Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Montefano in Eccellenza, Bonacci: "Sogno impossibile diventato realtà"

da Chiaravalle Matteo Valeri

Grande emozione in casa Montefano per questo traguardo incredibile della conquista dell'Eccellenza. "Una gioia pazzesca - commenta a caldo il presidente viola Stefano Bonacci (foto) - Abbiamo disputato un'ottima partita, rischiando veramente poco, ma credo che la squadra sia andata in crescendo gara dopo gara in questi playoff e questo premia tutto il lavoro svolto in questa annata. Un plauso a tutti i ragazzi ed allo staff tecnico per questo traguardo. Quando eravamo in Prima categoria pensavamo all'Eccellenza come ad un sogno quasi impossibile da realizzare invece, piano piano, siamo arrivati dove sembrava impossibile arrivare. Sono contento che sotto la mia presidenza sia arrivato questo traguardo ma il merito è di tutti: il nostro compito è quello di agevolare lo staff tecnico e la squadra a lavorare bene per raggiungere determinati traguardi. Siamo molto contenti e ci godiamo questa promozione".

 

 

ARTICOLO PRECEDENTE (1 GIUGNO)

MONTEFANO. A Potenza Picena per scrivere una ulteriore pagina di storia. Domenica allo Scarfiotti, nella finale playoff della Promozione Marche girone B, il Montefano si gioca mezzo biglietto (o forse più) per l'Eccellenza Marche. Un traguardo mai raggiunto dalla compagine viola che negli ultimi anni ha letteralmente frantumato ogni record. Ma per la ciliegina sulla torta serve una impresa, ancora più grande di quella di domenica scorsa a Colli del Tronto quando un rigore di Aquino ha permesso al team di Lattanzi di vincere la semifinale. "Una grande soddisfazione - commenta il presidente Stefano Bonacci (foto) -. E' il terzo anno che centriamo i playoff e il secondo che arriviamo in finale. Siamo molto soddisfatti della continuità dei risultati che stiamo dando in queste ultime stagioni. Il nocciolo dell'organico è rimasto più o meno sempre lo stesso e questo ci ha aiutato. Abbiamo costruito una squadra solida e umile con giocatori che hanno un grande attaccamento alla maglia che sono del posto o cresciuti nel nostro settore giovanile. E questo sicuramente ci da una marcia in più".

Indipendentemente da come andrà a finire la stagione, il Montefano il suo piccolo traguardo lo ha raggiunto. "Già lo scorso anno abbiamo fatto il record di punti e il miglior piazzamento nella nostra storia. Quest'anno abiamo fatto un punto meno ma abbiamo raggiunto ugualmente i playoff - continua il numero uno del club viola -. Il sogno lo culliamo e tenteremo anche l'impossibile per quello che è un traguardo storico. Dobbiamo restare umili giocando ogni pallone consapevoli di affrontare una squadra molto forte come il Potenza Picena. La vittoria a Colli del Tronto non è stata una passeggiata contro una squadra esperta con giocatori di categoria superiore. E' stata una grande dimostrazione di forza che infonde fiducia in vista dello Scarfiotti che si preannuncia molto caldo".

Il pensiero torna allo scorso anno quando il sogno d'Eccellenza si infranse contro il Ciabbino. "Purtroppo abbiamo sprecato. Quella partita era alla nostra portata ma non abbiamo finalizzato abbastanza e siamo stati puniti - continua Bonacci -. La differenza è che vincendo quella partita saremmo andati in Eccellenza, Quest'anno potrebbe non bastare vincere la finale del girone. Ma i nostri traguardi li abiamo comunque ottenuti, con la composizione di una buona rosa, il lancio dei giovani del posto e giocando sistematicamente con fuori quota cresciuti nel nostro vivaio portando molti giocatori a consolidare la loro presenza nel campionato di Promozione. Questo incentiva anche l'attaccamento alla squadra. Oggi il tifo non ci manca, anche a Colli erano presenti un centinaio di sostenitori e questo fa indubbiamente piacere e significa
che si è lavorato bene".

A proposito di pubblico, quello di domenica allo Scarfiotti si presenta come uno dei più caldi dell'intera regione. "Non esiste un altro pubblico che segue con passione la squadra come a Potenza Picena. Loro sicuramente in casa sono in 12 - continua il presidente del Montefano -. Giocare una finale playoff con una cornice di pubblico che non sarà inferiore a 1.000 persone rappresenta già una grandissima soddisfazione. In regolar season abbiamo sempre pareggiato, ma questa volta il segno X non ci basta. Il Potenza è una squadra tosta con giocatori che possono fare la differenza come Degano. Poi i vari Thiam, Ruggeri e Tortelli, la difesa è compatta e prende pochi gol. Sono pericolosissimi sulle palle da fermo. Ma anche noi abbiamo le nostre armi. Con 26 gol subiti siamo una delle migliori difese e fuori casa riusciamo ad esprimerci bene. A dire il vero mai come quest'anno. E anche noi abbiamo il nostro Aquino che in qualsiasi momento può creare qualcosa di positivo nonchè Palmucci che purtroppo è uscito malconcio da Colli del Tronto. Speriamo di recuperarlo al meglio perchè è per noi una pedina molto importante".

L'ottima stagione del Montefano è in perfetto trand con tutto il contesto. "Bene anche la Juniores - conclude il presidente -. Una buona annata con il terzo posto dietro Chiesanuova e Camerano. I nostri
ragazzi si sono ben comportati e ora siamo pronti per il prossimo anno a portare in prima squadra altri giovanotti. Nel complesso una gran bella stagione per la nostra citttà. Anche l'Accademia Montefano è riuscita a salvarsi in Seconda categoria. Un bel traguardo per una squadra composta esclusivamente da giovani del posto che è riuscita a tenere testa a compagini molto blasonate e con una storia calcistica alle spalle molto importante".

