Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

CALCIO...SHOW!


<< precedente   successiva >>   

Insulti all'arbitro via "social": giocatore squalificato 4 giornate

Un caso (forse il primo in Italia) di squalifica derivata dai social network. E' avvenuto nel bergamasco nel derby di Terza Categoria Sporting Brambatese - Atletico Grignano, terminato 0-1 per gli ospiti. Dopo l'incontro perso un giocatore si è sfogato sui social contro l'arbitraggio. Ha inoltre cercato sui vari canali il profilo del direttore di gara in questione per poi inviargli insulti via chat. L'arbitro ha deciso di segnalare l'accaduto al Giudice Sportivo. Ne è così scaturita la sentenza che ha portato quattro giornate di squalifica al calciatore....leggi
21/02/2020, La Redazione , CALCIO...SHOW!

Verso Euro 2020: marchigiani sotto la lente del ct Mancini

Mancano quattro mesi all’inizio di Euro 2020 e sta cominciando a prendere forma la lista dei convocati azzurri del Commissario Tecnico Roberto Mancini. Ancora qualche dubbio da sciogliere per il tecnico jesino, con le sorprese fino a giugno sempre dietro l’angolo, e con il destino della Serie A e delle avventure internazionali di Atalanta, Juventus, Napoli, Inter e Roma ancora tutte da scoprire. Ma la strada percorsa sembra portare a una lista con una bella fetta della nostra regione Marche, non solo occupata dal tecnico ma anche dai calciatori. Ma andiamo per ordine e vediamo come potrà essere l’organico. L’ordine dei portieri sembra già deciso: Gigio Donnarumma sarà il primo protettore dei pali azzurri affiancato da Salvatore Sirigu, die...leggi
16/02/2020, La Redazione , CALCIO...SHOW!

Dal Festival di Sanremo al campo: Junior Cally firma per il Fiumicino

L’abbiamo appena visto esordire al Festival di Sanremo, ma i debutti di Antonio Signore non sono ancora finiti. È il caso del 28enne rapper romano, cantante sul palco dell’Ariston con il brano "No grazie" e interprete dell’omaggio a Vasco Rossi con "Vado al massimo". Due album pubblicati per il meglio noto Junior Cally, salito alla ribalta nel 2017 con "Magicabula" e tra gli artisti più acclamati dopo il successo del disco "Ricercato" nel 2019. Non finisce qui la sua parabola, musicale ma non solo.È ufficiale la sua firma del contratto con il Fiumicino Calcio 1926, squadra che milita nella Promozione laziale. Si tratta di un ritorno alle origini per Junior Cally, cresciuto a Focene alle porte della Capitale, lui che proprio nella frazione di Fiumicino...leggi
12/02/2020, La Redazione , CALCIO...SHOW!

Ragazzo cinese insultato durante una partita: "Ti venga il virus"

Ancora un altro brutto episodio nel calcio giovanile in Italia. Spostiamoci a Milano dove sembra che un 14enne di origini cinesi sia stato vittima di insulti razzisti, uno tra i quali molto pesante come l'augurio di contrarre il "coronavirus", la malattia che nelle ultime settimane sta colpendo la maggior nazione orientale. L'episodio è stato denunciato sia dalla sua squadra, l'ASD Cesano Boscone Idrostar, sia dallo stessio ragazzo su proprio profilo Facebook: "In tutto questo tempo che ho giocato con l'Idrostar non mi era mai capitato di ricevere insulti razziali. Siamo nel 2020 e ancora c'è gente che insulta le persone cinesi, le persone di colore". Il giovane riporta anche l'insulto ricevuto: "Spero che ti venga il virus come ci sono nei mercati in Cina. Dopo que...leggi
27/01/2020, La Redazione , CALCIO...SHOW!

In Scozia varato il divieto: gli Under 12 non possono colpire di testa

Curioso caso in Scozia dove nel giro di un mese entrerà in vigore il divieto di colpire il pallone di testa a chi ha un'eta inferiore ai 12 anni. La decisione della Scottish Football Association è arrivata su proposta dell'Università di Glagow. Il motivo del provvedimento è prevenire il rischio demenza in età adulta. Secondo dati statistici dell'Ateneo gli ex calciatori hanno una probabilità 3,5 maggiore di essere colpiti da malattia neurodegenerative. Stesso argomento era stato fatto qualche anno fa negli Stati Uniti in riferimento agli ex giocatori di Football Americano.  Al fine di ridurre rischi quindi in Scozia si portà colpire di testa dai 13 anni in su, ma la Headway (associazione contro le malattie degenerative) ...leggi
17/01/2020, La Redazione , CALCIO...SHOW!

