Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Speciale Cronaca


<< precedente   successiva >>   

Le fiamme gialle scovano una truffa da circa 15 milioni di euro

Il Comando provincia della guardia di finanza di Pesaro, porta alla luce un truffa per milioni di euro aggravata dal fatto che alcuni dei soggetti interessati, avevano presentato richieste di finanziamenti a sostegno dell'internazionalizzazione delle imprese. Grazie alla collaborazione delle fiamme gialle con la Simest (società partecipata da Cassa depositi e prestiti) ne è stata impedita l'erogazione per una somma superiore a 15 milioni di euro. Un sistema molto elaborato per eludere i controlli, ma alla fine sono state arrestate tre persone e altre sono state indagate. Gli agenti hanno eseguito equestri preventivi a carico degli stessi soggetti e due società per un ammontare di 490.198 euro, quindi sono state bloccate le illecite richieste di finanziamenti pubblici, ...leggi
19/06/2024, La Redazione , Speciale Cronaca

Tragedia a Senigallia, prima spara alla madre poi si toglie la vita

Una tragedia figlia del disagio, quella che si è consumata nella periferia di Senigallia, un uomo con disagi psichici che aveva già subito diversi ricoveri, ha ucciso l’anziana mamma di 73 anni con un colpo di postola, poi dopo aver contattato i fratelli spiegando l’accaduto, si è tolto la vita lui stesso rivolgendosi contro l’arma. E’ stato il vicini do casa a lanciare l’allarme dopo aver sentito lo sparo. Sul posto polizia e carabinieri che hanno presidiato l’area per ore e chiuso per qualche ore anche la viabilità della Statale 16 Adriatica.        Le indagini sono state subito rivolte all’arma da fuoco, infatti, a causa della sua malattia gli era stato ritirato il porto darmi quindi non si ...leggi
19/06/2024, La Redazione , Speciale Cronaca

Assolti dalle accuse più pesanti gli imputati della Lanterna Azzurra

Per i parenti delle vittime la sentenza pronunciata dal Tribunale di Ancona sulla tragedia avvenuta alla discoteca “Lanterna Azzurra” di Corinaldo, ha avuto un sapore molto amaro. I fatti risalgono alla notte fra il 7 e 8 dicembre del 2018, all’interno del locale a causa di una ressa provocata da un gruppo di giovani che avevano spruzzato nell’aria delle bombolette al peperoncino, persero la vita 5 minorenni e una giovane mamma di 39 anni che aveva accompagnato la figlia. Gli impuntati per i fatti più gravi, sono stati infatti assolti perché fatto non sussiste, con formula piena, da omicidio colposo plurimo e disastro colposo.   Quindi assolto Quinto Cecchini, gestore della discoteca; mentre l'ex sindaco Principi, Gallo, Bruni, Martelli e Manna ...leggi
18/06/2024, La Redazione , Speciale Cronaca

Aziende sempre più alla ricerca di manodopera specializzata

Lavoratori specializzati, in particolare per cuoio, pelli e calzature, sono questi i profili più ricercati dalle aziende delle Marche. Nel trimestre maggio – luglio 2024 le aziende della nostra regione prevedono l’assunzioni di 700 addetti. A delineare questo scenario è il bollettino del “Sistema informativo Excelsior”, realizzato da Unioncamere e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali i cui dati estrapolati sulla base delle esigenze del settore sono stati confermati dagli espositori di Expo Riva Schuh & Gardabags. Organizzata da Riva del Garda Fierecongressi, Expo Riva Schuh & Gardabags, con 40 Paesi rappresentati tra le aziende espositrici e visitatori da oltre 100 Paesi.   Nelle Marche la richiesta più consistente di ad...leggi
18/06/2024, La Redazione , Speciale Cronaca

Due incidenti fatali nel fine settimane, vittime giovani motociclisti

Ancora incidenti sulle strade marchigiane in cui perdono la vita due centauri. Il primo è accaduto a Fermignano, un giovane di 21 anni residente a Canavaccio, a bordo della sua moto da enduro, per cause in corso di accertamento è andato a schiantarsi con una Fiat Panda in manovra. L’impatto è stato violentissimo e il motociclista è stata scaraventato a terra riportando diverse ferite. Sul posto sanitari del 118 e  gli agenti della polizia stradale, i medici hanno ritenuto indispensabile il trasferimento urgente in eliambulanza al pronto soccorso del Torrette di Ancona, purtroppo poco dopo il suo arrivo il giovane è deceduto       Il secondo incidente è invece accaduto nell’anconetano, un giovane di 24 anni &egrav...leggi
17/06/2024, La Redazione , Speciale Cronaca

