Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


TERZA CATEGORIA. Due sconfitte a tavolino pesanti nello stesso girone

Nel girone D della Terza Categoria arrivano due decisioni importanti del Giudice Sportivo della Delegazione di Ancona che condizionano non di poco la classifica ai piani alti. Punite infatti con la sconfitta a tavolino la capolista Borgo Molino, che ora si ritrova con un solo punto di vantaggio sul Camerano e con un turno di riposo ancora da osservare, e gli Amatori Porto Potenza che vedono a rischio il loro quinto posto per l'accesso ai play-off. Sorridono Acli Villa Musone, che consolida il terzo posto e si trova ora a -3 dal secondo, e Junior Osimana, a -4 dal quinto posto.
(Guarda la classifica aggiornata)

I comunicati del Giudice Sportivo

gara del 15/ 3/2024 ACLI VILLA MUSONE - BORGO MOLINO
il G.S.
A scioglimento della riserva di cui al C.U. n. 77 del 20/03/2024; Letto il rituale ricorso, introdotto dalla Società ACLI VILLA MUSONE, avverso esito della gara richiamata in epigrafe, nel quale la Ricorrente rappresenta che la Società BORGO MOLINO ha schierato in campo il giocatore GAMBACCINI Andrea con il n.3, giocatore già colpito da squalifica per n. 2 gare come da C.U. n. 71 del 28/02/2024; Rilevato come evidentemente il giocatore stesso e la Società BORGO MOLINO abbiano ritenuto come
pienamente scontata tale squalifica nelle due gare ufficiali disputate immediatamente dopo la pubblicazione della sanzione, vale a dire LORETO-BORGO MOLINO e BORGO MOLINO-JUNIOR OSIMANA e, quindi, è stato ritenuto potesse essere regolarmente schierato nella gara de quo; Che, nel proprio ricorso, la Società ACLI VILLA MUSONE contesta tale assunto sostenendo che la giornata di squalifica non potesse considerarsi scontata nella gara con il LORETO, compagine c.d. Cadetta ciò in quanto il risultato di tale gara non è considerato valido ai fini della classifica, così come recita l'art. 21, co 4, C.G.S.; Acquisite le rituali memorie proposte dalla Società Opponente ex art. 67, co 7, Codice citato, nelle quali il BORGO MOLINO cita il dispositivo della ben conosciuta, in questo Distretto, pronuncia della C.A.F. datata 30/05/2002, nel quale il Collegio ha dichiarato regolarmente scontata la squalifica in occasione di gara con squadra cadetta in quanto, a tutti gli effetti, gara ufficiale del campionato;
Rileva questo Giudice che la questione da dirimere non è di merito, assodato e non contestato, ma in punto di diritto. Val la pena qui di ricordare che la prima versione del Codice di Giustizia Sportiva vigente è entrata in vigore il 01/07/2007, ben cinque anni dopo la citata pronuncia della CAF e quindi non vanno qui interpretate le intenzioni del Legislatore quali liberamente tradotte dalla Opponente; ciò in quanto la stesura dell'art. 21, co 4, è avvenuta ben successivamente alla delibera CAF de quo ed il Legislatore non ha previsto ulteriori ragioni rispetto al chiaro e qui integralmente riportato e trascritto disposto del pluricitato art.21, co 4.
Non appaiono dunque fondate altre interpretazioni. Quanto all'aspetto organizzativo, l'assenza di esplicite eccezioni, per casi particolari o limite, al dettato del Codice da parte della Lega Nazionale Dilettanti o dal Comitato Regionale Marche, qualora fossero possibili, esonda dalle competenze di questo Giudice. Per tali motivi, rilevato che il BORGO MOLINO ha schierato un giocatore in posizione irregolare in quanto squalificato, che comunque appare evidente l'assoluta buonafede del giocatore e della Società che lo ha schierato, non si ritiene di applicare in questo caso le sanzioni accessorie come da prassi per infrazioni del genere, in accoglimento del ricorso proposto dalla Società ACLI VILLA MUSONE,
a) INFLIGGE alla Società BORGO MOLINO la sanzione della perdita sportiva della gara con il punteggio di 0 - 3;
b) Dispone la restituzione del contributo alle spese di giustizia, qualora effettivamente versato, alla Società ACLI VILLA MUSONE.

