CIVITANOVA. Il ciclo di Mauro Marsili giunge al termine

Si conclude dopo due stagioni il rapporto tra lo United Civitanova e mister Mauro Marsili. LA società ha comunicato la fine della collaborazione con il tecnico. "Un grande in bocca al lupo per il proseguo di carriera e un ringraziamento per la professionalità e passione dimostrata nelle due stagioni insieme - si legge nella nota societari...leggi
13/05/2024

ESANATOGLIA. Si riparte da mister Roberto Bartoccetti

Dopo l'amaro ritorno in Seconda Categoria dopo due anni, l'Esanatoglia ha già iniziato a programmare la prossima stagione e ha messo il primo tassello. La società ha comunicato che alla guida tecnica ci sarà ancora mister Roberto Bartoccetti, arrivato lo ad inizio marzo sulla panchina biancoazzurra e che poco ha potuto fare per evitare la r...leggi
13/05/2024

ECCELLENZA. Si salva la Sangiustese VP. Montegiorgio retrocede ancora

Montegiorgio – SangiusteseVP: 1-2 MONTEGIORGIO (3-4-3): Forconesi; Diakhaby, Rosa Gastaldo (12’ st Monterotti), Greco; Verdesi, Zancocchia, Rossini, Lombardi (17’ st Flaiani); Albanesi, Zira, Giri (25’ st Milozzi). All. Vagnoni SANGIUSTESE (4-3-2-1): Monti; Tombolini, Dos Santos, Sabatini, Marini; Trillini, Omiccioli, Lattanzi (...leggi
12/05/2024




REAL TELUSIANO. Si dividono le strade con mister Francesco Nerla

MONTE SAN GIUSTO. Dopo due stagioni, condotte sempre ad altissimo livello, finisce il rapporto di collaborazione tra il Real Telusiano e mister Francesco Nerla (foto). Pubblichiamo la lettera del tecnico che ringrazia società e calciatori per gli anni trascorsi insieme.  “Volevo ringraziare tutti i componenti della società d...leggi
12/05/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,06283 secondi