Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Palombese, esordio vincente!

Pirotecnica vittoria per 4-3 contro il San Giuseppe nell'esordio di Coppa Marche 3

CALDAROLA. Più che positiva la prima partita ufficiale della Palombese, compagine che rappresenta la piccola realtà del Comune di Cessapalombo, che nel match inaugurale del triangolare di Coppa Marche riservata alle  squadre di Terza Categoria ha battuto la formazione civitanovese del San Giuseppe per 4-3 al termine di un confronto sicuramente vietato ai deboli di cuore.

Esordio per la nuova squadra del neo Mister Davide De Angelis insieme ai ragazzi da lui allenati alla Juniores del Caldarola, solo per citarne qualcuno: il portiere Filippo Sileoni (ne sentiremo parlare sicuramente bene di lui), i difensori Senad BinjoshMichele FiloniGiacomo Cutrini, l’attaccante, Daniel Duca, Michele Caporali e tanti altri che quest’anno proveranno a dare una grossa soddisfazione ai tifosi gialloblù. Menzione speciale su tutti la merita senza dubbio il fantasista Leonardo Migliorelli, la bandiera, l’icona che in passato ha vinto e giocato nella compagine palombese, diventando l’idolo dei supporters.

Teatro della sfida il “Comunale di Caldarola” che oramai è la nuova casa per la squadra del Presidente Ermanno Micucci, si gioca nonostante un forte vento che non dà tregua ai ventidue in campo dall’inizio alla fine della contesa.

Primo tempo che scivola via senza troppi sussulti, fino al 43’ quando gli ospiti passano in vantaggio, grazie all’errore della retroguardia di casa e per il numero 6 ospite è un gioco da ragazzi battere l’estremo Micucci, che per l’occasione sostituisce Sileoni. Passano pochi minuti e il pari locale è cosa fatta; l’altro neo arrivato il difensore ex Maceratese Daniele Cittadoni (che giocatore!), abile a trovarsi al posto giusto e al momento propizio batte l’estremo ospite.

Seconda frazione di gioco che vive sui capovolgimenti di fronte da ambo le parti con la compagine di casa che grazie ai gol di tre ex giocatori del Caldarola Michele Caporali, Daniel Duca, che grazie al vento che inganna il portiere avversario (poco prima si era divorato un gol clamoroso su assist al bacio di un superlativo Leonardo Migliorelli, da considerare che quest’ultimo non disputava partite ufficiali da quattro anni che ha creato non pochi grattacapi alla retroguardia civitanovese), ma l’apoteosi maggiore sicuramente è arrivata con l’inzuccata perentoria del difensore centrale Senad Binjosh e in questa specialità lui è un leader (anche lui che gran bel giocatore, per carisma e temperamento), su azione da calcio d’angolo trova lo spazio e il tempo per portare sul 4-3 definitivo.

Dopo tre minuti di recupero l’incerto Direttore di gara il sig. Dattilo manda tutti negli spogliatoi e nell’entourage di casa è sicuramente molta la soddisfazione che regnava, ora sicuramente sognare è lecito.

Infine da parte del Presidente, del Ds Manuel Petetta e di tutti i compagni di squadra nonché gli amici i migliori auguri all’attaccante Pedro Pannelli che domani 16 settembre convolerà a nozze con la sua dolce Marta.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Diego Cartechini il 15/09/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



Ruggeri: "Il mio sogno? Portare il Tolentino in Serie D"

TOLENTINO. Giunto alla settima stagione con indosso la maglia cremisi, a parte una parentesi al Montegiorgio nel 2017, il difensore Federico Ruggeri (foto) non si sbilancia nonostante l'ottimo inizio di stagione del suo Tolentino, ma spera di centrare un obiettivo che lo stesso capitano tiene dentro da diverso tempo. "Mai come quest’anno...leggi
19/10/2018

In Promozione torna un derby dell'auto...e sarà da primi posti

Campionato di Promozione che si appresta a vivere la 5^ giornata di andata. Nel girone B si troveranno di fronte due formazioni che stanno viaggiando con ottimi risultati, rinverdendo anche il confronto tra due presidenti che si conoscono e si stimano. Parliamo dell'ormai consolidato incrocio tra Atletico Azzurra Colli e Chiesanuova che nel corso degl...leggi
19/10/2018