gara del 22/3/2024 AMATORI PORTO POTENZA - JUNIOR OSIMANA
il G.S.
A scioglimento della riserva di cui al C.U. n.79 del 27/03/2024; Letto il rituale ricorso introdotto dalla Società JUNIOR OSIMANA avverso esito della gara richiamata in epigrafe, nel quale la Ricorrente rappresenta che la Società AMATORI PORTO POTENZA ha schierato in campo con il n. 10 il giocatore CATINI ANDREA, già squalificato per n. 1 giornata come da C.U. n. 75 del 13/03/2024;
Rilevato che il citato CATINI ANDREA e la sua Società AMATORI PORTO POTENZA hanno evidentemente ritenuta validamente scontata tale squalifica nella gara LORETO-AMATORI PORTO POTENZA del giorno 17/3/24, immediatamente successiva alla pubblicazione della sanzione e che, quindi, il giocatore è stato poi impiegato nella gara de quo; Che, nel proprio ricorso, la Società JUNIOR OSIMANA contesta tale assunto sostenendo che la squalifica non potesse considerarsi scontata nella gara con il LORETO, squadra c.d. Cadetta, e ciò in quanto il risultato di tale gara non è considerato valido ai fini della classifica, a mente dell'art. 21, co 4, C.G.S.; Acquisite le rituali memorie proposte dalla Società Opponente ex art.67, co 7, Codice citato, nelle quali la Società AMATORI PORTO POTENZA cita il dispositivo della ben conosciuta, in questo Distretto, pronuncia C.A.F. datata 30/05/2024, nel quale quel Collegio ha dichiarato regolarmente scontata la squalifica in occasione di gara disputata con squadra
cadetta in quanto, a tutti gli effetti, gara ufficiale di campionato; Rileva questo Giudice che la questione da dirimere non è di merito, assodato e non contestato, ma in punto di diritto. A tale proposito, vale la pena qui di ricordare che la prima versione del vigente Codice di Giustizia Sportiva è entrata in vigore il 01/07/2007, ben cinque anni dopo la citata pronuncia della C.A.F., le cui conclusioni non sono state recepite dal Legislatore che, non a caso, non ha previsto ragioni ulteriori rispetto al chiaro e qui ribadito disposto del pluricitato art. 21, co 4. Quanto all'aspetto organizzativo, l'assenza esplicite eccezioni, per casi particolari o limite, al dettato del Codice da parte della Lega Nazionale Dilettanti o dal Comitato regionale Marche, qualora fossero comunque possibili, esonda dalle competenze di questo Giudice Per tali motivi, rilevato che la Società AMATORI POTENZA PICENA ha schierato un giocatore in posizione irregolare in quanto squalificato, che comunque appare evidente l'assoluta buonafede del giocatore e della Società che lo ha schierato, e che quindi non si ritiene di applicare in questo caso le sanzioni accessorie come da prassi per infrazioni del genere, In accoglimento del ricorso proposto dalla Società JUNIOR OSIMANA:
a) INFLIGGE alla società AMATORI POTENZA PICENA la sanzione della perdita sportiva della gara con il punteggio di 0-3;
b) Dispone la restituzione del contributo alle spese di giustizia, qualora effettivamente versato, alla Società
JUNIOR OSIMANA.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 03/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



PORTUALI DORICA e il sogno Eccellenza. Ceccarelli: "Daremo il massimo"

Una partita divide i Portuali Calcio Dorica da uno storico approdo in Eccellenza. Come ufficializzato nelle scorse ore, sabato 25 maggio alle ore 16,00 è in programmala finalissima play-off di Promozione contro l'Atletico Centobuchi. Si giocherà sul campo neutro del Polisportivo di Civitanova Marche. I dockers dopo la delusione di due anni fa...leggi
22/05/2024

LARGO EUROPA. Ai saluti mister Radicioni

Diego Radicioni non è più l’allenatore del Largo Europa.“Si conclude di comune accordo il rapporto tra il Largo Europa e mister Diego Radicioni - scrive il club - la società lo ringrazia per il suo operato durante la stagione sportiva appena conclusa. A breve il nuovo allenatore per la stagione 2024/2025”. Le parole d...leggi
22/05/2024

CASTELFRETTESE. La società e mister "Ciccio" Carta si dividono

CASTELFERRETTI. Termina dopo quattro mesi l’avventura di Alessandro Carta (foto) alla guida della Castelfrettese. Le parti si sono separate in modo consensuale nella consapevolezza reciproca di aver operato con impegno e abnegazione per la causa dei frogs. Subentrato a metà gennaio con la squadra invischiata nei bassif...leggi
21/05/2024

SENIGALLIA CALCIO. Il direttore Sportivo Massimiliano Frulla lascia

SENIGALLIA. Il Senigallia Calcio prende atto delle dimissioni di Frulla Massimiliano (foto) quale direttore sportivo e responsabile del settore giovanile del sodalizio banco-azzurro. Dopo l’amara retrocessione in Seconda categoria, ma non per quello: "Infatti, ho comunicato al presidente Gasparini e al direttivo, già dai primi giorni d...leggi
21/05/2024

VIGOR SENIGALLIA. La prima conferma è per mister Aldo Clementi

SENIGALLIA – La prima notizia di mercato è la più bella: mister Aldo Clementi (foto) guiderà la Vigor Senigallia nella stagione 2024/2025. Le strade del tecnico e del club proseguiranno insieme dopo anni di grandi soddisfazioni. Nel segno della continuità, con l’obiettivo di confermarsi a determinati livelli e, se possibi...leggi
21/05/2024