Spunta un coltello durante una gara di Pulcini: Daspo per due genitori

Ennesimo brutto episodio tra genitori durante una gara di calcio giovanile in Italia. Stavolta è successo a Verona lo scorso fine novembre durante una partita dei Pulcini. Mentre i bambini stavano giocando due adulti, un marocchino e un albanese sono venuti alle mani. Ad un certo punto quando la rissa era ormai degenerata uno dei due ha tirato fuori un coltello lanciando minacce di morte. Oltre alla denuncia per minaccia aggravata, entrambe le persone coinvolte sono state punite con il Daspo per la durata di due anni, punizione che non consenterà loro di vedere per parecchio tempo i loro figli in campo ma che garantirà maggiore sicurezza per le persone sugli spalti e per i bambini....leggi
12/12/2019, La Redazione , CALCIO...SHOW!

Danno dello "juventino" all'arbitro, per il Giudice è un'offesa!

E' stata considerata un'offesa la frase "sei uno juventino" rivolta da alcuni tifosi all'arbitro. Lo ha deciso il Giudice Sportivo della Federcalcio dell'Umbria che ha inflitto così alla Sf Castiglione del Lago Asd un'ammenda di 120 euro.Frasi riportare dall'arbitro nel suo referto.L'episodio è avvenuto durante una partita del campionato under 15 regionale A1 dell'Umbria. Nel provvedimento del giudice sportivo Marco Brusco è scritto che "per buona parte della partita" i tifosi della società "offendevano reiteratamente il direttore di gara con frasi come 'sei un fallito, sei uno juventino, non sai fare niente, ecc...'". L'arbitro le ha riportate nel suo referto a fine partita e quindi è scattata la sanzione, come riportato nel comunicato ufficiale del Comi...leggi
04/12/2019, La Redazione , CALCIO...SHOW!

Il campionato di Serie A per la stagione 2019-20 durante l'andata

A differenza dei campionati scorsi, dove a contendersi il primo posto in classifica ci sono state quasi sempre Juventus, Napoli e Roma, quest’anno la serie A, propone delle gerarchie lievemente diverse con l’Inter che torna a duellare con i campioni d’Italia, mentre il Napoli di Carlo Ancelotti, che a inizio campionato era dato come grande favorito, è stato prontamente smentito e ridimensionato da una crisi senza precedenti durante l’era De Laurentiis. Ne hanno prontamente approfittato la Lazio di Simone Inzaghi, ma cosa più insolita per le dinamiche rigide del campionato di serie A, il Cagliari di Rolando Maran. L’anno scorso si era imposta l’Atalanta di Gasperini, formazione che quest’anno, complice forse l’impegno in Champion...leggi
26/11/2019, La Redazione , CALCIO...SHOW!

Il punto della situazione per il campionato di serie A 2019-2020

Il campionato di serie A 2019-2020 presenta dopo 12 giornate, alcune sostanziali differenze per quanto riguarda la classifica attuale e le gerarchie che sono cambiate, rispetto alla stagione precedente. Quello che balza subito agli occhi è dato dalla mancanza del Napoli di Carlo Ancelotti (foto) tra le prime posizioni; non solo visto che a parte lo scontro a due condotto da Juventus e Inter, le dirette inseguitrici sono cambiate, trovando attualmente squadre come la Lazio di Simone Inzaghi, che torna a essere, seppur temporaneamente, la terza forza del campionato. La rivelazione del campionato: il Cagliari di Maran Sorprende ancora di più la posizione in classifica del Cagliari di Rolando Maran, vera e propria rivelazione della stagione 2019-2020, che con sette successi e a...leggi
14/11/2019, La Redazione , CALCIO...SHOW!

Espone sua figlia ai tifosi ospiti, tifoso bannato dal Leeds!

Il Leeds United, storica società d'oltremanica che attualmente milita in Championship, la seconda divisione inglese, ha deciso di bandire per un mese un suo tifoso dallo stadio per aver "messo in pericolo sua figlia mostrandola in segno di scherno ai tifosi ospiti" durante la partita casalinga contro il Cardiff City. Come si vede in foto, il padre si è effettivamente alzato in piedi dal suo posto in curva per sollevare la figlia di pochi mesi in aria, con tanto di copertine, cappellini e paraorecchie, per mostrarla verso il settore dove si trovavano i tifosi ospiti.  La società inglese ha comunicato all'uomo la decisione attraverso una lettera di sospensione che recita:"Come conseguenza dell'esser...leggi
11/11/2019, La Redazione , CALCIO...SHOW!

<< precedente   successiva >>   
Change privacy settings