Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

CALCIO...SHOW!


<< precedente   successiva >>   

Belgio, stop al campionato: Bruges proclamato campione

Mentre le varie federazioni sportive stanno lavorando sui tempi e sui modi per la ripresa dei vari campionati, il Belgio ha già preso la sua decisione: “stop al campionato”. Primo in classifica al momento dello stop era il Bruges, che viene così proclamato campione. Una sola giornata al termine più i play-off da giocare, ma il Coronavirus non ha permesso di svolgere il resto del campionato. Il Gent si piazza secondo e quindi ai play-off di Champions League. Genk e Anderlecht fuori da qualsiasi gioco....leggi
02/04/2020, La Redazione , CALCIO...SHOW!

In Nicaragua si gioca: in campo con guanti e mascherine

In America il calcio non si è fermato in Nicaragua. Si va in campo, per decisione del Governo che ha deciso di non fermare il campionato, e si gioca a porte chiuse e con guanti in lattice e mascherina. Lo ha raccontato al 'Mundo Deportivò l'attaccante uruguayano Bernardo Laureiro, del Cacique Diriangén, che così 'equipaggiatò ha segnato la doppietta che ha dato alla sua squadra la vittoria per 2-0 sul Deportivo Ocotal. «Dovevamo dare un messaggio alla gente, così abbiamo giocato in modalità protetta - spiega -. È stato strano, però la decisione è stata condivisa dal sindacato locale dei calciatori. Ma io dopo venti minuti la mascherina me la sono levata, perché mi era praticamente impossibile respirare. Lo s...leggi
27/03/2020, La Redazione , CALCIO...SHOW!

AMAZON mette gli occhi sul calcio in Italia

L'emeregenza Coronavirus ha ovviamente stoppato, almeno per il momento, la questione legata alla rinegoziazione dei diritti tv per il triennio 2021-2024 della Serie A. Nelle ultime assemblee di Lega, infatti, la precedenza è stata data alla gestione dell'emergenza e delle perdite, ma presto la Lega Serie A si troverà a dover pubblicare il bando per i prossimi diritti tv e dietro le quinte ci sono già diverse aziende ed entità che si stanno muovendo per accaparrarseli. Volti noti, ma anche nuove realtà come ad esempio il colosso Amazon che con il suo Prime Video sta valutando la possibilità di inserirsi nelle trattative. Come riporta Milano Finanza, il dossier è finito sul tavolo dei dirigenti dell'azione diretta da Jeff Bezos che sta studia...leggi
25/03/2020, La Redazione , CALCIO...SHOW!

Si trova in Egitto il marcatore più anziano del mondo

La Federazione Calcio egiziana ha comunicato il tesseramento in una squadra professionistica di un giocatore di 75 anni, Ezzeldin Bahader (foto), cosa che lo ha reso tra i calciatori più anziani del mondo del professionismo. La stessa persona, padre di quattro figli e nonno di sei nipoti, nel corso della stagione ha giocato 90 minuti riuscendo addirittura a siglare un gol, su calcio di rigore, conquistando il record di marcatore più anziano della storia del calcio professionistico....leggi
10/03/2020, La Redazione , CALCIO...SHOW!

Coronavirus e Serie A: che caos nel calendario!

Il coronavirus ha messo in allarme anche il mondo dello sport e del calcio. Gli ultimi due weekend sono stati segnati dal rinvio di numerose gare dei campionati di Serie A , B e C e delle varie categorie dilettantistiche tra cui anche la Serie D. Con l’arrivo delle prime notizie di contagio nel nord Italia ecco arrivare agli annullamenti a catena: stop ai campionati dilettanstici del Nord Italia, alla Serie C fino ad arrivare a colpire la Serie A. Un problema che ha lasciato delusi tifosi in viaggio, a chi stava aspettando la prestazione della loro squadra del cuore dallo schermo o chi aveva scommesso sul risultato. Cosa comporterà tutto ciò al proseguimento del massimo campionato nazionale? Tutto sembrava portare alla prosecuzione di tutte le gare a porte chiuse. Ma i...leggi
03/03/2020, La Redazione , CALCIO...SHOW!