Mercoledi con gare di campionato e Coppa Italia. I RISULTATI

Recuperata oggi la gara della 2^ giornata tra Cossinea e USG Grottazzolina (Seconda categoria – girone G), non disputata perchè l'arbitro ebbe un leggero malore e sospese l'incontro sul risultato di 1-1. Nel pomeriggio di oggi i padroni di casa hanno vinto con il risultato di 3-2, i marcatori per la Cossinea sono stati Pizi, Matr...leggi
17/10/2018




Montevidoni: "Pennese solida. La salvezza passa dalla difesa"

PENNA SAN GIOVANNI. Partita con il vento in poppa la stagione della Pennese nel girone E della Seconda categoria, reduce dal successo casalingo contro l’Accademia Calcio, la compagine del piccolo paese dell’entroterra maceratese vanta già 7 punti in classifica. Abbiamo provato a fare un primo punto della situazione con il direttore sportivo ...leggi
16/10/2018


Rossi: "Sarà un campionato durissimo ma il Muccia sta crescendo"

MUCCIA. Anche se arriva da una battuta d'arresto nel finale di gara con il Porto Potenza, non perde la fiducia il Muccia di mister Paolo Rossi (foto): “Abbiamo avuto un ottimo avvio di stagione sia in Coppa che in campionato e devo dire che sono soddisfatto. Peccato per sabato scorso a Porto Potenza dove non abbiamo demeritato – ci tiene a...leggi
15/10/2018

MERCATO. Un ritorno a Corridonia: in rossoverde Lorenzo Maccioni

CORRIDONIA. E’ Lorenzo Maccioni (’95) l’ultimo arrivato alla corte di mister Martinelli. Si tratta di un gradito ritorno in casacca rossoverde. Infatti per ben 2 stagioni ha vestito la maglia del Corridonia, nel campionato di Eccellenza, dove ha collezionato complessivamente 14 reti. Cresciuto nelle giovanili della Maceratese, nell’ultima stagione ha gio...leggi
15/10/2018

Civitanovese, De Filippis si è dimesso (ma resta)

CIVITANOVA MARCHE. "Ho rimesso il mio incarico, attendo ora cosa decideranno i vertici". Il tecnico Davide De Filippis ha rassegnato le dimissioni ma la sua posizione resta per il momento congelata. Sulla decisione da prendere il direttore generale Enzo Di Meo ha fatto un passo indietro. In serata il presidente Mauro Profili si è lasciato and...leggi
15/10/2018

Pirro: "Dinamo Veregra gruppo solido pronto a lottare per la salvezza"

MONTEGRANARO. Sei punti in classifica alla terza di campionato, dopo aver incrociato Montegranaro e Telusiano, un bottino forse insperato per la Dinamo Veregra che si affaccia quest'anno nel campionato di Seconda categoria E: “Sembrava impossibile – conferma il giovane allenatore veregrense Francesco Pirro (foto) - invece ci siamo riu...leggi
12/10/2018

Montegiorgio, Cesetti deluso: "Spese infinite per l'affitto dei campi"

MONTEGIORGIO. La vittoria al Forlì del Montegiorgio ha ritemprato una classifica al momento di certo non male per i rossoblù che però continuano a vivere una situazione non semplice dal punto di vista degli impianti di allenamento e per le gare sia per la prima squadra che per la Juniores Nazionale. A sottolinearlo è il direttore sportivo Zen...leggi
11/10/2018

Tutti 2000/2001 e 16 su 20 di Potenza Picena: impresa di Coppa!

POTENZA PICENA. Colpo grosso del Potenza Picena che ha sbancato in Coppa Italia il Polisportivo di Civitanova Marche con il punteggio di 2-1 e accede al turno successivo con una formazione quasi completamente fatta in casa. Mister Gianfranco Zannini (foto) ha scelto di partire fin dall’inizio con una squadra composta da 2000 e 2001, unica eccezione quella rappres...leggi
10/10/2018

PROMOZIONE B: Domenica per 6 squadre sarà il "Derby Day"

Nel campionato di Promozione girone B la prossima giornata di campionato potremmo tranquillamente battezzarla come “Derby Day” infatti sono ben 3 le gare che metteranno di fronte delle squadre che per motivi storici e geografici sono molto vicine. Partiamo dal confronto più inconsueto per questa categoria, un HR Maceratese &nd...leggi
10/10/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,75573 secondi