(Mauro Nardi)

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/06/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Neve e maltempo: a rischio rinvio diverse gare

La neve e la pioggia di questa settimana può ancora far slittare il rientro in campo di diverse squadre. E' notizia di serata il rinvio ufficiale della gara di Promozione Camerino-Monturano Campiglione per campo imbiancato. A forte rischio in Prima categoria C Pioraco-Cluentina mentre in Terza Categoria E Pievebovigliana-Palombese.&nb...leggi
14/12/2018

Portorecanati choc: si dimette il DG Stefano Micozzi!

PORTO RECANATI. Arrivano come un fulmine a ciel sereno le dimissioni da Direttore Generale del Portorecanati di Stefano Micozzi (foto). La notizia è giunta attraverso una lettera inviataci e che pubblichiamo. “Con rammarico comunico le mie dimissioni da dirigente e Direttore Generale del SS Porto Recan...leggi
13/12/2018


Eccellenza, la finale di Coppa Italia il 23/01 a San Severino Marche

Sarà il "Gualtiero Soverchia" di San Severino Marche (MC) a decretare la regina di Coppa Italia di Eccellenza. Mercoledì 23 gennaio 2019 (ore 19) Fabriano Cerreto e Tolentino, ad oggi rispettivamente prima e seconda della classe, si sfideranno nella finale regionale che garantirà a una delle due contendenti...leggi
12/12/2018

"Qui all'HR Maceratese per tornare insieme in categorie superiori"

MACERATA. "Dopo l’esperienza di Vasto volevo scendere di categoria per rilanciarmi, per ritrovare fiducia in me stesso e tornare così quello che ero prima". Giacomo Ridolfi (nella foto con il presidente Crocioni), neo giocatore dell’HR Maceratese, spiega a Il Resto del Carlino perché è sceso in Promozione: "Dopo l&r...leggi
11/12/2018

Giandomenico: "Fino ad oggi Valdichienti ok. Ora arriva il difficile!"

MONTE SAN GIUSTO. Arrivati a questa sosta dolorosa ed inaspettata, abbiamo fatto il punto della situazione dopo un terzo di campionato, relativamente alla Promozione B, con Luigi Giandomenico (foto), il tecnico di un Valdichienti Ponte che veleggia solitario in vetta alla classifica con ben 7 punti di vantaggio sulle più immedia...leggi
10/12/2018

Marco Ortolani: "Orgoglioso del mio CSI Recanati a costo zero"

RECANATI. L'incontro di calcio CSI Recanati – Real Porto, del girone E della Seconda categoria, anticipato a venerdi sera 7 dicembre passerà suo malgrado alla storia. Non tanto per la vittoria dei padroni di casa o per qualche motivo particolare, quanto perchè è stato l'unico incontro giocato nell'ultimo fine settimana nella nostra...leggi
10/12/2018


Elpidiense Cascinare: donato materiale a comunità in Amazzonia

L'Elpidiense Cascnare tramite il socio Giovanni Galletti, ha fortemente voluto fare qualcosa di speciale per il Natale 2019 sposando l'idea di Padre Stefano Camerlengo (vecchio compagno di scuola di Galletti), donando materiale sportivo e didattico alla comunità indigena Macuxi, Villaggio Maracana II, nell'Amazzonia in Brasile.La merce giunta lo...leggi
07/12/2018

Altra grana per la Sangiorgese: terza sconfitta a tavolino

Accolto il ricorso del Camerino in merito alla posizione irregolare di un altro calciatore della Sangiorgese. Dopo la vicenda di Lamin Ndoye, stavolta a non essere risultato tesserato è Amadike Eguakun (foto), entrato a gara in corso, e pertato il Giudice Sportivo ha dichiarato la vittoria a tavolino in favore dei ducali e ...leggi
05/12/2018

Michele Palazzi si dimette dal Pioraco

PIORACO. Alla luce dei risultati non positivi delle ultime settimane, Michele Palazzi ha rassegnato le dimissioni da allenatore del Mancini Ruggero Pioraco. Nonostante una classifica piuttosto corta, la squadra si trova in piena zona play-out dopo 11 giornate e il tecnico, di comune accordo con la società, ha scelto la separazione. Nei prossimi gior...leggi
05/12/2018

"6 SEMPRE CON NOI". Tanti amici ad omaggiare Francesco Sciarra. FOTO

MACERATA. Si è svolta ieri sera allo stadio dei Pini di Macerata l'evento "6 sempre con noi", un serata di calcio in memoria dell'indimenticato Francesco Sciarra ad un anno dalla sua tragica scomparsa. L'evento ha pienamente rispettato le attese, tante persone e tanti amici hanno preso parte all'evento. Presenti tanti calciatori ed allenatori ch...leggi
05/12/2018


Paoloni: "Cska Amatori con le migliori ed intanto arrivano 2 nuovi"

CORRIDONIA. Dopo un terzo di campionato, nel girone F della Seconda categoria, alle spalle della lanciatissima Settempeda regna grande equilibrio. Tra le squadre in lotta per un posto nella zona play off dobbiamo certamente annoverare il Cska Amatori Corridonia, da questa stagione diretto da Paolo Paoloni (foto): “Volendo fare un...leggi
05/12/2018

Ciglic: "A Montelupone un buon percorso, ora ci vorrebbe un blitz!"

MONTELUPONE. Primo bilancio ad un terzo del cammino con mister Mariano Ciglic (foto), da questa stagione alla guida della Monteluponese, nel girone C della Prima categoria. “Una prima parte – attacca l'allenatore - nella quale forse potevamo fare qualcosina di più, ma in generale sono abbastanza soddisfatto delle no...leggi
04/12/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,13493 secondi