Insulti all'arbitro via "social": giocatore squalificato 4 giornate

Un caso (forse il primo in Italia) di squalifica derivata dai social network. E' avvenuto nel bergamasco nel derby di Terza Categoria Sporting Brambatese - Atletico Grignano, terminato 0-1 per gli ospiti. Dopo l'incontro perso un giocatore si è sfogato sui social contro l'arbitraggio. Ha inoltre cercato sui vari canali il profilo del direttore di gara in questione per poi inviargli insulti via chat. L'arbitro ha deciso di segnalare l'accaduto al Giudice Sportivo. Ne è così scaturita la sentenza che ha portato quattro giornate di squalifica al calciatore....leggi
21/02/2020, La Redazione , CALCIO...SHOW!

Verso Euro 2020: marchigiani sotto la lente del ct Mancini

Mancano quattro mesi all’inizio di Euro 2020 e sta cominciando a prendere forma la lista dei convocati azzurri del Commissario Tecnico Roberto Mancini. Ancora qualche dubbio da sciogliere per il tecnico jesino, con le sorprese fino a giugno sempre dietro l’angolo, e con il destino della Serie A e delle avventure internazionali di Atalanta, Juventus, Napoli, Inter e Roma ancora tutte da scoprire. Ma la strada percorsa sembra portare a una lista con una bella fetta della nostra regione Marche, non solo occupata dal tecnico ma anche dai calciatori. Ma andiamo per ordine e vediamo come potrà essere l’organico. L’ordine dei portieri sembra già deciso: Gigio Donnarumma sarà il primo protettore dei pali azzurri affiancato da Salvatore Sirigu, die...leggi
16/02/2020, La Redazione , CALCIO...SHOW!

Dal Festival di Sanremo al campo: Junior Cally firma per il Fiumicino

L’abbiamo appena visto esordire al Festival di Sanremo, ma i debutti di Antonio Signore non sono ancora finiti. È il caso del 28enne rapper romano, cantante sul palco dell’Ariston con il brano "No grazie" e interprete dell’omaggio a Vasco Rossi con "Vado al massimo". Due album pubblicati per il meglio noto Junior Cally, salito alla ribalta nel 2017 con "Magicabula" e tra gli artisti più acclamati dopo il successo del disco "Ricercato" nel 2019. Non finisce qui la sua parabola, musicale ma non solo.È ufficiale la sua firma del contratto con il Fiumicino Calcio 1926, squadra che milita nella Promozione laziale. Si tratta di un ritorno alle origini per Junior Cally, cresciuto a Focene alle porte della Capitale, lui che proprio nella frazione di Fiumicino...leggi
12/02/2020, La Redazione , CALCIO...SHOW!

Ragazzo cinese insultato durante una partita: "Ti venga il virus"

Ancora un altro brutto episodio nel calcio giovanile in Italia. Spostiamoci a Milano dove sembra che un 14enne di origini cinesi sia stato vittima di insulti razzisti, uno tra i quali molto pesante come l'augurio di contrarre il "coronavirus", la malattia che nelle ultime settimane sta colpendo la maggior nazione orientale. L'episodio è stato denunciato sia dalla sua squadra, l'ASD Cesano Boscone Idrostar, sia dallo stessio ragazzo su proprio profilo Facebook: "In tutto questo tempo che ho giocato con l'Idrostar non mi era mai capitato di ricevere insulti razziali. Siamo nel 2020 e ancora c'è gente che insulta le persone cinesi, le persone di colore". Il giovane riporta anche l'insulto ricevuto: "Spero che ti venga il virus come ci sono nei mercati in Cina. Dopo que...leggi
27/01/2020, La Redazione , CALCIO...SHOW!

In Scozia varato il divieto: gli Under 12 non possono colpire di testa

Curioso caso in Scozia dove nel giro di un mese entrerà in vigore il divieto di colpire il pallone di testa a chi ha un'eta inferiore ai 12 anni. La decisione della Scottish Football Association è arrivata su proposta dell'Università di Glagow. Il motivo del provvedimento è prevenire il rischio demenza in età adulta. Secondo dati statistici dell'Ateneo gli ex calciatori hanno una probabilità 3,5 maggiore di essere colpiti da malattia neurodegenerative. Stesso argomento era stato fatto qualche anno fa negli Stati Uniti in riferimento agli ex giocatori di Football Americano.  Al fine di ridurre rischi quindi in Scozia si portà colpire di testa dai 13 anni in su, ma la Headway (associazione contro le malattie degenerative) ...leggi
17/01/2020, La Redazione , CALCIO...SHOW!

<< precedente   successiva >>   
Change privacy settings