Nido di tartaruga sulla spiaggia di Cupra Marittima

Negli ultimi anni è divenuto sempre più frequente l’avvistamento lungo il mare Adriatico di specie ittiche che appartengono ad un clima più prettamente tropicale, l’ultimo invece riguarda la spiaggia di Cupra Marittima, scelta da una tartaruga per deporre le sue uova, un caso simile era stato riscontrato nel 2019 a Pesaro. La scoperta è stata fatta casualmente ma subito gli operatori della Capitaneria di porto e della guardia costiera di San Benedetto del Tronto si sono attivati per la gestione del nido contattando la Fondazione Cetacea. Stando alla prima ricostruzione il nido sarebbe stato deposto il 12 o 13 giugno, ed essendo trascorso troppo tempo non può essere spostato per non danneggiare le uova.          Nei...leggi
17/06/2024, La Redazione , Speciale Cronaca

Dopo una lunga lista di reati finisce in carcere

Dopo una serie di reati e furti di vario genere finisce in carcere. Alla fine un plupregiudicato di 19 anni di origini marocchine residente a Porto San Giorgio, dopo aver inanellato una serie di reati è stato fermato e assicurato alla giustizia. Sono stati i carabinieri della Compagnia di Fermo insieme ai colleghi della stazione di Porto San Giorgio a mettere fine alla sua lunga lista di reati. Il 10 gennaio, aveva compito atti vandalici a Porto San Giorgio, per evitare il controllo e la perquisizione era andato in escandescenze aggredendo i militari e ferendone uno. Pochi giorni dopo sempre nella città riviaresca il giovane marocchino era stato identificato come l’autore di una rapina nei confronti di un corriere della ‘Just Eat’.     A Febbrai...leggi
15/06/2024, La Redazione , Speciale Cronaca

Violenta grandinata sulla costa, sottopassi allagati e danni

Una violenta grandinata ha spazzato la costa nel pomeriggio di ieri, alcuni danni sono stati registrati anche nell’anconetano e nel maceratese, però è stato il Fermano il territorio più colpito. Grandine mista a pioggia che in pochi minuti si è riversata a terra imbiancando strade e allegando i sottopassi e persino qualche cantina della abitazioni private. I paesi più colpiti Fermo, Porto San Giorgio e Porto Sant'Elpidio.   Fra i disagi registrate danni alla sede stradale, alberi caduti, auto danneggiate. Diverse le chiamate in pochi minuti giunte ai vigili del fuoco di Fermo per prestare assistenza a famiglie o ripristinare la viabilità. In alcune sono le tubature non sono riuscite a smaltire le acque....leggi
14/06/2024, La Redazione , Speciale Cronaca

I carabinieri riescono a individuare gli autori di alcuni furti

Un arresto e tre denuncie per furto e tentato furto nell’entroterra Fermano, i carabinieri in prima linea. Grazie al lavoro svolto sul territorio i carabinieri della Compagnia di Montegiorgio e delle Stazioni locali sono riusciti a dare identità a diversi malfattori intenti a mettere a segno i loro intenti. A Montegiorgio, i militari al termine di una meticolosa attività investigativa, supportata dal controllo delle telecamere di sorveglianza pubblica, hanno denunciato in stato di libertà un giovane di 23 anni, residente nel teramano, autore in concorso con altri due soggetti in corso d’identificazione, di furto aggravato all’ippodromo di Piane, dove avevano rubato diverso materiale tra cui delle costose selle. A Magliano di Tenna i carabinieri hanno ...leggi
14/06/2024, La Redazione , Speciale Cronaca

Un nuovo terminal per l'imbarco passeggeri al porto di Ancona

E’ stato presentato un nuovo progetto per la realizzazione di un nuovo terminal passeggeri al porto di Ancona, che occuperà una superficie complessiva di 5 ettari nell’area dell'ex Fiera del Pesca. L’opera sarà finanziata con circa 15 milioni di euro. Il programma è stato presentato all'Autorità di Sistema portuale (Adsp) del Mare Adriatico Centrale, guidata da Vincenzo Garofalo. Servizi che andranno a migliorare l’afflusso per l’utenza che utilizza i traghetti, ma anche attività commerciali e ricreative. Un’opera che avrà un grande impatto per la riqualificazione di quello che sarà il futuro porto di Ancona, alla presentazione sono intervenuti anche il presidente della Regione Francesco Acquaroli, il si...leggi
13/06/2024, La Redazione , Speciale Cronaca

<< precedente   successiva >>   
Change privacy settings