OLIMPIA OSTRA VETERE. Ai saluti il DS Giacomo Caimmi

Si conclude dopo tre intense stagioni il rapporto tra l'Olimpia Ostra Vetere e il direttore sportivo Giacomo Caimmi (foto). "A Giacomo va un grandissimo ringraziamento per quanto fatto in questo percorso e il miglior augurio per il suo futuro" si legge nel comunicato della società rossoblù. Questo invece il saluto sui social del d...leggi
21/05/2024

SAN BIAGIO. Tempo di annunci: confermato Michele Marinelli

OSIMO. Tempo di annunci alla festa del San Biagio per il ritorno in Prima Categoria. La società ripartirà da Michele Marinelli. Obiettivo sarà mantenere la categoria. Sul mercato di cercherà di riconfermare in blocco la rosa, cercando di rinforzarla con innesti funzionali. Il presidente Gianni Cecati: «La socie...leggi
20/05/2024

CASTELBELLINO. Il nuovo allenatore è Lorenzo Togni

Dopo la separazione da Tito Perini, il Castelbellino ha il suo nuovo allenatore. La società ha comunicato di aver affidato la panchina per il prossimo campionato di Prima Categoria a mister Lorenzo Togni (foto), che ha da poco concluso il suo rapporto con la Sampaolese....leggi
20/05/2024

FILOTTRANESE. Ultras all'attacco: "Adesso metteteci la faccia"

Con l'eliminazione al primo turno play-off contro il Montemarciano, svaniscono le possibilità di Promozione della Filottranese. Il gruppo Supporters 1922 prende posizione. Il comunicato: Giunti finalmente all' epilogo di questa travagliata stagione, soprattutto per noi tifosi della squadra ma anche amanti della nostra cittadina, non ci resta ...leggi
20/05/2024

VIGOR CASTELFIDARDO. Manisera: "Anche quest'anno percorso incredibile"

Luca Manisera, tecnico della Vigor Castelfidardo, ha commentato la sconfitta contro l'Atletico Centobuchi in finale play-off. "Secondo me non c'era la differenza di due gol tra le due squadre. La differenza l'ha fatta la qualità dei giocatori Oggettivamente, e dobbiamo essere onesti, giocatori come Galli e Napolano fanno ancora la differenza in questa ca...leggi
19/05/2024

SECONDA D. Il Loreto batte la SA Castelfidardo e conquista la finale

Loreto – SA Castelfidardo: 3-1 LORETO: Ottavaini, Santarelli (79’ Rinaldi), Guzzini, De Pasquale, Staffolani, Benfatto, Maggi, Stoppini, Caporaletti (79’ Voytyuk), Pigliacampo (74’ Carrassi), Scoppa (66’Ghergo). All. Bernabei S.A. Castelfidardo: Ranieri (32’ Galassi), Savino, Ortolani, Charfi, Giannuzzi (66’ Pes...leggi
18/05/2024

PROMOZIONE A. Epica rimonta dei Portuali Dorica che piegano il S. Orso

Portuali Dorica - Sant’Orso 3-2 (dts) PORTUALI DORICA: Tavoni, Candolfi, Tonini, Giampaoletti, Savini, Santoni, De Marco (93’ Lazzarini), Sassaroli (115’ Rinaldi), Gioacchini (56’ Pascali), Marzioni (88’ Ragni), Lucesoli (46’ Mascambruni). All. CeccarelliSANT’ORSO: Palazzi, Tonucci (110’ Ferri), Vitali, De...leggi
18/05/2024

FC OSIMO. La società replica all’Osimana e chiude la polemica

OSIMO. Riceviamo e pubblichiamo integralmente la replica del FC Osimo che chiude la polemica con l'Osimana. Da dove iniziamo? Leggendo l'ultimo comunicato dell'Osimana sembra che siamo noi i cattivi e loro i paladini della verità. No, non è così e accostarci al disinteresse di un lutto di un loro ragazzino ci lascia esterrefatti e incre...leggi
18/05/2024

JESINA. Il tifo attacca: "Società di incompetenti, vergognatevi"

Duro attacco del tifo organizzato della Jesina contro la società dopo la retrocessione in Promozione. Di seguito il comunicato del gruppo "Eppure il vento soffia ancora". Sapevamo da anni che con questa gestione saremmo arrivati a questo punto. Una società composta da incompetenti su tutti i fronti, che cambia nome alla Jesina all’insaputa di tutti. Un presidente...leggi
17/05/2024

CUPRAMONTANA. Ufficiale la conferma di mister Luca Ballini

CUPRAMONTANA. Va avanti la collaborazione tra il Cupramontana e mister Luca Ballini (foto). I dirigenti della società capitanati dal presidente Capogrossi e dal direttore sportivo Latini hanno deciso di dare continuità ad un lavoro che nel finale del campionato appena concluso, ha portato la squadra a sfiorare i play-off, nel girone C di Seconda c...leggi
17/05/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10438 secondi